Film balletto

Cerca nell'anno:
(ricerca tra gli anni dal 1895 al 2016)
 
Consigliato assolutamente no!
n.d.
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionarin.d.
 critican.d.
 pubblicon.d.
   
   
   
 In copertina Il balletto del Bolshoi: Romeo e Giulietta un film di
Chiudi Cast Trailer

Elenco e schede dettagliate per 48 film balletto prodotti dal 1895 a oggi. Scopri i film, trailer e video, i premi e personaggi dell'anno ordinabili per gradimento, data di uscita o semplicemente per titolo. Le schede contengono dettagli, trame e recensioni dei pił importanti dizionari del cinema (Farinotti, Morandini, Garzantine).

Il balletto del Bolshoi: Romeo e Giulietta

Il balletto del Bolshoi: Romeo e Giulietta

La storia d'amore più tragica e citata al mondo, in uno spettacolo dalle atmosfere rarefatte coreografato da Yuri Grigorovich

Genere Balletto, produzione Russia, 2012. Durata 165 minuti circa.

Basato sul dramma di Shakespeare, Romeo e Giulietta è uno dei balletti più popolari al mondo, benché la sua genesi sia stata complessa e travagliata, perché la partitura era considerata incomprensibile e alcuni passi estremamente ardui. Gli artisti contestarono anche il lieto fine pensato da Sergei Prokofiev, autore del libretto e delle musiche, per il quale era impossibile immaginare una scena coreutica danzata da protagonisti in fin di vita. Oggi, questo balletto è ormai considerato l'opera più preziosa di Prokofiev per l'ispirazione melodica, la grande varietà dei ritmi e la presenza di personaggi ritenuti memorabili. Nel 1978, Yuri Grigorovich riprese la produzione di Prokofiev per l'Opéra di Parigi.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Royal Opera House: Romeo e Giulietta

Royal Opera House: Romeo e Giulietta

La storia d'amore più grande di tutti i tempi

Genere Balletto, Ratings: Kids+13, produzione Gran Bretagna, 2015. Durata 155 minuti circa.

Romeo e Giulietta fu il primo balletto a serata intera di Kenneth MacMillan e, dal suo debutto nel 1965, è stato uno dei titoli di punta del Royal Ballet, amato in tutto il mondo. All'inizio del balletto, le scene di massa create da MacMillan pullulano di vita e colore, con i cittadini, i commercianti e i servitori delle due famiglie rivali Montecchi e i Capuleti. Tuttavia, una volta che Romeo e Giulietta si incontrano, tutto il resto sembra scomparire, par dare appunto maggiore spazio all'amore tra i due protagonisti. Tre grandi pas de deux (l'incontro nella sala da ballo, la scena del balcone e la mattina dopo il matrimonio) trasmettono con eloquenza la timidezza adolescenziale, il fascino, la fretta e la fame di amore e il dolore della separazione.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Royal Opera House: Alice nel paese delle meraviglie

Royal Opera House: Alice nel paese delle meraviglie

Genere Balletto, produzione Gran Bretagna, 2014. Durata 175 minuti circa.

Il balletto di Christopher Wheeldon, basato sul celebre libro di Lewis Carroll, è una storia esuberante, popolata di personaggi immediatamente riconoscibili, come il Cappellaio Matto che balla il tip-tap, il suscettibile Bianconiglio e la cupa e lunatica Regina di Cuori. Wheeldon, con l'aiuto del compositore Joby Talbot e dello scenografo Bob Crowley, ha creato un balletto per famiglie, genuino e fedele allo spirito dell'amato classico per l'infanzia di Carroll. Mentre i conoscitori del balletto apprezzeranno i riferimenti ad altre opere famose (vi è, per esempio, una parodia dell'adagio rosa de La Bella Addormentata, con le crostate al posto dei fiori) lo spettacolo è soprattutto una brillante riproduzione del mondo bizzarro e fantastico di Carroll, con meravigliose coreografie, una musica vivace e una buona dose di magia da palcoscenico.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il balletto del Bolshoi: La bella addormentata

Il balletto del Bolshoi: La bella addormentata

Un classico del balletto torna in scena

Genere Balletto, produzione Russia, 2013. Durata 155 minuti circa.

La storia narrata da Perrault racconta la maledizione che la crudele strega Carabosse, offesa per non essere stata invitata alla festa per la nascita della principessina, lancia sulla piccola Aurora. Sarà la Fata dei Lillà a convertire la condanna a morte, sancita dalla puntura di un fuso avvelenato, in un lungo sonno da cui Aurora si sveglierà solo grazie al bacio di un Principe.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il balletto del Bolshoi: Il corsaro

Il balletto del Bolshoi: Il corsaro

Balletto in tre atti su musiche di Adolph Adam

Genere Balletto, produzione Russia, 2013. Durata 180 minuti circa.

La complessa trama del balletto in tre atti e cinque scene narra le avventure di Medora, una ragazza greca venduta come schiava, e del suo innamorato, il pirata Conrad, a sua volta catturato dal pascià Seyd. Salvati entrambi dall'odalisca Gulnare, i due fanno naufragio ma raggiungono la riva, aggrappati a un relitto. Pubblicato nel 1814 il poema di George Byron, ottenne un grande successo anche grazie a temi molto cari alla poesia romantica come l'ambientazione esotica, il viaggio e l'irruenza del naufragio.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il balletto del Bolshoi: Spartacus

Il balletto del Bolshoi: Spartacus

Genere Balletto, Ratings: Kids+13, produzione Russia, 2013. Durata 195 minuti circa.

Il balletto mette in scena il racconto storico - epico della storia di Spartacus, che - portato a Roma con l'amata Frigia, separato da lei e reso schiavo gladiatore dopo la conquista di territori da parte del generale romano Crasso - incita i propri compagni schiavi alla rivolta contro l'esercito romano. Le feste con cortigiane al palazzo di Crasso in cui Frigia è prigioniera e i monologhi del gladiatore precedono il momento della vittoria di Spartaco su Crasso. Si tratta però di una vittoria subito minata dal grande desiderio di vendetta di Crasso che, con il supporto di Amina (cortigiana interessata a divenire compagna del generale romano) raggirati i gladiatori di Spartaco, lo sconfigge crocefiggendolo. Sarà Frigia a sottrarre il corpo senza vita di Spartaco dal c ampo di battaglia affidando al cielo la memoria del valore e del coraggio di Spartaco.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Royal Opera House: Il lago dei cigni

Royal Opera House: Il lago dei cigni

Una perfetta unione di coreografia e musica

Regia di Anthony Dowell. Con Natalia Osipova, Matthew Golding Genere Balletto, produzione Gran Bretagna, 2015. Durata 180 minuti circa.

Il lago dei cigni rappresenta una perfetta unione di coreografia e musica e, anche se Cajkovskij non visse abbastanza a lungo da poterne assaporare il successo, la sua prima musica per balletto è diventata sinonimo del balletto stesso e fonte d'ispirazione per generazioni e generazioni di ballerini, nonché emblema della cultura popolare. Dai primi giorni dei Vic-Wells Ballet, Il lago dei cigni è diventato uno dei titoli di punta del Royal Ballet. Attraverso questa produzione, Anthony Dowell si è posto lo scopo di tornare ad un' autentica versione della coreografia creata dal grande Marius Petipa e da Lev Ivanov nel lontano 1895 per il Teatro Mariinsky. Le scenografie di Yolanda Sonnabend si rifanno alla Corte Imperiale Russa di quel periodo, unendo accuratezza storica e fantasia gotica. Le scene di corte del I e del III Atto presentano uno stile glamour ispirato a Carl Fabergé, mentre i celebri atti "bianchi" sono ricchi di nebbia, ombra e luce lunare.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il balletto del Bolshoi: Lo schiaccianoci

Il balletto del Bolshoi: Lo schiaccianoci

Il più amato dei balletti classici ritorna in una versione ricca di romanticismo, firmata da Yuri Grigorovich

Con Nina Kaptsova, Artem Ovcharenko, Denis Savin, Pavel Dmitrichenk Genere Balletto, produzione Russia, 2012. Durata 145 minuti circa.

Lo Schiaccianoci debuttò in prima assoluta nel 1892 al Teatro Mariinsky di San Pietroburgo. Si tratta dell'ultimo balletto messo in musica da Pyotr Ilyich Tchaikovsky, nonché uno dei più popolari di tutti i tempi. Per quest'opera il grande compositore ha unito le forze con Marius Petipa. La nuova versione proposta oggi, e creata per il Bolshoi Ballet da Yuri Grigorovich, è ricca di romanticismo ma anche di riflessioni filosofiche sull'amore ideale. Il balletto è così diventato uno dei grandi classici del ventesimo secolo ed è uno dei lavori più famosi del coreografo, direttore artistico del Bolshoi fino al 1995.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Royal Opera House: Il racconto d'inverno

Royal Opera House: Il racconto d'inverno

Regia di David Briskin. Genere Balletto, produzione Gran Bretagna, 2014.

Dopo il delizioso balletto di Alice nela paese delle meraviglie, Christopher Wheeldon continua la sua collaborazione di grande successo con lo scenografo Bob Crowley e il compositore Joby Talbot per creare i lsuo primo balletto basato su un'opera di Shakespeare, la tarda commedia romantica Il racconto d'inverno. La storia racconta la distruzione di un matrimonio per gelosia, l'abbandono di un bambino e un amore apparentemente senza speranza. Eppure, attraverso il rimorso e rimpianto - e dopo che una statua prende miracolosomante vita - il finale è all'insegna del perdono e della riconciliazione. Si tratta di un ottimo materiale per il balletto, con una storia che consente di rappresentare intense emozioni tra i personaggi e all'interno della loro anima, e la possibilità pe rla compagnia di creare non solo nuovi protagonisti, ma tutto un mondo fiabesco.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Royal Opera House: Lo Schiaccianoci

Royal Opera House: Lo Schiaccianoci

Un'opera magica per entrare nell'atmosfera natalizia

Con Boris Gruzin, Lauren Cuthbertson, Matthew Golding, Gary Avis, Francesca Hayward.
continua»
Genere Balletto, produzione Gran Bretagna, 2015. Durata 130 minuti circa.

Il Natale non sarebbe Natale senza la classica produzione del Royal Ballet de Lo Schiaccianoci. Liberamente ispirato alla novella di E.T.A. Hoffmann, la storia inizia durante la celebrazione delle festività natalizie a casa di Clara e della sua famiglia, per proseguire attraverso una sequenza di sogni e incantesimi che conducono la fanciulla in un magico viaggio nella Terra della Neve e nel Regno dei Dolci. Quella di Peter Wright è una produzione incantevole e incantata. Gli alberi di Natale che crescono meravigliosamente, l'eccitante battaglia tra il cattivo Re dei Topi e l'esercito dei soldati giocattolo, la vivace musica di Tchaikovsky, gli squisiti frammenti della coreografia originale di Lev Ivanov (come il bellissimo passo a due della Fata Confetto e del suo Cavaliere) sono gli ingredienti di uno spettacolo magico che affascina da sempre grandi e piccini.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Royal Opera House: Parsifal

Royal Opera House: Parsifal

Un'innovativa versione dell'opera di Wagner

Regia di Stephen Langridge. Con Simon O'Neill, René Pape, Gerald Finley, Willard Whitec, Angela Denoke Genere Balletto, produzione Gran Bretagna, 2013. Durata 330 minuti circa.

Una nuova produzione di Parsifal, l'enorme, profonda meditazione di Wagner sul senso di colpa, la morte e la possibile redenzione, è sempre un evento di notevole interesse. Questa, per la regia di Stephen Langridge, con le scenografie di Alison Chitty e diretta da Antonio Pappano, il team creativo che ha portato in scena il bellissimo e brutale Minotauro di Birtwistle, è particolarmente emozionante. Per realizzarla si è riunito uno straordinario cast di cantanti wagneriani: l'eroico tenore Simon O'Neill, recentemente acclamato per il suo Siegmund, canta Parsifal e il magnifico basso René Pape è Gurnemanz; Gerald Finley fa il suo debutto nel ruolo di Amfortas dopo una splendida interpretazione di Hans Sachs a Glyndebourne, Willard White canta il ruolo del mago Klingsor e la versatile cantante-attrice Angela Denoke è una scelta molto interessante per Kundry.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il balletto del Bolshoi: Illusioni perdute

Il balletto del Bolshoi: Illusioni perdute

Una nuova esibizione del balletto russo

Genere Balletto, produzione Russia, 2014. Durata 180 minuti circa.

Basato sul romanzo di Balzac, Illusioni Perdute è una storia stuzzicante fatta di passioni, ambizioni e delusioni. Il libro è un romanzo diviso in tre parti, dedicato a Victor Hugo e si inserisce nella produzione di Balzac che si occupa di studiare gli usi e i costumi della società francese. La storia è incentrata su un giovane ambizioso, Lucien de Rubempré, che percorre un percorso dissestato e deludente tipico dell'uomo di provincia, pieno di debolezze e che sa vestire i panni dell'eroe e dell'antieroe alla stesso momento.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il balletto del Bolshoi: La Bayadère

Il balletto del Bolshoi: La Bayadère

Un classico della danza contrassegnato da atmosfere esotiche e scene sontuose

Genere Balletto, produzione Russia, 2012. Durata 230 minuti circa.

La Bayadère fu una creazione originale di Marius Petipa, su musica del compositore austriaco Léon Minkus. Il termine "baiadera" indica le danzatrici indiane: la storia si svolge, infatti, in una terra antica ed esotica, tra scene di mimo e sontuose atmosfere che richiamano la moda romantica di quegli anni. Il Grand Pas Classique, noto anche con il titolo de Il regno delle ombre, è uno dei pezzi più famosi del balletto, ma anche di tutta la storia della danza: ambientato nel regno dei morti, fonde geometrie rigorose e figurazioni complesse in un'atmosfera ricca di suggestioni.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il balletto del Bolshoi: Jewels

Il balletto del Bolshoi: Jewels

Un balletto dedicato alle donne a ai gioielli

Genere Balletto, produzione Russia, 2014. Durata 150 minuti circa.

Jewels si articola in tre parti, Emeralds, Rubies e Diamonds, dove per ognuna sono state scelte musiche diverse, ispirate dal coreografo originale. Un esempio di danza astratta, che vede protagonista la prima ballerina del Bolshoi, Nina Kaptsova, ispirato alle celebri gioiellerie della 5a strada a New York, questo trittico è un tributo alle donne e alle città di Parigi, New York e San Pietroburgo.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Il Balletto del Bolshoi: Esmeralda

Il Balletto del Bolshoi: Esmeralda

Ispirato al romanzo "Notre Dame de Paris" di Victor Hugo

Genere Balletto, produzione Russia, 2013.

Esmeralda è un balletto in 3 atti e 5 scene. Elaborato su libretto di Jules Perrot, è ispirato al romanzo Notre Dame de Paris di Victor Hugo, pubblicato nel 1831 e subito divenuto un successo in tutta la Francia. La coreografia originale fu messa a punto e portata in scena a Londra nel 1844 proprio da Jules Perrot su musica di Cesare Pugni. La versione proposta dal Bolshoi si basa sulla coreografia elaborata da Marius Petipa, che nel 1886 montò una nuova versione del balletto, con due pas de deux aggiuntivi, oggi spesso eseguiti nei gala. Autori degli adattamenti coreografici sono Yuri Burlaka e Vasily Medvedev.

Chiudi Cast Scrivi Trailer
Non ci sono film del genere balletto nell'anno
 
Cerca nell'anno:
(ricerca tra gli anni dal 1895 al 2016)
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità