Dizionari del cinema
Quotidiani (5)
Periodici (1)
Miscellanea (2)
Collegamenti
Media & Link
Consulta on line la Biblioteca del cinema. Tutti i film dal 1895 a oggi:
domenica 28 febbraio 2021

Alberto Sordi

Data nascita: 15 Giugno 1920 (Gemelli), Roma (Italia)
Data morte: 25 Febbraio 2003 (82 anni), Roma (Italia)
occhiello
...ma io so io, e voi non siete un ca**o.
dal film Il marchese del Grillo (1981) Alberto Sordi  Il marchese Onofrio del Grillo duca di Bracciano; il carbonaio Gasperino
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Alberto Sordi
Nastri d'Argento 1977
Premio miglior attore per il film Un borghese piccolo piccolo di Mario Monicelli

David di Donatello 1977
Premio miglior attore per il film Un borghese piccolo piccolo di Mario Monicelli

Nastri d'Argento 1977
Nomination miglior attore per il film Un borghese piccolo piccolo di Mario Monicelli

David di Donatello 1977
Nomination miglior attore per il film Un borghese piccolo piccolo di Mario Monicelli

David di Donatello 1973
Nomination miglior attore per il film Lo scopone scientifico di Luigi Comencini

David di Donatello 1973
Premio miglior attore per il film Lo scopone scientifico di Luigi Comencini

David di Donatello 1972
Premio miglior attore per il film Detenuto in attesa di giudizio di Nanni Loy

Festival di Berlino 1972
Premio miglior attore per il film Detenuto in attesa di giudizio di Nanni Loy

David di Donatello 1972
Nomination miglior attore per il film Detenuto in attesa di giudizio di Nanni Loy

David di Donatello 1969
Nomination miglior attore per il film Il medico della mutua di Luigi Zampa

David di Donatello 1969
Premio miglior attore per il film Il medico della mutua di Luigi Zampa

David di Donatello 1966
Premio miglior attore per il film Fumo di Londra di Alberto Sordi

David di Donatello 1966
Nomination miglior attore per il film Fumo di Londra di Alberto Sordi

David di Donatello 1961
Premio miglior attore per il film Tutti a casa di Luigi Comencini

David di Donatello 1961
Nomination miglior attore per il film Tutti a casa di Luigi Comencini

David di Donatello 1960
Premio miglior attore per il film La grande guerra di Mario Monicelli

Nastri d'Argento 1960
Premio miglior attore per il film La grande guerra di Mario Monicelli

David di Donatello 1960
Nomination miglior attore per il film La grande guerra di Mario Monicelli

Nastri d'Argento 1960
Nomination miglior attore per il film La grande guerra di Mario Monicelli

Nastri d'Argento 1956
Nomination miglior attore per il film Lo scapolo di Antonio Pietrangeli

Nastri d'Argento 1956
Premio miglior attore per il film Lo scapolo di Antonio Pietrangeli

Nastri d'Argento 1954
Premio miglior attore non protagonista per il film I vitelloni di Federico Fellini

Nastri d'Argento 1954
Nomination miglior attore non protagonista per il film I vitelloni di Federico Fellini



Sordi era stato tutto. Di Pino Farinotti.

Dieci anni senza Alberto

lunedì 25 febbraio 2013 - Pino Farinotti cinemanews

Dieci anni senza Alberto Quando morì Alberto Sordi ricordo un funerale di Stato sontuoso. Senza dubbio meritato. E poi naturalmente tutti i "coccodrilli" relativi. Sordi era stato tutto. A cominciare dal modello dell'italiano medio, come si diceva. Ricordo anche un editoriale in cui veniva definito l'uomo che aveva dato del cittadino italiano un'immagine furbastra e volgare, negativa oltre confine. Non ricordo chi lo scrisse, ma c'è sempre, in un quadro generale, quello che vuole uscire dal gruppo, essere diverso, mettersi "contro". Sopra ho scritto che Sordi era "tutto", dunque ci sta anche che a volte, anzi, spesso, fosse furbastro, e qualche volta volgare. Ma non è questo il punto. Diciamo che comunque è un punto parziale e insignificante. Confesso che ho condiviso Sordi, l'ho apprezzato, ma non è mai stato una mia passione. Gassman lo era.

   

Romanzo di un giovane povero

Romanzo di un giovane povero

* * 1/2 - -
(mymonetro: 2,56)
Un film di Ettore Scola. Con Alberto Sordi, Isabella Ferrari, Mario Carotenuto, Rolando Ravello, Sara Franchetti.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 1995. Uscita 29/09/1995.

Nestore - L'ultima corsa

* * * - -
(mymonetro: 3,13)
Un film di Alberto Sordi. Con Alberto Sordi, Eros Pagni, Matteo Ripaldi, Cinzia Cannarozzo, Tatiana Farnese.
continua»

Genere Drammatico, - Italia, Francia 1994. Uscita 02/08/1994.

Il marchese del Grillo

* * * 1/2 -
(mymonetro: 3,67)
Un film di Mario Monicelli. Con Alberto Sordi, Caroline Berg, Andrea Bevilacqua, Flavio Bucci, Giorgio Gobbi.
continua»

Genere Commedia, - Italia, Francia 1981.
La grande guerra

La grande guerra

* * * * 1/2
(mymonetro: 4,60)
Un film di Mario Monicelli. Con Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Bernard Blier, Folco Lulli, Silvana Mangano.
continua»

Genere Guerra, - Italia 1959.

Una vita difficile

* * * * 1/2
(mymonetro: 4,56)
Un film di Dino Risi. Con Claudio Gora, Alberto Sordi, Lea Massari, Franco Fabrizi, Lina Volonghi.
continua»

Genere Drammatico, - Italia 1961.
Filmografia di Alberto Sordi »

venerdì 26 febbraio 2021 - L’attrice riceverà il riconoscimento per la sua interpretazione in La vita davanti a sé.

Nastri d’Argento 2021, il Nastro di Platino a Sophia Loren

a cura della redazione cinemanews

Nastri d’Argento 2021, il Nastro di Platino a Sophia Loren Ancora un Premio importante per Sophia Loren, il prestigioso Nastro di platino, ideato per la nostra più grande attrice che resterà unico nella storia dei Giornalisti Cinematografici: le viene assegnato dai Nastri d’Argento per la toccante interpretazione nel film La vita davanti a sé, diretto dal figlio Edoardo Ponti, a vent’anni esatti dall’Oscar® alla carriera e oltre mezzo secolo dal diluvio di riconoscimenti che ha ricevuto nel mondo fin dalla prima statuetta dell’Academy che conquistò, giovanissima, nel 1962 per La Ciociara.
 
L’annuncio dei Nastri d’Argento alla vigilia della serata finale dei Golden Globes 2021 - domenica notte, a Los Angeles - ai quali La vita davanti a sé è candidato come Miglior film in lingua straniera e per la Migliore canzone originale "Io sì/Seen", interpretata da Laura Pausini, frutto della collaborazione tra la Pausini, Diane Warren e Niccolò Agliardi.
 
“Nella sua toccante interpretazione ne ‘La vita davanti a sé’ diretta da suo figlio Edoardo Ponti con una straordinaria sensibilità - si legge nella motivazione - Sophia Loren ancora una volta ha toccato il cuore di milioni di spettatori con il suo talento e con un messaggio d’amore universale. La vita davanti a sé è un film che parla di tolleranza e di generosità, un invito a donare amore assoluto e, insieme, una lezione di civiltà. Nella storia di un amore unico, il diritto non solo di poter amare ma di essere tutti, comunque, amati”.
 
Il grazie di Sophia Loren
 
Dall’attrice, che ha accolto la notizia a Ginevra, un messaggio più che emozionato: “Grazie di cuore per quest’onore. Mi tocca profondamente perché celebra un film e un personaggio che mi sono entrati nell’anima. Quando Edoardo mi ha offerto il ruolo devo ammettere che una parte di me era ansiosa di camminare sul set dopo dieci anni di assenza, gli anni passano per tutti, ma nel momento in cui mi sono trovata davanti alla macchina da presa, tutte le paure e le ansie sono state sostituite dalla passione e l'impegno a raccontare questa bellissima storia piena di umanità, amore e tolleranza. Voglio anche dedicare questo premio - dice Sophia - a tutti coloro che condividono la mia età. I sogni e la passione per la vita non hanno età e quindi perché non vivere ogni giorno come se fosse l'inizio di un bellissimo nuovo capitolo? Auguro a tutti le gioie inaspettate della vita davanti a voi”.

Con la motivazione per questo Nastro unico, che sarà irripetibile nella storia del Premio, in attesa che la pandemia ne consenta la consegna, la Presidente Laura Delli Colli, a nome del Direttivo Nazionale dei Giornalisti Cinematografici, ricorda un piccolo aneddoto: “È stata proprio lei, Sophia, a suggerirci indirettamente questo riconoscimento così speciale. In un filmato di venticinque anni fa, ricevendo con Michelangelo Antonioni e Alberto Sordi il Nastro d’Oro dei primi 50 anni del Sindacato, proprio Sophia commenta: “Dopo un omaggio come questo, per me, forse, potreste un giorno solo inventare il Nastro di platino…” L’abbiamo fatto e adesso festeggiamo questo suo grande, emozionante ritorno sul set”.

   

Altre news e collegamenti a Alberto Sordi »
prossimamente al cinema Film al cinema Novità in dvd Film in tv
venerdì 26 febbraio
La tristezza ha il sonno leggero
domenica 21 febbraio
The Night Manager
giovedì 18 febbraio
The Good Fight
venerdì 15 gennaio
Disincanto - Stagione 3
Altri prossimamente » Altri film al cinema » Altri film in dvd » Altri film in tv »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | Accedi | trailer | TROVASTREAMING |
Copyright© 2000 - 2021 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità