Ritorno a Cold Mountain

Acquista su Ibs.it   Dvd Ritorno a Cold Mountain  
Un film di Anthony Minghella. Con Jude Law, Nicole Kidman, Renée Zellweger, Natalie Portman, Philip Seymour Hoffman.
continua»
Titolo originale Cold Mountain. Drammatico, durata 155 min. - USA 2003. MYMONETRO Ritorno a Cold Mountain * * * 1/2 - valutazione media: 3,49 su 33 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,49/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Dopo aver aperto la 54a Berlinale Cold Mountain, da un bestseller di Charles Frazier, si appresta ad invadere le sale e i cuori degli italiani. Un film con un trio di star che punta in alto. Forse troppo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film ben confezionato che vorrebbe rifare il cinema classico hollywoodiano
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Il Sud e la guerra di Secessione continuano a tenere banco (anche nel nuovo millennio) sul grande schermo. Questa volta tocca a Minghella, dopo essersi procurato un bel po` di riconoscimenti con Il paziente inglese (dove ci narrava una guerra piu`recente) affrontare il tema. Lo fa in apertura mostrando di aver appreso la lezione di Braveheart e di Soldato Ryan applicandola alla battaglia di Petersburg che apre il film. Lì viene ferito Inman che, non appena ripresosi, decide di disertare per raggiungere l`amata Ada che sta difendendo con le unghie e con i denti la sua fattoria dopo la morte del padre. A sostenerla con un atteggiamento da maschiaccio una cowgirl di nome Ruby interpretata con spirito dalla Zelwegger. Mentre la Kidman non ha un capello fuori posto (come nei film di una volta) la narrazione procede in alternato narrando del viaggio dell`uno e della lotta dell`altra. Storia di due innamorati che quasi non si conoscono, girata in gran parte in Romania, perche`gli States non sono più quelli di una volta, Cold Mountain vorrebbe essere cinema classico. Talvolta ci illude di esserlo ma poi torna a narrare come la Hollywood di oggi vuole. Minghella, ce lo ha mostrato anche con Ripley sa come si fanno i compromessi. Film d`apertura della Berlinale. Tre stelle per la confezione.

Premi e nomination Ritorno a Cold Mountain MYmovies
il MORANDINI
Ritorno a Cold Mountain recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Primo Weekend Usa: $ 14.574.000
Incasso Totale* Usa: $ 19.080.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 28 dicembre 2003
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
63%
No
37%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Ritorno a Cold Mountain

premi
nomination
Premio Oscar
1
6
Golden Globes
1
7
* * * * -

Amore senza confini in un'epoca di dolore

mercoledì 31 maggio 2006 di camilla

Ritorno a Cold Mountain è un film di ampio respiro, dove l’orrore per la guerra e le meschinità degli uomini si fondono perfettamente con l’amore senza confini e la generosità dell’amicizia. Le due ore e mezza di film attraversano obliquamente luoghi di aspre battaglie e spazi risparmiati dal conflitto desolatamente abitati da fantasmi di uomini che però sanno ancora amare (la donna con la capretta) e luoghi dove invece si incontrano madri strappate alla vita promessa e per questo incapaci di perdonare, continua »

* * * - -

Ritorno alla vecchia hollywood

lunedì 7 ottobre 2013 di Fedson

Guerra di Secessione. Nella battaglia di Petersburg, il giovane Inman, sconvolto e ferito, decide di disertare per amore, con lo scopo di raggiungere la lontana Cold Mountain dove la sua amata, Ada, porta avanti la fattoria del padre insieme alla contadinotta Ruby, dal carattere un po' mascolino. Dopo Il Paziente Inglese, Minghella prova nuovamente la tematica della guerra, ma questa volta la proietta verso un mondo ancora più lontano e coronandola di numerosi elementi che richiamano continua »

* * * - -

Tra avventura e romanticismo

mercoledì 28 dicembre 2011 di abigeil

Romanzo d'altri tempi,che unisce romanticismo e avventura,tra due ragazzi che a malapena si conoscono(i due si sono visti in tot tre volte),ma tra loro nasce una relazione di sguardi,poche parole e questo basta a farli innamorare perdutamente,al punto che lui decide di disertare la guerra pur di tornare presto da lei.Lei impersonata dalla bellissimna Nicol Kidman(all'epoca non ancora così rifatta),figlia di un pastore;molto istruita che suona il pianoforte, parla in francese,ma alla morte del padre continua »

* * * - -

Western realista terribilmente triste!

domenica 1 luglio 2012 di Renato C.

La guerra civivile americana è stata spesso al centro o da sfondo in molti films hollywoodiani compreso il mitico "Via col vento". Qui, più che negli altri films vengono mostrati gli orrori della guerra e le infelicità che ha provocato sia nel nord chr nel sud. Coppie appena innamorate, divise dalla guerra, uomini mai più tornati, o come succede al protagonista, ammazzati subito dopo il sospirato ritorno! Viene easaltata la fedeltà sessuale, nonostante continua »

Nicole Kidman
E mi ritornano alla mente i fuggiaschi momenti trascorsi insieme… Il mio strano carattere… Le parole non dette…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Donald Sutherland a Nicole Kidman
Ho perso tua madre dopo 22 mesi di matrimonio… Sono bastati a riempire una vita…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Ruby
Chiamano questa guerra una nube sulla prateria, ma l'hanno voluta loro, e se ne stanno sotto la pioggia a dire "sta piovendo!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Ritorno a Cold Mountain

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 26 ottobre 2011

Cover Dvd Ritorno a Cold Mountain A partire da mercoledì 26 ottobre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Ritorno a Cold Mountain di Anthony Minghella con Jude Law, Nicole Kidman, Renée Zellweger, Natalie Portman. Distribuito da Eagle Pictures. Su internet Ritorno a Cold Mountain (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Ritorno a Cold Mountain

di Claudio Masenza Ciak

La prima parte del film descrive uno degli scontri più brutali della guerra di secessione americana, la battaglia di Petersburgh, con un’efficacia e una forza non rintracciabili nei precedenti film di Anthony Minghella. Una grande pagina di cinema epico, amplificata dalla contrapposizione in flashback del ricordo della nascita del casto amore fra il contadino Inman (Jude Law) e la delicata Ada (Nicole Kidman). Con la diserzione di Inman e il suo tentativo di tornare a piedi a Could Mountain e alla donna che ama, la narrazione si frammenta negli incontri e nelle tante prove che l’uomo deve affrontare lungo il suo percorso di purificazione. »

di Roberto Nepoti La Repubblica

Se gli americani non hanno mai amato rappresentare la guerra di Secessione (e capire il perché non richiede eccessi di fantasia), tuttavia il conflitto civile ha prodotto almeno due film fondativi dell'immaginario collettivo: il primo kolossal, Nascita di una nazione di D. W. Griffith, e il razziatore di Oscar "Via col vento". Anche l'adattamento del best seller di Charles Frazier ci regala un grande momento di cinema; e proprio quando mostra le giubbe blu e i soldati in grigio intenti a massacrarsi: è la battaglia di Petersburg, sulfurea rappresentazione di efferatezza dantesca incastonata nelle scenografie di Dante Ferretti, dove Minghella dà prova di un talento che non avremmo sospettato. »

di Fulvia Caprara La Stampa

Mancano i divi, ma c'è subito la polemica: all'inaugurazione di ieri sera della 54° Berlinale erano assenti, per impegni di lavoro, i tre protagonisti di Cold mountain, Nicole Kidman, Jude Law e Renee Zellweger, ma nell'incontro con i giornalisti il regista Anthony Minghella e il produttore Miramax Harvey Weinstein hanno parlato di un quasi-boicottaggio da parte dei membri dell'Academy e hanno risposto con passione a chi chiedeva perchè il film è stato girato in Romania, invece che in America dove la storia è ambientata. »

di Enzo Natta Famiglia Cristiana

Inglese d’origine italiana, Anthony Minghella è un maratoneta della celluloide, uno di quei registi dotati di capacità affabulatorie che si trovano a loro agio nel portare sullo schermo romanzi-fiume e vicende dal robusto intreccio narrativo. Lo dimostrano Il paziente inglese e Il talento di Mr. Ripley, non immuni tuttavia da pesanti cedimenti strutturali, che neppure i tanti Oscar rimediati dal primo sono riusciti a nascondere. Va dato comunque atto a Minghella di aver fatto proprio l’insegnamento di Montesquieu, per il quale l’esperienza è una somma di errori, visto che – rispetto ai due film precedenti – Ritorno a Cold Mountain non accusa scompensi, acquista in ritmo e scioltezza, elimina zone morte e non cede più di tanto a schemi abusati e a facili convenzioni. »

Ritorno a Cold Mountain | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (7)
Golden Globes (8)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità