Viale del tramonto

Acquista su Ibs.it   Dvd Viale del tramonto   Blu-Ray Viale del tramonto  
Un film di Billy Wilder. Con William Holden, Gloria Swanson, Erich von Stroheim, Nancy Olson, Fred Clark.
continua»
Titolo originale Sunset Boulevard. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 110 min. - USA 1950. MYMONETRO Viale del tramonto * * * * 1/2 valutazione media: 4,93 su 41 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,93/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * * *
 critican.d.
 pubblico * * * * 1/2
William Holden
William Holden 17 Aprile 1918 Interpreta Joe Gillis
Gloria Swanson
Gloria Swanson 27 Marzo 1899 Interpreta Norma Desmond
Erich von Stroheim
Erich von Stroheim 22 Settembre 1885 Interpreta Max von Mayerling
Nancy Olson
Nancy Olson (88 anni) 14 Luglio 1928 Interpreta Betty Schaefer
Fred Clark
Fred Clark 19 Marzo 1914 Interpreta Sheldrake
Buster Keaton
Buster Keaton 4 Ottobre 1895 Interpreta L'amico del giocatore di carte
   
   
   
Joe Gillis (Holden), sceneggiatore di Hollywood, è in un momento di difficoltà professionale. Per sfuggire agli esattori (non sta pagando le rate dell...
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
    * * * * *

Joe Gillis (Holden), sceneggiatore di Hollywood, è in un momento di difficoltà professionale. Per sfuggire agli esattori (non sta pagando le rate della macchina) capita in una vecchia casa che sembra abbandonata, ma non lo è. L'abita Norma Desmond (Swanson), vecchia gloria del muto. Joe accetta di rivedere un terribile copione che la diva sta scrivendo, sognando un clamoroso ritorno sul set. L'atmosfera della casa è nera, buia, quasi mortale. La diva proietta continuamente suoi vecchi film, gli ospiti sono mummie sopravissute (c'è Buster Keaton fra i frequentatori). Figura rilevante è il domestico von Mayerling (Stroheim) che, si verrà a sapere, è anche stato il primo marito di Norma. La donna finisce per innamorarsi del giovane, a sua volta innamorato di una sua collega coetanea (Olson). Gillis per un po' accetta la situazione del mantenuto, poi cede. Ma Norma, ormai impazzita, gli spara mentre sta andandosene. L'uomo cade nella piscina, simbolo delle cose che aveva tanto desiderato. Storia solo cinematografica, dovuta a sceneggiatori puri come Charles Brackett e D. M. Marshan e allo stesso Wilder (premi Oscar). La vicenda viene raccontata da Gillis che è già morto, in terza persona. La sceneggiatura prevedeva che il personaggio, portato all'obitorio, addirittura dialogasse con gli altri morti. La voce narrante, accompagnata dalla musica di Franz Waxman (premio Oscar) che anticipa nei toni tutta la tragedia che avverrà, attraversa il film rilanciando l'efficacia del racconto. Tutto quanto è nello specifico cinematografico: i discorsi di sceneggiature, la vita degli studi, persino il mitico cancello d'ingresso della Paramount. La Desmond vive la tragica nostalgia del cinema muto: "Noi eravamo grandi, è il cinema che è diventato piccolo", e De Mille interpreta se stesso con tanto di stivaletti e piglio autoritario: sta girando Sansone e Dalila quando la vecchia diva gli piomba sul set. Una menzione per William Holden, trentaduenne, che finalmente si affermò come meritava, e che sostituì all'ultimo momento il complicato Montgomery Clift, intimorito dal ruolo. Il tutto fotografato con un bianco e nero pericoloso che sottende un'angoscia continua. Questo film non è un noir, non è drammatico tradizionale, non è fantasy, è semplicemente Viale del tramonto.

Premi e nomination Viale del tramonto MYmovies
Viale del tramonto recensione dal dizionario Farinotti
Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
88%
No
12%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Viale del tramonto

premi
nomination
Premio Oscar
8
9
Nastri d'Argento
2
0
* * * * *

Storia di una storia del cinema

domenica 21 febbraio 2010 di Julien Sorel

Il cinema che racconta il cinema, più precisamente il cinema che racconta una storia tra le sue tante storie assurdamente immaginabili. Romantica, angosciante, comica e melodrammatica, nessuna pellicola come questa risulta così sapientemente sfaccettata e varia, un dramma raccontato elegantemente che mostra lati oscuri di ambienti e uomini, rappresentazione di quella che è stata una rivoluzione mal accettata da chi il cinema l'ha conosciuto assai diversamente. Strano confronto e bizzarra liaison, continua »

* * * * *

Il lato oscuro di hollywood

lunedì 3 maggio 2010 di il cinefilo

VIALE DEL TRAMONTO di Billy Wilder è una delle commedie più nere,tragiche e inquietanti che ci si possa immaginare...il film racconta di uno sceneggiatore squattrinato(William Holden) che si ritrova ad essere scrittore,amante e infine vittima di una diva del cinema di nome Norma Desmond(una grande Gloria Swanson)ormai dimenticata dall'pubblico e abbandonata da Hollywood e quindi sull'"viale del tramonto". Billy Wilder esprime una ferocissima critica contro il "regno cinematografico" di Hollywood continua »

* * * * *

Il dramma delle attrici del cinema muto degli anni

giovedì 12 agosto 2010 di annalinagrasso

Il dramma delle attrici del cinema muto degli anni ’20.. “Viale del tramonto” è uno dei pochi film che riesce a condensare perfettamente tanti elementi e stili insieme, dal melodramma al noir, dalla commedia drammatica a quella brillante,dal tragico all’horror; un genere inclassificabile dal punto di vista della narrativa che mischia humor, romanticismo e psicanalisi, facendone un’opera potente,avvincente,angosciante, imprevedibile e soprattutto nuova per quell’epoca, tant’è che ebbe un eccellente continua »

* * * * -

Immortale

venerdì 18 febbraio 2011 di irontato

I grandi classici non muoiono mai.Suggestive atmosfere ed attori in stato di grazia,perfetta la Swanson nel ruolo di Norma e il maggiordomo Max non meno folle della sua padrona.  continua »

Norma (Gloria Swanson), durante il finale sullo scalone.
Le stelle non si lasciano mai, è per questo che sono stelle.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Joe (William Holden) e Norma (Gloria Swanson)
Siete Norma Desmond, la famosa attrice del muto. Eravate grande.
Io sono sempre grande. È il cinema che è diventato piccolo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Joe (William Holden) e Norma (Gloria Swanson)
Siete Norma Desmond, la famosa attrice del muto. Eravate grande.
Io sono sempre grande. È il cinema che è diventato piccolo.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Viale del tramonto

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 19 marzo 2003

Cover Dvd Viale del tramonto A partire da mercoledì 19 marzo 2003 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Viale del tramonto di Billy Wilder con William Holden, Erich von Stroheim, Nancy Olson, Gloria Swanson. Distribuito da Paramount Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 1.0 - mono - francese, Dolby Digital 1.0 - mono - inglese, Dolby Digital 1.0 - mono - spagnolo, Dolby Digital 1.0 -, e sottotitolato in italiano - arabo - bulgaro - ceco - danese - serbo-croato - ebraico - finlandese - francese - greco - inglese - islandese - norvegese - olandese - polacco - portoghese - rumeno - sloveno - spagnolo - svedese - tedesco - turco - ungherese. Su internet Viale del tramonto è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Viale del tramonto

di Ennio Flaiano

Uno degli errori che si commettono nel giudicare il cinema americano è di ritenerlo esaurito. Succede poi che un film come Viale del tramonto ne attesta non solo la vitalità, ma il progredire del gusto, la libertà da certi pregiudizi correnti. Viale del tramonto è la storia di una vecchia diva del cinema muto che non sa rassegnarsi all’oblio e che attraverso il suo ultimo amore arriva all’omicidio e alla follia. Si direbbe niente di più di un film ispirato alla cronaca, se questa cronaca invece di respingere non affascinasse per un suo senso segreto di allegoria, se non toccasse la tragedia nobilmente. »

di Mario Gromo La Stampa

Un film che vuole dallo spettatore una non stanca attenzione, un po' di gusto, e sopratutto una vissuta esperienza, se non altro di costume. L'ha ideato e diretto Billy Wilder, l'autore de La fiamma del peccato, e di Giorni perduti, che ora, con Sunset Boulevard, firma il suo film più importante; un'opera ricca di una sua matura, complessa «civiltà» cinematografica. È Hollywood che guarda, considera se stessa; con lo sguardo superiore distaccato di un regista che, di Hollywood, tutto sa e tutto comprende. »

di Walter Veltroni

Viale del tramonto è uno dei film horror più agghiaccianti della storia del cinema. Senza volerlo, forse. Tuttavia, senza ricorrere ai classici giochi della paura, il film di Wilder è capace di produrre brividi ghiacciati lungo la schiena. È il tema del passato, dello strazio del tempo che si porta via le speranze e le possibilità, a essere rievocato con cruda realtà. Per raccontare il tramonto di una diva non si è esitato a cercare, con Gloria Swanson, qualcuno che davvero stava perdendo il cinema. »

di Georges Sadoul

L'ex-diva Norma Desmond (Gloria Swanson) vive, completamente dimenticata, in un sontuoso palazzo fuori moda di Hollywood, sul Sunset Boulevard (Viale del tramonto), col suo maggiordomo ed ex-regista (Eric von Stroheim). Scrive un soggetto che viene rifiutato da De Mille: si è fatta aiutare da un giovane sceneggiatore (William Holden) che diventa il suo amante, e ch'ella uccide quando vuole lasciarla. Il film è commentato dallo sceneggiatore di cui, nella prima immagine del film, s'è visto il cadavere galleggiante nella piscina. »

Viale del tramonto | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Stefano Lo Verme
Pubblico (per gradimento)
  1° | julien sorel
  2° | il cinefilo
  3° | annalinagrasso
  4° | matteo bettini corinaldo
  5° | ultimoboyscout
  6° | irontato
  7° | jacqueline divette
  8° | emmylemmon xd
  9° | ilsettimosamurai
10° | domenico maria
11° | domenico maria
12° | great steven
13° | mondolariano
14° | luca scialò
Premio Oscar (17)
Nastri d'Argento (2)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità