Glee

Film 2009 | Commedia 48 min.

Regia di John Scott (IV), Brad Falchuk, Elodie Keene, Ryan Murphy. Una serie con Dianna Agron, Chris Colfer, Jessalyn Gilsig, Jane Lynch, Jayma Mays, Kevin McHale. Cast completo Titolo originale: Glee. Genere Commedia - USA, 2009,

Condividi

Aggiungi Glee tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

La serie ha ottenuto 10 candidature e vinto 3 Golden Globes e 10 candidature agli Emmy Awards.

Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMOVIES N.D.
CRITICA N.D.
PUBBLICO N.D.
CONSIGLIATO N.D.
Una High School comedy dal cuore Dark.
Ilaria Ravarino
venerdì 30 giugno 2017
Ilaria Ravarino
venerdì 30 giugno 2017

"Come High School Musical, ma scritto dai cattivi". Nessuno meglio di Ryan Murphy, geniale autore tv, poteva trovare le parole più adatte per descrivere Glee, la serie fenomeno che dal 2009 al 2015 ha tenuto inchiodati allo schermo - solo negli Stati Uniti - otto milioni di spettatori a puntata. E che spettatori: tra gli altri Barack Obama, Robert De Niro, Oprah Winfrey e Gordon Brown, arrivato a usare la canzone simbolo della serie, Don't Stop Believin', in campagna elettorale.

Scritte da Ryan Murphy, Brad Falchuk e Ian Brennan, le sei stagioni di Glee ruotano intorno alle vicende delle "Nuove Direzioni", il club musicale di un piccolo liceo in Ohio, fortemente voluto dal professor Will Schuester (Matthew Morrison) per strappare alla noia della provincia e al bullismo gli studenti più talentuosi e nerd.

Di anno in anno, e di competizione in competizione, i ragazzi sono soggetti a turbolenze adolescenziali, premature dipartite, litigi, tradimenti, coming out e amori, confrontandosi con omosessualità, gravidanze indesiderate, problemi di disabilità fisica ed emotiva. Solidamente costruito sui binari della high school musical comedy, Glee aggiunge alla formula una buona dose di sarcasmo, dialoghi pungenti e una serie di numeri musicali che sono la vera forza dello show, tra omaggi a Lady Gaga e Madonna, Barbra Streisand e Britney Spears, Queen, Rihanna, gli Wham!. Il risultato? Un successo di pubblico ma anche di critica, che ha fruttato alla serie 19 nominations agli Emmy, 4 vittorie ai Golden Globes - tra cui quello per la miglior serie nel 2010 - e un totale di altri 57 premi.

Come ogni fenomeno mediatico di portata continentale, infine, anche Glee ha lanciato le sue star. E così, partendo dal sostanziale anonimato della prima stagione, alcuni volti della serie hanno saputo capitalizzare il successo di pubblico per rilanciarsi sul mercato subito dopo la chiusura della sesta stagione: è il caso delle due amiche-nemiche (sul set come nella vita) Lea Michele e Naya Rivera, oggi regolarmente impiegate sul piccolo schermo, o della bravissima Jane Lynch, la cui onorata carriera in tv è stata finalmente riconosciuta, e rilanciata, dal Golden Globe ottenuto con Glee. Diverso, e ben più drammatico, il destino di Cory Monteith, volto storico della serie nei panni del quarterback Finn: dotato di grande talento, e di uno spirito irrequieto, Monteith è morto per overdose nel 2013, a soli 31 anni.

Sei d'accordo con Ilaria Ravarino?
IN TV.

In America il primo episodio di Glee è stato trasmesso il 19 maggio del 2009; la prima stagione è andata in onda a partire dal 9 settembre del 2009. In Italia è il primo episodio è stato trasmesso in prima visione assoluta su Fox il 25 dicembre del 2009. Dal 21 gennaio è andata in onda la prima stagione.

PERSONAGGI.

Will Schuester: Insegna spagnolo alla McKinley High School e, avendo fatto parte quando era studente del Glee, ha intenzione di farlo ritornare agli antichi splendori. È pronto a qualsiasi sacrificio per raggiungere l'obiettivo.
Emma Pillsbury: Giovane collega di Will, è una maniaca della pulizia. Il suo cuore batte per lo sposato Will.
Terri Schuester: Moglie di Will intenzionata ad avere un figlio e più interessata alla casa in cui abita che a ciò che il marito fa o vorrebbe fare.
Sue Sylvester: Allena con severità le cheerleaders e non vuole assolutamente perdere la posizione di prestigio che il suo gruppo ha nella scuola.
Finn Hudson: È il quarterback della squadra scolastica ma si fa prendere anche dalla passione per il canto e il ballo suscitando irritazione tra i compagni.
Puck: Compagno di squadra di Finn accetta di entrare nel Glee per fare colpo sulle donne.
Rachel Berry: È nata per esibirsi sul palcoscenico ma viene continuamente derisa dalle coetanee. Con Glee ha la sua occasione.
Mercedes Jones: Ha il fisico e la voce di Aretha Franklin.
Artie Abrams: Suona la chitarra alla grande dalla sedia a rotelle a cui è costretto.
Tina Cohen-Chang: Ha più di un problema di dizione ma quando canta...
Kurt Kummel: Un corpo maschile, una voce da soprano e un mito: Beyoncé.
Quinn Fabray: Girlfriend di Finn e leader delle Cheerleaders è presidentessa del Club della Castità nonché reginetta della McKinley.
Santana Lopez e Brittany: Sognano di distruggere il Glee.
Preside Figgine: Ha più di un problema iniziale nell'autorizzare la rinascita del Glee.
Sandy Ryerson: Precedente responsabile del Glee però più interessato agli studenti belli e allontanato dalla scuola.
Ken Tanaka: È il coach della squadra di football. È innamorato di Emma.

La commedia-musical che è diventata un fenomeno negli USA.
Overview di Giancarlo Zappoli

Glee è una serie del genere commedia+musical che ha avuto il suo esordio negli Stati Uniti il 19 maggio 2009 con il pilot che è stato mandato in onda dopo American Idol. La prima stagione ha poi avuto inizio il 9 settembre 2009.
Ambientata nella William McKinley High School di Lima, Ohio (scuola ovviamente di finzione) vede come suoi creatori Ryan Murphy (sceneggiatore di Nip/Tuck, Brad Falchuk e Ian Brennan.

Inizialmente pensato come film lungometraggio ha poi mutato destinazione ricevendo un'accoglienza di pubblico e critica complessivamente positiva.

Alla McKinley High School di Lima, Ohio tutto ruota attorno ai giocatori di football e alle cheerleader. Una situazione, questa, che non piace all'insegnante Will Schuester (Matthew Morrison, già nei musical "Footloose" e "Rocky Horror Picture Show" a Broadway) che vuole riportare in auge il Glee Club; un'attività extrascolastica dove si studia canto, ballo e musica, in pratica tutte discipline che alla McKinley vengono ora considerate da sfigati.

Murphy si è ispirato alle sue esperienze scolastiche in cui recitava nei musical così come era accaduto a Brennan e al produttore Mike Novick. Perché il titolo della serie prende spunto proprio dai Glee Club, compagnie di canto corale delle scuole superiori che si esibiscono anche in una sorta di sfide tra istituti.

Murphy è lontano anni luce dalle truculente atmosfere del suo serial precedente quando dichiara: "Ci sono troppe serie con tipi con armi o con avvocati in azione. Questo è un genere diverso. Non c'è nulla di simile in onda in questo momento. C'è troppa oscurità nel mondo in questo periodo ed è per questo che American Idol (trasmissione di gare canore) funziona."
Le canzoni sono fondamentali in ogni episodio tanto che negli States vengono messe su Itunes nel corso della settimana in cui l'episodio va in onda e si è già realizzata una compilation su cd.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?

GLEE disponibile in DVD o BluRay su IBS

DVD

BLU-RAY
€7,99 €24,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
venerdì 26 febbraio 2010
reald

una serie tv da una qualità perfetta. ideale per i futuri liceali e fatto a posta per chi ama la musica e i musical  gLee dal 21 gennaio su fox anche in hd (solo su sky canale 110 e +1 11)

Frasi
"L'unica vita degna di essere vissuta è quella che ti fa battere il cuore..."
Una frase di Emma Pillsbury (Jayma Mays)
dalla serie Glee - a cura di Zoey95_Belieber
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Diego Del Pozzo
Il Giornale

L'irresistibile ricetta di «Glee», musical scatenato e commedia «politicamente scorretta», conquista anche i Globi d'oro, dove la serie-evento ideata da Ryan Murphy - già responsabile di un cult come «Nip-Tuck» - porta a casa il premio nella categoria «comedy-musical». Tutto ciò alla vigilia debutto italiano, previsto giovedì sera su Fox (canale 110 di Sky) a partire dalle 21,10: doppio appuntamento [...] Vai alla recensione »

Silvia Fumarola
La Repubblica

È l' unica serie per teenager destinata anche agli adulti: ha saputo interpretare la realtà, i bisogni e i desideri degli adolescenti, senza fare facile sociologia. Glee in onda il giovedì su Fox (l' ultima puntata è l' 8 aprile ma in America sta partendo la seconda serie), è un piccolo cult, a cominciare dal titolo, che si può tradurre come "Gioia improvvisa, immotivata", sentimento che raramente [...] Vai alla recensione »

Stefania Carini
Europa

Che bel Natale! Il 25 dicembre arriva su Fox Glee, la nostra nuova passione, l'unica serie degna di nota di questo inizio stagione. Al liceo McKinley il professore Schuester vuole riportare in vita il Glee club, la Compagnia di canto corale (letteralmente Club della gioia). Ha bisogno di un sogno il professore, anche perché sua moglie è un po' schizzata.

Silvia Fumarola
La Repubblica

Gli appassionati hanno un nome, gleeks, parola che mescola "glee", gioia, con "geek" (fan della tecnologia). Negli Stati Uniti la serie preferita dagli adolescenti è un fenomeno di costume: il disco ha scalato le classifiche, su YouTube i ragazzi ricreano i numeri musicali. Il Glee club è la compagnia di canto e ballo della William McKinley High School a Lima, in Ohio, messa in piedi dal professore [...] Vai alla recensione »

NEWS
[LINK] FOTO
martedì 19 ottobre 2010
Marlen Vazzoler

Glee:on-line le immagini del dietro le quinte e dell'episodio.

winner
miglior serie televisiva brillante
Golden Globes
2010
winner
miglior attore secondario serie miniserie film tv
Golden Globes
2011
winner
miglior attrice secondaria serie miniserie film tv
Golden Globes
2011
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati