The Help

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Help   Dvd The Help   Blu-Ray The Help  
Consigliato assolutamente sì!
3,60/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * * -
   
   
   
La storia di Skeeter, la domestica Aibileen e Minny, tre donne straordinarie del profondo Sud nel 1962.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Uno splendido cast al femminile al servizio di una storia su un passato non del tutto passato
Giancarlo Zappoli     * * * 1/2 -

Jackson, Mississippi. Inizio degli Anni Sessanta. Skeeter si è appena laureata e il primo impiego che ottiene è presso un giornale locale in cui deve rispondere alla posta delle casalinghe. Le viene però un'idea migliore. Circondata com'è da un razzismo tanto ipocrita quanto esibito e consapevole del fatto che l'educazione dei piccoli, come lo è stata la sua, è nelle mani delle domestiche di colore, decide di raccontare la vita dei bianchi osservata dal punto di vista delle collaboratrici familiari 'negre' (come allora venivano dispregiativamente chiamate). Inizialmente trova delle ovvie resistenze ma, in concomitanza con la campagna che una delle 'ladies' lancia affinché nelle abitazioni dei bianchi ci sia un gabinetto riservato alle cameriere, qualche bocca inizia ad aprirsi. La prima a parlare è Aibileen seguita poi da Minny. Il libro di Skeeter comincia a prendere forma e, al contempo, a non essere più 'suo' ma delle donne che le confidano le umiliazioni patite.
Va detto innanzitutto che è stato meritato il riconoscimento andato ai Golden Globe a Octavia Spencer per il ruolo di Minny e che il film ne meriterebbe molti altri, soprattutto sul piano delle interpretazioni. Film corale al femminile (gli uomini hanno ruoli del tutto secondari) ispirato al romanzo omonimo di Kathryn Stockett (grande successo negli Stati Uniti) The Help ha il pregio di costituire un'efficace ossimoro. È tanto attuale quanto old style. Perché vedendolo la memoria va a film come La lunga strada verso casa, 1990, che vedeva Sissy Spacek (presente anche qui) al fianco di Whoopi Goldberg. La ricostruzione filologicamente correttissima di abiti, ambienti e comportamenti potrebbe rischiare di mangiargli l'anima traducendolo nell'ennesima rivisitazione dei tempi in cui Martin Luther King aveva un sogno e John Fitzgerald Kennedy se lo vedeva stroncare a Dallas. Ma proprio in quella che potrebbe essere la sua apparente debolezza sta la forza di un film che riproponendoci un passato apparentemente così lontano ci fa 'sentire' (potremmo dire quasi 'fisicamente') che la sottile, insidiosa linea rossa (per dirla alla Malick visto che qui la Chastain offre un'ulteriore prova del suo eccellente trasformismo recitativo) che separa l'integrazione razziale dal rifiuto non ha interrotto il suo percorso. Mentre osserviamo le vicende dell' "ieri" ci viene da chiederci se quei problemi siano stati risolti una volta per tutte e non solo negli States. La risposta è purtroppo negativa.
Una sensazione di rabbia impotente promana dallo schermo quando si assiste a soprusi mascherati dal bon ton così come all'emarginazione di chi, dalla parte di chi ha la pelle meno scura, osa 'disturbare' un quieto vivere che per conservarsi tale 'deve' ignorare i diritti di persone dal cui lavoro dipende il proprio benessere. È un film privo di raffinatezze linguistiche quello di Taylor e quindi forse per questo destinato a piacere poco alla critica 'impegnata' (anche se ovviamente speriamo di essere smentiti). Tra i vari pregi ha però anche quello di ricordarci che la parola (detta e scritta) ha sempre avuto un valore di riscatto. Prima di rischiare di disperdersi nei talk show.

Stampa in PDF

Incassi The Help
Primo Weekend Italia: € 292.000
Incasso Totale* Italia: € 1.170.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 1 aprile 2012
Primo Weekend Usa: $ 26.045.000
Incasso Totale* Usa: $ 169.705.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 4 marzo 2012
Sei d'accordo con la recensione di Giancarlo Zappoli?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
84%
No
16%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination The Help

premi
nomination
Premio Oscar
1
4
Golden Globes
1
5
BAFTA
1
5
* * * - -

Il coraggio delle donne

lunedì 6 febbraio 2012 di osteriacinematografo

 1962. Jackson, Mississipi. Profondo sud americano, l’America del “Grande Fiume”, delle immense piantagioni, delle pianure a perdita d’occhio, del Ku Klux Klan e del razzismo organizzato, l’America dei Kennedy, di Martin Luther King, della guerra in Vietnam, delle infinite distese d’ipocrisia. Skeeter è una neo laureata che torna a casa. Il suo desiderio è diventare scrittrice, trova lavoro nel giornale locale, ma in parallelo coltiva continua »

* * * * *

La cattiveria che ti fa sentire diverso

lunedì 30 gennaio 2012 di renato volpone

Il film racconta della cattiveria più intima, quella che umilia, che ti penetra dentro, che ti uccide senza permetterti di morire, racconta dei falsi sorrisi, dell'ipocrisia, del "tutto per bene" che nasconde il marcio più inenarrabile, lo racconta con grande delicatezza, ma anche con decisione senza lasciare respiro, anzi un respiro si, quello della speranza, quello di un aiuto che cambia il mondo. Racconta dei neri d'America, racconta della segregazione razzista, ma racconta anche di come si possa continua »

* * * * *

Capolavoro del genere

venerdì 4 gennaio 2013 di gurdjieff

Stupendo, tutto al posto giusto,non una imperfezione. Lo paragono ad altri capolavosi del genere tipo "Il colore viola". Riesce a commuovere e nello stesso tempo strappa anche qualche risata. I personaggi del film lasciano tutti un segno. Imperdibile, wppure non ha avuto il riscontro che meritava. Da vedere assolutamente: almeno per chi ha un cuore.  continua »

* * * * *

"perché il vento della libertà inizia a soffiare".

sabato 28 gennaio 2012 di lucblaks

1962.Jackson,Mississipi. Skeeter giovane bianca reduce dal college e desiderosa di diventare un pezzo grosso nel giornalismo, decide di scrivere un libro dal punto di vista della cameriere di colore. Un Film Assolutamente Perfetto. Dopo mesi di pellicole tristi, di film che non si possono guardare e che vengono definiti capolavori(es.The Artist) finalmente un lavoro intenso e realista che il cinema stava aspettando da un bel po'. Meraviglioso il cast tutto al femminile a partire dalla sempre continua »

Aibileen
"Tu sei brava. Tu sei carina. Tu sei importante!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
"A volte il coraggio salta una generazione, e tu lo hai riportato nella nostra famiglia..."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aibileen
"Mio figlio Trilor diceva che un giorno ci sarebbe stato un scrittore in famiglia. Credo che sarò io!."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film The Help oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | The Help

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 28 gennaio 2014

Cover Dvd The Help A partire da martedì 28 gennaio 2014 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd The Help di Tate Taylor con Emma Stone, Bryce Dallas Howard, Mike Vogel, Allison Janney. Distribuito da Walt Disney Studios Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, DTS 5.1 - inglese, DTS 5.1 HD - spagnolo, DTS 5.1. Su internet Help (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 9,99 €
Prezzo di listino: 15,99 €
Risparmio: 6,00 €
Aquista on line il dvd del film The Help

SOUNDTRACK | The Help

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 22 novembre 2011

Cover CD The Help A partire da martedì 22 novembre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film The Help del regista. Tate Taylor Distribuita da Varèse Sarabande. Su internet il cd The Help è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 19,80 €
Prezzo di listino: 22,60 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film The Help

NEWS | Premi che recuperano la memoria e arretrano la rappresentazione del presente.

Oscar che fanno tendenza

lunedì 27 febbraio 2012 - Giancarlo Zappoli

The Artist e Hugo, Oscar che fanno tendenza La notte degli Oscar si è conclusa con una premiazione che, come sempre accade con gli Academy Awards, non è tanto importante per il fatto che una statuetta sia andata o meno a questo o a quel film ma piuttosto per un altro (e complessivamente più significativo) motivo. Ogni anno Hollywood, con questa serata, ci comunica una tendenza o, perlomeno, un'attenzione specifica. Ci dice cioè l'orizzonte verso cui le major stanno puntando lo sguardo. Non preoccupatevi. Non vedremo nel prossimo futuro solo film muti in bianco e nero o rievocazioni dei bei tempi andati in cui immergerci grazie alla 'magia' del 3D.

   

NEWS | Martin Scorsese miglior regista, premio alla carriera a Morgan Freeman.

Trionfano paradiso amaro e the artist

lunedì 16 gennaio 2012 - Nicoletta Dose

Golden Globes, trionfano Paradiso amaro e The Artist I protagonisti della 69a edizione dei Golden Globes, che si è tenuta ieri sera al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, sono stati proprio i grandi favoriti, Paradiso amaro di Alexander Payne (miglior pellicola drammatica) e The Artist (miglior commedia o musical) di Michel Hazanavicius. Durante una serata di glamour e lusso, il conduttore Ricky Gervais ha smorzato i toni dispensando battute al vetriolo (Natalie Portman è stata definita "patetica"), scherzato con il cane protagonista di The Artist e sentenziando che i "Golden Globes stanno agli Oscar come Kim Kardashian sta a Kate Middleton".

GALLERY | Tre donne straordinarie e il coraggio di infrangere le barriere sociali.

Un segreto per cambiare il mondo

martedì 17 gennaio 2012 - a cura della redazione

The Help, un segreto per cambiare il mondo Commovente, intenso e ricco di umorismo, The Help, tratto da uno dei romanzi più discussi degli ultimi anni. racconta la storia di tre donne straordinarie. Molto diverse tra loro, le tre ragazze stringono un'improbabile alleanza intorno ad un progetto letterario rivoluzionario, in grado di abbattere le regole sociali. Un segreto, questo, che le unirà in una grande amicizia, instillerà in loro il giusto coraggio per cambiare la propria personalità, e rischierà di farle scontrare con gli abitanti del paese in cui vivono.

VIDEO | In esclusiva su MYmovies una featurette del film con Viola Davis ed Emma Stone.

Bianchi e neri tutti uguali?

mercoledì 18 gennaio 2012 - Nicoletta Dose

The Help, bianchi e neri tutti uguali? L'interprete Octavia Spencer ha conquistato qualche giorno fa il prestigioso Golden Globe come miglior attrice non protagonista dell'anno. Ed è solo il più recente dei premi già conquistati dalla commedia drammatica The Help di Tate Taylor (tra i quali spicca il riconoscimento come miglior film assegnato dal Black Film Critics Circle). All'uscita nelle sale americane è stato un trionfo e a inizio febbraio sarà, molto probabilmente, tra i titoli che concorreranno per l'agognata statuetta degli Oscar.

   

BIZ

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

The Help e The Artist sempre più premiati

lunedì 30 gennaio 2012 - Robert Bernocchi

Non si può dire che la cerimonia dei SAG Award, i riconoscimenti conferiti dall’associazione degli attori, sia stata negativa per The Help. La pellicola si è infatti aggiudicata il titolo più importante (quello per il miglior cast), oltre ad aumentare sensibilmente le possibilità di vittoria agli Oscar di due delle sue attrici. Nel caso di Octavia Spencer, che ha trionfato nella categoria non protagonista, si tratta semplicemente della conferma dello status di favorita. Invece, per Viola Davis, proclamata miglior protagonista, è una vittoria forse decisiva nella corsa contro Meryl Streep, che per i bookmaker veniva ancora data favorita agli Academy Award. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

The Help continua a convincere

mercoledì 21 dicembre 2011 - Robert Bernocchi

Una conferma importante per le aspirazioni di The Help è invece arrivata dal Black Film Critics Circle, che lo ha premiato come miglior film, miglior attrice protagonista (Viola Davis) e non protagonista (Octavia Spencer), miglior sceneggiatura non originale e miglior cast. Considerando le forti polemiche alla sua uscita sulla visione delle donne di colore e sul fatto che nella storia il catalizzatore del cambiamento provenga da una giovane bianca, è importante che un’associazione di afroamericani mostri chiaramente il proprio appoggio al film. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

The Help in testa ai SAG Awards

giovedì 15 dicembre 2011 - Robert Bernocchi

Gli Screen Actors Guild Awards sono uno dei massimi riconoscimenti cinematografici, conferiti dall'associazione degli attori americani ai colleghi reputati più meritevoli, e spesso i vincitori di questo premio coincidono con l'Oscar. Le candidature, annunciate ieri, hanno visto in prima fila The Help, con ben quattro candidature (Viola Davis come protagonista, Jessica Chastain e Octavia Spencer come non protagoniste, oltre alla nomination per il miglior cast), seguito da The Artist con tre (miglior attore protagonista, Jean Dujardin, attrice non protagonista, Bérénice Bejo, e cast). continua »

   

La rubrica sul premio cinematografico più prestigioso del mondo.

The Help miglior film

martedì 1 novembre 2011 - Robert Bernocchi

Per esempio, è difficile capire perché Vulture consideri in forte ascesa le possibilità di The Help come miglior film, se d’altro canto invece è scettico sulle chances del suo regista, Tate Taylor. Considerando che senza una nomination per il proprio realizzatore non si vince praticamente mai (unica eccezione nel dopoguerra, A spasso con Daisy), come spiegare questa contraddizione? continua »

   

Quanto chiacchieravano le signore bianche e nere ai tempi del razzismo

di Natalia Aspesi La Repubblica

Non c´è niente come un film inzuccherato di buonismo sorridente per far sentir buoni anche gli spettatori che, avendo magari appena offerto, prendere o lasciare, 5 euro l´ora alla domestica rumena in cerca di lavoro, singhiozzano di puro divertimento per il cuore d´oro, anche se talvolta sfacciato, di un paio di cameriere nere aiutate da una buona signorina bianca aspirante giornalista, che nel 1963, a Jackson nello stato del Mississippi, in tempi di leggi segregazioniste (diventate incostituzionali un anno dopo), accettano di collaborare a un libro sulla loro vita grama, sempre ad allevare piccini bianchi e a lavare mutande di bianchi, nelle case volgarotte della borghesia bianca, trattate con disprezzo e fastidio, mentre fuori la vita dei neri è in pericolo. »

Un’amicizia scandalosa

di Alberto Crespi L'Unità

Mississippi, anni ’60: la giovane Skeeter (buona borghesia bianca) torna a casa dal college e, decisa a diventare scrittrice, comincia a raccogliere testimonianze fra le donne afro-mericane che da anni lavorano a servizio nelle famiglie ricche della zona. Diventa molto amica di Aibileen, una di loro: e l’opinione pubblica (bianca…) si scandalizza. Bella ricostruzione d’ambiente, con cast da paura, tratta da un romanzo di successo di Katrhyn Stockett (Mondadori). Tate Taylor, il regista, è attore di una certa popolarità, nonché amico d’infanzia della scrittrice. »

Quelle «mamies» ribelli nell’America anni Sessanta

di Valerio Caprara Il Mattino

A volte i film servono ad altre cose rispetto al principale obiettivo. È il (plateale) caso di «The Help», il film tratto dall'omonimo bestseller che si ritrova in pole position per la conquista di uno degli imminenti Oscar: zuccheroso, lento, didascalico oltre ogni cinéfilo limite, degno di nota soprattutto per il fenomeno vintage attivato dalle pettinature, gli abiti e gli arredi interni ed esterni messi a disposizione della trama e dei protagonisti. Il mestiere di Tate Taylor si limita, in effetti, a inanellare la serie di nobili banalità sociologiche e postume quanto scontate denunce proposte dall'autobiografica rievocazione del profondo sud americano dei primissimi anni Sessanta: dove si scrisse con molte lacrime l'odissea delle mamies, le domestiche di colore al servizio delle famiglie bianche, veri angeli del focolare umiliati e offesi sino a non avere il diritto di sedersi sui divani o d'usufruire dei padronali bagni. »

Il coro di attrici illumina “The Help”

di Alessandra Levantesi La Stampa

Alla base di The Help, c’è l’omonimo romanzo d’esordio di Kathryn Stockett (Mondadori), in Usa un best-seller, che sul filo dell’autobiografia rievoca nella cornice di un Mississippi Anni Sessanta, prima di Martin Luther King e delle battaglie per i diritti civili, un pastelloso mondo di agiate signore wasp servite da un piccolo esercito di cameriere nere variamente umiliate. Scritto e girato da Tate Taylor, alla seconda regia, ii film sarebbe piuttosto prevedibile, non fosse che è illuminato da un cast di interpreti bianche e di colore, una più brava dell’altra. »

The Help | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | osteriacinematografo
  2° | renato volpone
  3° | gurdjieff
  4° | linus2k
  5° | lucblaks
  6° | filippo catani
  7° | tiamaster
  8° | maria.f
  9° | 1962thor
10° | luca scial�
11° | molenga
12° | julianne
13° | jacopo b98
14° | edwood87
15° | cenox
16° | gabriella
Premio Oscar (5)
Golden Globes (6)
BAFTA (6)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Backstage
1 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità