Mediterraneo

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Mediterraneo   Dvd Mediterraneo   Blu-Ray Mediterraneo  
Un film di Gabriele Salvatores. Con Diego Abatantuono, Claudio Bigagli, Giuseppe Cederna, Claudio Bisio, Gigio Alberti.
continua»
Commedia, durata 100 min. - Italia 1991. MYMONETRO Mediterraneo * * * * - valutazione media: 4,04 su 56 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,04/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * * -
   
   
   
Un manipolo di soldati italiani ha l'ordine di presidiare un'isola greca, apparentemente deserta.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Commedia italiana Oscar come miglior film straniero
    * * * - -
Showtime:
domenica 25 settembre 2016 alle ore 16,55 in TV su SKYCINEMACULT
Scopri gli altri film in televisione »

Quinto film di Gabriele Salvatores, terzo di successo, dopo Marrakesh Express e Turné. Un manipolo di soldati italiani ha l'ordine di presidiare un'isola greca, apparentemente deserta. C'è il tenente Montini col suo attendente Farina, ci sono il sergente Lo Russo (Abatantuono), il marconista Colasanti e Strazzabosco, legatissimo a una mula. I soldati si trascinano nell'ozio finché ricompaiono gli abitanti, tutti vecchi e donne. C'è anche la bella prostituta Vassilissa che fa l'amore con tutti ma ama soltanto il timido Farina. Nel frattempo qualcuno ha rotto la radio, così l'isolamento è totale. Ecco che atterra un ricognitore in avaria e il pilota informa il gruppo che Mussolini è caduto e che gli alleati adesso sono gli americani, cioè i nemici di prima. Tutti, meno Farina, che sposa Vassilissa, tornano a casa malvolentieri. Un buon film, un passo avanti nello stile di Salvatores che ormai ha raggiunto un suo riconoscibile gergo artistico, cosa davvero inusuale per un regista italiano. Mediterraneo ha addirittura ottenuto l'Oscar quale miglior film straniero, un riconoscimento che (è opinione comune) gli sta senz'altro largo.

Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
26%
No
74%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Mediterraneo

premi
nomination
Premio Oscar
1
0
Nastri d'Argento
1
0
David di Donatello
3
0
* * * * *

Mediterraneo da 100 oscar

giovedì 26 maggio 2005 di Anonimo

Il film in questione avrebbe dovuto vincere non uno ma 100 oscar! Badate bene non è uno di quei film che basta vedere una volta! Fate pure la prova! Certo ovviamente le successive volte che lo vedrete la storia sarà ormai nota, ma soffermatevi invece a prestare attenzione ai dialoghi: scoprirete allora un film nuovo ogni volta che lo vedrete. Inoltre, per capire a fondo il film, non so come spiegarlo, ma dovrete cercare di coglierne l'atmosfera! Insomma è uno di quei film, che se compreso veramente, continua »

* * * * *

Storia dolceamara dei nostri soldati in grecia

sabato 6 dicembre 2008 di lery costa

Un film meraviglioso,la sua storia,i personaggi,l'ambientazione, sono miscelati in modo fantastico. Salvatores a mio parere è un grande regista e gli attori che sceglie per i suoi films sono splendidi, specialmente il bravissimo Abatantuono,ma nel film Mediterraneo tutti gli attori sono perfetti.Senza esagerazioni ho visto questo film una decina di volte.L'isola del film Kastellorizo,è l'isola che nel nostro immaginario abbiamo sempre sognato,tranquilla,silenziosa,mare cristallino,abitanti cordialissimi continua »

* * * * *

L'oscar e' meritatissimo,

mercoledì 16 febbraio 2005 di Ste

e' un film che fa bene alla salute, denigra la guerra e dimostra quant'e' bello il mondo senza le stupide lotte tra gli uomini....film esemplare.  continua »

* * * * *

Un film intelligente

lunedì 12 novembre 2001 di majic

Sono stato a Kastellorizo per vedere e vivere l'isola in cui è stato girato il film. Peraltro l'isola è ancora più bella e selvaggia vista dal vivo. Mediterraneo è stato un esempio illuminante. Con pochi soldi si è prodotto un film intelligente conquistando un "oscar" meritatissimo.  continua »

Vassilissa e il sodato Lo Russo (Diego Abatantuono)
Vassilissa: Soy Vassillissa, soy una puta... può interessar?
Lo Russo: Una puta?
Vassilissa: Una puttana!
Lo Russo: Ah, dovrei consultare il regolamento ma... direi che... sì, può interessar!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Vassilissa e il sodato Lo Russo (Diego Abatantuono)
Vassilissa: Soy Vassillissa, soy una puta... può interessar?
Lo Russo: Una puta?
Vassilissa: Una puttana!
Lo Russo: Ah, dovrei consultare il regolamento ma... direi che... sì, può interessar!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Uno dei due fratelli Munaron
Ti ricordi come diceva papà: "se c'hai bisogno, galleggi anche nella me**a!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Mediterraneo oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Mediterraneo

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 22 settembre 2009

Cover Dvd Mediterraneo A partire da martedì 22 settembre 2009 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Mediterraneo di Gabriele Salvatores con Claudio Bisio, Claudio Bigagli, Giuseppe Cederna, Diego Abatantuono. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet Mediterraneo è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 12,99 €
Aquista on line il dvd del film Mediterraneo

SOUNDTRACK | Mediterraneo

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 23 settembre 2016

Cover CD Mediterraneo A partire da venerdì 23 settembre 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Mediterraneo del regista. Gabriele Salvatores Distribuita da GDM. Su internet il cd Mediterraneo è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

Prezzo: 20,90 €
Prezzo di listino: 23,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Mediterraneo

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Me-di-ter-ra-ne-o: sussurrato così, sillaba per sillaba, è ancora più forte il pathos mitico del nostro mare. È nostro, questo mare, perché ne abbiamo i colori negli occhi, il profumo nella memoria, la tentazione nel cuore. La stessa tentazione di Odisseo: la dolcezza del dimenticare, la tiepida quiete del sole, la sospensione del tempo, la fuga da Penelope. Chi non ha mai provato la tenerezza di questo sussurro: Me-di-ter-ra-ne-o? Son queste cose che il film di Salvatores evoca. Il pericolo è di non accorgersene, rincorrendo - per amor di banalità - quello che sembra attuale. »

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

In guerra possono capitare le cose più incredibili, ma gli scalcinati soldati italiani che, agli ordini di un tenentino (Claudio Bigagli), sbarcano su una sperduta isoletta greca nel 1941, vivono davvero una storia ai confini della realtà. Tutt'intorno l'Europa sta crollando, ma loro non lo sanno: la nave appoggio viene quasi subito affondata dal nemico, mentre poco dopo si rompe anche la radio. Di necessità virtù e, nonostante l'opposizione di uno di loro, ansioso di riabbracciare la moglie, tutti gli altri si abituano senza troppa fatica ai dolci ozi dell'isoletta. »

di Enzo Siciliano

Vedendo Mediterraneo di Gabriele Salvatores pensavo all'eredità che la commedia all'italiana ha lasciato nel cinema dei registi più giovani o di leva più recente. Di questo cinema nuovo, o di questo cinema che tenta di essere nuovo, la commedia all'italiana è una macchia d'origine che si vuole comunque lavare: certe volte ci si riesce, altre volte, ovviamente, no. Lo è spesso, una macchia d'origine, come impaginazione determinante; altrettanto spesso lo è come uso di attori. La necessità del comico per il comico riduce di frequente a convenzione o a sigla contenuti reali; oppure porta all'uso di quel dialogo cosiddetto minimalista, che meglio andrebbe definito miserabilista tanto piace alle midinettes intellettuali di ogni ordine e grado, per l'illusione che produce di essere «vero», «concreto», «proprio quello che parlano tutti», e che al cinema o in teatro finisce per risultare manierato, melenso, fasullo. »

di Gian Luigi Rondi Il Tempo

Gabriele Salvatores, dopo la felicissima prova di Turné, ritorna a proporci una galleria di ritratti altrettanto umani e sinceri, studiati con calore, incisi con finezza. Addirittura otto, questa volta, in quel lontano ‘41 in cui i giovani erano in guerra e, in teoria, pensavano solo a quella. All’inizio, infatti, gli otto militari partono tutti insieme, per una spedizione. Loro mèta è un’isoletta greca nell’Egeo dove debbono “esplorare”, da occupanti. Non incontrano però nessuna resistenza, fraternizzano con la popolazione e siccome l’isola è sperduta e l’unica radio in loro possesso si è guastata (o uno di loro l’ha guastata, soddisfatto di quell’isolamento) si adattano a fare lì una vita quasi borghese, non più toccati dalla guerra. »

Mediterraneo | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | anonimo
  2° | lery costa
  3° | ste
  4° | majic
  5° | carlo comiotto
  6° | time_traveler
  7° | the american boy
  8° | ggmymovies
  9° | alessiomovie
10° | joker 91
11° | ale14
12° | diego83
13° | rankine
14° | aristoteles
15° | pie9701
16° | brando fioravanti
17° | yanez
18° | marco
Premio Oscar (1)
Nastri d'Argento (1)
David di Donatello (3)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità