Advertisement
La belle époque, esordio da 3 milioni di dollari in Francia

Il film ha esordito al primo posto, scalzando Joker e l'altro francese The Specials.
di Andrea Chirichelli

La belle époque

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Daniel Auteuil (70 anni) 24 gennaio 1950, Algeri (Algeria) - Acquario. Interpreta Victor Drumond nel film di Nicolas Bedos La belle époque.
lunedì 18 novembre 2019 - News

Anche questa settimana il viaggio nelle cinematografie mondiali inizia dalla Germania, perché Das perfekte Geheimnis, l'ennesima trasposizione "locale" del nostro Perfetti Sconosciuti (guarda la video recensione), sta facendo registrare incassi incredibili.
Altri 6,8 milioni di dollari sono andati a corroborare un pazzesco totale da 19,3 milioni in appena due settimane di programmazione. Il film, che ha già superato Spider-Man: Far from Home (guarda la video recensione) e C'era una volta a... Hollywood (guarda la video recensione), punta velocemente a raggiungere i 30 milioni e sicuramente sarà presente nella top 3 del 2019.

In Francia eccellente esordio da 3 milioni di dollari per La belle époque (guarda la video recensione), che sta facendo molto bene anche da noi. Il film ha esordito al primo posto, scalzando Joker (guarda la video recensione) e l'altro francese The Specials (arrivato a 11 milioni).
Andrea Chirichelli

In Turchia solito dominio dei titoli locali, che occupano i primi quattro posti della top ten: Recep Ivedik 6, 7 Kogustaki Mucize, Cinayet Süsü e Kral Sakir Korsanlar Diyari non lasciano scampo alla concorrenza.
In Russia esordio discreto ma non eccezionale (era presente in oltre 1000 sale ma la media non è stata particolarmente esaltante) per il locale Devyataya, diretto da Nikolay Khomeriki e interpretato da Daisy Head, Yuri Kolokolnikov, Dmitriy Lysenkov e Evgeniy Tsyganov. In Norvegia fa il botto la commedia natalizia locale Snekker Andersen og den vesle bygda som glømte at det var jul, che apre con oltre mezzo milione di dollari, staccando nettamente tutta la concorrenza americana.
In Vietnam, come sempre il mercato più interessante dietro a i tre principali asiatici, primo posto per la new entry Phap Su Mu: Ai Chet Gio Tay, film horror diretto da Minh Thang Ly con Lap Huynh, Dai Nghia, Kha Nhu e Hanh Thao. Da segnalare infine l'esordio di Parasite (guarda la video recensione) in Brasile: sesto posto in classifica e 120mila dollari d'incasso.


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati