Il tocco del peccato

Acquista su Ibs.it   Dvd Il tocco del peccato   Blu-Ray Il tocco del peccato  
Un film di Jia Zhangke. Con Zhao Tao, Jiang Wu, Baoqiang Wang, Lanshan Luo Titolo originale Tian Zhu Ding. Drammatico, durata 131 min. - Cina, Giappone 2013. - Officine Ubu uscita giovedì 21 novembre 2013. MYMONETRO Il tocco del peccato * * * 1/2 - valutazione media: 3,55 su 24 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Natalia Aspesi

La Repubblica

Così come la racconta il cinese Jia Zhangke, la Cina, adorata giustamente dai nostri stilisti e industriali per la quantità di milionari spendaccioni avidi di lusso europeo, è, oltretutto nella sua immensità, uno dei paesi più disperati e violenti del mondo. A touch of sin, ma in originale il titolo è, certo beffardamente, Paradiso, è più sanguinoso persino dei famosi pulp del maestro del ramo Tarantino. Diviso in quattro storie ispirate alla cronaca nera (compreso il tragico disastro ferroviario del 2011), e legate una all'altra, racconta di ammazzamenti casuali, inaspettati, premeditati, inevitabili, come eventi quotidiani quasi legittimi della normalità contemporanea del miracolo economico, in una società in disperato disfacimento, nella desolata e incolmabile separazione tra i sempre più poveri e abbandonati e i sempre più ricchi e rapaci, nella confusione di una continua emigrazione interna illegale, in cerca di lavoro, che crea solitudine e straniamento. La brutalità comincia subito, per strada, prima ancora di arrivare in un vecchio villaggio dello Shanxi, dove il venerato regista (nel 2006 ha vinto il Leone d'Oro con Still Life) è nato: il minatore Dahai, esasperato dalla corruzione dei dirigenti che affamano i lavoratori e sono diventati ricchissimi, con aereo privato e banda che li accoglie all'aeroporto, col suo vecchio fucile provoca enormi buchi nel corpo di alcuni importuni, e giù sangue, poi schizza di sangue l'interno crema della Maserati del riccone fracassando il cranio. Altri massacri nei successivi episodi, compreso quello che una receptionist di bordello (l'attrice Zhao Tao, moglie del regista) stufa di sentirsi dar della puttana da uno che le percuote la faccia con un mazzo di bigliettoni di banca, con un temperino gli squarcia petto e inguine. A ogni morto, abbondanti rivoli e pozze di sangue. I quattro episodi sono girati in quattro regioni diverse della Cina, ugualmente miserevoli e desertiche; rovine cadenti, case slabbrate, rimasugli del passato come la statua di Mao, la grande opera cinese ridotta a teatro da strada, i muratori che portano ancora i pesi sospesi sulle spalle; però anche le fabbriche straniere di alta tecnologia in zone definite di "economia speciale", dove i lavoratori vivono in villaggi disumani chiamati "Oasi della prosperità", o in città ad alta concentrazione di puttane in saune-bordello.
Da La Repubblica, 18 maggio 2013


di Natalia Aspesi, 18 maggio 2013

Sei d'accordo con la recensione di Natalia Aspesi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
80%
No
20%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film Il tocco del peccato.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio è gratuito)

inserisci qui la tua email
Il tocco del peccato | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Festival di Cannes (1)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
giovedì 21 novembre 2013
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
martedì 22 giugno
Cosa sarà
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità