Dark Shadows

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Dark Shadows   Dvd Dark Shadows   Blu-Ray Dark Shadows  
Consigliato sì!
3,24/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Tim Burton racconta una storia di mostri, streghe, uomini lupo e fantasmi. Con Johnny Depp, ancora una volta, protagonista assoluto.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un'opera visivamente ricchissima e piena di "spirito"
Marianna Cappi     * * * 1/2 -

A metà del XIII° secolo, i coniugi Collins e il figlioletto Barnabas salpano dall'Inghilterra alla volta del Maine, dove avviano un impero commerciale e favoriscono la nascita di una cittadina che porta il loro nome: Collinsport. Anni dopo, Barnabas è un giovin signore ricco e di bell'aspetto, che s'innamora perdutamente della dolce Josette e infrange così il cuore di Angelique Bouchard, che lo aveva servito e adorato. Assetata di vendetta, Angelique, che è una potente strega, lo tramuta in vampiro e lo fa seppellire vivo. Al suo risveglio, nel 1972, Barnabas scopre che il suo maniero e la sua famiglia sono andati in rovina e che l'intera città vive nel mito dell'intraprendente Angie, imprenditrice di successo e vecchia conoscenza di Barnabas.
Basandosi su una sceneggiatura di Seth Grahame-Smith (l'autore di "Orgoglio e Pregiudizio e Zombie") e sulla serie televisiva di Dan Curtis (1966-1971), Tim Burton realizza con Dark Shadows un film visivamente ricchissimo ma anche pieno di "spirito". Se del regista si è soliti apprezzare la passione per l'inconsueto, questa incursione nel terreno dei vampiri, che dire di moda è dire poco, può lasciare esitanti, ma non solo Burton con questo lavoro torna "a casa", ma dimostra ad ogni inquadratura di essere superiore alle mode, anzi, ad esser precisi, di trovarle curiose.
Mai come questa volta ci troviamo in un mondo popolato di creature simili tra loro, almeno apparentemente. Per ragioni diverse (l'età ingrata, il vizio dell'alcol, la capacità di vedere i fantasmi o la natura vampiresca) i Collins e i loro entourage sono tutti strani, chi più chi meno. Lo sono e basta, come i componenti della famiglia Addams. Ma all'interno di questo mondo e di quest'epoca in cui la bizzarria è quasi la normalità, Burton opera i distinguo che fanno battere il cuore al suo film: perché non tutti i mostri sono uguali e non tutti sono mostri allo stesso modo.
All'horror alla James Whale, al melodramma kitsch e soap-operistico, Burton aggiunge un ingrediente (estraneo all'originale televisivo) senza il quale questo film non sarebbe lo stesso, nemmeno lontanamente: un leggero e purissimo umorismo. Le unghie di Barnabas che testano l'asfalto, la sua brama per la lava rossa nella lampada, la sua perplessità per Scooby Doo, o gli hippies in brodo di giuggiole per Eric Segal, sono la testimonianza del divertimento che Burton ha sperimentato preparando e girando. E noi ci divertiamo con lui, assistendo alla resurrezione dalle tenebre del piacere dello spettacolo cinematografico, lo stesso piacere del ragazzino che gioca a rifare i film mettendoci del suo (e quando si parla di Tim Burton, il "suo" è tantissimo).
La sensazione è che, oltre questa summa barocca di generi, ispirazioni (pittoriche e cinematografiche, lontane e vicine), gusti e personaggi, Burton non potrà, forse, che ricominciare da qualcosa di davvero altro. Attendiamo con rinfrescato interesse.

Incassi Dark Shadows
Primo Weekend Italia: € 1.987.000
Incasso Totale* Italia: € 6.714.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 2 settembre 2012
Primo Weekend Usa: $ 28.805.000
Incasso Totale* Usa: $ 73.736.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 10 giugno 2012
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
72%
No
28%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * - -

Per tim i veri "mostri" sono ancora gli umani...

venerdì 18 maggio 2012 di Antonio Montefalcone

L’ultima fatica di Burton è una combinazione non molto risolta di elementi (il fantasy soprannaturale, l’horror gotico, la parodia della cultura pop) che cercano invano di restare in equilibrio tra loro. Visivamente sontuosa, coinvolge però solo a tratti, e dopo un inizio effervescente (la cinepresa a volo d'uccello, i bellissimi titoli di testa, i primi 20 minuti) sembra irrigidirsi e perdersi. Nell'America del XVIII secolo, Barnabas Collins (Johnny Depp all’ 8° film con Burton) giovane aristocratico continua »

* * * - -

Burton a confronto col vampiro moderno

sabato 12 maggio 2012 di joker 91

L'ultima fatica di Burton è  ottimale nell'intrattenimento più sofisticato,il film regala un cast straordinario capitanato dal sempre bravissimo Johnny Depp che con il suo vampiro tormentato d'amore ma anche maledetto regala una performance divertente ed profonda allo stesso tempo,un personaggio che esprime la modernità della figura vampiresca che osserviamo in film del nostro tempo con un tocco puramente Burtoniano ad avvolgere continua »

* - - - -

Che ne avete fatto di tim burton?

venerdì 18 maggio 2012 di lisadp

Non riuscivo a credere, mentre al cinema guardavo il film, che potesse essere davvero di Tim Burton. Sono stata letteralmente scioccata tra comicità squallida, costumi orribili, scenografie sempre uguali e una sceneggiatura davvero priva di profondità. Dov'è finito quello stile tipicamente burtoniano che tanto piace ai fan del regista? Dark Shadows non fa che passare da un genere all'altro (drammatico, poi demenziale, poi ancora horror, poi ancora demenziale e poi crudele... etc.) in modo sconnesso continua »

* * * * -

Bentornato tim!!!

lunedì 14 maggio 2012 di Linus2k

Il bello di Tim Burton esce sempre quando ha carta bianca, quando si può divertire, quando non è bloccato da logiche di mercato... ed in Dark Shadows riemerge quel mondo favolosamente assurdo, gotico, ironico, che ha reso celebre il regista, ritrovando quello stile che aveva perso con il quanto meno imbarazzante "Alice in Wonderland" (ed uso un eufemismo) Ispirato ad una longevolissima fiction degli anni 70, Burton ci racconta una storia di vampiri, streghe, maledizioni; ci racconta il suo vampiro, continua »

Barnabas Collins (Johnny Depp)
"Poni strategicamente le tue stupende labbra sul mio posteriore e bacialo ripetutamente!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Johnny depp
"Si dice che il sangue sia più denso dell'acqua!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Barnabas Collins (Johnny Depp)
"Una volta mio padre mi disse che la famiglia è la più grande soddisfazione!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Dark Shadows oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Dark Shadows

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 18 settembre 2012

Cover Dvd Dark Shadows A partire da martedì 18 settembre 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Dark Shadows di Tim Burton con Johnny Depp, Chloë Grace Moretz, Helena Bonham Carter, Eva Green. Distribuito da Warner Home Video. Su internet Dark Shadows (DVD) è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film Dark Shadows

SOUNDTRACK | Dark Shadows

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 15 maggio 2012

Cover CD Dark Shadows A partire da martedì 15 maggio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Dark Shadows del regista. Tim Burton Distribuita da Sony Classical. Sono inoltre disponibili altre colonne sonore del film. altre versioni »

APPROFONDIMENTI | Il regista col debole per i mostri dal cuore tenero.

Tim burton

mercoledì 9 maggio 2012 - Mauro Gervasini

La politica degli autori: Tim Burton Suona strano anche a noi, ma Tim Burton è dopo James Cameron il cineasta americano più amato dagli italiani. Suona strano non perché sembra si parli di una cucina, ma perché è bizzarro che il terzo maggiore incasso statunitense di sempre nel nostro paese sia Alice in Wonderland (2010). Vero è che lo si è visto in 3D, quindi il box office si gonfia perché il biglietto costa di più, ma è comunque una sorpresa. Anche per la non eccelsa qualità del film, diciamolo, un'accozzaglia di effetti speciali senza magia.

   

GALLERY | Johnny Depp, Tim Burton e il resto del cast a Hollywood per la presentazione del film.

La premiere americana

mercoledì 9 maggio 2012 - Luca Volpe

Dark Shadows, la premiere americana Erano gli anni Sessanta quando, negli Stati Uniti, la ABC cominciò a trasmettere una soap opera che, nei cinque anni successivi, sarebbe divenuta un vero e proprio cult. Si chiamava Dark Shadows, era stata creata da Dan Curtis e ruotava intorno alle vicende del vampiro Barnabas Collins, allora interpretato da Jonathan Frid. Cinquant'anni dopo, vista la comune passione per quella soap, Tim Burton e Johnny Depp decisero di trasformarla in un film (esperimento già tentato dallo stesso Dan Curtis con La casa dei vampiri nel 1970).

GALLERY | Le foto del nuovo film della coppia Burton-Depp.

Un eccentrico vampiro

lunedì 7 maggio 2012 - a cura della redazione

Dark Shadows, un eccentrico vampiro Nel 1752, Joshua e Naomi Collins, insieme al figlio Barnabas (Johnny Depp), arrivano in America per cominciare una nuova vita. Trascorrono due decenni e il giovane rampollo ha già conquistato la città di Collinsport, nel Maine. Tuttavia, non è sfuggito alla maledizione che affligge la famiglia. Quando spezza il cuore alla strega Angelique Brouchard (Eva Green), viene trasformato in vampiro e seppellito vivo. Nel 1972, Barnabas viene liberato involontariamente dalla sua tomba e si ritrova a Collinwood.

GALLERY | L'attore ricorda una versione dandy di Michael Jackson.

Rivelato il look di depp in

giovedì 15 settembre 2011 - Marlen Vazzoler

Rivelato il look di Depp in Dark Shadows In questi giorni nel South Devon in Inghilterra si stanno svolgendo le riprese del film Dark Shadow, l'adattamento cinematografico dell'omonima soap opera degli anni sessanta/settanta, diretto da Tim Burton ed interpretato dal suo fidato attore feticcio Johnny Depp. Martedì sono state scattate sul set le prime foto in make-up di Depp nei panni di Barnaba Collins mentre camminava sulla spiaggia con Bella Heathcote. L'attore, che indossava un cappello a cilindro, un impermeabile, degli occhiali con le lenti azzurre ed un trucco molto pallido, ha subito fatto pensare ad una versione strampalata di Michael Jackson.

VIDEO | Il trailer italiano esclusivo delle terza opera di Andrew Dominik.

Giochi di potere mafiosi

giovedì 13 settembre 2012 - Nicoletta Dose

Cogan – Killing Them Softly, giochi di potere mafiosi Dopo L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford, il regista Andrew Dominik scopre l'opera di George V. Higgins (amico di Tarantino, oltre che ex procuratore di Boston) e sceglie di adattare "Cogan's Trade" (1974), un romanzo realistico fatto di lunghi dialoghi e profonde riflessioni. Cogan – Killing Them Softly ne riproduce lo stile ma cambia l'ambientazione. Nel film siamo infatti in Lousiana nei giorni in cui Bush sta per lasciare il posto ad Obama e la crisi, sociale e (soprattutto) economica, comincia a farsi sentire.

   

VIDEO | In esclusiva su MYmovies.it una featurette del nuovo film di Tim Burton.

Un vampiro d'altri tempi

giovedì 10 maggio 2012 - Nicoletta Dose

Dark Shadows, un vampiro d'altri tempi L'attore Johnny Depp e il regista Tim Burton, ancora una volta insieme, ancora una volta avvolti nel lato oscuro della nostra immaginazione. In Dark Shadows (ispirato alla serie omonima di fine Anni Sessanta) si racconta la storia di un vampiro atipico, diverso da tutti i personaggi che hanno caratterizzato il filone 'vampiresco' degli ultimi anni (al cinema Twilight, in tv True Blood): Barnabas Collins (Johnny Depp), destinato a vivere nel mondo reale, insieme a persone 'normali' costrette ad accettare la sua strana diversità.

   

Tim Burton non abita più qui

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

C’era una volta Tim Burton, genio che ha reinventato il gotico e il comico con capolavori grondanti sentimento e divertimento. Ora c’è Tim Burton il marchio, vittima del proprio mito, costretto a versare poche gocce di talento in prodotti scuciti come questo Dark Shadows, che aggiorna il concept di una vecchia serie tv a suon di bei nomi e computer grafica, ma dopo un quarto d’ora si imballa, spara qualche colpo a casaccio e non si rialza più. Colpa dell’industria, dell’autore, dei debiti, della routine? Non ci interessa. »

Johnny Depp, vampiro svampito

di Mariuccia Ciotta Il Manifesto

La stanza buia del bambino Tim Burton è stata ricostruita negli studi inglesi di Pinewood, ingigantita nelle forme di un castello gotico e trasferita sulle sponde di una immaginaria cittadina del Maine, Collinsport, set di Dark Shadows. Laboratorio stregato, il rifugio di Timothy in realtà sorgeva nei sobborghi di Burbank, sulle alture di Los Angeles, a due passi dagli Studios Disney, che lo vedrà, appena uscito dal CalArts misurarsi con la sostanza dark del wonderland. Reduce dal blockbuster della Alice di Lewis Carroll, lontana dalla malinconia del «bambino ostrica», Burton è tornato a casa, a frugare nei bauli della paura, dietro alle sue creaturine mostruose, tutte fil di ferro, canapa scucita, occhi sbilenchi, «autoritratti». »

di Tim Grierson Screen Daily

Ispirato a una serie tv statunitense degli anni sessanta, Dark shadows comincia nel settecento con il giovane Barnabas Collins (Johnny Depp) che corteggia la sua innamorata Josette. Ma la sua ex amante Angelique (Eva Green), che è anche una strega, uccide la giovane e lancia una maledizione su Barnabas, che si trasforma in un vampiro. Rinchiuso in una bara, il giovane riesce a liberarsi solo nel 1972, per scoprire che la sua casa è in rovina e la ricchezza di famiglia andata in fumo. Mentre Barnabas cerca di ricostruire il patrimonio familiare, incontra di nuovo Angelique, che è ancora determinata a rendere la sua vita un inferno. »

Burton re del gotico-pop

di Alessandra Levantesi La Stampa

Da bambino, Tim Burton (classe 1958) era appassionato di questa serie tv - oltre 1.200 puntate in onda in feriale pomeridiana fra il 1966-71 di cui anche Johnny Depp, benché di cinque anni più piccino, è stato fan. Tanto che il cineasta ha raccontato di essersi risolto a portare Dark Shadows sullo schermo proprio per esaudire il sogno del suo attore-feticcio (otto film insieme), il quale fin dall’infanzia aspirava a essere Barnabas Collins: romantico eroe trasformato in vampiro da una strega, Angèle, infuriata con lui perché invece di ricambiare il suo amore si è invaghito dell’angelicata Josette. »

Dark Shadows | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | antonio montefalcone
  2° | joker 91
  3° | weach
  4° | osteriacinematografo
  5° | linus2k
  6° | andyflash77
  7° | peppe2994
  8° | marezia
  9° | camillo
10° | killbillvol2
11° | burtonallen95
12° | salvatore marfella
13° | giacomogabrielli
14° | nino pell.
15° | catia p.
16° | laura s
17° | ultimoboyscout
18° | tim_darkshadows
19° | jacopo b98
20° | nebel*
21° | zagabry
22° | andrelibero
23° | nigel mansell
24° | eugenio
25° | lorbrush
26° | viktor von doom
27° | verniks
28° | lorry
29° | kobalt
30° | cenox
31° | transatlanticism
32° | vales.
33° | itsmitch81
34° | mrvyrus
35° | picchiri
36° | merlinoooo
37° | stockton
38° | diomede917
39° | pepito1948
40° | kyushu
41° | luca scial�
42° | narew
43° | lisadp
Rassegna stampa
Roberto Escobar
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità