Katyn

Acquista su Ibs.it   Dvd Katyn   Blu-Ray Katyn  
Consigliato assolutamente sì!
3,63/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * 1/2 -
Trailer Katyn
Il film: Katyn
Uscita: venerdì 13 febbraio 2009
Anno produzione: 2007
Il film ripercorre la strage di 22 mila soldati polacchi messa in atto dalla polizia segreta di Stalin il 5 marzo 1940 nella foresta di Katyn, situata nei pressi della città di Smolensk, in Russia.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film rigoroso a metà strada tra la rievocazione di un episodio storico di portata drammatica e la narrazione di una struggente vicenda famigliare
Giancarlo Zappoli     * * * - -

Il 17 settembre 1939 la Polonia viene invasa. Da ovest dalle truppe di Hitler e da est dall'Armata Rossa. 18.000 ufficiali dell'esercito, 230.000 soldati e 12.000 ufficiali di polizia vengono arrestati dai russi. Tutti i graduati vengono portati in campi di concentramento e nella primavera del 1940, su espresso ordine di Stalin, 15.000 di loro vengono uccisi con un colpo alla nuca e seppelliti in fosse comuni nella foresta vicino a Katyn. I tedeschi scopriranno le fosse nell'aprile del 1943 ma i russi scaricheranno su di loro la colpa del massacro. Solo nel 1990 per la prima volta ammetteranno la responsabilità.
Wajda, che a Katyn perse il padre, racconta la vicenda attraverso la storia di Anna, la moglie di un capitano di Cavalleria che, pur non volendo accettarle, si troverà di fronte alle prove dell'esecuzione del marito così come accadrà ad altre donne. Al termine del conflitto, con la Polonia sotto l'influenza sovietica, una cortina di silenzio verrà fatta calare sull'accaduto e chi cercherà di sollevarla rischierà il carcere.
Wajda, come è sua abitudine, fa del rigore la propria cifra narrativa anche se, in questa occasione, lo stile non risulta essere del tutto personale quasi che si dovesse dare ascolto (così come accadde lo scorso anno per i Taviani de La masseria delle allodole alle esigenze della sala unite a quelle della produzione televisiva. Questo però non gli impedisce di far riemergere un passato che molti ad Est avrebbero preferito vedere sepolto per sempre e di lasciare l'impronta del Maestro nella sequenza finale in cui la macchina della Morte (che siamo cinematograficamente abituati a vedere agita da divise germaniche) entra in azione con spietata quanto determinata ferocia. È lì che lo spettatore abituato a caterve di uccisioni di ogni tipo non può non provare un sussulto che non vuole approfittare della commozione quanto piuttosto divenire memento e monito.
Quando il cinema riesce a produrre memoria assolve a uno dei suoi compiti principali. Con Wajda, ancora una volta, accade.

Stampa in PDF

Premi e nomination Katyn MYmovies
Katyn recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Premi e nomination Katyn

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
Festival di Giffoni
0
1
* * * * -

Il valore di un film

sabato 28 marzo 2009 di Diletta Di Donato

Non so se Katyn meriti il rimprovero da qualcuno rivoltogli di non essere un film riuscito dal punto di vista artistico,ma se pure così fosse, ha indubbiamente il merito nobilissimo di testimoniare una verità, è una voce chiara che smentisce la menzogna più vile, ed è voce temibile,perchè innumerevoli sono ancora le vittime che attendono il riscatto della verità per la loro morte, e la condanna della storia per i loro assassini.A Cracovia, per ore, per giorni, verranno ricordati tutti i nomi delle continua »

* * * * -

Assolutamente imperdibile

lunedì 16 febbraio 2009 di para

Coloro che dicono di amare il cinema dovrebbero guardare ad ogni costo questo film, che sancisce il ritorno del grande Wayda sul grande schermo, dopo un'attesa di ben diciotto anni. Il film racconta la strage di Katyn dell'aprile 1940 perpetuata dall'esercito sovietico ai danni di ventimila ufficiali polacchi. Gli stessi sovietici poi diedero la colpa ai nazisti, e arrivarono a ammettere l'eccidio solo nel 1990, quindi ben 50 anni dopo. Il film parte dal settembre del 1939, ovvero poco meno di un continua »

* * * * -

Impeccapibile ma...

martedì 17 febbraio 2009 di Damianazzo

Un ottima rivisitazione su uno dei più cruenti fatti della seconda Guerra Mondiale. Perfetto secondo tutte le regole cinematografiche,ed un cast che è stato in grado di interpretare in maniera umana e reale quel avvenimento storico. Unica pecca: ho riscontrato che non si da voce alle megliaia di civili uccisi nella foresta di Katyn. Difatti vengono considerate solo le vittime militari, ma è doveroso ricordare che i militari furono una minima parte delle 22.0000 vittime di quel "genocidio" dimenticato. continua »

* * * * -

Un film soprattutto per i non-polacchi

lunedì 6 aprile 2009 di Karol Bociek

Sono polacco, abito a Trieste ed ho appena visto il film. Per me, e' un ottima "compressa" d'informazione per voi tutti su quello che si pensa in Polonia della storia descritta nel film. E' vero, che ci sono troppi simboli concentrati in tempo breve, ma forse questo e' dovuto dall'esperienza personale del regista, che ha perso il padre in questa tragedia. Comunque, viene ritratta perfettamente la difficolta' della vita in una grande bugia ed i vari atteggiamenti che la gente presentava (rifiuto continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Katyn adesso. »
Shop

DVD | Katyn

Uscita in DVD

Disponibile on line da lunedì 1 agosto 2016

Cover Dvd Katyn A partire da lunedì 1 agosto 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Katyn di Andrzej Wajda con Stanislawa Celinska, Andrzej Chyra, Magdalena Cielecka, Alicja Dabrowska. Distribuito da Warner Home Video, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - polacco, Dolby Digital 5.1. Su internet Katyn (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Katyn

NEWS | Iniziative ed eventi per 250 giorni all'anno.

Cambia nome e si rilancia

mercoledì 22 aprile 2009 - Marlen Vazzoler

Giffoni: cambia nome e si rilancia La 39° edizione di Giffoni Film Festival cambia logo e nome trasformandosi in Giffoni Experience, un'esperienza che tocca tutti i campi della creatività, dell'arte e della cultura. Da questa edizione Giffoni organizzerà una serie di iniziative ed eventi che si distribuiranno per 250 giorni l'anno coinvolgendo i giovani, i giovani, le famiglie e gli operatori del settore sia in Italia che all'estero. L'ideatore e direttore Claudio Gubitosi ha dichiarato: " Non ho voluto aspettare una data importante come il quarantennale nel prossimo 2010, il tempo era maturo e noi pronti per la grande svolta.

La verità su Katyn

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Andrzej Wajda rivisita la strage del 1939, a lungo imputata ai nazisti, svelando le falsità russe e ricordando il padre finito nelle fosse comuni. I colpi di pistola si sommano ai colpi di pistola, nell'ultima sequenza di Katyn (Polonia, 2007, 118'). Condotti a uno a uno in una piccola stanza lorda di sangue, oppure a uno a uno tenuti sull'orlo di una buca scavata tra gli alberi, gli ufficiali e i sottufficiali dell'esercito polacco ricevono una pallottola nella nuca. E a uno a uno, di nuovo, i loro boia russi li gettano nella fossa comune, o li mettono su uno scivolo da cui cadono dentro camionette che partono verso il fitto del bosco. »

Katyn, toccante lezione di storia

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Primavera 1940. L’esercito sovietico, che forte del patto Molotov-Ribbentrop aveva invaso la Polonia nell’agosto 1939, massacra 22.000 ufficiali, soldati e professionisti polacchi nella foresta di Katyn. Lo ricorda con ammirevole lucidità Andrzej Wajda in questo film che riesuma una pagina a lungo rimossa e ha avuto in patria 3 milioni di spettatori. Primo merito di Wajda è lavorare solo su fatti certi, rievocando oltre all’eccidio le sue conseguenze. Più che i prigionieri seguiamo le famiglie, mogli, madri, figli, sorelle. »

Wajda e le bugie sulla storia polacca

di Paolo D'Agostini La Repubblica

È un contributo alla scoperta, alla diffusione della conoscenza di una pagina tra le più buie e per lunghi decenni più negate della storia del Novecento. Un contributo portato dal regista polacco Andrzej Wajda - suoi capolavori come I dannati di Varsavia e Cenere e diamanti, il più grande tra i cineasti che a partire dalla seconda metà degli anni Cinquanta hanno tenacemente lavorato contro l' oppressione sovietica sull' Europa orientale - non solo con la sensibilità della sua statura artistica. In Katyn c ' è qualcosa di più: il conto aperto con una vicenda che lo riguarda da vicino. »

I conti aperti con Katyn. Il film di Wajda ha riportato a galla le ferite della strage del 1940 in cui morirono tremila ufficiali polacchi per mano dei sovietici

di Francesco M. Cataluccio

La campagna elettorale, che si è da poco conclusa con la vittoria di Donald Tusk, leader del partito di centro Piattaforma Civica (PO), di origini kasciube (un po' polacco e un po' tedesco, come Gunther Grass), è stata di una violenza inusitata. Padre Adam Boniecki, direttore del settimanale cattolico di Cracovia «Tygodnik Powszechny» ha scritto amaramante (nel numero del 28 ottobre): «I rappresentanti di un partito parlavano dell'altro come se si trattasse di un occupante, di un aggressore, di un contagio mortale o dell'arrivo degli Unni». »

Katyn | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | diletta di donato
  2° | karol bociek
  3° | para
  4° | damianazzo
  5° | francesco
  6° | ciccio capozzi
  7° | minnie
  8° | paola di giuseppe
  9° | gilez
Rassegna stampa
David Denby
Premio Oscar (1)
Festival di Giffoni (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Link esterni
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 13 febbraio 2009
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità