Amiche da morire

Film 2013 | Commedia 103 min.

Regia di Giorgia Farina. Un film con Claudia Gerini, Cristiana Capotondi, Sabrina Impacciatore, Vinicio Marchioni, Marina Confalone. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2013, durata 103 minuti. Uscita cinema giovedì 7 marzo 2013 distribuito da 01 Distribution. - MYmonetro 2,85 su 69 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Amiche da morire tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Gilda, Olivia e Crocetta sono tre amiche dal carattere e dalle scelte di vita molto diverse, ma condividono un segreto. Il film ha ottenuto 1 candidatura a David di Donatello. In Italia al Box Office Amiche da morire ha incassato nelle prime 3 settimane di programmazione 1,8 milioni di euro e 748 mila euro nel primo weekend.

Amiche da morire è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,85/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 2,50
PUBBLICO 3,56
CONSIGLIATO SÌ
Mix di indagine poliziesca, sitcom e commedia amicale, un film singolare tutto al femminile, debitore delle serie tv americane.
Recensione di Marzia Gandolfi
lunedì 4 marzo 2013
Recensione di Marzia Gandolfi
lunedì 4 marzo 2013

In un'imprecisata isola del sud Italia vivono tre donne diverse per carattere, (com)portamento e costume. Gilda, intensa e verace 'boccadirosa', è arrivata dal continente a portare gioia ai pescatori di tonno, Olivia, ingenua e fedele consorte, è sposata col ragazzo più bello del paese e patisce per questo l'invidia delle comari, Crocetta, modesta e maldestra, è invisa agli uomini e sopporta una patente da iettatrice. Coinvolte da Olivia nell'omicidio a sangue freddo del marito, ladro e fedifrago, le donne provano solidali a coprire l'accaduto e a nascondere l'ingente refurtiva accumulata dall'uomo in numerose rapine. La loro curiosa frequentazione e la condivisione dello stesso tetto insospettiscono un bel commissario di polizia, nato sulla terraferma e insofferente ai marosi. Unite al di là della dieta alimentare e degli ideali da perseguire, Gilda, Olivia e Crocetta troveranno insieme la via per il continente e il futuro.
Mix di indagine poliziesca, sitcom e commedia amicale, Amiche da morire è un prodotto singolare nel panorama del cinema italiano, che conta poche donne alla regia e pochi ruoli umoristici per le donne davanti alla macchina da presa. Due almeno le ragioni della sua singolarità: non risolve in chiave romantica lo scontro polemico fra uomo e donna e non afferma l'amore stabile e corrisposto come valore. Lasciando che a vincere sia uno stile più libero e individualistico, la commedia nera di Giorgia Farina è debitrice di quelle grandi narrazioni che sono oggi le serie tv americane, veri e propri feuilleton della contemporaneità.
Collocando geograficamente le sue protagoniste in una provincia tranquilla e convenzionale, dove l'una ha aderito pienamente alla tradizione sposandosi, l'altra ha abdicato il ruolo di santa e l'altra ancora ha tralasciato la femminilità, la regista romana guarda alle casalinghe disperate della ABC, mettendo in scena un nucleo femminile forte e chiuso nelle mura di casa. Il legame tra le girls della Farina, indotto dalle costrizioni ambientali e da evidenti interessi economici, fa da argine a un omicidio e ai disastri familiari e personali. Mosse da ritmo, aspirazioni e problemi diversi, che poi trovano una composizione in chiave affettiva-solidaristica, Gilda, Olivia e Crocetta non sono personaggi a tutto tondo ma caratteri costruiti e stereotipati da commedia dell'arte: la rubamariti arrembante, l'ingenua svagata, la zitella maldestra.
Credibilmente interpretate da Claudia Gerini, Cristiana Capotondi e Sabrina Impacciatore, restano comunque macchiette simpatiche incarnando alla perfezione il loro prototipo. Tradizionaliste, disinibite o insicure, la dimensione di prevedibilità dentro la quale agiscono viene però sovvertita con un colpo di scena e con due colpi di pistola, convertendo l'aspetto giallo e investigativo del film in pochade, dove tutto è esagerato e arrangiato in modo paradossale. Ingovernabili e accanite nella devianza delinquenziale, le protagoniste avranno la meglio sugli uomini, realizzando un rapporto simbiotico e alimentando forti conflitti che vengono sempre risolti all'interno di un registro umoristico. La coalizione, rafforzata da una promessa di un futuro migliore sul continente, si dimostra efficace contro le delusioni sentimentali, il maschilismo imperante, la maldicenza delle comari e il narcisismo esasperato del commissario di polizia di Vinicio Marchioni, che si definisce per contrasto e nel contrasto naufraga, battuto dal femminile e dai marosi.
Girato in Puglia, in un paesaggio intriso di umori e sapori mediterranei, Amiche del cuore perde un po' del suo coraggio nell'epilogo, dove il grilletto questa volta si inceppa, smarrendo personaggi che avevano bagnato nel sangue la loro incontenibile aggressività e la loro irriducibile 'sovranità'. A mollo in una SPA inseguono vani fantasmi 'squittendo' e affondando le inquietudini femminili messe in scena senza farsi diverse adesso che finalmente erano andate lontano.

Sei d'accordo con Marzia Gandolfi?
AMICHE DA MORIRE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
-
-
TIMVISION
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99 €11,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
sabato 9 marzo 2013
renato volpone

Finalmente una commedia italiana dove si ride, e si ride di gusto. Tre donne, completamente diverse l’una dall’altra, si trovano, loro malgrado a diventare amiche nella “sfortuna” e nella fortuna. Già dalla prima scena, con la processione del Santo emergono tutti i caratteri della Sicilia più antica e tradizionalista, caratteri che vengono visti con garbato e sottile [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 marzo 2013
Renny83

Amiche da Morire oltre ad essere una commedia frizzante, agile, caretteristica e dai tratti fortemente noir, è anche, e soprattutto un idea innovativa e socialmente coraggiosa. Più che soffermarmi sui ruoli delle 3 protagoniste femminili vorrei assolutamente sottolineare, ed ovviamente lodare, la figura di Giorgia Farina,  che ha scritto e diretto il film.

mercoledì 16 aprile 2014
Onufrio

Simpatica commedia nera diretta da Giorgia Farina che vede come protagonista tre donne, ognuna caratterialmente diversa dall'altra, ma per uno strano caso del destino unite da una brutta faccenda avvenuta in un'isoletta siciliana. Da qui ha inizio una serie di divertenti siparietti con tanto di Ispettore al seguito che sente puzza di bruciato su questa strana amicizia davvero improbabile fra [...] Vai alla recensione »

venerdì 5 dicembre 2014
Luigi Chierico

Nulla di impegnativo, un filmetto tanto per fare quattro risate. Lo scopo è raggiunto, peccato che arrivi poco al continente, molto resta nella Trinacria dove non si perde una sola battuta,nel film non ci sono battute d’arresto,un continuo dialogo accompagnato da una serie di episodi e comportamenti ambientali che rendono molto bene la vita,i preconcetti, l’humor di un paesino con tante comari e tanti [...] Vai alla recensione »

sabato 6 luglio 2013
ultimoboyscout

Tre donne, diversissime fra loro, diventano improvvisamente (e inspiegabilmente) amiche per la pelle, destando più di qualche perplessità  nella piccola comunità del sud Italia nella quale vivono, a partire dall'Ispettore di Polizia, convinto che le tre nascondano qualcosa. Giorgia Farina, regista esordiente  e lo sceneggiatore Fabio Bonifacci confezionano una commedia [...] Vai alla recensione »

domenica 17 marzo 2013
grazias88

Il film denota subito la presenza di due penne diverse, due sceneggiatori, l'esordiente Farina (anche regista) e l'esperto Bonifacci. Alla prima si potrebbero attribuire le dinamiche generali dello sviluppo del racconto e dei suoi personaggi, mentre al secondo le più convenzionali, ma forse anche più riuscite, gag che strappano risate.

domenica 17 marzo 2013
emanuelelello

Divertente, mi ha sorpreso e lasciato con la voglia di tornare a vederlo. Brave le attrici ed un ottimo vinicio marchioni! ben vengano commedie cosi! Consigliatissimo

sabato 23 marzo 2013
Aleeexxx

Un film particolare seppur banale. Le tre attrici recitano in modo impeccabile. La commedia a tratti è molto divertente e comunque mai noiosa. Molto bello.

venerdì 8 marzo 2013
no_data

Humor nero ... divertente dall'inizio alla fine. Proprio una bella serata!!

sabato 23 marzo 2013
mattopolis

un film davvero carino, con brave attrici, una trama un pò diversa dalle commedie italiane, da vedere.

martedì 12 marzo 2013
cicciadolce

Bwllissimo film!!!!!!!!!!!!!!!!!

lunedì 11 marzo 2013
Fashionista94

Splendida sorpresa. Commedia divertente e ben girata. Le battute sono molto efficaci e beneficiano di ottimi tempi comici, senza aver la pretesa di moralizzare, ma solamente di divertire e intrattenere. Ma quello che più colpisce sono le scene più "dark", che oltre a distanziare questo film da tutte le altre commedie che abbiamo visto negli ultimi anni, lasciano ben sperare [...] Vai alla recensione »

mercoledì 17 aprile 2013
intoccabile

Un bel film, semplice, divertente, mai scontato. Fatto bene. Un film per tutta la famiglia. Mi è piaciuta molto la scena del tentato stupro, fa capire anche ai bambini la differenza tra film e realtà. Anche i piccoli tra una risata e l'altra apprendono che a fare il malavitoso si rischia solo la vita. Bravi!

venerdì 8 marzo 2013
mettimigiu

Divertentissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!

giovedì 21 marzo 2013
Domgiu

Semplicemente esilarante.

venerdì 8 marzo 2013
bucinocino

Una commedia noir molto intelligente, simpatica e degna del miglior esempio italiano, considerando che è un opera prima penso sia un ottimo inizio. Bravissime le attrici e grande il "Freddo" di Romanzo Criminale. Da vedere assolutamente!

venerdì 8 marzo 2013
vincent vegan88

sono andato a vederlo ieri e mi sono divertito moltissimo!!! risate "intelligenti" dall inizio alla fine, attrici superbe e una grande location che fa da sfondo a questa commedia ne(w)ra!! vi consiglio vivamente di andarlo a vedere!

domenica 17 marzo 2013
vittoriabasy

Si ride con gusto, bravissime le attrici e vinicio marchioni in un inaspettato ruolo comico. Bella fotografia e scenografia. Una boccata d' aria fresca. Da vedere!

mercoledì 13 marzo 2013
marco_m

Ho trovato il film piacevole e simpatico. Una commedia per passare un paio di ore rilassanti. Tra l'altro tutte e tre le attrici mi sono piaciute e mi hanno strappato anche qualche risata!Nel complesso il mio giudizio è positivo.

lunedì 11 marzo 2013
giovifarco

Ottima commedia come non se ne vedevano da tempo in italia. Tono azzeccato e rimandi alle commedie anni 50, 60. Una vera sorpresa il trio delle belle attrici a loro agio in tutto il film, una sorpresa la Capotondi in veste di svampita omicida. Sempre brava Sabrina Impacciatore che avevo perso di vista da tempo e Claudia Gerini splendida quarantenne insegnate di seduzione ed arti erotiche.

domenica 10 marzo 2013
mingo57

sono andato al cinema con una certa titubanza. ne sono uscito rinfrancato  da un film divertente e dai dialoghi mai volgari. ad onor del vero e per partigianeria mi ha sorpreso l'ambientazione in Sicilia nonostante il film&nbs [...] Vai alla recensione »

venerdì 15 marzo 2013
vittoriabasy

Finalemente una commedia fresca, innovatia e molto divertente. Una storia dalla perte delle donne, un incredibile trio Gerini sexy, Capotondi bambolina ed Impacciatore goffa ed un bravo Vinicio Marchioni nel ruolo del commissario un pò sfigato. Ho apprezzato l'idea di dare finalmente spazio alle nostre attrici con una storia in rosa e mai scontata.

lunedì 11 marzo 2013
Maria F.

E vai!  Un film che mi ha fatto divertire di gusto raccontando una storia poliziesca. Le protagoniste tre siciliane favolose, molto avvenenti, Santa Pollastra (Olivia), Santa Sgamata (Gilda) e Santa Sfigata (Crocetta) e dotate di una “notevole intelligenza criminale”. Le interpreti minori - ma non secondarie - hanno creato incarnando con significativa vitalità mamme sicule [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 marzo 2013
giorgio29

un fuilm che scivola via bene, simpatico e divertente senza tempi morti

sabato 30 marzo 2013
babelindy

Veramente carino, bravissime le attrici..Spassosissima la Impacciatora imboccata dalla mamma mentre piange..... Storiellina un pò tortuosa che a volte sconfina dalla realtà .... finale forse un pò frettoloso....ma carino!!!

domenica 10 marzo 2013
pulp1988

Ho visto il film venerdi e ne sono rimasto piacevolmente colpito. Diverso dalle solite commedie buoniste ha il pregio del ritmo e della risata non volgare. Consigliato. 

venerdì 22 marzo 2013
isabella albanello

una bella commedia divertente e intelligente, ben recitata con tutti gli stereopiti degli italiani. DONNE

venerdì 8 marzo 2013
Andrè

Sono andato a vederlo ieri sera, devo dire la verità : pensavo che non fosse nulla di che, invece sono rimasto colpito, una commedia fresca, nuova rispetto alla solita robba che ci propinano ... forse è dovuto alla scelta di puntare tutto su tre bravissime attrici e sicuramente anche perchè la regista è giovanissima ... finalmente ... speriamo in un bis ;) 

venerdì 8 marzo 2013
aladeen

Ieri sono andato a vedere il film e ammetto che è stato uno dei pochi film che mi ha fatto ridere senza che ci fosse bisogno di parolacce o battute spregevoli. Un nuovo inizio per il cinema italiano!!!

mercoledì 20 marzo 2013
tiziana2013

‘’Amiche da morire’’ ovvero l’amicizia di tre donne profondamente diverse, con sorprese varie e colpi di scena… in un’isola mediterranea..tra pistole, stereotipi e convenzioni sociali, superstizione, insoddisfazione e voglia  di evadere. Un film gradevole, che si lascia guardare e fa fare qualche risata.

sabato 9 marzo 2013
pulp1988

Due ore in pura spensieratezza, una storia sospesa tra commedia pura e favola nera. Consigliato a chi vuole farsi una sana risata sneza volgarità ed indecenze. 

venerdì 8 marzo 2013
aladeen

Un film bello, fresco, divertente. Non la solita commedia. 

giovedì 11 luglio 2013
una voce

Davvero, semplicemente esilarante. Mai volgare. Dietro al mood della commedia, non banale. Dopo la scena finale (da antologia) del Club delle prime mogli non ho più visto una cosa al femminile così divertente e ben fatta. Brave/i tutte/i: regista e cosceneggiatrice, sceneggiatore, le attrici, in primis la Impacciatore, veramente brava, la Gerini, in gran forma, e brava anche la Capotondi, il personaggio [...] Vai alla recensione »

lunedì 18 marzo 2013
bianca46

avrei volentieri dato 5 stelle a questo film, che mi ha,non solo sorpresa ,ma soprattutto divertita. sorpresa perchè nel tempo ho maturato una sorta di scetticismo verso il prodotto cinematografico italiano, per cui un film come "amiche da morire " mi è sembrato una specie di risveglio da un sonno troppo lungo. bravissime le attrici nei ruoli di amiche-nemiche, splendidi i luoghi in cui si svolge [...] Vai alla recensione »

lunedì 11 marzo 2013
pressa catozzo

Ma si finalmente due risate di pancia, bella l'isola belle le protagoniste. Brava la regista. Bello vedere la sala quasi piena, uno spettacolo che mi mancava da tempo. AUGURI CINEMA.

domenica 10 marzo 2013
simonedeangelis

Posso affermare di non aver buttato i soldi del biglietto, solo il divertentissimo trio Gerini, Capotondi, Impacciatore valgono la spesa.  Una commedia spensierata e un'ottima parodia del genere noir. Ha sicuramente dei difetti ma la simpatia delle portagoniste e l'idea originale vanno premiate.  Lo consiglio a chi vuole passare una serata piacevole ed essere sorpresi da attrici [...] Vai alla recensione »

venerdì 8 marzo 2013
vincent vegan88

Una commedia diversa rispetto al ciarpume italiano di questi anni ... con la bella innovazione di mettere al centro le donne . Ho potuto leggere tutte ottime recensioni, quindi ieri sono andato a vederlo : ve lo consiglio senza il minimo dubbio !

sabato 9 marzo 2013
Amante Del Cinema

Da tanto non vedo una commedia italiana al cinema simpatica e non volgare... Veramente rilassante.

venerdì 8 marzo 2013
Robyrobyroby

Un ottimo film se si vuole passare una serata piacevole. Mai volgare e le tre attrici sono sorprendenti. Una nota di merito a Vinicio Marchioni nei panni del poliziotto miope. Colonna sonora e ritmo fanno apprezzare questo film moltissimo.

martedì 12 marzo 2013
giuseppep47

Condivido la recensione di Marzia Gandolfi tranne che nell' ultima frase . A mio parere la conclusione nella SPA è abbastanza inutile , ma assai breve e non inficia nulla delle tre ragazze . Vorrei segnalare da parte mia i dialoghi quasi sempre brillanti e la prova della Gerini . Mai osannata come ad esempio la Bellucci o la Cucinotta , che non si segnalano certo per capacità espressive [...] Vai alla recensione »

mercoledì 28 ottobre 2015
gianluca sersante

una delle mie commedie preferite ..che altro aggiungere?

sabato 16 maggio 2015
Giuly01

E' secondo me un bellissimo film comico italiano... Ho riso senza mai fermarmi; il cast è fantastico; tutti mi hanno fatto ridere per motivi diversi... Gilda (Claudia Gerini) quando "pianifica" cosa fare subito dopo l'incidente con Rocco, Crocetta (Sabrina Impacciatore) quando immagina ogni mossa futura della polizia basandosi sulla sua cultura sui film polizieschi o esprime [...] Vai alla recensione »

sabato 27 dicembre 2014
themorenina

Bellissimo film con un trio di attrici molto brave. Scenari mozzafiato e tanto divertimento. Contenta di averlo visto.

venerdì 22 agosto 2014
andre89LOST

Era da tanto che non vedevo una bella commedia che, oltre ad essere godibile, facesse pure ridere di gusto. Il fatto che sia pure italiana è motivo doppio di soddisfazione. Assolutamente consigliato, bravissime le protagoniste. voto: 8+

giovedì 27 marzo 2014
maggie69

Il trio di attrici è ben combinato. La Gerini diventa sempre più brava... la sceneggiatura è perfetto... e no...la fine lascia intravedere 3 nuove donne/mostro... non l'ho visto prima perchè il riassunto dietro al dvd non invoglia... ma il film è carino davvero... 

domenica 22 settembre 2013
Kronos

Commedia femminista poco convenzionale, caustica e con parecchi colpi di scena. Il cast funziona anche se i dialoghi a volte risultano prolissi (e caricaturali), la regia poteva osare di più nelle sequenze "pulp", ma nell'insieme è un film divertente e godibile.

martedì 20 agosto 2013
alt--

questo film e' fantastico, era tanto tempo che non si vedeva un film che facesse ridere per tutta la durata del film. Il trio delle tre donne del sud e' stato immedesimato perfettamente ed il regista e' stato bravo ad incorporare la tecnologia con la antica tradizione del sud italia. Sarebbe divertente vedere come regirebbero i paesi esteri a questo capolavoro italiano.

domenica 10 marzo 2013
Alexcold83

Tipico film da 8 marzo in cui la figura dell'uomo viene semplicemente fatta a pezzi senza nessuna pietà, dunque film che verrà riproposto in tempi di mimosa negli anni a seguire con repliche infinite. Sfruttando il sempre eterno scenario del "profondo sud palermitano più retrogrado" il film trae la sua trama nella tensione fra tre donne completamente differenti e [...] Vai alla recensione »

sabato 12 agosto 2017
hellphone97

Di solito metto il massimo di stelle a film vincitori di Oscar però contando l'originalità della trama e l'interpretazione coinvolgente di attori e attrici non posso fare altrimenti per l'ottimo esordio di Giorgia Farina. 

martedì 29 aprile 2014
enzo70

La diversità è l’unico elemento che accomuna le tre protagoniste di questo film: Gilda, interpretata da Claudia Gerini, è la prostituta del paese, Olivia, Cristina Capotondi, la più bella del paese, felicemente sposata con un bellissimo pescatore che la chiama principessa, e Crocetta, Sabrina Impacciatore, alla ricerca dell’amore perduto dietro la nomea di iettatrice. [...] Vai alla recensione »

Frasi
"Tonniamolo"
Una frase di Crocetta (Sabrina Impacciatore)
dal film Amiche da morire - a cura di Maria Teresa
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Massimo Bertarelli
Il Giornale

Simpatica commedia grottesca, una divertente parodia del noir, ambientata in Sicilia e girata in Puglia. Complimenti alla deb Giorgia Farina, che l'ha scritta e diretta. La candida Olivia (Cristiana Capotondi) uccide il marito rapinatore, che confessa di non amarla. Poi si unisce alle nuove amiche: la squillo Gilda (Claudia Gerini) e la iettatrice Crocetta (Sabrina Impacciatore).

Valerio Caprara
Il Mattino

Finalmente. Una commedia fatta in casa che non specula sulle solite battute e situazioni da cabaret né, deo gratias, s'aggrappa agli intenti demagogico-qualunquisti in voga (non solo) sullo schermo. «Amiche da morire» è un gioiellino firmato con evidente, allegra empatia cinéfila dalla giovanissima Giorgia Farina e recitato alla grande dalla sexy Gerini, la sempre più versatile Capotondi e la «nuova [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

Sono assai diverse le protagoniste di Amiche da morire, e non si amano affatto: Cristina Capotondi è una santarella sposata a un bel pescatore, Claudia Germi una dispensatrice di gioie erotiche a pagamento, mentre Sabrina Impacciatore è rimasta zitella perché in fama di menagramo. Siamo ai giorni nostri, ma nella pittoresca isoletta sicula (in realtà la Puglia) dove è ambientato il film dell'esordiente [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

La regista è una donna - Giorgia Farina, 25enne - e i ruoli principali sono femminili. Isoletta siciliana di fantasia (ma si è girato in Puglia: film e fiction italiani si girano prevalentemente in Puglia e in Piemonte grazie alle efficienti Film Commission regionali) sulla quale si incrociano tre destini. Della prostituta Gilda (Gerini) invisa alle donne e ricercatissima dai loro uomini.

Marco Giusti
Il Manifesto

Pronto per il 7 marzo. Storia di «Mariti tonnati e fimmine assassine». Ma guarda chi si rivede? La commedia nera col morto tutta al femminile. Era dai tempi di Cadavere per signora del buon Mario Mattoli, 1964, che non ci trovavamo di fronte a un recupero simile. Anche lì un gruppo di amiche si unisce di fronte a un cadavere scomodo, uscito un po' per caso, e a un malloppo.

Francesco Alò
Il Messaggero

In Italia non abbiamo quasi mai film con una donna protagonista. Figurarsi con tre. Ecco quindi che la piacevole sorpresa Amiche da morire sconfina quasi nell'entusiasmo critico. Siamo in una Sicilia immaginaria assai ben ricostruita in Puglia (potere delle Film Commission) e nell'ancestrale paesino i ruoli sono definiti: c'è la santa verginale (Capotondi), la puttana forestiera (Gerini) e la strega [...] Vai alla recensione »

Roberto Escobar
L'Espresso

È difficile scrivere una commedia, e lo è girarla. Se poi si tratta di una commedia cattiva, la difficoltà è ancora maggiore. E una commedia cattiva, qua e là proprio nera, è "Amiche da morire" (Italia, 2013, 103'). Ambientato in un'isoletta siciliana, il film dell'esordiente Giorgia Farina e del cosceneggiatore Fabio Bonifacci racconta una storia e un mondo su cui potrebbe abbattersi come un uragano [...] Vai alla recensione »

Silvio Danese
Quotidiano Nazionale

Il trio funziona, il resto si dimentica. Come nei film riusciti di A, G & Giacomo. Sotto la bandiera dcll'8 marzo, fatte per sfidarsi come le galline nel pollaio, sono travolte da insolito destino in un'isola del profondo sud Gilda (Gerini) la prostituta dei pescatori, Crocetta (Impacciatore) la bruttina stagionata vittima di mammà, e Olivia (Crescentini) la sposina gelosa.

NEWS
NEWS
venerdì 8 marzo 2013
Tirza Bonifazi

QAttenzione alle donne. In un momento storico in cui la parità uomo donna appare ancora piuttosto lontana, anche il cinema si pone in prima linea. Anche la Berlinale quest'anno ha proposto un festival al femminile: in molti dei film in cartellone c'erano [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati