Advertisement
Cortinametraggio, Ann’amare è il nuovo premio dedicato ai rapporti famigliari

Il riconoscimento verrà assegnato durante il festival in partenza il 22 marzo anche su MYmovies. 

venerdì 26 febbraio 2021 - mymovieslive

Il Premio Ann’Amare completerà la rosa dei riconoscimenti della XVI edizione di Cortinametraggio, il festival diretto da Maddalena Mayneri che si svolgerà dal 22 al 28 marzo 2021 in forma ibrida e vedrà i corti e i registi del concorso in streaming su MYmovies e gli incontri con gli autori su canaleeuropa.tv. I giurati e gli ospiti saranno, invece, in presenza nel pieno rispetto delle normative anti Covid-19. A presentare le serate Anna Ferzetti e Liliana Fiorelli.
 

Il Premio Ann’Amare, istituito in onore di Annamaria Petrassi e indetto dalla famiglia Moretti Petrassi, è stato fortemente voluto dal figlio Daniele. Alla sua prima edizione il premio sarà caratterizzato da tre diversi momenti tra cinema e sport. Il primo a Cortina dedicato al cinema, il secondo all’inizio dell’estate a Tarquinia dedicato al golf e il terzo, alla fine dell’estate, a Porto Rotondo in occasione della regata velica.

Il Premio Ann’Amare premierà, tra i corti selezionati a Cortinametraggio, quella particolare attenzione rivolta alle tematiche dei rapporti familiari nelle loro numerose declinazioni. In giuria Daniele Moretti Petrassi che ne è l’ideatore, insieme all’attrice Chiara Baschetti, alla regista Luna Gualano, con loro lo sceneggiatore e giornalista Jacopo Sonnino e il CEO di Amanita Media Duilio Simonelli.

Il corto vincitore si aggiudicherà un premio in denaro e una scultura realizzata appositamente da Franco Paletta, scultore e pittore del “Vuoto Teorico”. L’Astrattismo Immateriale che caratterizza l’arte di Paletta, è una teoria, prima ancora che una ricerca, una riflessione che accompagna da anni l’artista nelle opere che realizza. La scultura in palio, nella sua libera interpretazione, rappresenta una pellicola cinematografica stilizzata, la vela di una barca sopra un’onda del mare e il movimento dello swing del golf, ovvero le tre anime del premio.

Daniele Moretti Petrassi è socio e CEO della casa di produzione cinematografica Dream Film produttrice, tra gli altri, insieme alla Ilapalma, del film La mafia non è più quella di una volta (guarda la video recensione) di Franco Maresco, premio speciale della giuria alla 76ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia. È attualmente impegnato su più fronti produttivi fra cui il film in fase di lavorazione Credimi! per la regia di Luna Gualano.


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati