•  
  •  
  •  
Apri le opzioni

Cédric Kahn

Cédric Kahn è un attore francese, regista, produttore, sceneggiatore, è nato il 17 giugno 1966 a Crest (Francia). Oggi al cinema con il film Il Caso Goldman distribuito in 19 sale cinematografiche. Cédric Kahn ha oggi 58 anni ed è del segno zodiacale Gemelli.

Il regista d'essai

A cura di Fabio Secchi Frau

Sceneggiatore, regista e attore francese di fama nazionale, ha riservato grandi sorprese all'Europa cinematografica, pur senza segnare un vero e proprio trionfo. Come vuole l'usanza, gli italiani si sono defilati dai suoi film (non tutti di grana fine, c'è da ammetterlo). Fra annunciati capolavori e brividi ben poco refrigeranti per la critica, è un autore che una volta si diceva d'essai, forte di beffardi e provocatori adattamenti cinematografici carichi di violenza letteraria.

Il debutto
Cédric Kahn nasce il 17 giugno 1966 a Crest, nella regione di Drôme, in Francia. Dopo aver diretto il cortometraggio Les Derneres heures du millenaire, nel 1992 comincia a lavorare sul suo esordio cinematografico con il lungometraggio Bar dei binari. Non si tratta di un'opera perfetta. La critica europea lo accusa di aver lavorato troppo di getto alla pellicola, senza perfezionarla a dovere e inserendoci troppe citazioni in uno stile convulso e confuso. Ma, sebbene il racconto sia scritto con impeto, è proprio quella sua immediata franchezza il punto forte.

Gli altri film da regista
Nel 1994, grazie a Trop de Bonheur, vince il Premio della Gioventù al Festival di Cannes. Successivamente, lavora al documentario Culpabilité Zéro e a un nuovo film che sarà l'adattamento di uno dei romanzi più celebri dello scrittore italiano Alberto Moravia "La noia". L'ennui, seppur non perfettissimo, riceve comunque grande considerazione e qualche premio in patria. Nel 2004, tornerà sul set con un altro adattamento. Stavolta, è il turno di Georges Simenon e del suo Luci nella notte, che segna definitivamente la passione di Kahn per la letteratura europea. Ben riuscendo a descrivere sulla carta i reinventati personaggi partoriti dal grande scrittore francese, Luci nella notte è un noir on the road oscuro e traumatico, inquietante e ricco di dolorose ossessioni e segreti incubi, che intrattiene con maestria il pubblico e la critica, tanto da essere largamente apprezzato anche negli Stati Uniti, dove infatti è ambientato. Facendo leva su suggestioni e atmosfere d'autore, Kahn getta sulla coppia Carole Bouquet-Jean-Pierre Darroussin (simbolo del cinema proletario di Robert Guédiguian) il sospettoso delitto con castigo del peggior Nuovo Mondo. Arriva poi Roberto Succo, una pellicola più controllata e pensata, presentata a Cannes 2001, dove il regista sceglie uno stile più asciutto e "da rapporto di polizia", per descrivere la parabola labirintica realmente vissuta dall'omonimo protagonista della spiazzante vicenda criminale, sorprendentemente interpretato dall'esordiente Stefano Cassetti. Non molto amato in Italia, sarà Regrets. Il racconto di un amour fou, con Valeria Bruni Tedeschi come caposaldo drammatico e musa ispiratrice, non sembra coinvolgere particolarmente. Per la verità, si tratta di un film amato od odiato dalla critica, ma che ha lasciato indifferente il pubblico, non particolarmente interessato a quello che è stato definito un "fastidioso" luogo comune sui film francesi, all'interno dei quali "non succede mai nulla, al massimo si litiga come pazzi e si fa l'amore allo stesso modo, possibilmente nello stesso momento" (Fabio Ferzetti, Il Messaggero).

Come sceneggiatore
Anche sceneggiatore, collaborerà principalmente con Laurence Ferriera-Barbosa in Outremer e Les gens normaux n'ont rien d'exceptionnel.

I film da attore
Anche attore, Kahn debutta davanti alla macchina da presa diretto da Xavier Beauvois, nel lontano 1995, con N'oublie pas que tu vas mourir. Seguiranno altri ruoli in Alyah, Les anarchistes, Dopo l'amore e Un amore all'altezza.

Vita privata
Cédric Kahn è stato nel 2001, Presidente dalla Giuria durante gli esami di ammissione a La Fémis.

Ultimi film

Drammatico, (Francia - 2023), 115 min.
Drammatico, (Francia - 2023), 119 min.
Drammatico, (Polonia - 2018), 85 min.
Drammatico, (Francia - 2018), 107 min.
Drammatico, (Francia - 2018), 85 min.
Vai alla home di MYmovies.it »
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2024 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati