•  
  •  
Apri le opzioni

Jennifer Beals

Jennifer Beals è un'attrice statunitense, produttrice, produttrice esecutiva, è nata il 19 dicembre 1963 a Chicago, Illinois (USA). Jennifer Beals ha oggi 58 anni ed è del segno zodiacale Sagittario.

Quella di Flashdance

A cura di Fabio Secchi Frau

Qualcuno la considera un mito del cinema, qualcun altro una delle peggiori attrici viventi. Ma tutti si sbagliano. Il regista Nanni Moretti in Caro diario, l'ha inseguita al grido di «Jennifer Beals! Jennifer Beals! Quella di Flashdance!» e ha cercato di spiegarle, a parole sue, perché (anche se amava ballare) non è mai riuscito a fare un passo giusto. Gli spogliarellisti amatoriali di Full Monty hanno cercato di apprendere da lei l'arte della sensualità nei movimenti, ma sono riusciti solo a criticare una delle sue saldature. L'ex Spice Girl, Geri Halliwell ha ballato la sua coreografia in "It's Raining Men", per non parlare di una delle vere peggiori attrici viventi (Jennifer Lopez) che l'ha addirittura scopiazzata clamorosamente nel videoclip "I'm Glad". E dire che a lei è bastato solo un ruolo per entrare nella storia del cinema e nella nostra memoria collettiva.
Figlia di un afro-americano e di un'irlandese, con un'unica esperienza di lavoro (quella di babysitter) alle spalle, Jennifer Beals esordisce al cinema nel 1980 con La mia guardia del corpo di Tony Bill con Matt Dillon, in una piccola parte. Notata però dai produttori, a soli 19 anni, nel 1983, diventa una star. Come? Indossa una t-shirt attillata e sgambetta in falcate stile aerobica interpretando Alex Owens, operaia in un'acciaieria che sogna di diventare ballerina di danza classica, nel film di Adrian Lyne Flashdance.
La pellicola, sulla scia de La febbre del sabato sera, incassa cento milioni di dollari e lei, che allora non era altro che una semplice studentessa di Yale, si vede catapultata nel mondo delle stelle e delle copertine, soprattutto dopo la candidatura ai Golden Globe come miglior attrice protagonista in una commedia musicale. Piovono sulla sua testa bruna mille proposte di lavoro, Hollywood urla il suo nome a voce alta perché ha grandi progetti per questo giovane talento naturale e perfino il cantante Prince, desideroso di passare alla regia, le offre un ruolo nel suo film Purple rain. Ma Jennifer Beals dice no a tutti e preferisce terminare l'università e laurearsi in letteratura americana. Il grande schermo può attendere.
Due anni più tardi, ancora universitaria, cede alle lusinghe di Franc Roddam che le offre un ruolo ne La sposa promessa (1985) con Sting (il ruolo peggiore di tutta la sua carriera), mentre l'anno dopo si sposa con il regista indipendente Alexandre Rockwell, con il quale collaborerà in numerosi film: Sons (1989) e In the soup - Un mare di guai (1992) sono due di questi.
Lavorerà anche in Italia, accanto a Faye Dunaway e Matthew Modine ne La partita (1988) diretta da Carlo Vanzina; in Francia sarà diretta dal re del giallo psicologico Chabrol ne Dr. M (1990) e nel 1993, il suo migliore amico David Duchovny, le suggerisce di farsi provinare per il ruolo dell'agente Scully nel telefilm X-Files, ma il ruolo poi va a Gillian Anderson. Interpreterà se stessa in una mitica scena del film di Nanni Moretti Caro diario (1993), dove impaurita e divertita ha un buffo dialogo con il regista italiano.
Definitivamente smessi i panni della ballerina, sarà nel cast di Mrs Parker e il circolo vizioso (1994) di Alan Rudolph, poi accanto a Denzel Washington in Il diavolo in blu (1995) di Carl Franklin ed è quasi irriconoscibile diretta dal marito e da Quentin Tarantino nel film ad episodi Four Rooms (1995). Nel 1996 divorzia da Alexandre Rockwell - con il quale comunque continuerà ad avere buoni rapporti, tanto che i due faranno ancora un ultimo film insieme 13 Moons nel 2002 - per sposare Ken Dixon, dal quale avrà il suo unico figlio, ormai sulla soglia dei quarantanni.
Dopo il film corale di Alan Cumming e Jennifer Jason Leigh The Anniversary Party (2001), accetta di recitare in un film con la sua migliore amica, l'attrice Elizabeth Berkley, ne Roger Dodger - Roger Schivaguai (2002) di Dylan Kidd, vicino a Isabella Rossellini, ma il pubblico italiano continuerà a seguirla assiduamente per il ruolo della lesbica Bette Porter nel telefilm The L Word in onda dal 2004, cui alterna la presenza anche in altri film (The Grudge 2, 2006).
Jennifer Beals è una delle poche attrici che, quando è arrivata la gloria e la fama, si sono fatte da parte e, ciononostante, sono rimaste star indiscusse del cinema anche ad anni di distanza dal loro debutto.

Ultimi film

Drammatico, Sentimentale - (USA - 2019), 100 min.
Drammatico, (USA - 2017), 99 min.
Thriller, (USA - 2016), 113 min.

I film più famosi

Drammatico, Sentimentale - (USA - 2019), 100 min.
Thriller, (USA - 2010), 117 min.
Horror, (USA - 2006), 95 min.
Commedia, (USA - 1995), 105 min.
Commedia, (Italia - 1993), 100 min.
Drammatico, (USA - 2017), 99 min.
Musicale, (USA - 1983), 96 min.
Thriller, (USA - 2016), 113 min.
Giallo, (USA - 1995), 102 min.

News

Regia di Steph Green, Sarah Pia Anderson, Allison Liddi, Jennifer Arnold, Logan Kibens, Marja-Lewis Ryan. Una serie con...
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati