Viale del tramonto

Acquista su Ibs.it   Dvd Viale del tramonto   Blu-Ray Viale del tramonto  
Un film di Billy Wilder. Con William Holden, Gloria Swanson, Erich von Stroheim, Nancy Olson, Fred Clark.
continua»
Titolo originale Sunset Boulevard. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 110 min. - USA 1950. MYMONETRO Viale del tramonto * * * * 1/2 valutazione media: 4,90 su 48 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Il dramma delle attrici del cinema muto degli anni Valutazione 5 stelle su cinque

di annalinagrasso


Feedback: 2171 | altri commenti e recensioni di annalinagrasso
giovedì 12 agosto 2010

Il dramma delle attrici del cinema muto degli anni ’20.. “Viale del tramonto” è uno dei pochi film che riesce a condensare perfettamente tanti elementi e stili insieme, dal melodramma al noir, dalla commedia drammatica a quella brillante,dal tragico all’horror; un genere inclassificabile dal punto di vista della narrativa che mischia humor, romanticismo e psicanalisi, facendone un’opera potente,avvincente,angosciante, imprevedibile e soprattutto nuova per quell’epoca, tant’è che ebbe un eccellente successo sia di critica che di pubblico. Billy Wilder rappresenta il dramma di alcune star del muto degli anni ’20, protagoniste celebrate,acclamate del loro tempo e al tempo stesso vittime del cinema, o meglio delle innovazione tecniche nella recitazione, del passaggio dal muto al sonoro, prigioniere di un passato glorioso, dei loro ricordi e delle loro ossessioni. Norma Desmond (una straordinariamente superba Gloria Swanson, vera attrice del muto)è una star paranoica,in crisi che per compiacersi vede e rivede le sue vecchie pellicole (celebre la sua battuta : Io sono ancora grande, è il cinema che è diventato piccolo),nella sua villa lussuosa ed inquietante di Hollywood(situata proprio in “Sunset Boulevard”) con il suo maggiordomo Max (Erich Von Stroheim, primo marito della Swanson).Un giorno, lo squattrinato Gillis (William Holden) scrittore di sceneggiature e ricercato per debiti, sfuggendo ai suoi creditori cui dovrebbe consegnare l’automobile, fora una gomma e imbocca una strada che lo porta direttamente alla villa della diva. Tra i due nascerà un rapporto morboso, ambiguo,dapprima basato sull’incarico dato a Gillis di scrivere una sceneggiatura, poi sulla seduzione e il potere esercitato dalla donna su di lui che vuole legarlo a sé. Epilogo tragico con una delle scene piu’ memorabile del cinema mondiale. Un film nel film,dove realtà e finzione si mescolano e dove gli stessi personaggi restano in bilico tra vita e morte, successo e sconfitta, gloria ed oblio. Il regista austriaco descrive inoltre la disumanità affaristica del cinema negli anni ’40 e ’50, l’ipocrisia,la corruzione, il modo in cui il cinema crea e distrugge un mito,dapprima celebrandolo poi gettandolo del baratro del dimenticatoio, in cui esso stesso si evolve, i media, la stampa,le difficoltà di creare storie,di sfondare ad Hollywood. Un capolavoro per la straordinaria composizione di intreccio che non stanca l’attenzione dello spettatore anche grazie alla sceneggiatura e ai suoi tempi narrativi. Tutto congiunto anche a dei risvolti filosofici capaci di suscitare le piu’ svariate emozioni e riflessioni in primis sul cinema stesso: l’incontro-scontro tra due mondi diversi, il vecchio cinema minimalista e quello nuovo fatto di parole e colori, a tal proposito indimenticabile la scena in cui Norma esprime tutto il suo disprezzo per il “nuovo” cinema :” Lo dicevo, che nel cinema c'è qualcosa che non va. È finito, distrutto. Un tempo, col nostro mestiere, gli occhi di tutto il mondo erano stregati da noi. Ma non era sufficiente per loro, oh no!, dovevano impadronirsi anche degli orecchi. Allora aprirono le loro bocche bestiali e vomitarono parole, parole, parole...”.2 premi Oscar per la sceneggiatura e le musiche.

[+] lascia un commento a annalinagrasso »
Sei d'accordo con la recensione di annalinagrasso?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
100%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di annalinagrasso:

Viale del tramonto | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Stefano Lo Verme
Pubblico (per gradimento)
  1° | matteo bettini corinaldo
  2° | julien sorel
  3° | laurence316
  4° | il cinefilo
  5° | annalinagrasso
  6° | parsifal
  7° | jacqueline divette
  8° | irontato
  9° | ultimoboyscout
10° | emmylemmon xd
11° | ilsettimosamurai
12° | domenico maria
13° | domenico maria
14° | great steven
15° | stefano capasso
16° | mondolariano
17° | luca scialò
Premio Oscar (25)
Nastri d'Argento (4)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Immagini
1 | 2 |
Shop
DVD
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità