Memento

Acquista su Ibs.it   Dvd Memento   Blu-Ray Memento  
Un film di Christopher Nolan. Con Guy Pearce, Carrie-Anne Moss, Joe Pantoliano, Mark Boone Junior, Russ Fega.
continua»
Thriller, durata 114 min. - USA 2000. MYMONETRO Memento * * * - - valutazione media: 3,46 su 104 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,46/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Leonard Shelby si sveglia ogni mattina nella stanza anonima dell'Icann Motel con la stessa domanda: dov'ero rimasto?
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Immagine e Parola convivono e si ingannano reciprocamente
Davide Di Finizio     * * * 1/2 -

Memento è l'imperativo del verbo difettivo latino "memini, isse" e può essere tradotto con "ricordati", che è la parola chiave del secondo lungometraggio di Christopher Nolan. Intorno a questo principio ruota infatti l'intera vicenda, non raccontata in modo lineare, ma attraverso un apparente caos che incarna il punto di vista del personaggio principale, Leonard Shelby, affetto da una particolare forma di amnesia, che lascia intatti i vecchi ricordi ma comporta la perdita della memoria breve. Attraverso un'affannosa ricerca compiuta per mezzo dell'azione e della scrittura, che serve a registrare ciò di cui la percezione non può farsi sicuro garante, il detective Shelby cerca l'assassino della moglie, l'ultimo ricordo che "non riesce a ricordare di dimenticare", in una labirintica realtà continuamente riazzerata e in cui non si può mai pronunciare l'ultima parola.
Dopo l'ambizioso esordio con Following, Nolan torna a lambiccare lo spettatore con una nuova sfida intellettuale, riscoprendo l'arcano potere della scrittura e rimettendo in discussione il tradizionale linguaggio cinematografico. La poetica del regista-letterato risiede in una scena apparentemente marginale, in cui Leonard parla con la moglie, che rilegge un libro che già conosce. All'obiezione di lui per il quale l'interesse della lettura consisterebbe nel sapere ciò che viene dopo, la donna oppone il suo punto di vista, facendosi portavoce del leitmotiv dell'intero film, che può apparire proprio come un libro sfogliato a caso, o comunque non nell'ordine di numerazione delle pagine. In effetti il trucco del luciferino Nolan trascende i limiti del pur elaborato script e risiede nel cuore stesso del cinema: il montaggio.
Decostruendo e ricostruendo la linearità della fabula, reinventa un inquietante mosaico di ambiguità ed incertezze, con una sintassi intricata e scandita dalla martellante punteggiatura delle dissolvenze, che catapulta continuamente lo spettatore in un rompicapo difficile da districare. Il punto debole di questo cerebrale edificio è però nella sua stessa logica di destrutturazione, che suggerisce in anticipo la soluzione dell'enigma e presenta un finale (?) discutibile, proprio per la sua inautenticità di scena conclusiva. L'originalità del prodotto è da ricercarsi piuttosto nella particolare struttura compositiva, che rivoluziona il più scontato modo di fare cinema, suggerendo soluzioni inedite e tuttora insondate.
Non è superfluo aggiungere che lo stesso Nolan ha "ricordato" Memento nel più ambizioso e maturo Inception, in cui un non meno tormentato Dom Cobb ricalca un iter non dissimile da quello del suo predecessore Leonard Shelby.

Sei d'accordo con la recensione di Davide Di Finizio?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
76%
No
24%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Memento

premi
nomination
Premio Oscar
0
3
Golden Globes
0
1
* * * * -

Un puzzle senza futuro

mercoledì 26 ottobre 2005 di kla!

Film dalla trama complicatissima ed avvincente, capace di incollare allo schermo per tutta la durata, catturando con macchinosi giochi di montaggio anche l’attenzione dello spettatore più reticente. Lenny, il protagonista, soffre di un disturbo piuttosto fastidioso: dopo lo stupro della moglie non è più in grado di assimilare nuovi ricordi, la sua memoria è limitata ai pochi minuti antistanti il presente, dopodiché ogni impressione svanisce nel nulla. Il film è una lunga corsa alla ricerca dell’uomo continua »

* * * * -

Confusione

domenica 12 marzo 2006 di la gha

Macchinoso, contorto e coinvolgente. Ci si trova subito dentro una storia difficile da cogliere e comprendere. Poche informazioni date una alla volta, lentemente e con precisione. Leonard (Guy Pearce), a causa di un incidente è affetto da un disturbo della memoria: dimentica tutto quello che gli accade a breve termine, anche se ricorda tutto ciò che è successo prima del trauma. Ha un solo scopo: vendicare la moglie, violentata è uccisa da un fantomatico John G. Per adempiere questo voto usa un metodo continua »

* * * * -

Ottima sceneggiatura

domenica 18 marzo 2007 di odi

un film veramente interessante,con un montaggio sorprendete che piano piano ti fà scoprire la piena illogicità del protagonista la sua volontà ,pur non potendo ,di riuscire a ricordare scrivedo appunti su fotografie e tatuandosi il corpo.Ma ancora più sorprendete e stuggente è il fatto che alla fine del film è lui stesso a decidere di non voler ricorare,a voler cancellare il ricordo di quel mometo distruggendo la fotografia.Ciò che aveva sempre cercato nella vita diviene la ragione stessa per cui continua »

* * * - -

Non riesco a ricordarmi di dimenticarti.

giovedì 10 luglio 2008 di tradescandia pallida

Questo film narra la drammatica ed ostinata storia di un ex agente assicurativo incapace di assimilare nuovi ricordi a seguito di un incidente che è costò la vita a sua moglie. Tramite polaroids e tatuaggi utilizzati per accumulare notizie indelebili ed unica "memoria" fidata/ recente Leonard Shelby (Guy Pearce) tenterà di trovare ed uccidere il fantomatico "John G." che "raped and murdered my wife", come recita il messaggio (leggibile solo riflesso su di uno specchio) che porta sul petto. Aiutato continua »

Leonard (Guy Pearce) e Teddy (Joe Pantoliano)
Leonard: Ti ho mai parlato del mio disturbo?
Teddy: Solo ogni volta che ci vediamo!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Leonard (Guy Pearce) e Teddy (Joe Pantoliano)
Leonard: Ti ho mai parlato del mio disturbo?
Teddy: Solo ogni volta che ci vediamo!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Leonard (Guy Pearce) e Teddy (Joe Pantoliano)
Leonard: Ti ho mai parlato del mio disturbo?
Teddy: Solo ogni volta che ci vediamo!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film Memento oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | Memento

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 12 marzo 2003

Cover Dvd Memento A partire da mercoledì 12 marzo 2003 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Memento di Christopher Nolan con Joe Pantoliano, Guy Pearce, Carrie-Anne Moss, Stephen Tobolowsky. Distribuito da Eagle Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1, e sottotitolato in italiano - inglese - italiano per non udenti. Su internet Memento è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,49 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,50 €
Aquista on line il dvd del film Memento

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Il protagonista, un giovane investigatore assicurativo disperato a caccia dell'uomo che ha stuprato e ucciso sua moglie, ha perduto la memoria dei fatti recenti: non arriva a ricordare azioni, incontri o parole di un'ora, due ore prima. Per rimediare si scrive o fa tatuare note, informazioni, avvertimenti sul corpo, che diventa così una mappa delle sue ossessioni. Illustrazioni del suo sconvolgimento sono invece innumerevoli foto Polaroid con didascalia che lui scatta e completa mentre è assediato da un estroverso sconosciuto (un amico, un poliziotto?) o mentre racconta al telefono parlando a nessuno o a chissà chi la sua storia terribile. »

di Paolo Boschi

Leonard Shelby veste abiti firmati e si sposta su una Jaguar d’epoca, vive in motel e paga sempre in contanti. Segni particolari? Un terribile trauma ha scardinato la sua memoria breve: Leonard non può conservare un ricordo per più di qualche minuto. L’unica informazione che non può dimenticare è la sua missione di vendetta: qualcuno gli ha ucciso e violentato la moglie e lui è fortemente deciso a scoprirne l’identità ed a farsi giustizia sommaria. Per non perdere la visione d’insieme del puzzle investigativo che sta cercando di ricostruire il protagonista di Memento è così costretto ad organizzarsi secondo un complesso sistema di promemoria: foto polaroid con note sintetiche riguardo ai soggetti che incontra, tatuaggi sul corpo per gli elementi fondamentali dell’indagine, una vera babele di appunti. »

Memento | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | kla!
  2° | la gha
  3° | odi
  4° | tradescandia pallida
  5° | boston sire
  6° | the man of steel
  7° | jack
  8° | weach
  9° | cronix1981
10° | killbillvol2
11° | gianlublue
12° | a.r.
13° | ariel
14° | ashtray_bliss
15° | kondor17
16° | cianoz
17° | francesca
18° | dario
19° | evildevin87
20° | iuriv
21° | ...{birds-of-prey}...
22° | blacky
23° | pjmix
24° | valetag
25° | critichetti
26° | forackone
27° | flory brown
28° | satlee
29° | angelo cicchetti
30° | boffese
31° | eugenio
32° | frz94
Rassegna stampa
Lietta Tornabuoni
Premio Oscar (3)
Golden Globes (1)


Articoli & News
Link esterni
sito ufficiale
Shop
DVD
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità