The Grudge 2

Film 2006 | Horror V.M. 14 95 min.

Anno2006
GenereHorror
ProduzioneUSA
Durata95 minuti
Regia diTakashi Shimizu
AttoriSarah Michelle Gellar, Amber Tamblyn, Edison Chen, Arielle Kebbel, Teresa Palmer Jennifer Beals, Sarah Roemer.
Uscitavenerdì 10 novembre 2006
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14
MYmonetro 2,05 su 42 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Takashi Shimizu. Un film con Sarah Michelle Gellar, Amber Tamblyn, Edison Chen, Arielle Kebbel, Teresa Palmer. Cast completo Genere Horror - USA, 2006, durata 95 minuti. Uscita cinema venerdì 10 novembre 2006Consigli per la visione di bambini e ragazzi: V.M. 14 - MYmonetro 2,05 su 42 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi The Grudge 2 tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Argomenti:  The Grudge

Una terrificante maledizione sovrannaturale si scatena contro una seire di vittime apparentemente casuali. Sequel del grande successo The Grudge (2004). In Italia al Box Office The Grudge 2 ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 724 mila euro e 369 mila euro nel primo weekend.

The Grudge 2 è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato no!
2,05/5
MYMOVIES 1,25
CRITICA 1,25
PUBBLICO 2,95
CONSIGLIATO NO
Inquietante thriller prodotto da Sam Raimi e Columbia Pictures.
Recensione di Giovanni Idili
sabato 4 novembre 2006
Recensione di Giovanni Idili
sabato 4 novembre 2006

Remake di un sequel o sequel di un remake? Giunti alla sesta trasposizione di Ju-On, a onor del vero ci si comincia a perdere. The Grudge 2, ancora diretto da Takashi Shimizu, sempre più monotematico creatore della celebre serie, si riallaccia agli eventi di The Grudge, e da lì, mescolando un pugno di sottotrame, tira dritto verso una commistione arbitraria di situazioni già viste negli episodi originali.
Karen (l'ammazza-vampiri), protagonista del lungometraggio precedente, è sopravvissuta al rogo della casa infestata ma, trovandosi in stato di shock permanente, è segregata in un ospedale psichiatrico. Venuta a conoscenza degli sconvolgenti eventi in cui Karen è rimasta implicata, la madre della stessa decide di inviare Aubrey, figlia più piccola, a recuperare la sorella in quel di Tokyo. La maledizione di Kayako, originariamente confinata entro le mura della casa, si espanderà ora a macchia d'olio fino agli USA, trasportata da curiosi e persone che cercano di far luce sulla vicenda.
Il processo che avrebbe dovuto sulla carta sviluppare le qualità del concept e scavalcarne i limiti ha definitivamente dissolto, come spesso succede, l'atmosfera e il fascino malato di un'horror, seppur pieno di difetti, in origine sorprendentemente efficace. Forse perché il cinema è più alchimia che chimica o, forse, perchè Shimizu, partito dal primissimo mediometraggio Ju-On: The Curse, il "suo" remake cinematografico l'aveva già fatto con Ju-On, che rimane -e probabilmente rimarrà- la versione migliore. Secondo questo punto di vista il primo The Grudge hollywoodiano, superfluo sia da pregiudizio che da giudizio, è a tutti gli effetti il remake di un remake. E via di seguito, fino a ricollegarsi alle battute in apertura, in un loop che sembra non accennare ad affievolirsi in cui il regista appare attualmente intrappolato.
Si cede definitivamente alle dinamiche di Hollywood, con chiacchiere esplicative a profusione che vanificano l'impatto dei pochi climax di tensione validi (sempre più telefonati). Portare la maledizione su suolo statunitense, inoltre, dà una grossa mano a snaturare la vicenda, generando accostamenti e sequenze che nemmeno in Scary Movie 4, con cheerleader costrette a vedersela contro Kayako o vetuste stregone nipponiche che parlano un inglese (in lingua originale) sovrannaturale per correttezza.
Per chi possiede il background delle varie versioni, la visione sarà un uno sbiadito dejavù di 90 minuti condito da grassi sbadigli; per gli altri, solo un altro horror di ordinaria banalità.

Sei d'accordo con Giovanni Idili?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Scampata all'incendio della casa occupata dai demoni malvagi, Karen Davis, convalescente in una clinica di Tokyo, è raggiunta dalla sorella Aubrey che la vede morire tragicamente. Intanto la maledizione della casa continua a fare vittime anche lontano dal Giappone. Ancora su sceneggiatura di Stephen Susco, T. Shimizu firma la 7ª variazione sul tema, tra versioni nipponiche, video e rifacimenti USA. Qui l'unica variante è la moltiplicazione delle storie parallele, adattate alle ambientazioni americane. Si passa dal teen horror al baby horror con un bambino, un po' in crisi con la nuova compagna del padre, che capta l'origine del terrore. V.M. 14 anni.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
THE GRUDGE 2
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD HD+ SD HD HD+
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
-
-
CHILI
-
-
-
-
iTunes
-
-
-
-
-
-

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€3,00
Frasi
"Dicono...che questa è una delle case più infestate dai spiriti di tutto il Giappone. Sì.. e chiunque ci entra attira su di sé la maledizione."
Vanessa (Teresa Palmer)
dal film The Grudge 2 - a cura di Fab
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Franco Colombo
L'Eco di Bergamo

Quante volte è risuonato, al cinema, l'avvertimento categorico « Non aprite quella porta», o «Non entrate in quella casa», che fa lo stesso. Però c'è sempre chi apre quella porta, anche se arrugginita e scricchiolante paurosamente, e chi entra in quella casa, anche se lugubremente fatiscente e coperta da rampicanti. Stavolta a non osservare l'assennato divieto è, a Tokyo, ma non è la prima, la giovane [...] Vai alla recensione »

Marco Bertoldi
Il Giornale di Brescia

«Quando qualcuno muore in preda ad una rabbia feroce nasce una maledizione» recita, come nel primo film, la didascalia iniziale di The Grudge 2, sempre coproduzione nippo-americana (Sam Raimi in questo caso) diretta da Takashi Shimizu, già regista del film giapponese poi rifatto negli Usa. Riassunto spicciamente nei titoli di testa quanto accaduto nel prototipo, il film si ricollega a quanto già narrato [...] Vai alla recensione »

Pedro Armocida
Il Giornale

La maledizione non è quella sovrannaturale che nel film si scatena contro una serie di vittime bensì quella molto terrena d'un regista intrappolato nel remake di un suo remake. Il giapponese Takashi Shimizu è al suo sesto The Grudge, dapprima ha realizzato due episodi di Ju-on per l'home video, poi ne ha fatto due remake cinematografici, poi il rifacimento hollywoodiano e ora il suo sequel.

Emanuela Martini
Film TV

Ha una bella partenza, The Grudge 2, secondo episodio americano della saga iniziata da Takashi Shimizu nel 2002 in Giappone con Ju-on: Rancore e proseguita con Rancore 2: un appartamento anonimo di Chicago, una casalinga, il marito iracondo che reclama la colazione, la donna esasperata che si ribella e, dopo, si siede in silenzio a bere il caffè. Titoli, e poi siamo sbalzati tra le adolescenti civette [...] Vai alla recensione »

Lietta Tornabuoni
La Stampa

In cucina un giovane marito tempesta per il cibo che non gli va. La giovane moglie (è Jennifer Beals, l'attrice di Flashdance e di Caro diario) leva la padella dal fuoco, gli rovescia addosso l'olio bollente, poi gli dà un ceffone che lo scaraventa a terra. Non è la scena più violenta di The Grudge 2 di Takashi Shimizu: mani di colore grigio sbucano e afferrano le persone, si sentono rumori spaventevoli [...] Vai alla recensione »

Alberto Castellano
Il Mattino

The Grudge 2 è il remake di un seguito. Com'era accaduto per il primo film, anche questo è la versione americana del sequel di Ju-On e anche questo è prodotto da Sam Raimi e diretto dal giapponese Takashi Shimizu. Aubrey Davis parte per il Giappone per scoprire il mistero che si nasconde dietro le presenze maligne che occupano la casa in cui prestava servizio la sorella Karen (l'infermiera protagonista [...] Vai alla recensione »

Francesco Alò
Il Messaggero

Le scemenze di Shimizu. Contento di aver fatto i soldi con The Grudge (2004), remake hollywoodiano del suo Ju-on (2002), il regista Takashi Shimizu rifà in Usa, cambiandolo molto, anche Ju-on 2 sempre con Sam Raimi produttore. Ed ecco The Grudge 2 ovvero non ci libereremo mai dell'horror orientale. Nuova pellicola ripiena di tutti i vecchi clichè del sottogenere asiatico nato a fine '90 con Ring : [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
mercoledì 16 maggio 2007
Paola De Rosa

I sentimenti la fanno da padrone nella videoteca di maggio con Cuori di Alain Resnais e L'amore non va in vacanza di Nancy Meyers. Nel primo, il maestro francese, autore di capisaldi della Nouvelle Vague come Hiroshima mon amour e L'anno scorso a Marienbad, [...]

La saga basata sul film giapponese Ju-on: Rancore, diretto dallo stesso Takashi Shimizu.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati