Mr. Nobody

Film 2009 | Drammatico 138 min.

Regia di Jaco Van Dormael. Un film Da vedere 2009 con Jared Leto, Diane Kruger, Sarah Polley, Rhys Ifans, Juno Temple, Ben Mansfield. Cast completo Genere Drammatico - Canada, Belgio, Francia, Germania, 2009, durata 138 minuti. - MYmonetro 3,56 su 33 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Mr. Nobody tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.




oppure

Una vita che spazia in differenti momenti del 20simo de del 21esimo secolo. Il film è stato premiato al Festival di Venezia, ha vinto un premio ai European Film Awards,

Mr. Nobody è disponibile a Noleggio e in Digital Download
su TROVA STREAMING Compralo subito

Consigliato sì!
3,56/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA N.D.
PUBBLICO 4,12
CONSIGLIATO SÌ
La vita è frutto di casualità e di scelte. Van Dormael ce lo ricorda con uno sguardo originale.
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 11 settembre 2009
Recensione di Giancarlo Zappoli
venerdì 11 settembre 2009

Il signor Nemo è un vecchio ultracentenario ed è il protagonista di un reality che segue in diretta gli ultimi giorni (mesi, anni) della sua vita. Perché tanto interesse? Perché Nemo è l'ultimo essere mortale rimasto sul nostro pianeta da quando le scoperte scientifiche hanno consentito di raggiungere la quasi immortalità. Nemo però ricorda ben poco della sua vita passata, una vita che non è una ma molteplice.
Jaco Van Dormael torna a fare cinema dopo una lunga assenza e lo fa con un film che affronta la complessità delle possibilità che ognuno di noi si trova davanti. Il Signor Nessuno che porta in scena è di fatto tutti noi. Perché Nemo nel corso della sua vita si trova dinanzi a una molteplicità di scelte che potrebbero indirizzarla in un senso piuttosto che in un altro. A partire dalla sua nascita, in cui deve scegliersi la coppia di genitori più piacevole, tutto è legato a scelte e a successive casualità. Così assistiamo al momento in cui i genitori si dividono. Nemo bambino può correre dietro al treno su cui la madre sta partendo, raggiungendola, oppure rimanere con il padre. A seconda di quanto accade gi si aprono davanti due diverse vite. Il pensiero di chi legge correrà quasi inevitabilmente a Sliding Doors. Qui ci troviamo però in una struttura narrativa in cui non ci si limita a un percorso binario (o scegli A o scegli B). Le possibilità si moltiplicano così come i possibili innamoramenti e vite di coppia. Il problema diventa allora controllare la sceneggiatura facendo in modo che lo spettatore si addentri nell'intrico delle possibili vite senza però perdere l'orientamento. Se si pensa che il montaggio ha richiesto un anno di lavoro si potrà comprendere quanto Van Dormael si fosse posto chiaramente il problema. Il risultato finale gli dà ragione grazie anche alla levità di uno stile capace di raccontare la realtà con tratti surreali.
Ovviamente non aspettatevi una 'conclusione'. Nel finale il giocoliere Jaco vi metterà di fronte a nuove possibilità ricordandovi anche, se siete genitori, che ci sono scelte che ai figli non possono essere chieste.

Sei d'accordo con Giancarlo Zappoli?
MR. NOBODY
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 23 febbraio 2011
bastogne74

Ci sono dei film che ti chiamano a sè, che non puoi astenerti dal vedere, perchè forse sono già dentro di te senza che neppure tu lo sappia... Ieri prima di cena stavo sonnolento davanti alla tv a godermi il feticismo in pellicola di "Jukebox", la rubrica di trailer di Coming Soon Tv e per caso mi sono imbattuto in immagini folgoranti, abbacinanti, liricamente poetiche e in grado di stuzzicare come [...] Vai alla recensione »

mercoledì 16 settembre 2009
Peer Gynt

C’e’ una categoria di film che non necessariamente sono belli, bellissimi o capolavori. Eppure presentano un fascino coinvolgente e chiedono insistentemente di essere rivisti. Un esempio recente e’ “Donnie Darko”, il film di Richard Kelly del 2001. Questo di van Dormael ne e’ un altro significativo esempio. L’ultimo film di questo regista belga, autore del famoso “L’ottavo giorno” (1996), racconta [...] Vai alla recensione »

sabato 22 gennaio 2011
CineJake

Attraverso scelte non prese e possibilità che prendono il loro corso si delinea lo snodarsi di un film appassionante e ricco di sentimenti. Le storie tra il passato, il futuro ed un possibile, ma mai concreto, presente si mescolano intensamente attraverso varie soluzioni vissute fino alla morte. Mr Nobody è l'ultimo uomo mortale in una civiltà futuristica (2092) che [...] Vai alla recensione »

giovedì 12 luglio 2012
lisadp

Come si può rappresentare la mente umana se nemmeno noi siamo in grado di dare un'immagine del nostro io interiore? Jaco Van Dormael ci è riuscito. Grazie ad un viaggio incredibile e ad un Jared Leto impressionante e meraviglioso in questo film ci si trova nel caos più totale dovuto ad una scelta impossibile e all'infinità di possibilità che essa può [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 gennaio 2013
Sylya

Due ore e mezza di un film non riassumibile, con una trama che sono tante trame, eppure comprensibile almeno in parte e non difficile da seguire, così da rendere il film non confusionario ma comprensibilmente interpretabile, seppur non del tutto spiegabile persino dopo il finale. L'interpretazione di Jared Leto mi è piaciuta molto, i dialoghi sono adeguati, il film nonostante sia [...] Vai alla recensione »

domenica 3 luglio 2011
gigieppetto

ogni singolo istante può essere espanso in infiniti luoghi e infinite verità o non è altro infiniti mondi immaginari? la vita e il tempo sono stati scelti o si devono scegliere? La risposta del film è: la vita è una scelta impossibile. Io l'ho trovato bellissimo il tema e decisamente suggestivo il modo con cui si passa attraverso il tempo. e non solo.

lunedì 19 settembre 2016
Fede 305

L'unica vera scelta di Mr.Nobody sembra rispecchiare in maniera importante il pensiero del regista:essere "immortale" tramite uno straordinario esercizio di stile. La tecnica cinematografica ammalia lo spettatore,fino a stordirlo,permettendo di far passare in secondo piani problemi di trama e soprattutto di contenuti.I  concetti psicologici-filosofici,ma anche quelli più scientific [...] Vai alla recensione »

venerdì 24 agosto 2018
frangitore

Un film che è l'esaltazione di se stesso. Inquadrature ricercate, ritmo assurdamente lento, dialoghi ricercati, tutto inutilmente complicato per dimostrare a chi guarda non si capisce bene cosa. Il risultato è che dopo un'ora di film vi sembrerà ne siano passate 2. Sarà davvero complicato arrivare alla fine.Il film ha ricevuto tantissime recensioni positive poichè pare che Leto sia entrato da poco [...] Vai alla recensione »

venerdì 23 dicembre 2016
no_data

Non è solo cinema, ma meta-cinema. Più che un film è un'esperienza sensoriale che trasporta dolcemente lo spettatore in un turbinio di emozioni: paure e passioni ataviche che spaziano dall'eros alla depressione si alternano con ritmo serrato, spiazzando lo spettatore e portandolo costantemente a interrogarsi sulla vita. Una pellicola di fronte a cui non si può rimanere indifferenti, difficile da descrivere [...] Vai alla recensione »

martedì 4 ottobre 2016
elgatoloco

Credo che"Mr.Nobody"(prescindo dal nome, pur emblematico, che richiama Odisseo-Ulisse quando"scansa"o meglio si salva da Polifemo...)sia un film"inevitabile"per chi cerca di approcciare la"realtà"(meglio ciò che intendiamo per tale, forse...)e comunque non disprezza una cinematografia che si confronti con tematiche quali il senso dell'esistenza(Month [...] Vai alla recensione »

mercoledì 24 agosto 2016
pie9701

Che dire, semplicemente magnifico. Jared leto impeccabile e un film che ti prende ti trascina e ti getta nella sua immensa profondità, lasciandoti, dopo il finale,a riflettere sulle scelte che nella tua vita hai fatto e che farai. Ecco, perchè è questo che vuole farci capire. L'importanza delle nostre SCELTE. Come il regista stesso ci mostra, ogni nostra azione comporta una [...] Vai alla recensione »

domenica 17 gennaio 2016
stefano capasso

Nemo Nobody è un vecchio ultracentenario che vive in una società avveniristica. E’ al centro di un reality show in quanto è l’ultimo umano ancora mortale, il resto ha ormai raggiunto l’immortalità grazie al rinnovamento cellulare continuo. E’ alla fine dei suoi giorni e racconta la sua vita piena di ricordi che spesso sono contradditori tra loro e [...] Vai alla recensione »

sabato 18 luglio 2015
isin89

 Mr.Nobody è uno di quei film che colpisce, ipnotizza e confonde ma allo stesso tempo affascina ed emoziona, vuoi per l'abilità registica di Van Dormael vuoi per le numerose osservazioni, le numerose interpretazioni e significati che ogni spettatore gli può attribuire. È uno di quei film che ci piace definire “a libera interpretazione”, si perché [...] Vai alla recensione »

domenica 31 maggio 2015
maria antonietta tomassetti

Molto interessante, complesso e profondo. Scegliere non è sempre facile perchè significa rinunciare comunque ad altre possibilità senza sapere in anticipo quale sarà l'esito della scelta in questione. Il corso degli eventi non dipende in ogni caso solamente dalle nostre scelte ma anche dalla casualità che ne è parte integrante e che è al di fuori [...] Vai alla recensione »

mercoledì 6 maggio 2015
Claudio92s

Il titolo della mia recensione muove i presupposti dalla totale fantascienza di questo film, così lontano dalla realtà eppure talvolta così vicino. Un film frutto dell'immaginazione del regista, una storia frutto a sua volta dell'immaginazione di un bambino di 8 anni. Solitamente nelle mie recensioni - 4 ad oggi quindi non tante - scrivo più o meno la trama cercando [...] Vai alla recensione »

lunedì 28 novembre 2016
Emanuele

''Devi fare la scelta giusta. Ma finché non scegli, tutto resta ancora possibile''. Van Dormael, dando vita a questo film, ha fatto la scelta giusta. Surreale, ipnotico, empatico, emozionante, riflessivo. Queste sono solo alcune delle parole con le quali si può esprimere la visione di una pellicola di questo tipo. Il rapporto che il prodotto filmico stabilisce con lo spettatore è di totale immersione, [...] Vai alla recensione »

domenica 22 luglio 2012
pietroabb

si è un capolavoro... e il regista è un genio... dopo un film cosi puoi anche smettere di farne altri quello che avevi da dire l'hai detto!!!   Divertentissimo il pezzo quando cerca i genitori :)   e queste sono le parole più belle:   "Siamo il frutto dell'immagginazione di un bambino di 9 anni messo di fronte ad una scelta [...] Vai alla recensione »

mercoledì 30 marzo 2011
Nalipa

E ' molto complicato da raccontare. Credo sia uno di quei film con i quali ci deve essere una sintonia che prescinde dal razionale. Ho visto la pellicola in inglese con i sottotitoli ma é talmente potente che le sole immagini bastano! La Vita.... Terrena.... Ultraterrena.....i sentimenti le emozioni le età dell'individuo, ogni età una vita a se stante (ho sempre immaginato [...] Vai alla recensione »

venerdì 26 aprile 2013
corazzataKotiomkin

Immenso, tortuoso, affascinante. Il lavoro di Van Dormael sorprende per la vastità con la quale si presenta; temi, riferimenti e trovate abbondano. Forse proprio per questo il film perde un minimo di poeticità, risultando a tratti eccessivamente elaborato, contorto e macchinoso , e proprio questa sua caratteristica, a mio parere, non permette allo spettatore di godersi molti dei pregi [...] Vai alla recensione »

mercoledì 22 giugno 2011
JakeL

Wow, un film che in Italia sta passando incredibilmente inosservato nonostante sia a mio parere un film di grandissimo profilo che coniuga poesia, amore e innocenza in un kolossal sulle emozioni e sull'importanza di particolari che spesso nella nostra vita scorrono senza che noi ce ne rendiamo conto. L'unica pecca potrebbe essere la lunghezza, ma si può benissimo sorvolare.

mercoledì 11 settembre 2013
aldolg

Chi l'ha scritto l'ha anche diretto e forse c'è troppo, ma resta il fatto che siamo vicini al capolavoro. Lo vedranno in pochi, e certamente se non si è preparati si resta un pò stravolti. Tematica : UNIVERSI PARALLELI

venerdì 2 settembre 2011
astromelia

sono felice del mio incontro con questo film che inseguivo dalla sua uscita,poco reclamizzato e da me visto coi sottotitoli sob! ma comunque goduto in pieno,sia per la percezione della trama che per il contenuto in toto,splendida storia ben tessuta e mai banale, riflessione intrinseca su cosa è la vita e come la si vive a seconda delle scelte o meglio opportunità che la vita stessa [...] Vai alla recensione »

lunedì 4 novembre 2013
iankenobi

film difficilissimo, criptico direi,ma veramente stimolante. Qui il regista da un input ma poi devi metterci molto del tuo,ti da' molteplici versioni,molteplici sentieri ed una fotografia mozzafiato,ma lo devi arricchire con quello che senti tu,su come vedi la vita,il passato,il presente,il futuro. Da vedere

domenica 7 aprile 2013
bras0la

Ho visto il film qualche giorno fa e subito mi ha colpito molto. Ora, a distanza di giorni, mi rendo conto che mi ha segnato in modo indelebile, guadagnandosi un posto nella lista dei migliori film che abbia mai visto. Perché mr.Nobody non è solo la storia delle possibili vite originate dalle diverse scelte del protagonista, interpretato dal poliedrico e talentuoso Jared Leto, ma piuttosto una riflessione [...] Vai alla recensione »

giovedì 2 giugno 2016
Nobody

Un capolavoro di film che analizza i vari aspetti della vita umana, sia quelli negativi che positivi: le difficoltà, le scelte che bisogna prendere, l'amore, i sogni , i pensieri, l'esistenza,  in breve è un film sulla vita. Molto filosofico, bisogna seguirlo con attenzione per le scene che si intrecciano e anche perchè è molto [...] Vai alla recensione »

sabato 30 marzo 2013
Odisseus

 "Viviamo solo nell'immaginazione di un bambino di 9 anni che è messo di fronte ad una scelta impossibile...quando l'unica mossa possibile e quella di non muovere. Prima, non era in grado di prendere una decisione perché non sapeva cosa sarebbe successo. Adesso che sa cosa succederà, non è in grado lo stesso di prendere una decisione".

giovedì 28 marzo 2013
Matteo Manganelli

Ogni tanto (sempre più raramente) ci si imbatte in queste pellicole che sono semplicemente "oltre". Mr. Nobody non è semplicemente un film diretto, scritto, fotografato, montato e recitato nel migliore dei modi: è un opera d'arte che si presta a molteplici chiavi di lettura; è un saggio, strutturato in modo non lineare, sulle infinite strade, vere o immaginarie, [...] Vai alla recensione »

domenica 20 novembre 2011
lisadp

Esistono scelte giuste o sbagliate? Cosa ci porta a vivere nel modo in cui viviamo? Come possiamo cambiare questo nostro modo di vivere? Come possiamo prevederlo? La risposta e che No, non ci sono scelte giuste o sbagliate, le scelte sono solo scelte e ce ne sono una moltitudine, una scelta non comporta un tipo di vita ma può comportarne migliaia di diverse, perchè una scelta innesca reazioni a catena [...] Vai alla recensione »

lunedì 16 agosto 2010
Peppe_D.

ma scusate qualcuno sà quando esce in italia?! ho già visto il trailer in italiano ma la data d'uscita non l'ho trovata da nessuna parte!!!

sabato 16 marzo 2013
il ciadiano

Chi è questo Nemo Nobody? Mr. Nemo Nobody è l’uomo di oggi, l’uomo del nostro tempo come dice lui stesso all’inizio del film: è nato nel 1975 ed ha 34 anni, cioè siamo nel 2009, l’anno di uscita di questo film. Chi è allora questo uomo di oggi? E’ un uomo che non sa fare i conti col tempo e con la morte.

lunedì 4 gennaio 2016
alemrg

   Si attende dall'inizio alla fine che succeda qualcosa che faccia passare questa pellicola da film noioso a film stupefacente ma... non succede niente.  Semplificando potrei dire che dovete porvi solo una domanda: Sono un'adolescente?  - Se la risposta è si vi consiglio di guardarlo, molto probabilmente vi piacerà e capirete tante cose.

martedì 13 marzo 2012
Porfirio

Basta prendere qualsiasi cosa che ci salti in mente... Esempio : UN POSSIBILE  CUOCO Adesso invento una ricetta, vediamo un po', ehm... una buccia di banana  un fico d'inda faccio bollire una scarpa puzzolente aggiungo all'acqua un po' di spazzatua (poi naturalmente la tolgo, anche la scarpa) un pomodoro perchè no anche un pompelmo (la mia ricetta deve essere [...] Vai alla recensione »

FOCUS
INCONTRI
martedì 15 giugno 2010
Alessandro Berti

Il lavoro su Mr. Nobody Mr. Nobody illustra una molteplicità di possibili vite. Come è stata la fase di scrittura e quanto tempo ti ha impegnato? L’intero processo ha preso dieci anni e ho scritto ogni giorno per circa sei anni. Per farti un esempio di come ho lavorato ti posso dire che in Francia viveva un postino chiamato Facteur Cheval che per vent’anni raccoglieva piccole pietre durante il suo percorso giornaliero e se le metteva in tasca.

Frasi
"Non si può tornare indietro, per questo è difficile fare una scelta, ma fin quando non si sceglie nulla… Tutto è possibile."
Una frase di Nemo Nobody adulto / Nemo Nobody a 118 anni (Jared Leto)
dal film Mr. Nobody - a cura di Alessia Echelon Mars
NEWS
NEWS
venerdì 11 giugno 2010
Alessandro Berti

Ricordi e focus Nella giornata del focus sul Maestro Manzi, Patrizio Roversi conduce una serata nel village con tutti i posti a sedere esauriti e persone in piedi a seguire le pillole televisive di "Non è mai troppo tardi".

winner
osella per la miglior scenogr.
Festival di Venezia
2009
winner
miglior film europeo - people's choice award
European Film Awards
2010
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club  ver: au12.
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati