Qualunquemente

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Qualunquemente   Dvd Qualunquemente   Blu-Ray Qualunquemente  
   
   
   

Alex Drastico ne ha fatta di strada. Valutazione 3 stelle su cinque

di Pecora Rossa


Feedback: 205 | altri commenti e recensioni di Pecora Rossa
lunedý 31 gennaio 2011

Vi ricordate Alex Drastico? Il personaggio interpretato da Albanese proprio agli inizi della sua carriera teatrale-televisiva?
Era il simbolo perfetto dell'emigrante, che da sud verso nord, portava con se tutta l'arroganza e la sicurezza ostentata, confezionato proprio assecondando i pregiudizi e i luoghi comuni del caso e che oggi ritroviamo in Cetto La Qualunque, evoluzione aggiornata di quello che oramai è diventato un personaggio tristemente molto più reale di quel che si pensi. E' ironicamente inquietante il "casuale" parallelismo che c'è tra l'attuale situazione politica italiana con i suoi scandali e le sue bassezze e il film di Manfredonia, che ci propone proprio l'ascesa al potere di un delinquente qualsiasi che "si è fatto da solo", magari non sempre seguendo la retta via, ma arrivando comunquemente alla meta. Cetto, come molti italiani, non paga le tasse; Cetto, come molti italiani, dice di amare la sua terra e mentre lo dice sta gettando una sigaretta accesa su dei cespugli secchi in piena campagna; Cetto, come molti italiani dice di amare la famiglia, ma per "riflettere e rilassarsi" ha bisogno di svaghi extraconiugali. Cetto è, purtroppamente, molto italiano.
E da cosa ce ne accorgiamo? Ce ne accorgiamo scena dopo scena, situazione dopo situazione, perchè mentre ridiamo per le grandi capacità comiche del protagonista, coadiuvato da una serie di collaudatissimi e validi personaggi spalla, ci rendiamo conto che stiamo ridendo amaro. Ridiamo e mentre ridiamo pensiamo "è proprio così", magari mentre il protagonista presenta in conferenza stampa la sua squadra politica, fatta al 100% da parenti e amici da sistemare una volta eletto sindaco. E allora ridendo ci accorgiamo che stiamo anche riflettendo su qualcosa di serio, e sta proprio qui la forza di questo film: finalmente torniamo alla commedia che fa riflettere su tematiche sociali anche serie. Albanese e Manfredonia ci ricordano che si può ridere per sdrammatizzare e per esorcizzare ma non per fare finta che i problemi non esistano e lo fanno con una scelta apparentemente non pensata ma che secondo me si rivela studiata e vincente: riportano quello che succede nella politica reale a livelli nazionali alla dimensione più familiare del paese; questo perchè l'Italia è una nazione fatta da paesi e da paesani e proprio in questo modo lo spettatore riesce più facilmente a vivere e metabolizzare al meglio la scena che vede sul grande schermo. Le varie gag rimangono così meglio impresse nella mente. 
Qualunquemente non sarà forse la commedia dell'anno, magari non farà il botto riempendo i botteghini e sicuramente non avrà la stessa promozione riservata solo ai cinepanettoni, ma nello scenario delle commedie all'italiana credo sia un gradino sopra la media, perchè in fondo quello che conta davvero è il Pilu, se c'è quello, non ci manca niente, e in questo film c'è pure un pò di Pilu... ovviamente sempre se pagabilmente..

[+] lascia un commento a pecora rossa »
Sei d'accordo con la recensione di Pecora Rossa?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
60%
No
40%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Pecora Rossa:

Qualunquemente | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi

Pubblico (per gradimento)
  1░ | paolocarburi
  2░ | nacaski
  3░ | k. s. stanislavskij
  4░ | jkerr73
  5░ | marialucia
  6░ | alexlaby
  7░ | cronix1981
  8░ | g. romagna
  9░ | mattia pascal
10░ | frank slade
11░ | marbus
12░ | madeo87
13░ | everlong
14░ | misterix
15░ | brian77
16░ | renato volpone
17░ | donpedrito
18░ | leooooo
19░ | olgadik
20░ | fe_che
21░ | il poeta marylory
22░ | sawclaudio
23░ | giu/da(g)
24░ | tommaso battimiello
25░ | ignazio vendola
26░ | pecora rossa
27░ | gianluca78
28░ | dano25
29░ | andrea1967
30░ | andre89lost
31░ | billo
32░ | chiarialessandro
33░ | giofredo'
34░ | hollyver07
35░ | iuriv
36░ | aristoteles
37░ | chetelodicoafare
38░ | great steven
39░ | movieman
40░ | andaland
41░ | marce84
42░ | geppi
43░ | omero sala
44░ | franco cesario
45░ | andyflash77
46░ | gorod
47░ | pakyjoker
48░ | torres
49░ | marezia
50░ | vittorio
51░ | taxidriver
52░ | barbara simoncini
53░ | benmovie
54░ | natural
55░ | vervain
56░ | vale72
57░ | vipera nera
58░ | jayan
59░ | enzo70
Rassegna stampa
Piera Detassis
Nastri d'Argento (2)
David di Donatello (7)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità