Schindler's List

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Schindler's List   Dvd Schindler's List  
Un film di Steven Spielberg. Con Liam Neeson, Ben Kingsley, Ralph Fiennes, Caroline Goodall, Jonathan Sagalle.
continua»
Titolo originale . Drammatico, Ratings: Kids+16, durata 200 min. - USA 1993. MYMONETRO Schindler's List * * * * - valutazione media: 4,30 su 186 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,30/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Usa)
 dizionari * * * * -
 critican.d.
 pubblico * * * * 1/2
   
   
   
Tratto dal libro di Thomas Keneally è la vera storia di Oscar Schindler, industriale tedesco.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Film concepito e costruito per essere definitivo, come memoria, opera d'arte e documento
    * * * * -

Tratto dal libro di Thomas Keneally è la vera storia di Oscar Schindler, industriale tedesco, che nel 1938 capisce che è bene legarsi ai comandanti militari. Li frequenta nei locali notturni, offre bottiglie preziose. Quando gli ebrei sono relegati nel ghetto di Cracovia Schindler riesce a farsene assegnare alcune centinaia come operai in una fabbrica di pentole. All'inizio sembra sfruttarli, in realtà li salva. Di fronte alla persecuzione tremenda, il tedesco trasforma quella sua prima iniziativa in una vera missione, fino a comprare letteralmente le vite di quasi milleduecento ebrei (la famosa lista) che sicuramente morirebbero nel campo di Auschwitz. Film concepito e costruito per essere definitivo, come memoria, opera d'arte e documento. La qualità cinematografica è altissima, del resto nessuno ne avrebbe dubitato conoscendo le attitudini di Spielberg. L'impressione in chi vede il film è profonda, molto studiata è la mediazione fra il cuore e il pensiero. Il regista ha usato il bianco e nero ispirandosi ai documentari dell'epoca nelle sequenze corali e alle immagini espressioniste nelle scene private. Ci sono momenti straordinari, come l'attacco al ghetto di Cracovia e alcuni episodi del campo di concentramento. Quando "tocca" Auschwitz e deve sintetizzare in pochi momenti al regista basta mostrare il grande fumaiolo nella notte per far capire tutto. C'è anche una piccola licenza squisitamente cinematografica, quando vediamo una bambina che riesce a salvarsi dalla strage del ghetto e poi la troviamo morta su un carro nel campo: per farla riconoscere le è stato colorato il cappottino di rosso pallido. Trattandosi del più importante cineasta contemporaneo, capace di muovere il costume, è doveroso essere severi. Ma è davvero difficile esere critici. Si può parlare di troppa Hollywood presente nonostante il tentativo di nasconderlo (certo, Spielberg non è Rossellini) e si può parlare di troppa pianificazione, anche strumentale: con tanto movimento (presentazioni in Germania, a Varsavia, in Israele, con l'avallo di Wiesenthal, il grande nemico dei nazisti, e con l'intervento delle potenti comunità ebraiche del mondo) come si sarebbe potuta negare a Spielberg una bella messe di Oscar? Infatti ne ha raccolti sette, compresi i due maggiori, al film e alla regia. Ma ribadiamo: è un film che "rimarrà".

Sei d'accordo con questa recensione?


Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
91%
No
9%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Schindler's List

premi
nomination
Premio Oscar
8
10
Golden Globes
2
4
* * * * *

Caro oskar schindler...

giovedì 27 luglio 2006 di Cineofilo92

Schindler's list? Probabilmente la migliore opera di Spielberg. Se verrebe messo a confronto con altre opere del regista, come E.T., War of the worlds o Jurassick Park, queste sarebbero nulla. Addirittura Salvate il soldato Ryan non regge in confronto a questo colosso del cinema Spielbeghiano. Le particolarità sono molte: il 98% del film è in bianco e nero. Uniche parti a colori sono l'inizio e la fine, ma anche qualche cenno delle sequenze in b&n presenta colori... come la bambina vestita di rosso continua »

* * * - -

E' bene ricordare...

mercoledì 31 gennaio 2007 di A.S

Credo che in questo film Spilberg abbia mostrato tutti i lati del terribile periodo del nazismo. Tutti a questo mondo devono sapere cosa è accaduto per far in modo che non si ripeta;non ci sono scuse per ignorare questo Capitolo della storia! E' trascorso da poco il 27 gennaio,il giorno della Memoria;il giorno in sé non ha un significato preciso,è un simbolo,ma un simbolo da solo non ha nessuna importanza,sono le persone che credendoci glie la conferiscono!! Bisogna aprire gli occhi,bisogna conoscere continua »

* * * * *

Un capolavoro

mercoledì 29 agosto 2007 di Michele

Spielberg è riuscito a riprodurre l'orrore dell'epoca. Nulla è lasciato al caso. Dalla musica alla fotografia, dalle scenografie all'audio ed agli attori. Se dovessi dare 10 a "la vita è bella" questo meriterebbe 70. Sono i dettagli che fanno la differenza. Spielberg è il classico regista che va ad affittare i reali mezzi usati all'epoca (come per "salvate il soldato Ryan"), i luoghi, i capannoni e persino le camere a gas in disuso. Sarà anche una questione economica ma questo è un altro discorso. Il continua »

* * * * *

Quando l'uomo ritrova se stesso.

sabato 10 febbraio 2007 di Paolo Ciarpaglini

Il film in questione, è un capolavoro assoluto. Dispiego di mezzi ed impegno massimi, per restituire allo spettatore una immagine, un monumento il più verosimile possibile, all'olocausto ebraico. L'uso del bianco e nero, demarca ancor più la pellicola, come se in realtà si assistesse a riprese effettuate in quel tempo, e luogo. Una scelta coraggiosa, nel mondo sfarzoso e spesso accecante della celluloide. La fotografia in particolare è da antologia. Sei oscar, ma stranamente tutti per Spielberg. continua »

Oscar Schindler
Schindler, diranno...Oscar Schindler ha fatto qualcosa che nessun altro ha mai fatto prima!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Itzak Stern
Quando qualcuno salva una vita, quel qualcuno salva il mondo…
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Oskar Schindler
Il vero potere non è poter uccidere, ma avere tutti i diritti di farlo, e trattenersi!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Schindler's List

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 4 febbraio 2015

Cover Dvd Schindler's List A partire da mercoledì 4 febbraio 2015 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Schindler's List di Steven Spielberg con Ben Kingsley, Ralph Fiennes, Liam Neeson, Jonathan Sagalle. Distribuito da Universal Pictures. Su internet Schindler's List (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Schindler's List

SOUNDTRACK | Schindler's List

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 3 giugno 1994

Cover CD Schindler's List A partire da venerdì 3 giugno 1994 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Schindler's List del regista. Steven Spielberg Distribuita da MCA. Su internet il cd Schindler's List è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 10,20 €
Prezzo di listino: 13,00 €
Risparmio: 2,80 €
Aquista on line la colonna sonora del film Schindler's List

di Luigi Paini Il Sole-24 Ore

Come si può parlare dell'Olocausto? Sembra una domanda sul metodo, e invece è di sostanza. Quando si visita ciò che resta di un lager si resta impietriti: i morti sono ancora lì, la loro presenza è così forte da togliere la parola. Bisogna vincere l'afasia, bisogna di continuo trovare il coraggio di comunicare che "questo è stato", ma come? Non è già stato detto tutto, a esempio, da Primo Levi? E non è già stato mostrato tutto, al cinema, dallo sconvolgente Shoah di Claude Lanzmann? Proprio da quest'ultimo titolo si può partire per tentare un giudizio su Schindler's List di Steven Spielberg. »

di Roberto Escobar Il Sole-24 Ore

Da una collina, Oskar Schindler guarda giù, verso il ghetto di Cracovia. Per la prima volta, lo vede. Non qualche sua parte, non la Emailwarenfabrik messa là per ottimizzare la produzione, non il signor Itzhak Stern e gli operai ebrei che gli costano meno di quelli polacchi, adesso vede tutto il ghetto: gli uomini, le donne, i bambini, le SS che sparano con la noncuranza del burocrate, con l'ira del vendicatore di torti fantasticati durante secoli di cancrena morale. È inorridito, Oskar Schindler? Certo è stupito. »

di Irene Bignardi La Repubblica

C’era una volta un giovane regista - se essere giovane vuoI dire non aver superato il mezzo secolo e/o non aver perso la capacità di sognare - che raccontava favole bellissime e fortunate, esorcizzando il fatto che, quando aveva quattordici anni, i suoi compagni di scuola lo avevano etichettato come il più noioso della classe. Quel giovane regista aveva la magica capacità di raccontare i propri sogni e di far credere al pubblico che fossero anche i suoi, di costruire grandi giocattoli che infantilmente si divertiva a fare a pezzi. »

Schindler's List | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies

Pubblico (per gradimento)
  1° | michele
  2° | cineofilo92
  3° | a.s
  4° | paolo ciarpaglini
  5° | betta the best
  6° | tega
  7° | the man of steel
  8° | jacopo b98
  9° | gianly
10° | ivan91
11° | renato c.
12° | ivan91
13° | great steven
14° | corazzatakotiomkin
15° | alex vale
16° | treffoli
17° | darkovic
18° | ivan91
19° | paride86
20° | erdemol
21° | germinal
Premio Oscar (18)
Golden Globes (6)


Articoli & News
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2015 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità