Dizionari del cinema
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
gioved 21 giugno 2018

Vinicio Marchioni

La criminalit di Vinicio Marchioni

42 anni, 10 Agosto 1975 (Leone), Roma (Italia)
occhiello
Libano:"A fre ma a te te piace sta me**a de frocio?"
Freddo:" A me la me**a non m' mai piaciuta...e manco i froci!"

dal film Romanzo Criminale - La serie (2008) Vinicio Marchioni Il Freddo
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Vinicio Marchioni
Nastri d'Argento 2018
Nomination miglior attore non protagonista per il film Il contagio di Matteo Botrugno, Daniele Coluccini

Nastri d'Argento 2012
Nomination miglior attore per il film Cavalli di Michele Rho

Nastri d'Argento 2012
Nomination miglior attore per il film Sulla strada di casa di Emiliano Corapi

David di Donatello 2011
Nomination miglior attore per il film 20 sigarette di Aureliano Amadei

Festival di Venezia 2010
Premio menzione speciale per il film 20 sigarette di Aureliano Amadei

Roma Fiction Fest 2009
Premio miglior attore di fiction italiana per il film Romanzo Criminale - La serie di Stefano Sollima



Francesco Bruni, l'esordio da regista con Scialla!

Dalla regia occulta della sceneggiatura alla sbornia emotiva del set

marted 2 agosto 2011 - Marianna Cappi cinemanews

Dalla regia occulta della sceneggiatura alla sbornia emotiva del set Diceva Calvino che la fantasia come la marmellata: bisogna che sia spalmata su una solida fetta di pane. Ebbene, della solidit di quel pane rispetto alla fantasia di alcuni bravi registi italiani, ma anche del buon gusto della marmellata, si occupato spesso Francesco Bruni, sceneggiatore di tutti i film di Paolo Virz, delle commedie di Ficarra e Picone, degli esordi di Mimmo Calopresti, della fortunatissima vita sul piccolo schermo del Commissario Montalbano, e altro ancora. Con Scialla! (Stai sereno), Bruni balla da solo, per la prima volta, e non archivia il file dopo aver apposto la parola fine sul copione ma si alza dalla scrivania e va dietro la macchina da presa per girare un film, il suo film. Storia di Luca, alunno ribelle, e di Bruno, professore malinconico, che si trovano costretti ad una convivenza forzata che aprir a ciascuno la misteriosa esistenza dellaltro, Scialla! in concorso nella sezione Controcampo Italiano del prossimo imminente Festival di Venezia. Nel cast, il giovane esordiente Filippo Scicchitano con Fabrizio Bentivoglio, Barbora Bobulova, Vinicio Marchioni.

Dopo il film di Michele Placido, le vicende della banda della magliana vengono adattate per il piccolo schermo.

Romanzo criminale approda in tv

gioved 6 novembre 2008 - Alessandra Giannelli cinemanews

Romanzo criminale approda in tv Dopo Quo Vadis, Baby? Sky propone un'altra fiction (ma molti progetti sono in cantiere!) tratto dall'omonimo film, ed anche libro: Romanzo Criminale. Alla Casa del cinema, a Roma, a presentare il nuovo prodotto c'erano tutti: i rappresentanti di Sky, lo scrittore Giancarlo De Cataldo, il regista Stefano Sollima, il produttore Riccardo Tozzi (Cattleya) e l'intero cast artistico: tutti giovani attori esordienti, tra cui spicca la pi nota Alessandra Mastronardi (I Cesaroni). Una serie successiva al famoso film di Michele Placido, nutrita di ulteriori racconti perch tante erano le storie tra le pieghe della rinomata vicenda della banda della Magliana. Riccardo Tozzi, produttore sia del film che della serie, si dice soddisfatto di questa seconda realizzazione, risultato di molte scelte centrate perch il romanzo, oltre ad essere una storia, un mondo e questo unico nel panorama italiano dei romanzi di questi ultimi anni ed stato il presupposto di una serie; un mondo in cui entrare e rimanere, come stare a casa propria, che lo specifico del prodotto seriale. Un progetto importante, su cui per, sebbene interpellati in merito, nessuno svela quanto sia effettivamente costato. La serie ha gi trovato una distribuzione internazionale.

Quanto basta

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,86)
Un film di Francesco Falaschi. Con Vinicio Marchioni, Valeria Solarino, Luigi Fedele, Nicola Siri, Mirko Frezza.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2018. Uscita 05/04/2018.

The Place

* * - - -
(mymonetro: 2,22)
Un film di Paolo Genovese. Con Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Alessandro Borghi, Silvio Muccino, Alba Rohrwacher.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2017. Uscita 09/11/2017.

Il contagio

* * * - -
(mymonetro: 3,00)
Un film di Matteo Botrugno, Daniele Coluccini. Con Vinicio Marchioni, Anna Foglietta, Maurizio Tesei, Giulia Bevilacqua, Vincenzo Salemme.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2017. Uscita 28/09/2017.

Socialmente pericolosi

* 1/2 - - -
(mymonetro: 1,50)
Un film di Fabio Venditti. Con Vinicio Marchioni, Fortunato Cerlino, Michela Cescon, Blu Yoshimi, Massimo Wertmller.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 2016. Uscita 24/01/2017.

Pecore in erba

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,63)
Un film di Alberto Caviglia. Con Davide Giordano, Anna Ferruzzo, Omero Antonutti, Bianca Nappi, Mimosa Campironi.
continua»

Genere Commedia, - Italia 2015. Uscita 01/10/2015.
Filmografia di Vinicio Marchioni »

gioved 14 giugno 2018 - Non solo cinema ma anche musica e letteratura per l'atteso evento estivo della Capitale. Dal 14 giugno al 2 settembre 2018.

L'Isola del Cinema presenta l'Isola di Roma

a cura della redazione cinemanews

L'Isola del Cinema presenta l'Isola di Roma Torna a Roma l'atteso appuntamento estivo con L'Isola del Cinema, in una veste completamente rinnovata e arricchita per l'edizione 2018. Letteratura, Musica e Fotografia saranno protagoniste, assieme al Cinema, del palinsesto del festival e daranno vita a un nuovo, emozionante progetto intitolato L'ISOLA DI ROMA.
Il Festival, diretto da Giorgio Ginori, giunge quest'anno alla sua XXIV edizione e si terr dal 14 giugno al 2 settembre 2018 come sempre nella splendida cornice dell'Isola Tiberina. L'iniziativa parte del programma dell'Estate Romana promossa da Roma Capitale Assessorato alla Crescita Culturale e realizzata in collaborazione con SIAE e si avvale dei patrocini di UNESCO, del Ministero degli Affari Esteri, del Ministero dei Beni e delle Attivit Culturali, della Regione Lazio, della Bibliotece di Roma, dell'Agenzia Nazionale del Turismo, della Comunit di Sant'Egidio, dell'Ospedale Fatebenefratelli e del Pitigliani - Centro Ebraico Italiano.
La Settima Arte e rester sempre il primo amore, l'ispirazione di base del festival tiberino, sia con la grande attenzione e passione per il cinema Italiano, sia nel confronto con le cinematografie provenienti da ogni parte del mondo, ma in questa edizione si propone come nuovo luogo d'incontro e di dialogo tra le arti e dar spazio a quei linguaggi che da sempre sono fonti di ispirazione per il cinema e ne arricchiscono i contenuti. Il direttore del Festival Giorgio Ginori Si comincia con il cinema. Come ogni anno, grandi film italiani e internazionali, opere prime e seconde, documentari, focus sulle cinematografie straniere e masterclass con gli autori arricchiranno il calendario della programmazione sul grande schermo. Al centro delle serate registi, attori, sceneggiatori e professionisti del settore saranno protagonisti di incontri e dibattiti pronti a rispondere alle curiosit del pubblico. Al via il 14 giugno alle ore 21.00 nell'Arena Groupama con la presenza dell'attrice e sceneggiatrice Paola Cortellesi e del regista Riccardo Milani che introdurranno la commedia campione d'incassi Come un gatto in tangenziale.
Sar poi la volta di altri grandi artisti, tra i quali Carlo Verdone, che presenter la commedia Benedetta Follia (guarda la video recensione) insieme allo sceneggiatore Nicola Guaglianone, l'attore Massimo Popolizio protagonista nelle vesti di un redivivo Benito Mussolini di Sono tornato (guarda la video recensione) di Luca Miniero, il regista, sceneggiatore e scrittore Paolo Genovese con The Place, film interpretato da tra gli altri da Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Sabrina Ferilli e Vinicio Marchioni, il regista Alessio Maria Federici con la commedia romantica Terapia di coppia per amanti, interpretata da Ambra Angiolini e Pietro Sermonti, il regista esordiente Valerio Attanasio che parler al pubblico de Il Tuttofare (guarda la video recensione) insieme al suo protagonista Guglielmo Poggi.
Grande novit di questa edizione la collaborazione tra L'Isola di Roma e Doppio Ristretto, l'associazione culturale costituita da Silvia Barbagallo, Santa Di Pierro e Debora Pietrobono per "Venti d'Estate". La rassegna, nata tre anni fa, caratterizzata da un programma di 20 appuntamenti e si propone di raccontare le connessioni tra musica e letteratura, politica e societ, teatro e poesia attraverso reading, conversazioni e incontri musicali e cinematografici. Per questa terza edizione sono numerosi gli ospiti che arricchiranno il programma tra cui Massimo Popolizio, che legger brani tratti da "Pastorale Americana" di Philip Roth, Michela Murgia con "Canne al vento" di Grazia Deledda, Zerocalcare, Marco Damilano e molti altri.
La musica sar protagonista dei mesi di luglio e agosto con la rassegna internazionale "L'Isola di Roma Jazz & Blues", un'iniziativa nata dalla passione per questi due generi musicali, con la direzione artistica di Richard Journo e Giancarlo Maurino, che porter sull'Isola artisti significativi provenienti da diversi Paesi del mondo che spazieranno tra il Blues, il Jazz e le nuove tendenze crossover Jazz. Tra gli ospiti pi attesi il trio della pianista Carla Bley, con Steve Swallow al basso e al sax Andy Sheppard, il mitico sassofonista statunitense Kenny Garrett con il suo quintetto. Inoltre la Yamanaka Electric Female Trio, della pianista giapponese Chihiro Yamanaka, definita dal New York Times "tra le pi importanti e geniali del ventunesimo secolo", il gruppo maliano Songhoy Blues che proporr brani del blues originale, prima dell'esodo e della schiavit delle popolazioni africane nelle Americhe, in versione elettrica e il chitarrista russo, ventenne, il geniale Alexandr Misko.

   

luned 4 giugno 2018 - Una serie di iniziative tra l'Europa e L'America Latina.

Alice nella citt e la promozione del cinema italiano all'estero

a cura della redazione cinemanews

Alice nella citt e la promozione del cinema italiano all'estero Il 4 e 5 giugno Alice nella citt, insieme ad Ewa (European Women Alliance) associazione che favorisce e sollecita la partecipazione attiva delle donne nei processi economici e decisionali delle politiche europee, chiude la rassegna FARE CINEMA a Bruxelles presso l'istituto di cultura ed in collaborazione e con il supporto del parlamento europeo. FARE CINEMA la nuova iniziativa del Ministero degli Affari Esteri e del Ministero dei Beni e delle Attivit culturali presso gli Istituti Italiani di Cultura per promuovere la produzione cinematografica italiana all'estero. In occasione della chiusura della rassegna verr proiettato il film Figlia Mia (guarda la video recensione) alla presenza della regista Laura Bispuri, di Fabia Bettini e Gianluca Giannelli direttori artistici di Alice nella citt e di Alessia Centioni presidente di Ewa insieme a diversi rappresentanti delle istituzioni europee. Il 5 giugno invece una delegazione di "Everychild Is My Child" composta da Anna Foglietta, Vinicio Marchioni, Daniele Silvestri, Paola Minaccioni, Andrea Bosca e Michela Cescon sar assieme alla delegazione di artisti della Onlus per discutere di Sira e di tutela dei minori al Parlamento Europeo con gli eurodeputati della Commissione Esteri.
Dal 26 al 28 giugno si svolger ad Asuncion, in Paraguay la prima edizione della rassegna Alice - Paraguay promossa dall' Ambasciata d'Italia in Paraguay.
Un'occasione per presentare in uno dei paesi pi giovani dell'America Latina (il 70% ha meno di 35 anni ed 30% della popolazione paraguayana ha origini italiane) i nuovi autori italiani, la rassegna proporr infatti una selezione di 5 opere prime, scelte tra quelle presentate all'interno di Alice Kino Panorama Italia e la selezione del Ciak Alice Giovani 2018, un modo per promuovere e far scoprire alle nuove generazioni film e autori, spesso indipendenti, non solo in occasione dell'uscita in sala ma anche durante l'anno.

   

mercoled 30 maggio 2018 - La cerimonia di premiazione in programma al Teatro Antico di Taormina sabato 30 giugno.

Nastri d'Argento 2018, in pole position Sorrentino, Garrone e Guadagnino

a cura della redazione cinemanews

Nastri d'Argento 2018, in pole position Sorrentino, Garrone e Guadagnino Nastri 'grandi firme' con una decina di registi in primo piano e una sfida 'a sette' per regia e commedie. In pole position per il miglior film: Loro 1 (guarda la video recensione) e 2 (guarda la video recensione) di Paolo Sorrentino, Dogman (guarda la video recensione) di Matteo Garrone, Chiamami col tuo nome (guarda la video recensione) di Luca Guadagnino, Lazzaro Felice (guarda la video recensione) di Alice Rohrwacher e A Ciambra di Jonas Carpignano. Queste solo alcune candidature della 72/ma edizione dei Nastri d'Argento, premio del Sindacato Giornalisti Cinematografici. I premi, come sempre saranno consegnati al Teatro Antico di Taormina sabato 30 giugno, in una serata che andr in onda sulla Rai.

Maggior numero di candidature ad Ammore e malavita (guarda la video recensione) dei Manetti Bros. e A casa tutti bene (guarda la video recensione) di Gabriele Muccino, gi premiato con un Nastro speciale all'intero cast.
Per la migliore regia, in corsa con Sorrentino, Garrone e Guadagnino, anche Gabriele Muccino, Ferzan Ozpetek, Paolo Franchi e Susanna Nicchiarelli. Tra i film pi 'nominati' anche Napoli velata (guarda la video recensione), Nico,1988, Figlia mia (guarda la video recensione), The Place e - tra le commedie - Benedetta follia (guarda la video recensione), Come un gatto in tangenziale e Smetto quando voglio - Ad Honorem (guarda la video recensione) in competizione con Io sono Tempesta (guarda la video recensione) e da un outsider come Metti la nonna in freezer (guarda la video recensione) di Giancarlo Fontana e Giuseppe G. Stasi. Sul fronte degli attori e attrici troviamo: Marcello Fonte e Edoardo Pesce (per Dogman ai Nastri in coppia), Giuseppe Battiston, Alessio Boni, Valerio Mastandrea, Toni Servillo. Non protagonisti: Peppe Barra, Stefano Fresi, Vinicio Marchioni, Riccardo Scamarcio e Thomas Trabacchi. Le attrici protagoniste: Valeria Golino e Alba Rohrwacher (in corsa insieme), Lucia Mascino, Giovanna Mezzogiorno, Luisa Ranieri, Elena Sofia Ricci. Attrici non protagoniste: Adriana Asti, Nicoletta Braschi, Sabrina Ferilli, Anna Foglietta e Kasia Smutniak. Nella speciale selezione per la commedia tra protagonisti e non, in ordine alfabetico: Sonia Bergamasco, Barbara Bouchet, Paola Cortellesi, Claudia Gerini e Serena Rossi in coppia, Miriam Leone, Ilenia Pastorelli e Sara Serraiocco e, al maschile, Antonio Albanese, insieme a Carlo Buccirosso e Giampaolo Morelli, Sergio Castellitto, Edoardo Leo, Marco Giallini, Massimo Popolizio, Carlo Verdone. Nella sceneggiatura, quattro titoli in corsa come Dogman, A casa tutti bene, Loro 1 e 2 (guarda la video recensione), Nico,1988 e L'intrusa. Per le opere prime troviamo: Dario Albertini (Manuel), Valerio Attanasio (Il Tuttofare), Donato Carrisi (La ragazza nella nebbia), Fabio e Damiano D'Innocenzo (La terra dell'abbastanza) e Annarita Zambrano (Dopo la guerra).

Nastro speciale a Paolo Taviani, anche in ricordo di Vittorio, per Una questione privata (guarda la video recensione) e due riconoscimenti internazionali per i lavori 'americani' di Paolo Virz (Ella&John - The Leisure Seeker) e Vittorio Storaro per La ruota delle meraviglie (guarda la video recensione), 'cinematografato' per Woody Allen. E ancora riconoscimento alla carriera, Il premio (guarda la video recensione) di Alessandro Gassmann, anche Gigi Proietti e un Nastro 'collettivo' - come gi accaduto per La cena di Ettore Scola, La grande bellezza e Perfetti sconosciuti (guarda la video recensione) - va al cast del film di Gabriele Muccino A casa tutti bene. A Gabriele Salvatores un premio nuovo di zecca, il Nastro 'Argentovivo' cinema&ragazzi, per Il ragazzo invisibile - Seconda generazione. Nel segno dell'innovazione, qualit e coraggio produttivo, premiato anche il film di animazione Gatta Cenerentola (guarda la video recensione).

Infine, sul fronte migliori tecnici dell'anno, 'casting director' 2018 Francesco Vedovati per Dogman, scelto in una 'cinquina' di candidati di cui fanno parte: Annamaria Sambucco (Loro 1 e 2), Barbara Giordani (A casa tutti bene), Francesca Borromeo (Smetto quando voglio - Ad Honorem) e Yozo Tokuda (Benedetta follia).

   

Altre news e collegamenti a Vinicio Marchioni »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità