MYmovies.it
Advertisement
Old Man & the Gun, il magnifico addio di Robert Redford

L'attore si congeda dopo 56 anni di carriera con la storia (vera) di un artista implacabile, della fuga e della rapina, ma anche del grande schermo. Ora al cinema.
di Paola Casella

Old Man & the Gun

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Robert Redford (Charles Robert Redford Jr.) (83 anni) 18 agosto 1936, Santa Monica (California - USA) - Leone. Interpreta Forrest Tucker nel film di David Lowery Old Man & the Gun.
sabato 22 dicembre 2018 - Focus

Se davvero Old Man & the Gun sarà l'addio di Robert Redford al cinema, è davvero un magnifico atto d'amore nei confronti della Settima Arte, anche perché narra la storia di un artista: della fuga e della rapina, ma anche del grande schermo. Da un lato la vicenda (quasi del tutto vera, come si legge nei titoli di testa) di Forrest Tucker, rapinatore di banche compulsivo, illumina la componente spettacolare e la vanità personale di molti criminali seriali e dei loro inseguitori, attratti dalle luci della ribalta come star del cinema. Dall'altro è un saggio metacinematografico sulla carriera di Redford: le citazioni cinefile vanno dai suoi stessi film (La caccia, Il cavaliere elettrico, Butch Cassidy) alle sue foto promozionali, ma si allargano anche ad altri ricordi cinefili, da Bonnie e Clyde a Dillinger è morto.

Old Man & the Gun si nutre di un immaginario cinematografico denso di ricordi collettivi.
Paola Casella

L'ispettore Hunt (che in inglese significa "caccia") ha il volto, e la valenza ambigua, del Codardo Robert Ford, assassino del rapinatore di banche Jesse James; Jewel, oggetto d'amore di Forrest, è stata la fuorilegge di Badlands; l'apparizione di Warren Oates in Strada a doppia corsia (di per sé citazione del road movie), si porta dietro l'epopea di Sam Peckinpah (e il ruolo di padre di Sissy Spacek in Badlands); il cameo di Keith Carradine rimanda a I cavalieri dalle lunghe ombre; lo stesso Carradine (il cui fratello David era Woody Guthrie in Questa terra è la mia terra) e Tom Waits avvallano l'incedere da ballata country del racconto.


CONTINUA A LEGGERE
In foto una scena del film Old Man & the Gun.
In foto una scena del film Old Man & the Gun.
In foto una scena del film Old Man & the Gun.

Old Man & the Gun ripropone il mito cinematografico del bandito gentiluomo ma fa leva sulla contemporanea avversione alle banche (non è un caso che Forrest vi entri con il cappello in testa e non in mano), aggiorna gli archetipi del drifter e del cavaliere solitario.

Ma Forrest si chiama fuori da tutti i must degli anni '80 (il decennio in cui è ambientato il film, anche se il look è indie anni '70), elencati nei volumi che riposano sul comodino dell'ispettore Hunt: i nuovi rapporti uomo-donna, la genitorialità come portato storico, il consumismo nella società americana. Forrest non ha messo al mondo figli, non è sposato, ruba ma non spende: o almeno così si racconta all'unica persona con la quale è tentato di mettere radici.

Old Man & the Gun è una riflessione sul tempo e l'età che avanzano, sulla necessità (e il rifiuto) di appendere lo Stetson e la pistola al chiodo, sulla voglia di spuntare tutte le voci dalla bucket list e togliersi ogni sfizio prima che sia troppo tardi, sulla sfida al proprio memento mori, espressa nella scelta di mettere su casa davanti a un cimitero. Sulla dignità di chi rifiuta di essere etichettato come "vecchietto d'assalto", e invitato ad andare presto in pensione. Sulla differenza fra vivere e tirare a campare. Sull'impossibilità di smettere di giocare a guardie e ladri.

Speriamo che anche in questo Old Man & the Gun si riveli metacinema, e che Robert Redford non sappia resistere al richiamo adrenalinico del proprio mestiere, che si rimetta in gioco un'altra volta per rendere fiero il suo bambino interiore. In caso contrario, avremo in dote il lascito romantico di un artista che ha spinto in avanti perché non poteva fare diversamente: di questo gli saremo sempre grati.


OLD MAN & THE GUN: VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | TIMVISION | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati