La La Land

Acquista su Ibs.it   Soundtrack La La Land   Dvd La La Land   Blu-Ray La La Land  
Un film di Damien Chazelle. Con Ryan Gosling, Emma Stone, J.K. Simmons, Finn Wittrock, Sandra Rosko.
continua»
Titolo originale La La Land. Commedia, Ratings: Kids+13, durata 126 min. - USA 2016. - 01 Distribution uscita giovedì 26 gennaio 2017. MYMONETRO La La Land * * * - - valutazione media: 3,48 su 188 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
   
   
   

Ciak si balla

di Emiliano Morreale L'Espresso

Come già era avvenuto nel 2013 con Gravity e nel 2014 con Birdman, il direttore Alberto Barbera imbrocca il film d'apertura della Mostra. E se i due titoli citati erano poi finiti entrambi vincitori agli Oscar (come l'anno scorso Il caso Spotlight), gli osservatori danno buone chanches anche a questo La La Land. Che, al di là di tutto, è comunque un film d'apertura ideale, bilanciato tra spettacolarità e marchio d'autore. Reduce dal successo dell'astuto Whiplash, Chazelle si è potuto permettere un progetto costoso ed eccentrico, che sembra assai sentito. In fondo, è un prolungamento ideale del suo esordio a bassissimo costo, Guy and Madeline in a park bench (che vinse un premio al festival di Torino nel 2009): che era una storia d'amore dolce amara fatta di incontri mancati, tra un jazzista e una ragazza inquieta, in un bianco e nero che ricordava il John Cassavetes di Ombre. Chazelle stavolta tenta proprio un musical, ossia un'operazione oggi rischiosissima; ma sembra saperlo, e anzi attraverso il genere ci parla della possibilità o dell'impossibilità di un certo tipo di cinema oggi. La storia è lineare: un uomo e una donna, due solitari e perdenti, si conoscono e si innamorano a Los Angeles. Sebastian è un pianista duro e puro, che vorrebbe far rinascere un leggendario jazz club. Mia, che lavora in un bar negli studi di Hollywood, sogna di fare l'attrice. Ryan Gosllng ed Emma Stone non sono dei grandi ballerini né dei gran cantanti, ma il regista sembra voler utilizzare questa loro carenza, e farne forse addirittura il tema del film. Anziché camuffare il tutto, come ad esempio era in Chicago, che inquadrava i ballerini fino alle ginocchia e inseriva primi piani dei piedi delle controfigure, Chazelle fa il musical come è giusto farlo: ampi ed eleganti piani-sequenza, inquadrature in cinemascope con i personaggi a figura intera, a vedere i piedi e dunque la performance fisica degli attori. Che ce la mettono tutta e soprattutto non fanno il musical, ma Io imitano. È questo il punto: il film è pervaso da una malinconia e da un senso di perdita per un cinema che non c'è più (e per un certo tipo di jazz, ugualmente scomparso) - I numeri musicali e un monologo clou dell'attrice sono continuamente interrotti e disturbati, le musiche vengono trasmesse da impianti di diffusione ambientale, le sale cinematografiche sostituite dagli home theatre. Ma sarebbe bello ritrovare la magia di quel mondo, sogna Chazelle con toni un po' crepuscolari. Mia, che da bambina giocava a far rivivere i film appena visti, appare a Sebastian in un vecchio cinema leggendario, il Rialto, mentre proiettano Gioventù bruciata (e poi vedremo il cinema chiuso), e i due si innamorano visitando il Grifflth Observatory in omaggio a una delle celebri scene di quel film. La La Land è scandito dalle quattro stagioni (più un epilogo), che però si confondono nell'eterna estate losangelina, come in un eterno presente, in una temporalità vaga, che mescola frammenti di passato, come se il senso della Storia fosse perduto (e Gosling, a un certo punto, lo dice esplicitamente). Non si pensi però a un'operazione cervellotica, teorica. Chazelle vuole appassionare, far funzionare il marchingegno, e ci riesce, anche se chissà che effetto avrà sul pubblico questo unire riflessione nostalgica e voglia di coinvolgere. I numeri musicali sono pieni di idee, e le musiche di Justin Hurwitz belle e benissimo orchestrate, tra semplicità delle melodie, gusto rétro e accensione ritmica. Nonostante le lungaggini della seconda parte, quando si devono dipanare gli snodi obbligati della vicenda, l'insieme fila bene, e ha un bel colpo di coda nel finale, che non sveliamo ma che ancora una volta unisce entusiasmo e malinconia, mostrando la storia come un insieme di assenze e di atti mancati, e rivendicando la possibilità del cinema di consolare, e di riscattare il vuoto delle nostre vite.
Da La Repubblica,1 settembre 2016


di Emiliano Morreale, 1 settembre 2016

Sei d'accordo con la recensione di Emiliano Morreale?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
83%
No
17%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Richiedi la data del prossimo passaggio in tv del film La La Land.
(Riceverai le informazioni pochi giorni prima del passaggio in tv. Il servizio è gratuito)

inserisci qui la tua email
La La Land | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Pubblico (per gradimento)
  1° | writer58
  2° | samanta
  3° | lbavassano
  4° | filippo catani
  5° | fabio_66
  6° | kimkiduk
  7° | deborahm
  8° | tomdoniphon
  9° | nerone bianchi
10° | maurizio meres
11° | catcarlo
12° | debrab
13° | gdahlia
14° | step666
15° | lorenzo_bottaparandera
16° | valeverte
17° | mike26
18° | francesca
19° | joecondor
20° | lorenzoferraro
21° | annalisarco
22° | albertobartolomeo
23° | no_data
24° | valerio
25° | save
26° | lgiulianini
27° | peer gynt
28° | cinecristian
29° | cg1995
30° | cinefilorosso
31° | loland10
32° | fede17
33° | samanta
34° | righapincher
35° | save
36° | l'ultimospettacolo
37° | a.i.9lli
38° | vanessa zarastro
39° | laurence316
40° | sergiofi
41° | andreadiatribe
42° | stellamarina11
43° | fabiofeli
44° | giannies
45° | luiross77
46° | alberto
47° | alessandro guatti
48° | markwillis
49° | mario nitti
50° | gabrykeegan
51° | liuk!
52° | ollipop
53° | romilda vanitoti
54° | flyanto
55° | elpiezo
56° | paolo salvaro
57° | elpanez
58° | scilawells
59° |
60° | cristian
61° | p0vr0
62° | ninopellino
63° | andrew86
64° |
65° | howlingfantod
66° | tmpsvita
67° | filippotognoli
68° | marce84
69° | robert eroica
70° | miguel angel tarditti
71° | sergiofi
72° | veronica
73° | elgatoloco
74° | annalisarco
75° | carlo145
76° | vitospericolato
77° | cristian
78° | andrea1974
79° | alex62
80° | ziosam
81° | marcobrenni
82° | francescoizzo
83° |
84° | francescoizzo
85° |
86° | enricodanelli
87° |
88° | ashtray_bliss
89° | eugenio
90° | lgiulianini
91° | andrella67
92° | gigioncino
93° | lorenzopud
94° | antonio ruggiero
95° | delmax
96° | stella
97° | johnjo
98° | lorifu
99° | parte ripario
100° | umanista
101° | paolorol
102° | angela
Rassegna stampa
Emiliano Morreale
Festival di Venezia (1)
SAG Awards (3)
Premio Oscar (20)
London Critics (5)
Golden Globes (14)
Critics Choice Award (20)
BAFTA (16)
AFI Awards (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 |
Link esterni
Sito ufficiale
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Rassegna Stampa | Pubblico | Forum | Shop |
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
giovedì 16 settembre
Freaky
mercoledì 15 settembre
100% Lupo
Adam
martedì 14 settembre
Black Widow
giovedì 9 settembre
Rifkin's Festival
Corpus Christi
Morrison
mercoledì 8 settembre
Il cattivo poeta
Il sacro male
martedì 31 agosto
Amazing Grace
giovedì 26 agosto
The Conjuring - Per ordine del dia...
mercoledì 25 agosto
Crudelia
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità