Lucy

Film 2014 | Azione, Fantascienza +16 90 min.

Regia di Luc Besson. Un film con Scarlett Johansson, Morgan Freeman, Amr Waked, Choi Min-sik, Pilou Asbæk, Analeigh Tipton. Cast completo Genere Azione, Fantascienza - USA, Francia, 2014, durata 90 minuti. Uscita cinema giovedì 25 settembre 2014 distribuito da Universal Pictures. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +16 - MYmonetro 2,70 su 124 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Lucy tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Un'altra action woman protagonista di un film di Luc Besson, come già per Leon e Nikita. In Italia al Box Office Lucy ha incassato nelle prime 4 settimane di programmazione 7,2 milioni di euro e 2,6 milioni di euro nel primo weekend.

Lucy è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,70/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,38
PUBBLICO 2,73
CONSIGLIATO SÌ
Un film che si struttura come un puzzle narrativo e visivo di cui si può cogliere la reale sostanza solo guardando in profondità..
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 7 agosto 2014
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 7 agosto 2014

Lucy è una studentessa che vive a Taiwan. Si trova costretta a consegnare una valigetta dal contenuto misterioso a un criminale coreano, Mr. Jang. Costui, una volta verificato ciò che gli è stato portato, sequestra la ragazza. Le fa inserire nel corpo uno dei pacchetti ricevuti che contiene una sostanza di cui dovrebbe essere la passiva trasportatrice. Non sarà così perché il pacchetto si rompe e il prodotto chimico viene assorbito dal suo corpo il quale progressivamente sviluppa una capacità di conoscenza e di potere inimmaginabili per chi non sia, come il professor Norman, un neuro ricercatore.
Che Luc Besson ami mettere al centro di molte sue opere personaggi femminili coinvolti in esperienze che ne mutano profondamente la vita è testimoniato dalla sua filmografia. Sappiamo quanto sono lontane tra loro, nel tempo e nell'azione, Nikita e la Aung San Suu Kyi di The Lady ma al contempo vicine per capacità di resistenza, di forza d'animo, di sguardo verso possibili mutamenti che i maschi faticano a sostenere. Lucy si aggiunge a loro in un film che si struttura come un puzzle narrativo e visivo di cui si può cogliere la reale sostanza solo se se ne sanno pazientemente ricomporre i pezzi e si rinuncia a ricorrere agli stereotipi valutativi, che da sempre vengono applicati al cinema di Besson, per guardare più in profondità. Perché l'assunto iniziale è legato alle neuro scienze e ci ricorda che il nostro cervello ha sviluppato solo una piccolissima parte delle sue potenzialità rispetto all'homo sapiens (non dimentichiamo che Lucy è il nome che è stato dato alla prima donna di cui l'antropoarcheologia abbia conoscenza). Cosa accadrebbe se si passasse progressivamente dalla potenza all'atto, se i neuroni attivi aumentassero percentualmente? È questa la domanda iniziale su cui si innesta l'azione di una supereroina suo malgrado (come tanti personaggi Marvel) che combatte contro il Male impersonato da un cattivissimo Choi Min Sik (molti lo ricorderanno in Oldboy e in Lady Vendetta). Qui ci si possono attendere le già citate facili banalizzazioni su un Besson incapace di resistere alla tentazione fumettistico-adrenalinica (vedi la corsa in auto nel centro di Parigi e non solo). Se si guarda però più nel profondo ci si può accorgere che il più americano dei registi francesi mentre sembra servire al grande pubblico un mix di SuperQuark e di Science fiction in realtà sta esponendo una sorta di trattato sul Tao. Chiunque abbia confidenza con i principi di questa filosofia potrà ritrovarli utilizzati a marcare le tappe del percorso della protagonista. "Vuota la tua mente di tutti i pensieri; lascia che il tuo cuore trovi la pace. Studia la complessità del mondo, ma contemplane il ritorno. Il ritorno alla sorgente è la serenità. Se non realizzi la fonte finirai con il confonderti e il dispiacerti. Quando comprenderai da dove provieni, diventerai naturalmente tollerante, comprensivo, multiforme". Questo si legge nel Daodejing ed è quanto si scorge in controluce in Lucy. Besson, interpellato in materia, non conferma ma neanche smentisce.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
LUCY
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €12,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
giovedì 4 giugno 2015
marione

Un vero capolavoro. La prima volta che l'ho visto mi è molto piaciuto, la seconda l'ho tovato affascinante. E' un film stupendo, sceneggiatura, fotografia, contenuti, Scarlett nella sua migliore forma, semplicemente sensazionale. Sorprende la bravura di Besson di saper concentrare in una forma armoniosa e spettacolare in 90' tanta profondità di contenuti.

martedì 26 dicembre 2017
laurence316

Dopo i fallimenti al box-office della trilogia di Arthur e il popolo dei Minimei e di The Lady, Besson ritorna alla fantascienza prendendo come spunto una teoria che rischia di sprofondare sempre il film nel ridicolo, e fa il colpo grosso: anche se non apprezzatissimo dalla critica, Lucy incassa infatti ben 463 milioni al botteghino. Un enorme successo in parte inaspettato, favorito senza dubbio [...] Vai alla recensione »

sabato 27 settembre 2014
Vapor

Il nuovo film di Besson tenta di fare una riflessione attuale e al contempo proiettata verso le conquiste scientifiche di un futuro prossimo attraverso la questione più scottante del 21° secolo, le neuroscienze e le prospettive evolutive delle abilità cognitive dell'uomo. Il regista aggiunge il suo contributo al filone neuro-fantascientifico che negli anni 80' (Tron, Il Tagliaerbe) [...] Vai alla recensione »

sabato 27 settembre 2014
TheMaster

Allora premetto che sono uno che si entusiasma facilmente,primo perchè sono un grande fan del genere action,secondo perchè sono un grande fan di Luc Besson,che in passato era uno dei miei registi preferiti ma che ultimamente stava diventando un pò una macchietta di sè stesso anche se in questi anni non ho mai perso la speranza,ed ero sempre curioso quando vedevo scritto [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 ottobre 2014
Mauro@Lanari

p { margin-bottom: 0.25cm; direction: ltr; color: rgb(0, 0, 0); line-height: 120%; }p.western { font-family: "Liberation Serif","Times New Roman",serif; font-size: 12pt; }p.cjk { font-family: "Lucida Sans Unicode",sans-serif; font-size: 12pt; }p.ctl { font-family: "Mangal"; font-size: 12pt; }   p { margin-bottom: 0.25cm; direction: ltr; color: rgb(0, 0, 0); line-height: 120%; }p.

giovedì 16 ottobre 2014
parieaa

Partendo, comunque, dal fatto che l'assunto su cui si basa il film sia solo una trita e ritrita banalità, non è detto che questo impedisca di fare un buon lavoro. D'altronde tantissimi film di fantascienza partono da idee quantomeno malferme, ma ne escono dei capolavori (vedi Inception come ultimo caso che mi viene in mente). Questo, però, non è il caso di Lucy. Vai alla recensione »

martedì 30 settembre 2014
Valentino Giorgi

Lucy, una giovane studentessa che vive in Taiwan, è coinvolta nel traffico della droga. Costretta a fare il corriere per un breve periodo, le viene inserito dentro lo stomaco un pacchetto contenente una sostanza chimica misteriosa. A causa di episodi di violenza il pacchetto si rompe e la sostanza viene assorbita dal corpo di Lucy provocando nella donna effetti via via più sorprendenti, [...] Vai alla recensione »

domenica 25 ottobre 2015
cosimomz

La prima volta si viene solo sfiorati dai significati più profondi, perché nel ritmo serrato si perde qualche dettaglio, qualche dialogo. Dalla seconda volta è come sbucciare la cipolla della nostra consapevolezza, strato dopo strato. Non più sviati dalle scene forti e dall'azione incessante, si nota come ogni parola e ogni atto di Lucy, avvalorati dalla faccia meravigliosamente espressiva di Freeman, [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 gennaio 2015
Cinecinella

Opera action fantasy di Besson che non smentisce il suo stile. Aldilà delle scene adrenaliniche con buoni effetti speciali e divertenti, la storia risulta piacevole e scorrevole anche nella trama pur se priva di colpi di scena eclatanti. Se si commette l'errore di soffermarsi minuziosamente nei dettagli della storia, si rischia però di non apprezzare la leggerezza della pellicola [...] Vai alla recensione »

domenica 15 novembre 2015
ultimoboyscout

Besson incontra la Johansson e la trasforma in una macchina da guerra con stupefacenti superpoteri. Lucy è una ragazza americana che vive a Taipei e viene rapita dagli uomini di una gang che intende utilizzarla come corriere di una nuova droga che aumenta a dismisura le funzioni cerebrali. Ma la bustina di cristalli che porta nella pancia si rompe e gli effetti sul cervello di Lucy sono assolutamente [...] Vai alla recensione »

venerdì 13 marzo 2015
Sabrina Lanzillotti

 Lucy è una studentessa di 24 anni che viene costretta dal ragazzo a consegnare una misteriosa valigetta in sua vece. Avvenuta la consegna, il ragazzo viene ucciso e lei viene rapita da un gruppo di malavitosi che la costringono a diventare un corriere della droga e la sottopongono ad un delicato intervento per inserire all’interno del suo stomaco una sacca dallo strano contenuto. [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 settembre 2014
veritasxxx

Luc Besson omaggia Luc Besson con un thriller fantascientico che rispolvera i fasti di Nikita e Leon rivisitandoli in chiave fantascientifico-esistenziale. E come biasimarlo quando solo meno di un anno fa un altro film con tematica simile (Transcendence, con Johnny Depp che impersonava un cervellone nella rete con manie di onnipotenza) aveva illuminato gli schermi delle nostre sale con giudizi contrastanti. [...] Vai alla recensione »

domenica 16 agosto 2015
Perplessia

 Abbiamo codificato la nostra esistenza riducendola ad una misura umana, per renderla comprensibile. Abbiamo creato una dimensione in modo da dimenticare la sua insondabile dimensione. Lucy come la prima donna ominide, che apre e chiude ironicamente il sipario. Lucy come il brano dei Beatles “lucy in the sky with diamonds” in illo tempore oggetto di forte critica e subliminalit& [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 gennaio 2015
Liuk

Capolavoro di Besson. Uno dei migliori prodotti degli ultimi anni, per gli amanti della science fiction forse di sempre. In Lucy il regista, questa volta anche sceneggiatore, parte in lungo percorso scientifico e filosofico, basato su dati reali, su teorie plausibili e su una visione della vita di matrice orientale. A tratti si intravedono spunti kubrickiani, in altri ci sono riferimenti a varie opere [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 novembre 2014
ombri

Lucy è una ragazza ingenua che a causa di un boyfriend poco raccomandabile si ritrova suo malgrado coinvolta nel traffico internazionale di una nuova droga potentissima, tanto da riuscire a "promuovere" l'evoluzione neurologica dell'uomo, permettendogli di utilizzare via via percentuali sempre più elevate del proprio cervello.

mercoledì 8 ottobre 2014
Wounded Knee

Lucy è una studentessa che si lascia immischiare suo malgrado in affari loschi da parte del ragazzo che ha conosciuto solamente una settimana prima. Questo da l’inizio di una storia del tutto inaspettata e originale. Luc Besson mette in scena una storia che, come è già stato scritto un pò dappertutto, riprende un tema a lui caro: la donna eroina (anche se non volontariamente) che alla fine mette a [...] Vai alla recensione »

mercoledì 8 ottobre 2014
mark0791

Luc Besson torna con la sua nuova Nikita. Il regista di Leon e de Il quinto elemento propone una sua versione di super-eroina, la bellissima Scarlett Johansson, la quale, dopo l’assunzione di una nuova droga impiantatole direttamente dell’addome da un gruppo di trafficanti coreani, riesce a portare le sue capacità cerebrali ben oltre al 10 per cento umano.

lunedì 29 settembre 2014
Anto U.M.

Non esiste frustrazione più grande, cinematograficamente parlando, di un'idea geniale intrappolata in una trama vuota e in una realizzazione mediocre. "Lucy" ne è la prova. Prendi un'idea vincente, ingaggi star di successo e mescoli tutto in un film d'azione dal trailer accattivante:il boom al botteghino è assicurato. Ma alla fine l'illuso spettatore prende posto d'avanti al grande schermo e scopre [...] Vai alla recensione »

domenica 28 settembre 2014
GabryHope95

Luc Besson scrive e porta sul grande schermo la sua ultima fatica:Lucy,un thriller dalle sfumature fantascientifiche e carico d'azione che dal trailer prometteva di esplorare la mente umana.Il regista sará dunque riuscito a dirigere un'opera degna della sua firma? Vi dico subito di si ma andiamo per ordine. Lucy narra di una normale studentessa che suo malgrado finisce in un traffico [...] Vai alla recensione »

martedì 16 dicembre 2014
EvilDevin87

Luc Besson aveva tutti gli ingredienti a disposizione per poter realizzare un gran bel film di fantascienza: ottimo cast attoriale, dei buoni effetti speciali, una buona regia e delle idee di base niente male. Il film però non funziona granchè, soprattutto per via della sceneggiatura: priva di un filo conduttore e asservita al puro sfoggio di grandi effetti speciali e di superflui virtuosismi [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 settembre 2014
Flyanto

 Film in cui si racconta di una giovane donna, di nome Lucy, che viene suo malgrado coinvolta in un losco affare dal suo compagno. Da questo momento per lei inizierà una serie di avventure che la coinvolgeranno personalmente e molto pericolosamente e la condurranno a dover affrontare una realtà del tutto inaspettata e per lei, si può dire, addirittura mortale.

sabato 27 settembre 2014
Angelo Bottiroli - Giornalista

Il Quinto elemento, Giovanna d’Arco, Cose nostre – malavita, tre film che rendono l’immagine di come il regista francese Luc Besson intenda la cinematografia e quale sia il suo stile narrativo. Così lo è anche per questo “Lucy” a metà strada tra il film di Fantascienza e quello drammatico, in puro stile “Bessoniano” dove nulla è [...] Vai alla recensione »

lunedì 5 ottobre 2015
IuriV

Besson, come spesso accade, ci propone un action movie che ha per protagonista una donna. E la cosa gli riesce bene. Il regista francese è sempre bravo quando si tratta di costruire scene d'azione adrenaliniche sostenute da un ritmo che rende la visione godibile. Lucy è una ragazza che, a seguito di una truffa perpetrata ai suoi danni, assume dei poteri particolari che le permettono [...] Vai alla recensione »

mercoledì 8 ottobre 2014
molok

Il film è tutto nei suoi trailer, spot, pubblicità con le quali hanno bombardato tv, internet e stampa negli ultimi mesi. Finito, tutto lì al 90%. Certo, per raggiungere la pienezza bisogna guardarlo ma è proprio necessaria questa consapevolezza? Con ordine. Film veloce, rapido, quasi come il dialogo tra Neo e l'Architetto con la differenza che non è cruciale [...] Vai alla recensione »

domenica 5 ottobre 2014
Trammina93

Probabilmente sono stata troppo generosa dandogli quattro stelle, sarebbe stato più giusto dargliene tre e mezza ma sento di voler premiare questo film perchè era da mesi che non andavo al cinema quindi già il vedere un film al cinema me lo rende più attraente, inoltre mi aspettavo un filmetto carino invece è stato proprio un bel film, mi ha decisamente sorpreso.

giovedì 2 ottobre 2014
sebastian13

Nell'universo del cinema d'autore, Luc Besson occupa un posto di seconda fila, sempre sul punto di spiccare il volo, eppur così innamorato del suo lavoro, forse incapace di dare di più. Eppure Leon e Nikita lasciavano ben sperare ma tant'è, quanti calciatori al loro esordio sembravano piccoli campioni per poi rivelarsi giocatori normali se non addirittura comparse. Vai alla recensione »

giovedì 2 ottobre 2014
Davide Stefanelli

Devo ammettere che, anche dopo un'attenta riflessione, non sono riuscito né a trovare un senso per questo film né ad identificarne il genere. Film fantascientifico, d'azione, comico o documentario sull'accoppiamento degli animali? Lucy promette moltissimo nelle prime scene sia per la qualità degli effetti speciali sia per la curiosità che suscita nello spettatore l'idea di vedere un essere umano superare [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 settembre 2014
the thin red line

Tutti d'accordo, non è un capolavoro, ma limitiamoci per una volta a trattare il cinema per quello che ne è la sua essenza: Intrattenimento puro. E qui il regista francese prestato ad Hollywood sa il fatto suo. La tematica di questa pellicola è a dir poco accattivante e già toccata con il recente Limitless, ma qui non viene approfondita ne tantomeno analizzata fino all'es [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 febbraio 2017
elgatoloco

Luc Besson, cantore degli anni Duemila e post, riprende anche temi di certo"new age"e"next age"post-hippies(e in genere hippiesmo)dove suggestioni lisergiche si fondono con le più recenti teorie(qui estremizzate in chiave globalistico-evoluzionisitiche)per cui attraverso droghe sintetiche si potrebbe arrivare alla conoscenza assoluta, all'uso al 100% delle facoltà [...] Vai alla recensione »

martedì 24 febbraio 2015
Lelius

Parte subito bene, con il sovrapporsi di quanto di bieco e violento accade a Taiwan, (prologo necessario allo sviluppo della trama) e della relazione del neuroscienziato che ipotizza e fantaipotizza sulle nostre potenzialità cerebrali, anche le immagini veloci esplicative di quanto afferma Freeman danno da subito la sensazione di vedere un film diverso, ottima la fotografia che da un ritmo coinvolgente, [...] Vai alla recensione »

martedì 2 dicembre 2014
garlik

Detesto gli spoiler nei trailer soprattutto quando i trailer mostrano gli unici effetti speciali e le uniche scene salienti del film.questo è proprio il caso di "Lucy",per carità è comunque divertente vederlo ma manca qualcosa,anzi più di qualcosa. la trama del film è estremamente povera,tutto gira intorno alla protagonista e il mondo circostante(forse [...] Vai alla recensione »

domenica 2 novembre 2014
Piuma nel vento

L'idea è quasi geniale, un peccato averla sviluppata in questo modo. A larghi tratti Lucy è una pellicola che incuriosisce, soprattutto gli amanti del genere. Di quelli che si fanno le domande dalla risposta impossibile, della serie "qual è il senso della vita?". Parte sui binari dello stile mafia-orientale, con traffici di droga e occhi a mandorla in primo piano. [...] Vai alla recensione »

mercoledì 8 ottobre 2014
Maramaldo

...(se usata giudiziosamente) c'è la sicurezza di riempire le sale anche con un film di serie B (o C). Stop. Finisce qui la mia dose di cattiveria. Non capisco perchè si debba dir male di un lavoro che, per quanto criticabile, ti ha fatto trascorrere piacevolmente quasi un'ora e mezza. Se proprio voglio parlarne, adotto la stessa leggerezza, disinvoltura (nonchalance, cominciamo [...] Vai alla recensione »

domenica 28 settembre 2014
Eleonora Panzeri

Sicuramente un film particolare e che merita di essere visto, mi sarei aspettata qualcosa di diverso e sopratutto un finale migliore. La trama è molto semplice, una giovane studentessa ha la sventura di frequentare un tipo losco che la incastra e la fa diventare a suo malgrado, un corriere della droga. Accidentalmente, Lucy ( interpretata dalla bellissima e ineccepibile Scarlet Jhoanson) [...] Vai alla recensione »

domenica 28 settembre 2014
Noia1

Una ragazza si ritrova catapultata nel bel mezzo di uno scambio di droga tra potenti boss mafiosi, in una colluttazione quella droga le finisce in circolo rendendola un mostro imbattibile. Probabilmente Luc Besson più che essere un bravo regista è semplicemente unico, le sue doti non possono essere giudicate, azzarda in luoghi che non ci si aspetterebbe sfruttando mezzi a cui nessuno avrebbe il coraggio [...] Vai alla recensione »

mercoledì 8 ottobre 2014
Corazzata Potiomkin

Il film, che fin dall'inizio non nasconde velleità scientifico-filosofiche, parte bene e scorre via brioso, come un thriller avvincente e abbstanza originale. Nel dipanarsi della trama, però, si avvita sempre di più intorno al grande "buco nero" del "Fantasy" e, nonostante le mie preghiere, finisce per caderci dentro con tutte le scarpe e nel venirne totalmente inghiottito.

sabato 4 ottobre 2014
Mario Nitti

Posto che, come qualche volta si legge, usiamo solo il 10% delle capacità del nostro cervello cosa succederebbe se potessimo improvvisamente sfruttarle al 100%? Il film parte dall’idea che la tesi di partenza sia vera e che una droga, assunta per caso dalla protagonista, attivi in lei la mente fino a farle sviluppare capacità inimmaginabili, dal controllo del proprio corpo alla [...] Vai alla recensione »

venerdì 3 ottobre 2014
DomenicoDV

La storia del film è davvero fantascientifica e davvero bella, ma il film è stato fatto in modo sbagliato: 1) Dura troppo poco per una storia di questo calibro; 2) La prima parte è davvero nauseante e ti spinge quasi a rimettere per le scene di sangue e tagli di stomaco; 3) La seconda parte che dovrebbe essere quella più interessante, si svolge in troppo poco tempo; 4) [...] Vai alla recensione »

mercoledì 1 ottobre 2014
bizantino73

Mi basta il mio 5% di facoltà mentali per capire che Besson ha confezionato una grande bufala. Del resto tutti si erano accorti che dopo Nikita e Il nemico alle porte aveva infilato un flop dopo l'altro. Ma questo?????E come ha potuto la Johannson ( fra l'altro alla sua seconda delusione fantascientifica) accettare una sceneggiatura senza capo nè coda?????Ma ci prende per il culo?????Dalle stelle di [...] Vai alla recensione »

lunedì 29 settembre 2014
Esplicito

Il maggior difetto del film è la mancanza di originalità. Besson ha ripreso la maggior parte dei temi trattati da altri film (nuova droga, mafia coreana, sadismo del boss, storia parallela del luminare che dovrebbe avvalorare la trama principale, ecc.). Questo ha annaquato l'idea di fondo (quali capacità avremmo se potessimo utilizzare il 100% delle nostre capacità intellettuali?) di per sé interessante [...] Vai alla recensione »

sabato 27 settembre 2014
Melvin II

 Il biglietto d’acquistare per “Lucy” è 4)Ridotto  “Lucy” è un film del 2014 scritto e diretto da Luc Besson con Scarlett Johansson, Morgan Freeman, Min-sik Choi. Quanto conosciamo di noi stessi? Quali sono i nostri limiti? La conoscenza è potere? La mente umana è ancora oggi un mistero, nonostante i grandi passi [...] Vai alla recensione »

martedì 14 ottobre 2014
Tatiana Micaela Truffa

 Gli effetti speciali sono strabilianti e, uniti all'abilità recitativa di Scarlett Johansonn (bellissima oltre che brava) valgono la pena di una serata al cinema. Il tema affrontato è di grande spessore: l'essere umano - progredito attraverso gli anni, a partire dai primi esemplari di homo sapiens sapiens - utilizza appena un 10% delle potenzialità del suo cervello. [...] Vai alla recensione »

giovedì 9 ottobre 2014
molok

Il film è tutto nei suoi trailer, spot, pubblicità con le quali hanno bombardato tv, internet e stampa negli ultimi mesi. Finito, tutto lì al 90%. Certo, per raggiungere la pienezza bisogna guardarlo ma è proprio necessaria questa consapevolezza? Con ordine. Film veloce, rapido, quasi come il dialogo tra Neo e l'Architetto con la differenza che non è cruciale [...] Vai alla recensione »

lunedì 13 ottobre 2014
gianleo67

Studentessa americana in trasferta taiwanese, rimane vittima di uno spietato ras locale a capo di uno spregiudicato traffico internazionale di droga e costretta, come altri nolenti turisti stranieri, a fare da corriere di una innovativa sostanza psicotropa. L'accidentale rottura del sacchetto di plastica che porta nello stomaco però, induce in lei un esponenziale  sviluppo delle [...] Vai alla recensione »

martedì 7 ottobre 2014
no_data

Cosa accadrebbe se l'uomo potesse usare il 100% delle sue facoltà mentali? Di certo farebbe film migliori di questo. Nonostante l'ottimo cast, lo spessore dei personaggi è praticamente nullo, e la sceneggiatura zoppicante. Ok, c'è un po' di azione, ma molto slavata perchè Lucy, praticamente da subito, ha tanti e tali superpoteri da risultare invincibile. Immagi [...] Vai alla recensione »

martedì 7 ottobre 2014
Borro11

Film stra-pubblicizzato fin dall'inizio. Lo spettatore arriva al cinema forte di un trailer che pare funzionare e che rivela in buona parte anche la trama. Ecco la trama, già dal trailer pare non essere la più originale mai vista ma sicuramente pare interessante. Vedendo la durata del film però ci si accorge già che qualcosa non funziona, pare troppo corto per sostenere [...] Vai alla recensione »

lunedì 6 ottobre 2014
il Beppe nazionale

In questi ultimi anni lo studio delle neuroscienze ha conosciuto una forte impennata che ha infiammato il dibattito nel mondo accademico. Besson prova a confezionare un prodotto cavalcando l'onda d'interesse suscitato da queste ricerche, dando a Scarlett Johansson il compito di impersonare una donna ai limiti dell'umano. Sì, perchè Lucy (questo il nome della protagonista), [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 gennaio 2015
Alexander 1986

Una vecchia leggenda metropolitana vuole che gli uomini utilizzino solo il 10% delle loro facoltà cerebrali. Che succederebbe se ci fosse la possibilità di raggiungere il 100%? E' quello che scoprirà poco a poco Lucy (Scarlett Johansson), 25enne svampita costretta da circostanze malaugurate a una metamorfosi inaspettata. E per certi versi mostruosa.

lunedì 6 ottobre 2014
Silvano Bersani

Luc Besson è così. O lo ami o lo detesti. Noi, stregati dalle sue eroine straziate, siamo stati tra i più fervidi sostenitori. In lui abbiamo sempre ammirato il linguaggio espressivo innovativo, iperrealista, crudele sino alla parodia della propria crudeltà.  Ora abbiamo questo nuovo prodotto, al quale ci siamo accostati con curiosità, e, forse, lo ammettiamo, [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 settembre 2014
Santiago81

Il plot è l'ennesima variante di ciò che Besson propone ormai da molti anni: la donna qualunque che diventa,  in un modo o nell'altro, un'eroina. Stavolta parte fa quella che è una vera e propria bufala a cui però tantissimi ancora credono, ovvero che l'essere umano sfrutti solo il 10% del cervello. E' un film, però, e potremmo anche concedergli [...] Vai alla recensione »

Frasi
"L'ignoranza crea il caos, non la conoscenza."
Una frase di Lucy (Scarlett Johansson)
dal film Lucy - a cura di Anonimo-
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Roberto Nepoti
La Repubblica

Prima che gli irresistibili Guardiani della Galassia arrivassero a spodestarla, Lucy era la trionfatrice dell'estate americana e aveva impartito una sonora lezione al povero Hercules. Non è usuale che, nel periodo più lucroso per i botteghini Usa, sia il film di un francese a fare bingo; ma la cosa pare meno strana se il francese si chiama Luc Besson, lo smaliziato produttore, regista e sceneggiatore [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

A Luc Besson le donne piacciono super. Da Nikita a Aung San Suu Kyi (The Lady), passando per Giovanna d'Arco e la Natalie Portman ragazzina di Léon, il suo cinema è fatto di femmine che pensano e agiscono meglio e più in fretta degli uomini. A volte a fin di bene, più spesso senza guardar troppo per il sottile. Business is business, qualche morto in più non fa differenza, specie se a uccidere sono [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Affascinato dalla discussa teoria che del nostro cervello usiamo un mero dieci per cento, Luc Besson ha impaginato un fantascientifico di stilizzata violenza con il consueto corredo di carambole, sparatorie e schizzi di sangue, incastrandolo dentro un racconto a sfondo filosofico, quasi a voler ripercorrere il cammino evolutivo dell'umanità come il Kubrick di Odissea nello spazio.

Massimo Bertarelli
Il Giornale

Prima o poi bisognerà fare l'antidoping all'ex genio Luc Besson. Stavolta naviga tra poliziesco e fantascienza in un pasticcio lontano parente dell'irripetibile Nikita. Scarlett Johansson si ritrova nella pancia una confezione di droga sintetica, in grado di far lievitare gradualmente l'intelletto. Un invito a nozze per il prof Morgan Freeman, impegnato nelle ricerche sul cervello umano.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati