Il tocco del peccato

Acquista su Ibs.it   Dvd Il tocco del peccato   Blu-Ray Il tocco del peccato  
Un film di Jia Zhang-Ke. Con Zhao Tao, Jiang Wu, Wang Baoqiang, Lanshan Luo Titolo originale Tian Zhu Ding. Drammatico, durata 129 min. - Cina, Giappone 2013. - Officine Ubu uscita giovedì 21 novembre 2013. MYMONETRO Il tocco del peccato * * * 1/2 - valutazione media: 3,57 su 22 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,57/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Diretto da Jia Zhangke, Tian Zhu Ding è stato presentato in concorso alla 66. edizione del Festival di Cannes.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Il lavoro più commerciale di Jia Zhangke affronta con efferatezza le tensioni sotterranee della Cina
Gabriele Niola     * * * - -

Nella desertica provincia dello Shanxi (luogo natale di Jia Zhangke) un uomo noto per la sua opposizione alla corruzione, non resiste al senso di impotenza e, fucile in mano, decide di eliminare i problemi alla radice. In un centro rurale del sudovest, un lavoratore ritorna a casa dalla sua famiglia dopo diverso tempo ma non regge più ritmi e consuetudini di una vita sedentaria. In una città della Cina centrale una receptionist di una sauna cerca di cambiare vita senza successo e, ritornata a quella precedente, viene aggredita dai clienti. Infine nella città industriale Dongguan un ragazzo lascia e riprende diversi lavori tra cui uno come cameriere in uno dei molti bordelli locali travestiti da attività rispettabili.
I quattro segmenti dividono matematicamente il film in 4 tronconi da 30 minuti l'uno, quattro storie a cui il regista dà egual importanza e che raccontano tutte la medesima dinamica, blandamente legate da alcuni incroci che fanno da passaggi di testimone. Nella Cina in cui i lavori si moltiplicano, le possibilità non mancano e tutto pare a portata di mano, tuttavia esiste una tensione sotterranea causata dallo sviluppo eccessivamente rapido che è come una bomba pronta ad esplodere. Quest'esplosione in A touch of sin prende la più classica forma della violenza volutamente calmorosa, improvvisa, efferata e impressionante, proprio perchè frutto di sensazioni insopprimibili. Ma non è la violenza reale, quella dei fatti di cronaca, l'obiettivo di Jia Zhangke, i suoi cittadini impazziti che uccidono come preda di un raptus sono figure paradigmatiche che hanno poco del tragicamente ordinario.
Contrariamente al suo solito il regista cinese non distoglie mai lo sguardo, anzi indugia con ferma volontà sul massacro esteriore, sui tagli, gli spari i voli giù dalla finestra e le teste fracassate, mostra moltissimo sangue e tanta devastazione operata da personaggi che non sono mai killer di lavoro ma occasionali omicidi, uomini e donne esasperati di un paese in cui i ragazzi definiscono il resto del mondo "in bancarotta".
Il suo A touch of sin (titolo che non può non far pensare a A touch of zen, il primo film ad uscire dalla Cina per approdare al festival di Cannes nel 1971) è abbastanza lontano dai toni e ritmi compassati delle opere precedenti come Still Life e The World, vira verso lidi più commerciali, non disprezza l'uso di un po' di umorismo e prende di petto un'idea unica da perseguire fino alla fine, anche a discapito della sua usuale capacità di mettere in scena un piccolo mondo colmo di sensazioni complesse. Molto di ciò è dovuto alle interpretazioni degli attori, più macchiettistiche e inclini all'ammiccamento, specie Jiang Wu e Zhao Tao (moglie del regista e nota al pubblico italiano per aver preso parte a Io sono Li).
A guadagnarci è la leggerezza e non è detto che sia un passo indietro. Sacrificando un po' di rarefazione per un pugno di ritmo Jia Zhangke riesce a dire qualcosa forse ad un pubblico più ampio e con una potenza semplice e diretta che comunque rimane prerogativa del cinema migliore.

Premi e nomination Il tocco del peccato MYmovies
Incassi Il tocco del peccato
Sei d'accordo con la recensione di Gabriele Niola?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
51%
No
49%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Il tocco del peccato

premi
nomination
Festival di Cannes
1
0
* * * - -

La discesa agli inferi

lunedì 25 novembre 2013 di luca cusani

Il film rappresenta una inesorabile discesa negli inferi nella società cinese. La discesa avviene attraverso un meccanismo di degradazione che riguarda sia la consapevolezza dei personaggi che diventano killer spietati, sia la "potenza" delle armi di cui si servono. Il primo personaggio è quello che potremmo definire l' "eroe proletario" che, non solo è consapevole del torto subito dal capitalista di turno senza scrupoli, ma decide anche di dar seguito a questa consapevolezza vendicandosi in prima continua »

* * * * -

La violenza imperante e sempre più dilagante della

mercoledì 27 novembre 2013 di Flyanto

 Film in cui si raccontano quattro storie di diversi personaggi rappresentanti sotto molti aspetti la Cina dei nostri giorni. C'è il minatore che si ribella ai soprusi del proprio padrone e dei colleghi a lui affiliati eliminandoli a colpi di fucile, c'è un giovane che dopo essere ritornato a casa per il Capodanno cinese arrivato di nuovo  nella città violente e frenetica comincia a sparare all'impazzata alle persone, derubandole, c'è poi una continua »

* * * * -

Fu-cina d'inferno.

domenica 6 luglio 2014 di Dandy

Ispirandosi a fatti di cronaca nera,il film di Jia(che sceneggia)mostra una società cinese odierna raggelante e sconsolata,dove più che mai i contrasti tra ricchi e poveri sono evidenti e la violenza sembra la sola risposta alla totale mancanza di dignità.I quattro episodi,in parte legati fra loro da personaggi,narrano attraverso storie private di "ordinaria follia" temi ben precisi(la corruzione che annienta leggi e e persone;il totale disprezzo della vita;lo sfruttamento continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Il tocco del peccato adesso. »
Shop

DVD | Il tocco del peccato

Uscita in DVD

Disponibile on line da giovedì 8 maggio 2014

Cover Dvd Il tocco del peccato A partire da giovedì 8 maggio 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Il tocco del peccato di Jia Zhang-Ke con Zhao Tao, Jiang Wu, Wang Baoqiang, Lanshan Luo. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution. Su internet tocco del peccato. A Touch of Sin (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 13,59 €
Prezzo di listino: 16,99 €
Risparmio: 3,40 €
Aquista on line il dvd del film Il tocco del peccato

APPROFONDIMENTI | Il tocco del peccato e l'obbligo del sangue.

Tutte le ragioni della violenza

domenica 24 novembre 2013 - Roy Menarini

Tutte le ragioni della violenza Grazie al fatto che Jia Zhang-Ke ha spiazzato tutti i suoi raffinati conoscitori con un film duro come Il tocco del peccato si può nuovamente parlare di violenza al cinema senza false ipocrisie. Finché le sequenze più brutali vengono filmare da cineasti abituati a farlo, si chiamino Quentin Tarantino, Robert Rodriguez, Takeshi Kitano (qui peraltro produttore) o Eli Roth, le persone rimangono della propria idea. Chi ama il genere, esulta. Chi detesta il sangue sullo schermo, si ritira schifato, non di rado accusando di sadismo gratuito il cineasta di turno.

   

di Natalia Aspesi La Repubblica

Così come la racconta il cinese Jia Zhangke, la Cina, adorata giustamente dai nostri stilisti e industriali per la quantità di milionari spendaccioni avidi di lusso europeo, è, oltretutto nella sua immensità, uno dei paesi più disperati e violenti del mondo. A touch of sin, ma in originale il titolo è, certo beffardamente, Paradiso, è più sanguinoso persino dei famosi pulp del maestro del ramo Tarantino. Diviso in quattro storie ispirate alla cronaca nera (compreso il tragico disastro ferroviario del 2011), e legate una all'altra, racconta di ammazzamenti casuali, inaspettati, premeditati, inevitabili, come eventi quotidiani quasi legittimi della normalità contemporanea del miracolo economico, in una società in disperato disfacimento, nella desolata e incolmabile separazione tra i sempre più poveri e abbandonati e i sempre più ricchi e rapaci, nella confusione di una continua emigrazione interna illegale, in cerca di lavoro, che crea solitudine e straniamento. »

La Cina brutale diventa capolavoro

di Natalino Bruzzone Il Secolo XIX

Mai vista una Cina così. E scorticata ai giorni nostri. Violenta, rabbiosa, tarantiniana nelle stragi, misera, corrotta, capitalista selvaggia e strabiliante nel proporre un gruppo di escort da bordello di lusso che, con il costume da guardie rosse, lanciano il richiamo ai clienti danzando al suono dell'Internazionale. "A Touch of Sin" è un gioiello duro e abbacinante: Jia Zhang-Ke lo taglia a misura di capolavoro in quattro racconti che hanno l'unico punto in comune nella disperazione e nel sangue. »

di Federico Pontiggia Il Fatto Quotidiano

Un minatore incazzato si ribella alla corruzione dei capi del villaggio; un lavoratore migrante scopre le potenzialità della pistola; la receptionist di una sauna dà l'ultimatum all'amante; un giovane operaio colleziona impieghi e umiliazioni a iosa. In Concorso, quattro personaggi, quattro storie della Cina oggi, rintracciate su Weibo (il Twitter locale) e riassemblate dal trasformista Jia Zhang-ke, che molla le nature morte d'autore (Still Life, Leone d'Oro 2006) e scopre l'iperrealismo di consumo. »

di Alessandra Levantesi La Stampa

Anche ieri il concorso ha viaggiato sul doppio binario di un cinema psicologico/interiorizzato e di un cinema di denuncia dei mali sociali in un mondo dove ineguaglianza e corruzione non fanno che aumentare. Partiamo da Jia Zhang-Ke, il regista del Leone d'oro Still Life, non perde di vista la sua tematica centrale: raccontare l'allarmante paesaggio della Cina oggi, dove le distanze fra oligarchia ricca e masse povere, regioni in crescita e regioni arretrate, possono creare le premesse di un'incontrollata risposta di violenza. »

Il tocco del peccato | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 21 novembre 2013
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità