•  
  •  
Apri le opzioni

Milena Smit

Milena Smit è un'attrice spagnola, è nata il 5 ottobre 1996 ad Elche (Spagna). Milena Smit ha oggi 25 anni ed è del segno zodiacale Bilancia.

L'indiscreto fascino del gotico

A cura di Fabio Secchi Frau

Nuova giovane star lanciata dal cinema di Pedro Almodóvar, Milena Smit si è tesa verso il cinema con tutte le sue forze, senza però riuscire ad afferrare nulla in un primo tempo.
Il grande salto, infatti, è avvenuto in seguito e solo dopo essere stata cameriera, commessa, baby sitter, receptionist e addetta alle informazioni nella metropolitana di Madrid.
Nata e cresciuta nella comunità autonoma valenciana, da madre spagnola e padre olandese, a soli quindici anni si è lanciata verso il lavoro di fotomodella, complici i suoi bellissimi e grandi occhi verdi e una fotogenia non del tutto trascurabile. Desiderosa fin da subito di stare davanti alla cinepresa, una volta trasferitasi nella capitale, si è iscritta all'Escuela de Interpretación Cristina Rota, la stessa frequentata dal Premio Oscar Penélope Cruz, e ha frequentato i corsi di recitazione di Bernard Hiller, acting coach di Cameron Diaz e Leonardo DiCaprio. Malgrado questo, dopo svariate comparse in cortometraggi e videoclip musicali, nulla si è mosso.

La scoperta di David Victori
È stato il regista David Victori a muovere le acque. Anzi, si potrebbe proprio dire che Milena Smit è stata una sua scoperta, piuttosto che di Almodóvar. È stato infatti lui per primo a imbattersi sul suo profilo Instagram e a rendersi conto che aveva davanti una futura stella del cinema. Le fotografie scattate dalla Smit in un cimitero, che richiamavano il fascino gotico, mettendo i mostra tatuaggi e un fisico allenato, ma non senza un certo look chic androgino, lo spinsero a contattarla e a scritturarla immediatamente per il ruolo di sensuale e squilibrata femme fatale in Non uccidere (2020) con Mario Casas, facendole ottenere una candidatura ai Goya come miglior attrice rivelazione dell'anno.

Nel club di Almodóvar
Solo dopo, il regista di Tutto su mia madre l'ha voluta in Madres Paralelas nel ruolo di Ana, un'adolescente che rimane inavvertitamente incita e che si rapporta con altre due madri d'eccezione: la già citata Cruz e Aitana Sánchez-Gijón. La Smit entra così nell'universo femminile del monello della Mancha, accompagnata, tra l'altro, da altre due grandi interpreti storiche dell'autore, Rossy de Palma e Julieta Serrano, sperando magari di seguire le loro lunghissime orme.

Gli inizi come fotomodella
Nata il 5 ottobre 1996 a Elche, inizia ad avvicinarsi al mondo dello spettacolo come fotomodella quando aveva quindici anni e poi si trasferisce a Madrid in cerca di maggiori opportunità lavorative.

L'esordio

Dopo un'intensa formazione nell'arte drammatica, numerosi provini e numerosi lavori che le consentivano di sbancare il lunario, comincia ad apparire in vari cortometraggi (Diagonales, Innermost, Chimichanga, Adentro ) e viene poi scelta come protagonista femminile di Non uccidere di David Victori.

Altri film
L'interpretazione, che le vale una candidatura ai Goya, la fa notare da Pedro Almodóvar che la inserisce immediatamente tra le protagoniste del suo film Madres Paralelas (2021). Entra poi nel cast della serie tv horror di Netflix Alma, diretta da Sergio G. Sánchez e rimane nello stesso genere con Tin & Tina, dove divide il set con Jaime Lorente. Lo stesso anno, è scelta come protagonista di Libélulas di Luc Knowles.

Ultimi film

Drammatico, (Spagna - 2021), 120 min.
Azione, Avventura - (Spagna - 2020), 92 min.

I film più famosi

Drammatico, (Spagna - 2021), 120 min.
Azione, Avventura - (Spagna - 2020), 92 min.

News

L'attrice spagnola lanciata da Pedro Almodovar è protagonista insieme a Penelope Cruz di Madres Paralelas. Dal...
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati