Viale del tramonto

Acquista su Ibs.it   Dvd Viale del tramonto   Blu-Ray Viale del tramonto  
Un film di Billy Wilder. Con William Holden, Gloria Swanson, Erich von Stroheim, Nancy Olson, Fred Clark.
continua»
Titolo originale Sunset Boulevard. Drammatico, Ratings: Kids+16, b/n durata 110 min. - USA 1950. MYMONETRO Viale del tramonto * * * * 1/2 valutazione media: 4,89 su 47 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

INNO CRUDELE E SCONVOLGENTE(*VEDI "BELLISSIMA" ) Valutazione 5 stelle su cinque

di Domenico Maria


Feedback: 4047 | altri commenti e recensioni di Domenico Maria
mercoledì 31 dicembre 2014

Il riversamento in Blu ray di questa pellicola, ancorché tristemente evirato di ogni Extra(fateci caso, i Blu ray di recente uscita Paramount, come "I Dieci Comandamenti", come "Sansone E Dalila", ancorché di splendida rimasterizzazione, ora che sono distribuiti da Universal, almeno in Italia, vengono sistematicamente massacrati quanto a extra, mentre ci dobbiamo, ad esempio, sorbire, il minutaggio aggiuntivo de "Il Gladiatore" che francamente, poco o nulla aggiunge a quanto già visto nella versione tradizionale...le solite guerre...i soliti conteggi da accattonaggio miserabile, che travolgono anche i massimi capolavori come questo)ci restituisce ancora il fascino magnetico di questa storia crudele e appassionata ad un tempo. Nella Primavera del '49 De Mille sta per concludere il suo "Sansone e Dalila": Wilder lo aggancia mentre prova sul set del 18° Studio alla Paramount con Wilcoxon, per fargli recitare null'altro che se stesso. Si dice che, dall'alto della sua sconfinata celebrità oramai mitizzata, il grande Cecil guardasse con molta sufficienza al relativamente giovane Wilder, che a sua volta lo ritrae come molto astuto. De Mille ha cavalcato il grande successo del Muto degli anni '20(pur avendo cominciato prima),transitando per il sonoro degli ani '30 e ora le nuove tecnologie del colore degli anni '40( fino allo spettacolare Vistavision del '54/55 immortalato nei "Dieci Comandamenti).Tuttavia, forse perché non gli costava niente essere semplicemente se stesso, accetta appunto di essere se stesso, con gli stivali fasciatori e un piglio dittatoriale che comunque magnetizza il set. Davanti alla Diva del muto che sogna il grande ritorno, da volpe sopraffina divide un sincero affetto e una scaltrezza perfida e consumata. Il cinema in quei 20 anni, dalla fine dei '20 alla fine dei '40 è davvero cambiato tanto? Certamente le tecniche, ma la ricerca di volti che bucassero lo schermo anche allora era accanita, a dispetto del colore, del sonoro ecc. La vecchia volpe non si smentisce(chiamatelo, se volete, trasformismo, sta di fatto, come dicevo, che a ogni sua pellicola si muovevano gli eserciti e decine di milioni di spettatori). Che nutrisse una intima amarezza ne è prova il fatto che al commiato ,in un rimescolarsi di coscienza, impone di cercare ovunque altre macchine tipo la leggendaria Isotta Fraschini 1932 (28.000 dollari del '32!!!!), ma non quella di Gloria Swanson...opps...Norma Desmond. Tentare di convicere che l'epoca gloriosa e pionieristica del muto è conclusa è un conto...Affondare la lama nella ferita viva di una anima illusa, anche per una volpe sopraffina, resta comunque inaccettabile. Von Stroheim è l'antitesi esatta di De Mille. Pur essendo anche lui uno dei grandi del muto era in pieno declino e la sua presenza, ancorchè sempre magnetica, era raramente richiesta. Tanto l'uno è veramente l'uomo per tutte le stagioni, quanto l'altro impietrito e inchiodato al passato, devoto e schiavo d'amore a tutti i livelli. Tutto vede, tutto osserva con l'occhio sconsolato di un mondo spettrale come la gigantesca villa, le gigantesche stanze, la gigantesca auto. Ma la cosa che davvero fa venire il groppo in gola, e agli occhi, sono gli ultimi minuti, la discesa dallo scalone, e i suoi stessi occhi lucidi, il suo stesso sguardo disperato, spezzato. E lei che si muove flessuosamente, seducentemente, tra i manichini paralizzati dei fotografi e giornalisti. Dove il Nuovo? Dove il Vecchio?(1).

[+] lascia un commento a domenico maria »
Sei d'accordo con la recensione di Domenico Maria?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
0%
No
0%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico

Ultimi commenti e recensioni di Domenico Maria:

Vedi tutti i commenti di Domenico Maria »
Viale del tramonto | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Stefano Lo Verme
Pubblico (per gradimento)
  1° | julien sorel
  2° | matteo bettini corinaldo
  3° | laurence316
  4° | il cinefilo
  5° | annalinagrasso
  6° | parsifal
  7° | jacqueline divette
  8° | irontato
  9° | ultimoboyscout
10° | emmylemmon xd
11° | ilsettimosamurai
12° | domenico maria
13° | domenico maria
14° | great steven
15° | mondolariano
16° | luca scialò
Premio Oscar (25)
Nastri d'Argento (4)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |
Immagini
1 | 2 |
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità