007 - Goldeneye

Film 1996 | Avventura 130 min.

Regia di Martin Campbell. Un film Da vedere 1996 con Pierce Brosnan, Sean Bean, Izabella Scorupco, Famke Janssen, Joe Don Baker, Judi Dench. Cast completo Titolo originale: GoldenEye. Genere Avventura - Gran Bretagna, 1996, durata 130 minuti. - MYmonetro 3,63 su 4 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi 007 - Goldeneye tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Argomenti:  007 James Bond

Diciassettesimo film della serie ufficiale, esordio del simpatico Brosnan nel ruolo di James Bond. Dopo la fine dell'Urss, 007 a confronto con vecchi ... Al Box Office Usa 007 - Goldeneye ha incassato nelle prime 11 settimane di programmazione 101 milioni di dollari e 26,2 milioni di dollari nel primo weekend.

007 - Goldeneye è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato assolutamente sì!
3,63/5
MYMOVIES 3,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,00
CONSIGLIATO SÌ
Trailer

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Un nuovo inizio per la saga in cui si riesce ad andare oltre l'azione.
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 7 maggio 2020
Recensione di Giancarlo Zappoli
giovedì 7 maggio 2020

La sicurezza del mondo viene messa in pericolo da un'organizzazione terroristica che si impadronisce di un'arma segreta russa denominata Goldeneye con l'intenzione di mettere in atto un pesante ricatto. La minaccia, tanto per cominciare, è quella di bloccare tutta la rete informatica londinese cancellando innumerevoli dati. Bond deve intervenire.

Sono trascorsi sei anni dall'ultimo Bond ed è tempo di cambiare. Timothy Dalton deve cedere il passo a Pierce Brosnan ma non è solo questo il cambiamento.

A riprova che la serie, pur conservando la sua bella dose di invenzioni sopra le righe, deve fare i con con la realtà. Innanzitutto con quella delle mutate modalità di realizzazione dei film di azione ma anche delle diverse aspettative del pubblico. Il quale non è più limitato negli spostamenti come ai tempi di Licenza di uccidere e affini e più che di essere trasportato per due ore in luoghi non più così 'esotici' preferisce che la tensione narrativa sia tenuta a livelli alti magari con qualche variazione psicologica in più. Inoltre anche il mondo è cambiato.

L'Unione Sovietica non esiste più, il Muro è crollato e Usa e Russia non sono più così distanti. Ecco allora in una sola sequenza il passaggio epocale con quel cimitero di statue del passato in cui si attua una scoperta inattesa che si accompagna al voluto grigiore di certi ambientazioni. Il passato non muore mai (anche se i simboli esteriori cambiano) potrebbe essere il titolo del film.

Non mancano ovviamente i mezzi iper (auto, carro armato che compie giravolte per le vie di San Pietroburgo, elicottero super efficiente) e il versante sexy è molto più attenuato. Perché anche i rapporti con l'altro sesso sono cambiati e ci pensano la nuova 'M' (una come sempre perfetta Judi Dench) nonché una per niente sottomessa Natalya Simonova a ricordarlo al super agente. Bond comincia a doversi porre qualche problema in più rispetto al solo risolvere la questione principale. Deve compiere delle scelte su chi salvare e, benché il suo compito sia quello di diffidare, si ritrova anche ad interrogarsi sul senso dell'amicizia. L'azione non basta.

Diciassettesimo film della serie, ironico, serrato, che segna l'esordio di Brosnan/Bond.
Recensione di Andrea Carlo Cappi

Diciassettesimo film della serie ufficiale, esordio del simpatico Brosnan nel ruolo di James Bond. Dopo la fine dell'Urss, 007 a confronto con vecchi amici e nemici che hanno sostituito le ideologie con il denaro. L'organizzazione criminale Janus, infiltrata ai vertici della difesa russa, assume il controllo di GoldenEye, lo scudo spaziale sovietico. Obiettivi: una colossale rapina via computer ai danni del Regno Unito e una spietata vendetta attesa per una vita intera. Bond corre da San Pietroburgo a Cuba, in compagnia di una bella e coraggiosa programmatrice russa. Si rinnova il cast (con l'eccezione di Desmond Llewellyn nel ruolo di O), si aggiorna la colonna sonora e cambiano le ambientazioni, ma la formula si ripete: Bond penetra nella base degli avversari giusto in tempo per bloccare il conto alla rovescia finale. Quando tutto questo è fatto con ritmo, ironia e inimitabili scene d'azione, si può stare al gioco come se fosse la prima volta.

Sei d'accordo con Andrea Carlo Cappi?
007 - GOLDENEYE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 24 febbraio 2010
Spalla

Ritorna sullo schermo dopo una pausa di 6 anni l'agente segreto più celebre della storia del cinema, con un nuovo volto, quello di Pierce Brosnan. Il film si presenta subito abbastanza diverso dai precedenti, ma d'altra parte molte cose nel frattempo sono cambiate ed il nuovo film della serie non poteva non rispecchiare la nuova epoca. Innanzitutto, nonostante la bella sequanza iniziale che lo ricollega [...] Vai alla recensione »

sabato 9 ottobre 2010
Renato C.

Dopo sei anni d'assenza ritorna James Bond col volto di Pierce Brosnan, da molti giudicato il miglior Bond dopo Sean Connery. La trama non è presa da un libro di Ian Fleming, ma è su quello stile, Brosnan è adatto alla parte ed il film è ben congegnato, anche se contiene ancora qualche scena parossistica come quella del carro armato.

venerdì 14 agosto 2015
JackPug

Timothy Dalton lascia il ruolo e lo passa all'irlandese Pierce Brosnan ( tra l'altro marito di Cassandra Harris, già Bond Girl nel film "Solo per i tuoi occhi" ) che, come stile e interpretazione, si avvicina di più a Sean Connery. Un film vincente che ha risollevato la saga di Bond dopo qualche delusione e problema avuto tra i film di Moore e di Dalton grazie a una [...] Vai alla recensione »

martedì 10 maggio 2016
angelino67

La sequenza iniziale con i titoli di testa sulle falci e martelli in caduta libera é stata esposta a una mostra sulle rovine al Museo Nazionale Romano. Meravigliosa la sequenza di inseguimento subito dopo i titoli, che ricorda "Goldfinger", subito seguita da una altrettanto bella sequenza notturna esterna del Casino di Monte Carlo. La scena all'interno del Casino, fedelmente ricostruito da Peter Lamont [...] Vai alla recensione »

martedì 2 giugno 2009
g_andrini

E' stato tra i primi DVD che ho acquistato, nel lontano 1999. Ho visto il film una cinquantina di volte, e ad ogni visione mi è sempre più apparso il vero capolavoro dei 007, addirittura meglio del primo Dr.No. Fantastico.

sabato 17 luglio 2010
LorenzoMnt

Bello veramente:belle donne,azione e ironia non mancano in questo film d'avventura e spionaggio.La BMW si doveva usarla di più,ma non era possibile.

domenica 14 giugno 2020
devo27

Pierce Brosnan è sicuramente il degno erede di Sean Connery, ha la presenza scenica del vero Agente 007. Per il resto il film si fa guardare, racconta un'avventura e poco più; sa tutto di già un po' visto e i colpi di scena sono rarissimi. Gli ormai ben conosciuti elementi che caratterizzano i film di James Bond non danno al regista grosse possibilità di sbizzarrirsi, [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 marzo 2013
Onufrio

Il primo Bond con Pierce Brosnan; tra belle donne, spietati nemici e carri armati per le vie di San Pietroburgo, va in scena l'ennesimo Bond versione Action movie che ha ormai abbandonato la suspence dell'intrigo del genere spionaggio dedicandosi più all'avventura, con toni sempri commediali ed un sottile humour britannico che da sempre ha contraddistinto i vari bond. [...] Vai alla recensione »

mercoledì 29 giugno 2011
Dragonia

Prima prova di Brosnan, che si conferma un simpatico 007 al servizio di sua maestà e di una storia che si può ancora definire di spionaggio: l'azione infatti è più contenuta che nei successivi a favore di una sana dose di suspence. Sean Bean è un buon cattivo, così come la sadica Janssen che sembra farsi un orgasmo ogni volta che ammazza qualcuno.

Frasi
Xenia: Ma la pistola non serve, Comandante!
Bond: Forse, dipende da cosa intendi per sesso sicuro.
Dialogo tra James Bond (Pierce Brosnan) - Xenia Zirgavna Onatopp (Famke Janssen)
dal film 007 - Goldeneye
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Tullio Kezich
Il Corriere della Sera
Lietta Tornabuoni
La Stampa

Il nuovo James Bond di Goldeneye, Pierce Brosnan, irlandese, quarantacinque anni, vedovo e padre di figli adulti, attore cinematografico di secondo piano, interprete soprattutto televisivo, non è brutto né cattivo, cammina, corre, si muove con energia e flessuosa eleganza, è credibile come combattente: ma non ha fascino, e neppure stile. Il diciassettesimo Bond-film realizzato durante oltre trent'anni [...] Vai alla recensione »

NEWS
CELEBRITIES
martedì 27 maggio 2008
Stefano Cocci

L'unico e originale Mr. Bean del cinema internazionale C'è un qualcosa di diabolico nel fascino che esercita Sean Bean. Sebbene gli occhi sinceri lo eleggano preferibilmente eroe positivo e disposto al sacrificio, c'è altresì qualcosa nei suoi lineamenti, [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati