Una moglie bellissima

Acquista su Ibs.it   Dvd Una moglie bellissima  
Un film di Leonardo Pieraccioni. Con Leonardo Pieraccioni, Laura Torrisi, Gabriel Garko, Massimo Ceccherini, Rocco Papaleo.
continua»
Commedia, durata 96 min. - Italia 2007. - Medusa uscita venerdì 14 dicembre 2007. MYMONETRO Una moglie bellissima * * - - - valutazione media: 2,29 su 180 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,29/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * * - -
   
   
Mariano e Miranda sono felicemente sposati e vivono in tranquillo paesino toscano. La loro serena vita familiare verrà messa in subbuglio dall'arrivo di un affascinante fotografo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Pretese irritanti e una trama annacquata e sentimentale
Marzia Gandolfi     * * - - -

Mariano e Miranda si amano da dieci anni e vivono una vita perfetta nella provincia toscana. Gestori di un banco di frutta e verdura, sognano di acquistare un giorno una bottega dove trasferire la loro attività. La bellezza morbida e sensuale di Miranda "esposta" come primizia al mercato non sfugge a un fotografo di moda, che le offre soldi e successo in cambio di dodici scatti. Allettata dalla cifra e dalla possibilità di realizzare il loro progetto, la coppia accetta la proposta e Miranda posa per un calendario. Fama e fiumi di champagne finiranno per confonderla e per spingerla tra le braccia del seducente e sedicente fotografo. Mariano, intanto, perde l'amore ma non la speranza.
Perché sparare sulla croce rossa? Leonardo Pieraccioni anche quest'anno ha fatto il compitino: un filmetto dalla trama annacquata e dal tono sentimentale che uscirà a pochi giorni dal Natale in centinaia di sale e regalerà alla Medusa incassi miliardari. Gli spettatori svagati e prenatalizi lo andranno a vedere e i critici abbozzeranno indulgenti: guai a parlare male di un film italiano che gode di un consenso così generalizzato.
La storia è nota ed è ambientata nella provincia toscana ancora una volta travolta dall'arrivo di un agente esterno che ne sconvolgerà gli equilibri. Sostituite le cinque ballerine di flamenco col fotografo farabutto di Gabriel Garko, saranno proprio il suo fascino e la sua proposta indecente a far capitolare la bella moglie dell'ortolano. Accumulando pretese irritanti (la critica alla società dello spettacolo, alla politica e ai costumi italiani) accanto a scelte marchiane (ridere sull'obesità e dell'obesità di un bambino), il cinema di Pieraccioni non sembra in grado di rivitalizzare le forme della commedia all'italiana e tra vent'anni non lo vedremo (spero) con la nostalgia complice che oggi si riserva alle riscoperte trash. Il brutto non è più quello di una volta e francamente non fa più neanche ridere.
Quello che manca al cinema di Pieraccioni non è tanto un Paese, osservato attraverso il filtro regionale, quanto una storia che dia ragione della realtà osservata. A funzionare nel film è invece il "clown augusto" di Massimo Ceccherini, "preso a pedate" dal clown bianco di Pieraccioni. Laddove il ritmo langue Ceccherini irrompe riuscendo sempre a strappare un tessuto narrativo sciatto.

Premi e nomination Una moglie bellissima MYmovies
il MORANDINI
Una moglie bellissima recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Una moglie bellissima
Primo Weekend Italia: € 2.883.000
Incasso Totale* Italia: € 19.938.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 3 febbraio 2008
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
40%
No
60%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * -

Una moglie bellissima almeno quanto il film.

mercoledì 19 dicembre 2007 di KzBubbole

La storia è semplice (ma mai banale) e sicuramente rispolverata dai grandi classici della letteratura e non solo. Lo sfondo un pò vignettistico e le risoluzioni sceniche spesso brillanti (e sempre coerenti), potrebbero indurvi a un superficiale esame che ridurrebbe il film a una trama banale con qualche battuta apostrofata ad arte. Basta ricordarsi che il cinema è un artificio della realtà, e subito ci si accorge invece che dietro gli "stereotipati" (ma non troppo) personaggi è in scena una "commedia continua »

* * * - -

Critiche inutili; film valido!

domenica 6 gennaio 2008 di Nico

Il film è un classico di Pieraccioni: parlate in toscano e parte dell'ambiantezione in Toscana. Il cast è quasi invariato nei suoi film infatti troviamo sempre Ceccherini, Pieraccioni e Papaleo. Una neo-attrice è stata aggiunta in questo cast, vale a dire Laura Torrisi che, personalmente, considerato che la sua è la prima interpretazione cinematografica, ho considerato capace e valida nel ruolo coperto. Il film è molto divertente e non mancano scene in cui la sala cinematografica scoppia in risate. continua »

* * * - -

Si può rinunciare a un cocchio da 500.000 euro?

venerdì 11 gennaio 2008 di MaryLuu

Ho molto apprezzato questo film di Pieraccioni e non concordo con la grande critica stroncatoria fattagli. Il film è molto lineare, la trama semplice ma non banale e comunque realistica. Pieraccioni rappresenta bene la vita compagnona dell'Italia, fatta di amici non perfetti ma di certo insostituibili e di gente che spesso è altruista e per gli altri in difficoltà non si tira indietro. Un pezzo di vita toscana che rappresenta bene anche la realtà del sud che ho il privilegio di vivere e conoscere continua »

* * - - -

Pretese irrisolte, finale irritante

giovedì 14 gennaio 2010 di franzromy

Ormai sappiamo già tutti cosa ci si può aspettare dal mio concittadino Pieraccioni. Pretendere sconvolgimenti nel suo modo di fare cinema è forse troppo; nondimeno si gradirebbe che, almeno per una volta, la smettesse di fare il "piacione", ammiccando allo spettatore dandogli esattamente ciò che chiede. "Una moglie bellissima" ha dalla sua una prima parte agile e spumeggiante: nulla che faccia gridare al miracolo, intendiamoci, ma alcune trovate sono simpatiche; veramente esilarante la scenetta continua »

Baccano
Son du' ore che sta con la ciambella in mano, non so se è lui che gonfia la ciambella o la ciambella che gonfia lui!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Miranda
Mi voglion fa fa' un calendario, tutta gnuda…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Mariano
La gente normale mica sta' tutta gnuda in mezzo alla frutta…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Una moglie bellissima

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 3 dicembre 2013

Cover Dvd Una moglie bellissima A partire da martedì 3 dicembre 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Una moglie bellissima di Leonardo Pieraccioni con Leonardo Pieraccioni, Laura Torrisi, Gabriel Garko, Massimo Ceccherini. Distribuito da Cecchi Gori Home Video. Su internet moglie bellissima (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Una moglie bellissima

INTERVISTE | Esce nelle sale la nuova favola sentimentale di Leonardo Pieraccioni, ortolano innamorato e tradito dalla bellissima Laura Torrisi.

"fa becco" il pieraccioni

martedì 11 dicembre 2007 - Marzia Gandolfi

Una moglie bellissima Piccoli comici crescono e si sposano.Esplosi gli ultimi fuochi d'artificio e raddoppiato il pesce innamorato, Leonardo Pieraccioni ricomincia dalla provincia definendo i caratteri propri di un cinema toscano: la cornice rurale, il gusto per le microstorie, la capacità di rappresentare la "massa silenziosa" della piccola borghesia di paese che va in vacanza in campeggio e sogna di apparire in Tv. Mariano, il marito becco interpretato da Pieraccioni, è un ortolano che vive in provincia una vita normale, scandita dal lavoro, dall'amore coniugale e dai pettegolezzi degli amici.

di Mariarosa Mancuso Il Foglio

L'Italia di provincia secondo Pieraccioni, capitolo ottavo. I televisori non sono ancora stati inventati. Le bancarelle al mercato di Anghiari sono altrettanti bozzetti in cerca di autore: frizzi, lazzi, doppisensi, pacche sulle spalle, cantilene da imbonitori. Roba che, se la vedessimo in un film americano, farebbe lo stesso effetto dei messicani con baffoni e sombrero, quindi suscettibile di reprimende per disinvolto uso degli stereotipi regionali. Dietro il banco della verdura, due sposini disegnati da Peynet, tale Mariano (Pieraccioni medesimo, calamita per le belle donne che transitano in Toscana e nei casting: il "pussy magnet" che Borat voleva per il suo fuoristrada esiste) e tale Miranda. »

Pieraccioni, Natale a sorpresa

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Finalmente! Ci voleva tanto a sagomare le situazioni rodate dai classici della commedia addosso alle maschere del nostro cinema comico? Forse sì. Eppure bastava rompere lo schema pieraccionesco del bonaccione-con-bellona per (ri)scoprire un mondo. Non il mondo vero, ovvio, ma una sua caricatura: quell'Arcadia toscana linda e pinta inventata ai tempi del Ciclone, che in Una moglie bellissima diventa metafora dell'Italia e funziona proprio perché è il cuore del film. Dietro la storia della bella fruttarola di Anghiari (Laura Torrisi) che si vede offrire una cifra astronomica per posare nuda per un calendario, c'è infatti l'eterna parabola della ragazza di campagna tentata dalla vita di città (i soldi fanno gola a lei e al marito Pieraccioni, ma accettandoli metteranno a dura prova la coppia e l'intero gruppo di amici). »

Aiuto, la mia donna è da calendario

di Lietta Tornabuoni La Stampa

La faccia di Pieraccioni quando trovando una lettera viene a sapere che la amata moglie ha un altro, davvero è da bravo attore: sorpresa, incredulità, delusione, dolore si esprimono insieme con tutta l'autenticità sentimentale, l'eloquenza emotiva, la disperazione. Non è il solo momento buono del film. C'è Tony Sperandeo nella parte del parroco caduto in depressione, che non esce di casa da due mesi e ha perduto la fede; c'è Francesco Guccini col sigaro che dirige le prove del musical Grease interpretato da dilettanti della cittadina di Anghiari e ha un unico commento, «Non ho parole». »

di Paolo D'Agostini La Repubblica

Pieraccioni, più o meno, resta sempre lo stesso. Un tocco di infantilismo, uno di provincialismo, bellezza femminile e sesso in dosi leggere, umorismo paesano ma non greve, fantasia di un ideale armonioso e simpatico. Qui fa il fruttivendolo in una cittadina toscana, sposato con una donna (Laura Torrisi) dalla bellezza mozzafiato che lo affianca al banco del mercato senza grilli per la testa, semplice e solare. A corrompere questo piccolo mondo antico ecco un fotografo di moda che ha adocchiato Miranda. »

Una moglie bellissima | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marzia Gandolfi
Pubblico (per gradimento)
  1° | maryluu
  2° | franzromy
  3° | nico
  4° | bella earl!
  5° | great steven
  6° | kzbubbole
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 14 dicembre 2007
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità