•  
  •  
Apri le opzioni

Tod Browning

Tod Browning (Charles Albert Browning). Data di nascita 12 luglio 1882 a Louisville, Kentucky (USA) ed è morto il 6 ottobre 1962 all'età di 80 anni a Hollywood, California (USA).

A sei anni fuggì dal collegio per seguire un circo e diverrà, in seguito, clown. Dopo aver girato il mondo, Browning arrivò neI 1914 a Hollywood. Là fu ingaggiato dapprima come attore. Tre anni dopo realizzerà il primo film. Nel 1919 gira il primo dei suoi film con Lon Chaney, The wicked darling Sino a quel momento i film realizzati da lui sono stati delle produzioni sentimentali o drammatiche. Infine, entrerà alla Metro Goldwyn Mayer, dove avrà la possibilità di dirigere Lon Chaney in sette film e comincerà quella serie di opere altamente fantastiche che dovranno renderlo celebre. Il mondo del circo doveva- ora servire a Browning come sfondo per alcuni dei suoi più celebri film: in The Unknown, 1927, Lon Chaney interpretava un uomo che si amputa entrambe le braccia per far piacere alla donna che amava (Joan Crawford), che non poteva sopportare di essere stretta da un abbraccio maschile. Browning spesso non pensava alla trama: la trama di questo film gli venne dopo aver avuto l'idea di un uomo senza braccia. « Mi domandai allora quali potevano essere le situazioni e i fatti nei quali un uomo così diminuito poteva essere implicato. Un artista di circo,. che si serve dei piedi altrettanto bene che delle mani, che perde la donna che ama e che tenta di commettere un orribile assassinio con i suoi piedi: ecco quale fu il risultato dei miei pensieri. » In I tre, i protagonisti erano invece un ventriloquo, un nano e un gigante; in Road to Mandalay l'idea fu anche qui quella di un uomo afflitto da una bruttezza spaventevole, tanto da aver vergogna di mostrare il viso a una ragazza. London after Midnight mise invece in scena vampiri e castelli abitati da fantasmi. Nel 1930 Browning scrive un adattamento per lo schermo del celebre romanzo di Bram Stoker, Dracula. Dracula, il vampiro, avrebbe dovuto essere il suo attore preferito, e cioè Lon Chaney, ma questi doveva morire poco dopo. La scelta del regista si fissò così su Bela Lugosi, che aveva già girato con lui una piccola parte del film The Thirteenth chair, 1929, il primo film parlato di Browning. Nel 1932 Browning realizzò la sua opera più importante: Freaks (Mostri), un film fra i più strani della sua carriera e uno fra i più insoliti mai prodotti. I mostri furono interpretati da mostri reali: nani, siamesi, uomini che avevano solo la testa e il tronco, donne barbute e così via. Se il film fosse stato nient'altro che la descrizione di un universo teratologico, esso sarebbe stato gratuito e voyeuristico come Mondo Cane. Ma Browning seppe darci una visione compassionevole delle vite private delle sue creature e le trovò sensibili, vulnerabili e con caratteristiche più che umane, nonostante il loro aspetto repellente. Il film, comunque, non si raccomanda certo alle anime impressionabili. Dopo Freaks, Browning realizzerà nel 1935 Mark of the vampire, con Lugosi, nel 1936, La bambola del diavolo, dal romanzo di A. Merritt, Burn, Witch, burn, dove un chimico inventa un procedimento per rimpicciolire le persone sino a dimensioni minuscole, nel 1939, un altro film popolato da illusionisti e stregoni da palcoscenico, Miracles for sale. Dopo di che si ritirò nella sua lussuosa abitazione di Santa Monica, dove morirà nel 1962.

Ultimi film

Horror, (USA - 1932), 64 min.
Horror, (USA - 1931), 75 min.
Poliziesco, (USA - 1930), 91 min.
Drammatico, (USA - 1928), 70 min.
Muto, (USA - 1927), 65 min.
Muto, (USA - 1927), 68 min.

I film più famosi

Horror, (USA - 1932), 64 min.
Muto, (USA - 1927), 65 min.
Horror, (USA - 1931), 75 min.
Muto, (USA - 1927), 68 min.
Drammatico, (USA - 1928), 70 min.
Poliziesco, (USA - 1930), 91 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati