Carol

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Carol   Dvd Carol   Blu-Ray Carol  
Un film di Todd Haynes. Con Cate Blanchett, Rooney Mara, Kyle Chandler, Jake Lacy, Sarah Paulson.
continua»
Titolo originale Carol. Drammatico, Ratings: Kids+13, durata 118 min. - Gran Bretagna, USA 2015. - Lucky Red uscita martedì 5 gennaio 2016. MYMONETRO Carol * * * * - valutazione media: 4,07 su 71 recensioni di critica, pubblico e dizionari. Acquista »
Consigliato assolutamente sì!
4,07/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * * 1/2
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * - -
Todd Haynes torna alla regia dopo Io non sono qui e il premiatissimo Mildred Pierce. Scritto da Phyllis Nage, il film è tratto dal best seller di Patricia Highsmith.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un melodramma intimo che accende cuore e motore, avanzando contro le apparenze
Marzia Gandolfi     * * * * 1/2
Questo film è disponibile in versione digitale, scopri il miglior prezzo:
TROVASTREAMING

New York, 1952. Therese Belivet è una giovane donna impiegata in un grande magazzino di Manhattan. Richard vorrebbe sposarla, Dannie vorrebbe baciarla ma lei ha occhi solo per Carol, una cliente distinta, rapita da un trenino elettrico e dal suo interesse. Un guanto dimenticato e un trenino acquistato dopo, Carol e Therese siedono 'affamate' in un café. Carol ha un marito da cui vuole divorziare e una bambina che vuole allevare, Therese un pretendente incalzante e un portfolio da realizzare. Sole dentro il rigido inverno newyorkese e congelate dalle rigorose convenzioni dell'epoca, Carol e Therese viaggiano verso Ovest e una nuova frontiera, che le scopre appassionate e innamorate. Nell'America della Guerra Fredda, che considerava l'omosessualità come un disturbo sociopatico della personalità, Carol e Therese sfideranno i giudizi morali e scioglieranno l'inverno nel cuore.
Erede della bellezza artificiale di Douglas Sirk, Todd Haynes guadagna ai suoi melodrammi una dimensione (socio)politica, svolgendo temi che all'epoca di Sirk non potevano essere trattati direttamente. L'omosessualità, latente nel cinema dell'autore tedesco, emerge sulla superficie splendente del cinema di Haynes che come Sirk confida (sempre) in un personaggio femminile. Quello del titolo, interpretato da Cate Blanchett, e quello sottaciuto dal titolo ma rivelato dal film, incarnato da Rooney Mara.
Incontrate a New York e a un passo dal Natale del 1952, Carol e Therese sono costrette a incarnare l'immagine perfetta di un sistema di valori. Nondimeno, contro la dittatura della società americana e della cultura domestica degli anni Cinquanta, cercano irriducibili l'affrancamento e l'amore. Ma i sentimenti, come i colori, in un melodramma non sono mai cosa semplice, è sempre una questione di caldo e di freddo che interagiscono in ogni immagine traducendo la complessità emozionale e le ambivalenze di una storia d'amore (im)possibile.
Come Viale del tramonto, citato e fruito in Carol, la vicenda sentimentale è svolta dal lungo flashback di Therese, diventando un omaggio sentito al cinema del passato. Ma Carol è altro e oltre, è un melodramma intimo, che scorre quasi interamente di dentro, si nasconde dietro ai volti e in un segreto che non può essere detto. Perché fuori piove un mondo freddo a cui Haynes fa sottile allusione, scegliendo di nuovo la maniera di Sirk e sigillando ermeticamente le protagoniste. Tutto è claustrofobico in Carol, non ci sono (quasi) radio o televisioni a dire del mondo e dov'è il mondo, Haynes ammette solo film da guardare, dischi da (ri)ascoltare, fotografie da sviluppare. Da convenzione del genere, ciascun personaggio è definito dal luogo che occupa e in quel luogo è confinato, Carol nella sua grande villa di mattoni di un sobborgo benestante, Therese nel suo piccolo appartamento in città, come se le protagoniste non avessero altra vita che quella accordata dal posto che abitano. In questo contesto, la trasgressione dello spazio, il viaggio delle due donne verso Ovest, produce il dramma e precipita il film. Quello che cercano lontano dal paradiso è un luogo che non gli è permesso, un punto di vista più 'comprensivo', una società che consideri tutte le eterogeneità e tutte le differenze.
Ancora una volta, Todd Haynes mette in scena una relazione sentimentale contraria alla (buona) morale e sviluppata su due piani. Piani sociali, perché Carol appartiene alla borghesia e Therese al 'popolo', piani di genere, perché l'uomo ha una scelta che alla donna è negata. Dentro questa sorte e dentro questo scarto il dolore prende forma. Carol, considerata madre indegna da una 'clausola morale', deve rinunciare alla custodia della figlia, sopportando l'umiliazione di controlli medici che inibiscano la sua omosessualità. Specchio ideale di questo sordo tormento è il volto di Cate Blanchett, che sotto la pelle diafana lascia indovinare il desiderio divorante per Therese. Discendente abbagliante di Lauren Bacall, Cate Blanchett si fa carico del suo sguardo blu e glaciale, un certain regard che costringe ad abbassare gli occhi incrociandolo o a esistere. Concentrato sul suo sembiante tutto il glamour del mondo, la sua Carol fa brillare la Therese di Rooney Mara, derivata dall'Arianna di Audrey Hepburn e invaghita di una donna più grande di lei. Creatura celeste e acerba, Rooney Mara esprime magnificamente una fisionomia dove tutto è sotto controllo, un'espressività minima per nascondersi e restare ben educate in superficie. Sotto lo sguardo caustico della Blanchett e quello sensibile di Haynes, la sua silhouette si affina e il suo personaggio si schiude, rivelando un mistero che propone un senso senza imporlo.
Diversamente da Lontano dal paradiso, e il suo quadro di vita idealmente immobile, Carol accende cuore e motore, avanzando contro le apparenze e lungo un'America che l'autore non esita a mostrare quietamente crudele, puritana, razzista e assediata dalla fobia di tutto quello che è diverso. Le cose sono naturalmente cambiate dagli anni Cinquanta ma Haynes è interessato a quello che non cambia mai.
Sotto la perfezione, la bellezza tirannica e le mode che diventano codici oppressivi, indaga e smaschera l'orrore del sistema, riconfermando la poetica (e l'estetica) del suo cinema in un gesto: la mano sulla spalla. Quella che Cathy allunga sulla spalla di Raymond (Lontano dal paradiso), quella che Carol indugia su quella di Therese. Una dichiarazione totale in un mondo di apparenze, ricreato da un grande 'stilista' che detesta la frivolezza e va dritto al cuore della commedia sociale.

Stampa in PDF

TROVASTREAMING
CAROL
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
CHILI
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-
Google Play
Premi e nomination Carol

premi
nomination
Premio Oscar
0
6
Golden Globes
0
4
Festival di Cannes
1
0
David di Donatello
0
1
BAFTA
0
9
* * * * -

Carol - change your life forever

martedì 5 gennaio 2016 di redrose

Seduta da sola in Auditorium per l’anteprima mondiale alla Festa del Cinema di Roma, ho avuto la fortuna di vedere Carol in lingua originale e di apprezzarlo insieme a tante persone che, come me, non finivano di applaudire alla fine della proiezione. Sono quelle storie che ti rimangono appiccicate addosso anche quando le luci in sala si spengono. Pensavo di trovarmi davanti all'ennesimo film sull'amore saffico, sulla scia di una tendenza cinematografica ormai più o meno consolidata - da La vita continua »

* * * * *

Il supremo sguardo saffico di carol

sabato 9 gennaio 2016 di Emyliu`

 Siamo ad altissimi livelli di cinematografia d'autore per narrare una storia saffica ambientata nella New York degli anni 50. Un angelo caduto dallo spazio, così l'affascinante Carol definisce una commessa dei Grandi Magazzini di  Manhattan che le rapisce il cuore. Carol è  una ricca signora borghese estremamente attraente,  ha una dolcissima bambina ed è sposata con un uomo altrettanto attraente, ma la sua natura non conforme che la fa sentire continua »

* * * * *

Una rara ed elegante prova d’autore

lunedì 4 gennaio 2016 di alessiascarso

Dai personaggi dei libri di Patricia Highsmith sono nati film di Alfred Hitchcock, René Clément, Anthony Minghella, Wim Wenders, Liliana Cavani. Per ultimo, da un suo libro del 1952, The Price of Salt, viene alla luce il film “Carol”, diretto da Todd Haynes, regista e sceneggiatore statunitense, con protagoniste Cate Blanchett e Rooney Mara. Il film è stato presentato al festival di Cannes, dove Rooney Mara ha vinto il premio come miglior attrice. Ambientato continua »

* * * * -

Classico e bellissimo

venerdì 1 gennaio 2016 di Michele

 La sfida più difficile per chi il cinema lo fa è senz’altro quella di riuscire a trovare sempre nuove storie da raccontare, una vera impresa invece è essere capaci di narrare storie simili e parallele in modo originale. Quest’ultimo era l'ostacolo principale che sostanzialmente Todd Haynes si trovava difronte, inutile infatti negare che “Carol” ci ha subito riportato alla memoria, fin dalle prime immagini che sono circolate in rete,  quel continua »

carol
mia cara niente accade per caso e tutto torno al punto di partenza. Nessuna mia spiegazione potrebbe essere di conforto per te, tu cerchi una soluzione, perchè sei giovane.
Ma un giorno capirai tutto questo...Tutto torna al punto di partenza.
Ci siamo concesse il più straordinario dei regali
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Carol (Cate Blanchett)
Il mio angelo piovuto dallo spazio
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Carol Aird
perché si crede che le brutte notizie si accolgono meglio da seduti?
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Carol oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Carol

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 7 giugno 2016

Cover Dvd Carol A partire da martedì 7 giugno 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Carol di Todd Haynes con Cate Blanchett, Rooney Mara, Sarah Paulson, Kyle Chandler. Distribuito da CG Entertainment. Su internet Carol (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 14,99 €
Aquista on line il dvd del film Carol

SOUNDTRACK | Carol

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 15 gennaio 2016

Cover CD Carol A partire da venerdì 15 gennaio 2016 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Carol del regista. Todd Haynes Distribuita da Concord, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale, e Pop e Rock Internazionale. Su internet il cd Carol è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 19,90 €
Prezzo di listino: 22,70 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Carol

NEWS | Cate Blanchett e Rooney Mara protagoniste di un'affascinante storia d'amore.

Il primo trailer ufficiale

lunedì 17 agosto 2015 - a cura della redazione

Carol, il primo trailer ufficiale Rilasciato il primo trailer ufficiale di Carol, nuovo film del regista americano Todd Haynes con Cate Blanchett e Rooney Mara protagoniste di un'affascinante storia d'amore nella New York degli anni Cinquanta. Basato sull'omonimo romanzo di Patricia Highsmith e presentato in Concorso alla 68esima edizione del Festival di Cannes, il film sarà nei cinema italiani il 1° gennaio 2016.

   

Tra Carol e Therese un amore saffico ma senza pathos

di Roberto Nepoti La Repubblica

Tredici anni dopo Lontano dal Paradiso Todd Haynes adatta, con pari eleganza, un romanzo di Patricia Highsmith sull'amore tra due donne: la sofisticata Carol Aird, sposata e madre di una bimba, e la timida Therese Belivet, commessa in un grande magazzino di Manhattan. Sentimento cui l'America bacchettona dei tempi di Eisenhower vuol mettere i bastoni tra le ruote, togliendo a Carol la custodia della figlia per il "reato" di omosessualità. A giudicare dai Golden Globe Carol è uno dei titoli in pole position per gli Oscar, con cinque nomination due delle quali a Cate Blanchett e Rooney Mara. »

Incanta la storia d'amore che sfida i pregiudizi

di Maurizio Acerbi Il Giornale

New York, 1952, a un passo dal Natale. Caro! (una perfetta Cate Blanchett), benestante moglie borghese prossima al divorzio, entra in un negozio di giocattoli per acquistare un trenino per sua figlia, anche dietro consiglio di Therese (una Rooney Mara che gareggia in bravura), giovane e timida addetta alle vendite. Gli sguardi, tra le due, e un guanto dimenticato sul bancone, fanno presagire che le donne si incontreranno nuovamente, prima per pranzo, poi nelle reciproche visite casalinghe dove svilupperanno una sorta di dipendenza. »

Carol, strada spianata per gli Oscar

di Anna Maria Pasetti Il Fatto Quotidiano

Il Natale nella New York del 1952 è alla vigilia degli sfarzi dell'era Eisenhower ma ancora risente delle rovine di una guerra troppo dolorosa. Carol moglie e madre è sui 40 anni, colta, bellissima e benestante. Poco più che ventenne, semplice ma ambiziosa, Therese lavora da cassiera in un grande magazzino di lusso. Basta uno sguardo e un guanto dimenticato per capirsi e reincontrarsi oltre le barriere di un'epoca ancora ostile a ogni forma di "trasgressione". Ispirata al controverso romanzo The Price of Solt di Patricia Highsmith uscito proprio nel 1952, la nuova opera di Todd Haynes è una sinfonia cinematografica che omaggia il melò classico e sofisticato di Douglas Sirk introducendovi la modernità di uno sguardo ambivalente ed universale. »

Carol, una passione da Oscar

di Alessandra Levantesi La Stampa

Nella perbenistica cornice Anni 50 di Lontano dal Paradiso, la passione scandalosa era quella di un'agiata wasp (con marito segretamente gay) per un giardiniere nero. In Carol , l'amore del peccato è quello fra una ricca signora newyorchese e una giovane aspirante fotografa. Alla base del film c'è un libro del 1952 (riedito da Bompiani) di Patricia Highsmith, scrittrice di thriller psicologici e lesbica dichiarata che con questo inusuale (nella sua produzione) romanzo sentimentale rivendica in toni vibranti il diritto all'omosessualità. »

Carol | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | redrose
  2° | emyliu`
  3° | alessiascarso
  4° | michele
  5° | writer58
  6° | vanessa zarastro
  7° | luca scial�
  8° | nanni
  9° | robert eroica
10° | no_data
11° | nicolmed
12° | emyliu`△
13° | no_data
14° | enzo70
15° | lamoreaitempidelcolera
16° | miguel angel tarditti
17° | dhany coraucci
18° | maumauroma
19° | funny_face
20° | flyanto
21° | angelo umana
22° | francesco2
23° | degiovannis
24° | catcarlo
25° | mario nitti
26° | emyliu`
27° | maurizio meres
28° | cristiana sorrentino
29° | luigi chierico
30° | emyliu`
31° | filippo catani
32° | fabiofeli
33° | lorifu
34° | zarar
35° | a.esse
36° | no_data
Premio Oscar (6)
Golden Globes (5)
Festival di Cannes (1)
David di Donatello (1)
BAFTA (11)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Link esterni
Sito ufficiale
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità