Advertisement
Dio salvi la Regina, una riflessione sullo stato della nazione

L'idea è originale ma il film di Andrés Arce Maldonado risente di un eccessivo sovraccarico di situazioni. Al cinema.
di Giancarlo Zappoli

mercoledì 30 settembre 2020 - Recensioni

Diana è un medico di base, separata dal marito e con due figli di cui occuparsi. Un giorno decide di ribellarsi a quanto non va nel Belpaese dichiarandosi regina di un proprio stato indipendente. Questo comporterà una serie di conseguenze che rivoluzioneranno la vita sua e di chi le sta intorno.

Ci sono film che attraggono l'attenzione per l'originalità dell'idea di partenza e questo diretto da Andrés Arce Maldonado appartiene con certezza alla categoria, anche perché nelle sequenze di apertura sa descrivere con rapidi ed efficaci tratti la ripetitiva e frustrante quotidianità della sua protagonista.

VAI ALLA RECENSIONE COMPLETA


news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati