Qualunquemente

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Qualunquemente   Dvd Qualunquemente   Blu-Ray Qualunquemente  
   
   
   
paolocarburi lunedì 24 gennaio 2011
ebbene si... Valutazione 4 stelle su cinque
74%
No
26%

Se ancora vi domandate se è possibile fare un intero Film sul personaggio di Cetto La Qualunque? La risposta è SI. Antonio Albanese ci regala un film esilarante capace di far ridere e far riflettere allo stesso tempo...L'umorismo pirandelliano è presente in ogni singola scena e tutto ciò fa sì che nello spettatore si generi un insieme di allegria e amarezza per il quale rimanga con un sorriso a metà durante tutto il film. L'attualità di certi eventi fa sorridere ma anche pensare che la linea tra finzione e realtà, tra locale e nazionale è sempre più sottile...La cosa risulta veramente inquietante. Albanese è a dir poco fantastico in quanto riesce a tenere tutto il film nonostante il personaggio sia stato concepito per pochi minuti. [+]

[+] lascia un commento a paolocarburi »
d'accordo?
nacaski martedì 25 gennaio 2011
non è solo divertente Valutazione 5 stelle su cinque
73%
No
27%

per me è stato un film non fatto bene ma pensato bene. Albanese è riuscito a creare un film dove ridi ma riesci a capire che certi valori ogni giorno vengono calpestati da personaggi come cetto la qualunque. si mette in risalto la superficialità, l'ignoranza, la cafonaggine (sottolineanta anche dal modo di vestirsi) che purtroppo stanno rovinando l'italia. la scenografia è bellissima, i colori sono molto accesi, il personaggio di cetto la qualunque c'è in toto. ovviamnete la fa da padrone la comicità, che in alcuni tratti è grottesca. Si tratta però di una comicità genuina, non forzata. Albanese non ha voluto sottolineare come ci distruggono il paese, ma di come glielo lasciano fare. I soldi in mano a gente così non possono che causare danni. [+]

[+] lascia un commento a nacaski »
d'accordo?
k. s. stanislavskij domenica 23 gennaio 2011
poteva essere kusturica....tra fantozzi e gomorra Valutazione 3 stelle su cinque
65%
No
35%

alors....il film è leggerino e gradevole, va visto perchè non annoia e diverte...rinfaccio però ad Albanese (la cui mimica rimane eccezionale) di non aver capito di avere in mano una bomba e di non averla sfruttata a dovere. Qualunquemente poteva essere un incrocio tra Fantozzi e Gomorra!...un cult!! e invece è "solo" un film grazioso.... aveva le stesse potenzialità dei film di kusturica, sarebbe bastata un pò di cattiveria in più e un pò di coraggio..e sarebbe diventato un film non per famiglie alla checco zalone, ma un cult specchio dei tempi.. il mondo di Cetto è intorno a noi, con mooooolta più cattiveria e senso del grottesco... la realtà (e questi giorni lo dimostrano) è molto più surreale e squallida della surrealtà del film. [+]

[+] per stanislavskij (di badri)
[+] lascia un commento a k. s. stanislavskij »
d'accordo?
jkerr73 sabato 22 gennaio 2011
un grande e coraggioso albanese Valutazione 4 stelle su cinque
70%
No
30%

Che dire...ancora una volta Antonio Albanese dimostra di essere un comico con un intelligenza ed un coraggio fuori dal comune. Lo spaccato della nostra politica che lui propone e' purtroppo troppo realistico per poter chiudere gli occhi e considerare il film come "solo" un film comico.
La comicita di Albanese non e' istintiva come quella di Zalone ma e' certamente piu impegnativa ed intelligente.
Veramente un film degno di lode.

[+] lascia un commento a jkerr73 »
d'accordo?
marialucia lunedì 24 gennaio 2011
albanese e' forte a recitare e a pensare Valutazione 4 stelle su cinque
63%
No
37%

Gli altri film di Albanese li considero speciali; delle perle. Questa volta sono andata al cinema con un po' di scetticismo perché avevo già visto diverse arringhe del politico e pensavo che il film non potesse dire nulla di nuovo. Per fortuna mi sbagliavo. Albanese ha caricaturizzato il personaggio, ma lo ha fatto sentire vero nell'espressione del volto, nei pensieri, nell'atteggiamento da intoccabile, nella spregiudicatezza, nell'ignoranza. Di questi politici il parlamento italiano è pieno zeppo e lo sono anche le amministrazioni locali. Comprano i voti, fanno promesse assurde che non mantengono mai, sono coperti dalle lobby o dalle mafie, distruggono i beni culturali, favoriscono la prostituzione e commettono reati vari pretendendo l'impunità. [+]

[+] lascia un commento a marialucia »
d'accordo?
alexlaby lunedì 24 gennaio 2011
bravo albanese Valutazione 4 stelle su cinque
63%
No
38%

"Eliminiamo le tasse, il bollo auto, le bollette e diamo 1000 euro a tutti, anzi 2000", "Dici quattro cazzate e tutti ti votano". Amare verità che alcuni hanno ben appreso e altri, come dimostrano i fatti, stentano a comprendere. E allora Albanese spiega il tutto tramite la sua satira e lo fa da anni. 
Un politico orgoglioso se il figlio viene indagato o finisce in galera. Sono delle verità che per chi è lontano dal mondo della politica sembrano assurdità. Moralità zero e l'elettorato è un branco di pecoroni che porti a spasso dove vuoi tu. "Mi voti, ti trovo un posto di lavoro; non mi voti, 'ntù culu a tia e a tutta razza tuia". [+]

[+] lascia un commento a alexlaby »
d'accordo?
cronix1981 lunedì 24 gennaio 2011
com'è amara la realtà Valutazione 4 stelle su cinque
61%
No
39%

Chi non conosce il nostro splendido paese, può pensare che questo film appartenga alla categoria del surreale. Tuttavia questa è una mera illusione. Il film è uno splendido esempio di come la realtà purtroppo superi la fantasia.
Questo è quello che traspare dopo la visione del film di Antonio Albanese. Ed è un boccone amaro da digerire, perché dal divertimento iniziale a mano a mano che si procede nella visione, ci si rende conto di come il film anticipi in modo sorprendente quello che sta succedendo nelle ultime settimane.
Il valore aggiunto che Albanese dà alla pellicola è fare riflettere sullo stato attuale del degrado della società italiana ed in particolare della politica. [+]

[+] lascia un commento a cronix1981 »
d'accordo?
g. romagna sabato 22 gennaio 2011
qualunquemente Valutazione 3 stelle su cinque
62%
No
38%

Cetto La Qualunque (Antonio Albanese), affarista arricchito, ignorante e delinquente, vive da qualche anno come latitante in Sudamerica, quando, ad un certo punto, i suoi concittadini calabresi lo richiamano nella sua terra natale di Marina di Sopra, improvvisamente afflitta da un'ondata crescente di legalità: alle imminenti elezioni si è presentato infatti De Santis, paladino della legge e dei diritti. I compari d'affari del La Qualunque non hanno dubbi: sarà lui a doversi candidare per sconfiggere la minaccia. Cetto si ripresenta al paese con la nuova compagna, che entrerà subito in tensione con la moglie legittima e, dopo aver assunto un bizzarro ma probabilmente efficace consulente elettorale (Sergio Rubini) ed infarcito la lista di parenti di ogni risma, può dare il via alla campagna del suo "Partito du Pilu" (dall'inclinazione del candidato sindaco verso il sesso femminile) a suon di bombe nella macchina del candidato rivale, mazzette, dispregio esplicito del principio di legalità e promesse campate in aria. [+]

[+] lascia un commento a g. romagna »
d'accordo?
mattia pascal domenica 30 gennaio 2011
il reo neo realismo italiano Valutazione 0 stelle su cinque
77%
No
23%

Nella seconda collaborazione tra Giulio Manfredonia e Antonio Albanese la formula è quasi la stessa. Albanese, nel centro, veste i panni di un bastardo e focalizza su di se' l'attenzione di tutti gli altri, attorno. La sostanziale differenza è che nella prima collaborazione (il film "E' già ieri") Manfredonia ci raccontava una storia di evidente fantasia, in "Qualunquemente", invece, le vicende narrate del criminale-porco-evasore-corruttore richiamano immediatamente alla mente l'attuale realtà politica italiana. E così ogni battuta ci fa ridere un po' di meno.

[+] lascia un commento a mattia pascal »
d'accordo?
frank slade martedì 26 giugno 2012
più di quanto ci si potesse aspettare... Valutazione 4 stelle su cinque
92%
No
8%

Ho visto il film parecchie volte e sempre con grande piacere. E' stato piacevole ritrovare Cetto dopo i vari show in TV al cinema. Apprezzo parecchio Qualunquemente in quanto lo trovo sia divertente a livello di comicità, personaggi e luoghi sia interessante a livello di pellicola. Spesso i film comici e divertenti sono caratterizzati da una trama scontata e poco accattivante, Qualunquemente invece ha "stranamente" per il suo genere una bella trama con capo e coda. Le avventure del sindaco La Qualunque seguono un certo filone dal ritorno al paese d'origine fino al raggiungimento del suo obiettivo. Il personaggio per certi aspetti è vicino alla realtà politica locale del nostro paese. Durante tutto il film lotterà assiduamente per diventare sindaco sequendo e restando coerente con la sua mentalità. [+]

[+] lascia un commento a frank slade »
d'accordo?
pagina: 1 2 3 4 5 6 »
Qualunquemente | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi

Pubblico (per gradimento)
  1° | paolocarburi
  2° | nacaski
  3° | k. s. stanislavskij
  4° | jkerr73
  5° | marialucia
  6° | alexlaby
  7° | cronix1981
  8° | g. romagna
  9° | mattia pascal
10° | frank slade
11° | marbus
12° | madeo87
13° | everlong
14° | misterix
15° | brian77
16° | renato volpone
17° | donpedrito
18° | leooooo
19° | olgadik
20° | fe_che
21° | il poeta marylory
22° | sawclaudio
23° | giu/da(g)
24° | tommaso battimiello
25° | ignazio vendola
26° | pecora rossa
27° | gianluca78
28° | dano25
29° | andrea1967
30° | andre89lost
31° | billo
32° | chiarialessandro
33° | giofredo'
34° | hollyver07
35° | iuriv
36° | aristoteles
37° | chetelodicoafare
38° | great steven
39° | movieman
40° | andaland
41° | marce84
42° | geppi
43° | omero sala
44° | franco cesario
45° | andyflash77
46° | gorod
47° | pakyjoker
48° | torres
49° | marezia
50° | vittorio
51° | taxidriver
52° | barbara simoncini
53° | benmovie
54° | natural
55° | vervain
56° | vale72
57° | vipera nera
58° | jayan
59° | enzo70
Rassegna stampa
Piera Detassis
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (7)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità