Sotto corte marziale

Film 2002 | Drammatico, 100 min.

Regia di Gregory Hoblit. Un film con Bruce Willis, Colin Farrell, Cole Hauser, Terrence Howard, Linus Roache, Marcel Iures. Cast completo Titolo originale: Hart's War. Genere Drammatico, - USA, 2002, durata 100 minuti. Uscita cinema venerdì 31 maggio 2002 distribuito da 20th Century Fox Italia. - MYmonetro 3,00 su 2 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi Sotto corte marziale tra i tuoi film preferiti
Riceverai un avviso quando il film sarà disponibile nella tua città, disponibile in Streaming e Dvd oppure trasmesso in TV.



Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.


oppure

Accedi o registrati per aggiungere il film tra i tuoi preferiti.

Fine 1944. Hurt (Hauser), tenente americano viene catturato dai tedeschi e internato nel campo Stalag 6, comandato da un colonnello nazista che ama la musica nera e ha studiato a Yale. Al Box Office Usa Sotto corte marziale ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 19 milioni di dollari e 7,8 milioni di dollari nel primo weekend.

Consigliato sì!
3,00/5
MYMOVIES 2,25
CRITICA N.D.
PUBBLICO 3,50
CONSIGLIATO SÌ
Un altro ruolo da eroe per Bruce Willis.
Recensione di Pino Farinotti
Recensione di Pino Farinotti

Fine 1944. Hart (Farrell), tenente americano viene catturato dai tedeschi e internato nel campo Stalag 6, comandato da un colonnello nazista che ama la musica nera e ha studiato a Yale. I prigionieri rispondono a un colonnello americano, McNamara (Willis) duro e rigoroso, assolutamente di carriera. L'arrivo di due ufficiali piloti di colore provoca grandi tensioni. Un sergente gretto e razzista li prende di mira e fa in modo che uno di loro venga ucciso. Il sergente viene a sua volta trovato ucciso. Viene accusato l'altro nero. Si organizza il processo. Si scopre che questo era solo un falso scopo per coprire un'evasione. Alla fine tutti i conti tornano. L'eroe è McNamara. Il film vorrebbe sollevare tante questioni di diritto umano e giudiziario, fare grandi pronunciamenti. Ma ci si arriva attraverso una serie davvero improbabile di scatole cinesi. Troppa carne al fuoco, tante sorprese che... non ci si crede più.

Sei d'accordo con Pino Farinotti?
Su MYmovies il Dizionario completo dei film di Laura, Luisa e Morando Morandini

Brillante studente in legge, vicino alla laurea e spinto da tante buone intenzioni, prima della guerra, ora il tenente Thomas Hart è uno dei prigionieri di un campo tedesco che, per i suoi precedenti, viene nominato difensore d'ufficio di un giovane pilota nordamericano nero, accusato di avere assassinato per vendetta un sergente bianco razzista. A capo della corte marziale costituitasi all'interno del campo, c'è il più alto ufficiale presente, il colonnello McNamara, uomo duro e tutto d'un pezzo, che disprezza Hart perché ha ceduto alle torture degli aguzzini nazisti. Tratto dall'omonimo romanzo di John Katzenbach, è uno di quei film spettacolari americani che vantano un nobile lignaggio di "antenati" di prestigio: da La grande fuga di John Sturges del 1963 a Fuga per la vittoria di John Huston del 1982, passando per La giungla degli implacabili , 1957, di Guy Hamilton, Uomini e filo spinato , 1970, di Lamont Johnson e arrivando perfino, perché no, a Galline in fuga , evasione in versione animata del 2000. Accontenta un po' tutti: una galleria di bei personaggi, atmosfera tesa, contenuti democraticamente corretti, intrigo nascosto che si rivela positivo, finale prevedibile ma di grande soddisfazione.

Tutte le recensioni de ilMorandini
CONSULTALO SUBITO
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 12 giugno 2017
ARISTOTELES

Peccato,c'erano tutte le premesse per fare di più. Ottimi attori (su tutti il mitico Bruce),una ambientazione asciutta ma solida,prigionieri americani pronti a ribellarsi ai tedeschi e tanta voglia di evadere. L'inizio mi ha fatto pensare ad un prodotto più complesso ed intrigante,poi con il passare dei minuti la pellicola perde di interesse fino ad arrivare alla peccaminosa [...] Vai alla recensione »

domenica 22 novembre 2009
Slyer

Molto bello e straordinari gli attori

STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Emiliano Morreale
Film TV

Il giovane tenente figlio di papà Tommy Hart (Farrell) arriva nel campo di prigionia con l’onta segreta di aver svelato ai tedeschi. Sotto tortura, l’ubicazione di alcuni importanti depositi di armi nelle Ardenne, Quando viene ucciso un soldato americano cinico e razzista, e viene incolpato l’unico soldato nero del campo, Hart ottiene di svolgere un regolare processo.

RECENSIONI MYMOVIES
PUBBLICO
RASSEGNA STAMPA
SHOWTIME
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2020 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati