MYmovies.it
Advertisement
Dalla Garbatella all'Area 51: Valerio Mastandrea è il Professore

L'attore interpreta un misterioso e malinconico scienziato in Tito e gli alieni, ora su TIMVISION.
di Fabio Secchi Frau

Tito e gli alieni

Impostazioni dei sottotitoli

Posticipa di 0.1s
Anticipa di 0.1s
Sposta verticalmente
Sposta orizzontalmente
Grandezza font
Colore del testo
Colore dello sfondo
0:00
/
0:00
Caricamento annuncio in corso
Valerio Mastandrea (46 anni) 14 febbraio 1972, Roma (Italia) - Acquario. Interpreta Professore nel film di Paola Randi Tito e gli alieni.
mercoledì 2 gennaio 2019 - Timvision

Il ragazzo della Garbatella, stavolta, incontra gli extraterrestri. Il pluripremiato Valerio Mastandrea è, infatti, il protagonista della fiaba fantascientifica Tito e gli alieni, un'escursione in territori ufologici alla cui guida si è posta la regista milanese Paola Randi (Into Paradiso, 2010). L'attore e produttore romano, nuovissimo e per sua stessa ammissione poco innamorato di questo talvolta angosciante genere cinematografico (che rimane comunque una landa difficilmente battuta dal nostro cinema), sfrutta il suo impareggiabile tocco recitativo per dare corpo a un personaggio che, nonostante tutto, non è molto lontano da quelli precedentemente interpretati.

Il caratteristico broncio "alla Mastandrea", reso celebre dai relativamente recenti film La prima cosa bella (2010) di Paolo Virzì, Gli equilibristi (2012) e Perfetti sconosciuti (guarda la video recensione) (2016) di Paolo Genovese, è servito per ritrarre il Professore, uno scienziato rimasto prematuramente vedovo che è stancamente impegnato in un progetto di ricerca segretissimo sui segnali provenienti dallo Spazio.
Fabio Secchi Frau

Sarà l'arrivo dei suoi due veraci nipotini napoletani, Anita e Tito, figli di suo fratello e di lui rimasti orfani, a rompere la sua noiosa e pigra routine, trascorsa per lo più su un divano in mezzo al deserto del Nevada. L'incontro ravvicinato tra questi due lutti, che sembrano non volersi elaborare, porta il solitario e anchisolato dalla tristezza Professore ad accorgersi dell'affetto che ancora può provare e, chissà, forse anche dell'amore che potrebbe nutrire per Stella (Clémence Poésy) stralunata organizzatrice di matrimoni a tema alieno.

Con indolente ironia e alternato cinismo, uno scombussolato Mastandrea sdrammatizza la morte e supera l'affranta depressione che segue la perdita di chi si ama giocando con il folklore ufologico ai margini della proibita Area 51. O perchè no, anche rompendosi le tibie (come ha raccontato lui) mentre balla un valzer con il robot Linda!

Grazie a questa interpretazione, il volto lanciato dal "Maurizio Costanzo Show" nella metà degli Anni Novanta e che dimostrò di essere all'altezza di un mestiere così difficile a suon di altissime performance come quelle in Viva la libertà, Romanzo di una strage e Fiore, aggiunge ai suoi premi anche quello come miglior attore al Bif&est, il Bari International Film Festival.


 GUARDALO SUBITO
 
 
ACCEDI - REGISTRATI

Oltre 10.000 titoli tra film, serie TV, cartoni e documentari.


ACCEDI ADESSO

news correlate
in Primo Piano

{{PaginaCaricata()}}

Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2019 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati