Una famiglia perfetta

Film 2012 | Commedia 120 min.

Regia di Paolo Genovese. Un film Da vedere 2012 con Sergio Castellitto, Claudia Gerini, Marco Giallini, Carolina Crescentini, Eugenia Costantini. Cast completo Genere Commedia - Italia, 2012, durata 120 minuti. Uscita cinema giovedì 29 novembre 2012 distribuito da Medusa. - MYmonetro 2,99 su -1 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Una famiglia perfetta tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Per sentirsi meno solo, Leone decide di affittare una compagnia di attori per far loro interpretare la famiglia che non ha mai avuto. Il film ha ottenuto 1 candidatura ai Nastri d'Argento e 3 candidature a David di Donatello. In Italia al Box Office Una famiglia perfetta ha incassato nelle prime 6 settimane di programmazione 3,3 milioni di euro e 1,3 milioni di euro nel primo weekend.

Una famiglia perfetta è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING e in DVD su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
2,99/5
MYMOVIES 2,50
CRITICA 3,10
PUBBLICO 3,38
CONSIGLIATO SÌ
Commedia natalizia, con un tocco di buonismo, che s'interroga sulla felicità e la solitudine tra realtà e finzione.
Recensione di Marco Chiani
giovedì 29 novembre 2012
Recensione di Marco Chiani
giovedì 29 novembre 2012

In una villa di campagna nei pressi di Todi, un cinquantenne misterioso, ricco e solo, decide di affittare una compagnia di attori per far interpretare loro la famiglia che non ha mai avuto in occasione delle feste natalizie. Leone, il singolare padrone di casa, adesso ha una moglie, un fratello, una cognata, tre figli e una mamma, ma la finzione e la realtà si mescoleranno fino al sopraggiungere di un personaggio imprevisto dal copione che cambierà per sempre la sua vita.
Comincia bene il film di Paolo Genovese, rappresentando una situazione da idillio natalizio presto ribaltato dall'entrata in scena di un Sergio Castellitto che alla presunta rilassatezza del quadro aggiunge una nota tesa, quasi tagliente: il suo primo scontro con la scalcinata compagnia ansiosa di riuscire a rispettare le linee guida della farsa è sulle caratteristiche fisiche del piccolo Daniele, troppo grasso per interpretare suo figlio, in un godibile aggiornamento di una ferocia da troppo assente nella commedia italiana contemporanea.
Proprio nei ripetuti e sempre più paradossali attriti tra il committente e gli attori, Una famiglia perfetta trova il suo punto di forza e la sua ragione d'essere, portando avanti un discorso sulla natura e sulla possibilità offerte dalla recitazione, arte che ha capacità di cambiare la realtà. Scorbutico e dispotico, quasi fosse un aggiornamento dello Scrooge dickensiano, Leone vede scorrere davanti ai suoi occhi il Natale (e la vita) che avrebbe potuto avere nel passato e che, trattandosi di una commedia per famiglie, riuscirà ad avere nel suo immediato futuro.
Nell'adattamento dei personaggi-attori alla ferrea cornice stabilita emerge la distanza tra interprete e persona, corpo e ruolo, come le contraddizioni e le fragilità di chi può entrare e uscire a piacimento da uno specchio di cui bisogna conoscere le regole. È soprattutto questa la funzione della nonna interpretata da Ilaria Occhini, che da attrice famosa in passato a comprimaria in una compagnia di quart'ordine reclama il suo spazio con un "fuori programma" in grado di rialzare per un po' quel tono senza dubbio afflosciatosi nella seconda parte del racconto; figura demiurgica quanto o più di quelle di Leone e Fortunato, il capocomico interpretato da un guittesco Marco Giallini, impartisce ai giovani colleghi lezioni pratiche sull'immedesimazione (ricercare una motivazione intima nelle scene di pianto) e incarna una nobiltà dell'arte dello spettacolo troppo confusa con il solo apparire (non a caso il sogno dell'adolescente Pietro è far parte del cast del Grande Fratello).
Innegabilmente al di sopra del livello medio dei nostrani titoli natalizi, la pellicola risente di qualche fastidiosa lungaggine e finisce, nella coda, con l'indulgere a quel buonismo tenuto alla larga all'avvio. Peccato. Alla base della sceneggiatura c'è lo spagnolo "Familia" (1996) di Fernando León de Aranoa, inedito in Italia, che ispirò anche l'americano Natale in affitto (2004) con Ben Affleck.

Sei d'accordo con Marco Chiani?
UNA FAMIGLIA PERFETTA
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Infinity

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€9,99
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
domenica 2 dicembre 2012
diomede917

Realtà o finzione…..la vita è un palcoscenico dove ognuno ha un ruolo preciso di grande importanza anche se è piccolo…..dietro questi concetti si sviluppa Una famiglia perfetta l’ultima fatica del regista di Immaturi Paolo Genovese. Pur essendo il remake di un successo spagnolo dal titolo “Familia”, il film affronta tematiche radicate nella nostra [...] Vai alla recensione »

domenica 2 dicembre 2012
andyZeroSetteSette

Paolo Genovese si conferma ottimo regista di commedie corali: dopo la bella prova del primo Immaturi, anche con Una famiglia perfetta mette in scena molti bravi attori ben incastrati in una sceneggiatura quasi senza difetti. Marco Giallini ripete l'eccellente prova di Posti in piedi in paradiso e può ambire al ruolo di massima rivelazione del cinema italiano del 2012, ma anche Sergio [...] Vai alla recensione »

martedì 4 dicembre 2012
Flyanto

Film in cui un uomo solo ingaggia una compagnia di attori al fine di recitare con lui la parte di una famiglia affiatata e ben strutturata (tutti eleganti e di bell'aspetto) nel corso del giorno della Vigilia e del Natale stesso. Ognuno ha un ruolo ben stabilito e tutti adempiono adeguatamente al proprio dovere finchè la festa finisce ed ognuno, come avviene tra le più classiche compagnie [...] Vai alla recensione »

lunedì 3 dicembre 2012
Nino Pell.

Un film sicuramente caratterizzato da una trama particolare ed intrigante che riesce ad attirare l'attenzione dello spettatore grazie ad una serie di intrecci tutti da seguire e scoprire un poco alla volta. Lo si può definire un thriller amoroso (nel senso comunque abbastanza soft del termine)dove realtà e finzione si mescolano bene tra loro e dove squisiti momenti di commedia esilarante (grande Marco [...] Vai alla recensione »

domenica 23 giugno 2013
Angelo Bottiroli - Giornalista

Il film è tipicamente natalizio, ma siamo in presenza di qualcosa di completamente diverso, molto diverso. Gia dalla prima scena si capisce la trama del film: In una villa di campagna nei pressi di Todi, un cinquantenne misterioso, ricco e solo, di nome Leone, decide di affittare una compagnia di attori per far interpretare loro la famiglia che non ha mai avuto in occasione delle feste natalizie. [...] Vai alla recensione »

domenica 16 dicembre 2012
angela.busacca

Corale ed espressivo, con una sceneggiatura che, seppur debitrice di qualche idea da precedenti produzioni estere (lo spagnolo Familia e lo statunitense Natale in affitto) riesce a calarsi in un'atmosfera prettamente italiana, il film di Paolo Genevose presenta alcune certezze (Marco Giallini e Claudia Gerini), un graditissimo ritorno (il Castellitto più [...] Vai alla recensione »

domenica 25 maggio 2014
Luigi Chierico

Natale con i tuoi,Pasqua con chi vuoi,ma c’è chi non ha nessuno,proprio nessuno con cui trascorrere questa festa tanto attesa, non soltanto dal mondo cristiano ma anche da laici e non credenti.Questo giorno di festa per chi vive in miseria e solitudine è invece il giorno più triste dell’anno.Il ricco e solitario Leone(il grande Sergio Castellitto),ricorre a qualunque soluzione pur di non rimanere [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 gennaio 2013
Mancio79

Una commedia brillante, un'idea molto originale, con un buon cast con alcune eccellenze (Giallini, Castellitto, Gerini). Tutto (o quasi, se non fosse per la recitazione asettica della Neri)riuscito, con tanto di sopresa finale multipla, che sembra quasi dare al film una coda continua.

mercoledì 5 dicembre 2012
Fabris Piermaria

 Leone, cinquantenne misterioso e solitario, vive in una splendida ed enorme villa nella campagna umbra vicino Todi. Per alleviare la solitudine decide di affittare un'intera famiglia per il giorno di Natale, interpretata da una compagnia sgangherata di attori. A tutti viene assegnata una parte ed un copione per le 24 ore, con la minaccia di un mancato pagamento nel caso ci si ritrovi a non [...] Vai alla recensione »

lunedì 19 settembre 2016
Great Steven

UNA FAMIGLIA PERFETTA (IT, 2012) diretto da PAOLO GENOVESE. Interpretato da SERGIO CASTELLITTO, CLAUDIA GERINI, MARCO GIALLINI, FRANCESCA NERI, CAROLINA CRESCENTINI, EUGENIA COSTANTINI, EUGENIO FRANCESCHINI, ILARIA OCCHINI La vigilia di Natale sarebbe, per il ricco, potente e misterioso Leone, un giorno come tutti gli altri, segnato invariabilmente dalla solitudine.

giovedì 24 gennaio 2013
ultimoboyscout

Leone è ricco e solo, per questo decide di assoldare una compagnia di attori per far recitare loro la parte della sua famiglia riunita per il Natale. Anzi, ha voluto far di più, e in barba alla crisi ha deciso di esagerare: ha scritto un copione, ha curato ogni minimo dettaglio dal menù alle attività da svolgere e ha pure affittato una bellissima villa in campagna.

lunedì 14 gennaio 2013
stockton

ammetto.. non avevo letto nulla della trama prima di entrare in sala e vedere questo film.. però sono rimasto piacevolmente sorpreso da questo film, la cui storia è veramente divertente e amara al tempo stesso.. oltre alla recitazione di Castellitto (che non sbaglia un film), la trama prende perchè è lo specchio dei piccoli vizi e bisogni dell'italia "cinematografica [...] Vai alla recensione »

domenica 9 dicembre 2012
melania

Commedia all'italiana,molto bella,delicata,con una trama davvero originale.Fa molto riflettere sul problema della solitudine e sul tema della famiglia.Sergio Castellito è uno splendido attore,il film è un po' surreale ma tiene desta l'attenzione fino alla fine.Ti lascia un senso di malinconia,ma è bello e consigliabile.

sabato 31 agosto 2013
joker 91

Paolo Genovese regista di IMMATURI si cimenta in una commedia con risvolti profondi sul significato di famiglia nel nostro paese in questi tempi bui e duri per la nostra società con un pizzico di malinconia e divertimento. Un cast azzeccatissimo nel quale spiccano le interpretazioni di due grandissimi attori-Castellito e Giallini per non parlare della bravissima Claudia Gerini,maschere per finzione [...] Vai alla recensione »

lunedì 8 luglio 2013
antrace

Una trovata beffarda, scanzonata o una cura alla solitudine inquieta , difficile leggere nel pensiero di Leone, celibe , senza figli, che decide di circondarsi di congiunti presi in prestito, attraverso il volto e l'interpretazione di un assortito gruppo di attori , invitati a condividere la cena di Natale in una tranquilla ,verde dimora vittoriana .

sabato 6 luglio 2013
Eugenio

Ambientato in una magione ottocentesca in Umbria, Una famigliaperfetta dell’”immaturo” Genovese descrive il rapporto conflittuale dell’acido e solitario Leone (interpretato da un ottimo Castellitto) nei confronti di una famiglia che non ha mai avuto. Per vincere in qualche modo quell’atmosfera di umana tristezza entro cui ha deciso di relegarsi Leone “assolda”, [...] Vai alla recensione »

mercoledì 16 gennaio 2013
Andreafalci

Film legggero e simpatico senza pretese, che forse mette in evidenza più la bravura degli attori che una pretestuosa trama, bravissima e bella la Gerini, bella la location sia interna che esterna. In effetti ciò che accade in questo film è quanto avviene nella realtà in ogni famiglia il 25 dicembre di ogni anno, ovvero solo quel preciso giorno la Famiglia è [...] Vai alla recensione »

venerdì 15 marzo 2013
archipic

Convincente quest'ultimo lavoro di Genovese, basato su un plot spagnolo. Trama strana e surreale, si segue la storia chiedendosi il perché il protagonista ingaggi una compagnia un po' scalcagnata di attori per fingere un Natale lieto e familiare. Il motivo è tutto racchiuso nel finale che fa capire il come e il perché di un'idea così stramba. Motivi legati al passato e di come il passato non si sia [...] Vai alla recensione »

giovedì 11 aprile 2013
giugy3000

Capita spesso anche ai cinefili doc di aver voglia di trame un po' meno impegnative in una fredda sera di dicembre. E siccome la sala per il film di Wes Anderson era già piena (strano a dirsi eh?) la scelta è automaticamente ricaduta su questo titolo, che specifico bene NON E' UN CINEPATTONE da quattro soldi. Non fatevi ingannare dalla pessima locandina, dall'albero e dal [...] Vai alla recensione »

lunedì 3 dicembre 2012
derriev

Finalmente un film italiano volutamente surreale, anche se credo sia un remake dall'estero, che denota comunque la voglia di uscire dai cliché degli ultimi anni, con i film di cronaca, o intimisti-esistenziali. La trama: uomo facoltoso, solo, assolda una scalcinata compagnia di attori per simulare la sua famiglia, e relative feste natalizie.

giovedì 29 novembre 2012
stellab

Una commedia fuori dal coro. Non ero piú abituata. La storia è coinvolgente e appassionante, gli attori strepitosi, giallini è divertentissimo, castellito dimostra di essere il miglior attore italiano, la gerini mai vista cosi brava.  Il film fila veloce e ti tiene inchiodato alla sedia fino all'ultima inquadratura in un susseguirsi continuo di colpi di scena. 

lunedì 3 dicembre 2012
Claude10

...come non se ne vedevano da un po': si ride amaramente, ci si emoziona e si riflette. Bravi gli attori, Giallini su tutti. Consigliatissimo!

domenica 2 dicembre 2012
dafne65

Un film bellissimo, coinvolgente e appassionante, si ride molto e si pensa molto. Gli attori tutti bravissimi, Giallini divertente, Castellitto bravissimo, e che dire di Ilaria Occhini bravissima e bellissima, un'attrice che non si vergona di mostrare le sue rughe, non come le attrici di adesso che per non invecchiare farebbero qualunque cosa, grandissima. Vi consiglio di andarlo a vedere.

lunedì 3 dicembre 2012
vale72

Uno dei migliori film italiani visti ultimamente. Giallini e Castellitto imperdibili.

martedì 4 dicembre 2012
Erostrato

Il film piace o non piace; i commenti del forum lo confermano. Chi si attende un film panettone divertente, ne rimane deluso, chi ha la puzza sotto il naso, lo stronca. Personalmente lo trovo interessante, a tratti bello; certo non è un'idea originale, riprendendo lo spagnolo "Familia" di Fernando Leon de Aranoa, detto questo, perché bocciarlo in partenza? Il film di Paolo Genovese è da considerare [...] Vai alla recensione »

domenica 2 dicembre 2012
L opinionista

Un film veramente squallido. Uno dei peggiori film della mia vita.noioso e inutile

domenica 2 dicembre 2012
francesto70

Ormai c'eravamo abituati, la commedia all'italiana sembrava essere quella: una parolaccia, una scoreggina, mezza chiappa di fuori, quattro battute in croce che alla fine non fanno manco tanto ridere e i soliti personaggi che dopo averli visti in tv ce li propinavano tristemente al cinema (vedi cetto la qualunque, paolo e luca e i  soliti idioti).

martedì 4 dicembre 2012
MAMMUT

Tutto ottimo, recitazioni, storia, narrativa, colpi di scena continui. Veramente un ottimo film. Finalmente

sabato 1 dicembre 2012
renato volpone

  Remake dello spagnolo "famiglia" questo film non offre niente di nuovo, visto che la sceneggiatura non é originale. I personaggi sono improbabili e poco pregnante é la recitazione: ogni soggetto resta vincolato alla propria caricatura cinematografica. Paolo Genovese vuol far ridere ma, come gli succede spesso ultimamente, non gli riesce proprio ed in sala, a parte [...] Vai alla recensione »

giovedì 29 novembre 2012
petri

Senbra una commedia americana. Sorprendente. Da vedere assolutamente.

sabato 1 dicembre 2012
angelo76

Finalmente un film vero. Compiuto. Originale. Ci si diverte e si riflette molto sulla famiglia e sui rapporti familiari. Ho rivalutato la Gerini che non mi aveva mai convinto troppo. Bravissimi tutti gli altri.

lunedì 3 dicembre 2012
francesto70

Ormai c'eravamo abituati, la commedia all'italiana sembrava essere quella: una parolaccia, una scoreggina, mezza chiappa di fuori, quattro battute in croce che alla fine non fanno manco tanto ridere e i soliti personaggi che dopo averli visti in tv ce li propinavano tristemente al cinema (vedi cetto la qualunque, paolo e luca e i  soliti idioti).  Una famiglia perfetta invece ci restituisce il senso [...] Vai alla recensione »

giovedì 29 novembre 2012
stellab

Una commedia fuori dal coro. Non ero piú abituata. La storia è coinvolgente e appassionante, gli attori strepitosi, giallini è divertentissimo, castellito dimostra di essere il miglior attore italiano, la gerini mai vista cosi brava. Il film fila veloce e ti tiene inchiodato alla sedia fino all'ultima inquadratura in un susseguirsi continuo di colpi di scena.

mercoledì 5 dicembre 2012
Spike

Una sorpresa nelle nostre sale. Un film natalizio amaro e divertente che interpella tutti nel profondo. Scritto divinamente, ottime interpretazioni (Giallini, Costantini e Castellitto in particolare), buona la regia. Film da meditazione.

giovedì 29 novembre 2012
santospago

Un film veramente bello, un'idea originale raccontata con stile. Nella prima parte si ride di gusto, nella seconda ci si emoziona molto. Marco Giallini è al suo top, spassosissimo e anche, a sorpresa, bravissimo nella parte sentimentale. La gerini è veramente brava e non perde un colpo. Segnalo una giovane ragazza eugenia costantini che secondo me ha i numeri giusti.

giovedì 6 dicembre 2012
Plania

Film dalla splendida confezione: belle musiche, fotografia curatissima, buoni gli attori (sopratutto Giallini)...ma alla fine qualcosa non torna. L'humor dissacrante della prima parte mal si sposa con il finale vagamente predicatorio. Quel che resta in bocca è un sapore agrodolce non ben definibile e la domanda "Sì, vabbè.

venerdì 7 dicembre 2012
GIANFAOLO

una classica comemdia ironia risate e...un film che ti fa anche un po' pensare....

sabato 1 dicembre 2012
fede60

bello, geniale, molto ben girato e recitato. tutti gli attori sono molto bravi, fantastico giallini e la gerini, castellitto un grande! un film assolutamente gradevole, mi ha fatto bene. grazie!

venerdì 30 novembre 2012
melania

Finalmente il riscatto del film di natale!!!! Un film intelligente, ironico e profondo. Ci si diverte molto ma si si riflette anche. Il film non è mai banale e riesce sempre a sorprenderti. Gli attori sono di una bravura unica, in particolare la miglior gerini mai vista. Do il max dei voti.

venerdì 30 novembre 2012
vale72

Uno dei migliori film italiani visti ultimamente. Giallini e Castellitto imperdibili.

giovedì 6 dicembre 2012
stellab

Una commedia fuori dal coro. Non ero piú abituata. La storia è coinvolgente e appassionante, gli attori strepitosi, giallini è divertentissimo, castellito dimostra di essere il miglior attore italiano, la gerini mai vista cosi brava.  Il film fila veloce e ti tiene inchiodato alla sedia fino all'ultima inquadratura in un susseguirsi continuo di colpi di scena.  Vai alla recensione »

giovedì 6 dicembre 2012
pressa catozzo

Il cinema non finisce mai di stupirmi. Bello anzi stupendo, un vortice di riflessioni e di domande a noi stessi. Tutti molto bravi escluso la donna di Batman ...la Neri , sembra di gomma. Tra qualche anno ne rivedremo un remake da parte degli americani, e non sarebbe la prima volta che il tanto deprecato film italico attraversi l'oceano solo sulla carta del copione.

domenica 2 dicembre 2012
ropiecin

prima di andare a vedere il film non ne sapevo nulla, non avevo letto la trama, e nemmeno visto il trailer, ed è stato un bene, mi ha spiazzato ma ne sono rimasto piacevolmente sorpreso! un film origilnale, che fa pensare con un sorriso

mercoledì 5 dicembre 2012
Paola D. G. 81

Un film vagamente surreale che fa riflettere sul significato della famiglia e degli affetti, sospesi fra realtà e finzione. La famiglia perfetta è quella in cui ci si vuole bene, con tutti i rischi e gli imprevisti del caso: questo è, credo, il significato più profondo del film, che mi ha piacevolmente sorpreso per la sua delicatezza e originalità. 

sabato 8 dicembre 2012
zamboalive

Sarò la voce fuori dal coro, ma questo film ha perso un occasione, in chiave comica poteva essere un successone, ma con questo taglio il racconto del film è scontato e la sua surrealità non è giustificata, parti del film irritano proprio, lui che sospende la messa di natale mischiando sacro e profano, la pessima scelta della sprovveduta che si ritrova in mezzo alla messiscena senza creare un minimo [...] Vai alla recensione »

domenica 2 dicembre 2012
albero979

Attori bravissimi, trama divertente e mai scontata. Sono stata rapita dall'inizio alla fine, perdendo la cognizione del tempo e dello spazio.  

venerdì 30 novembre 2012
teresa70

mi aggiungo al coro : un film da non perdere. Evidentemente una commedia cosi mancava da tempo  se si registra un tale coro di approvazioni. Una famiglia perfetta è un film che ti cattura e ti trascina in un suo mondo senza lasciarti. Gli attori sono bravissimi e le musiche molto belle.

sabato 23 febbraio 2013
passito

Finalmente una commedia importante. Un film che racconta con ironia e delicatezza vari aspetti familiari, una sceneggiatura sorprendentemente interessante ed originale, un cast magistrale tutti recitano all'unisono. Bravi veramente. Marco Giallini sorprendente.

domenica 6 gennaio 2013
stellab

Una commedia fuori dal coro. Non ero piú abituata. La storia è coinvolgente e appassionante, gli attori strepitosi, giallini è divertentissimo, castellito dimostra di essere il miglior attore italiano, la gerini mai vista cosi brava.  Il film fila veloce e ti tiene inchiodato alla sedia fino all'ultima inquadratura in un susseguirsi continuo di colpi di scena.

sabato 21 dicembre 2013
Fexy96

Un film semplicemente stupendo. Perfetto il binomio realtà-finzione. Un film di natale che non è uguale agli altri perché sa farti ridere, ma ha anche una profondità, dolcezza, bellezzza di fondo che da un tocco superbo al film e lo caratterizza. Un Castellito super lo completa. Consigliatissimo.

Frasi
"Quando qualcuno lascia una persona, chi è che muore veramente?"
Una frase di Leone (Sergio Castellitto)
dal film Una famiglia perfetta - a cura di Sarah
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Gian Luigi Rondi
Il Tempo

Una commedia pensosa, e forse anche un po' triste, di Paolo Genovese di cui ricordo, comunque con la stessa simpatia, delle commedie allegre tipo "La Banda dei Babbi Natale" e i due "Immaturi". Questa volta l'idea l'ha suggerita un testo spagnolo che Genovese ha però rivisitato in cornici italiane, in una antica villa e nelle belle campagne vicino a Todi.

Boris Sollazzo
Pubblico

Finisce Una famiglia perfetta, dopo 120 minuti perfetti di un film perfetto e provi rabbia. Perché Paolo Genovese, campione d'incassi con Aldo, Giovanni e Giacomo prima e con i suoi Immaturi poi, questo film lo aveva nel cassetto da dieci anni. Con il sodale di un tempo Luca Miniero erano rimasti folgorati da Familia, thriller di Fernando Leòn de Aranoa, e avevano deciso di utilizzarne ilsoggetto - [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

Lo spunto c'è. Una bella famiglia festeggia il Natale in una confortevole villa. Ma ecco l'incrinatura: il padrone di casa (Castellitto) fa apprezzamenti sgradevoli sul figlio piccolo, dice che non gli piace. E si svela, quasi subito, come le stanno cose. L'uomo, deluso dalla vita, ha assunto una compagnia di attori che per penuria di lavoro hanno accettato di interpretare la perfetta famiglia natalizia. [...] Vai alla recensione »

Maurizio Acerbi
Il Giornale

Il tema ricorda quello di Natale in affitto. Leone è un uomo ricco e scorbutico. Una sorta di Scrooge dei giorni nostri con relative carenze affettive. Tanto da decidere, per il giorno di Natale, di ingaggiare una compagnia di attori che dovrà far finta di essere la sua famiglia; un imprevisto sconvolgerà il copione. Commedia natalizia e non solo per la trama, che parte in maniera promettente ma poi [...] Vai alla recensione »

Fabio Ferzetti
Il Messaggero

Come tutte le forme viventi, anche il cinema subisce una specie di selezione naturale. Di qua l'ambiente (il mercato) che cambia in continuazione. Di là gli organismi mutanti (i nuovi generi) prodotti per adattarsi. Quando la mutazione non è completa nascono organismi ibridi, provvisori, imperfetti. Finché tutte queste mutazioni non generano l'esemplare ideale, destinato a moltiplicarsi e soppiantare [...] Vai alla recensione »

NEWS
NEWS
martedì 2 ottobre 2012
Robert Bernocchi

Incontro inusuale per Una famiglia perfetta, nuovo film del regista Paolo Genovese e della Lotus Production, dopo gli oltre 25 milioni conquistati dai due episodi di Immaturi. Infatti, la casa di distribuzione Medusa ha organizzato un viaggio per incontrare [...]

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati