Babbo Natale non viene da Nord

Un film di Maurizio Casagrande. Con Maurizio Casagrande, Anna-Lisa, Giampaolo Morelli, Milena Miconi, Eva Grimaldi.
continua»
Commedia, Ratings: Kids+13, durata 100 min. - Italia 2015. - Draka uscita giovedì 26 novembre 2015. MYMONETRO Babbo Natale non viene da Nord * * * - - valutazione media: 3,01 su 112 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,01/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (n.d.)
 dizionari * * * - -
 critican.d.
 pubblico * * - - -
   
   
   
Un padre superficiale e bugiardo cerca di recuperare il rapporto con la figlia India, cantante di talento ma di scarso successo.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Commedia garbata e genuina, ricca di siparietti comici esilaranti, scritta, diretta e interpretata con slancio partenopeo da Casagrande
Paola Casella     * * * - -

Marcello è un cinquantenne divorziato che campa alla giornata esibendosi come prestigiatore in locali poco raccomandabili. Dopo il suo ultimo spettacolo viene assalito da un'avvenente signora che si scopre essere la moglie del proprietario, e dunque il compenso della serata per Marcello viene ridotto all'osso. Il suo manager, Gerardo, gli trova un incarico come Babbo Natale adibito alla consegna dei regali ai clienti di un McDonald's di Salerno e Marcello, rassegnato, accetta. Peccato che sua figlia India, cresciuta con la madre a Varese, abbia scelto proprio le vacanze di Natale per riavvicinarsi al padre, responsabile secondo lei (e la sua psicologa) di aver condizionato in negativo i suoi rapporti con gli uomini. La situazione (letteralmente) precipita quando Marcello, vestito da Babbo Natale, cade da un transennato a Salerno e perde la memoria, risvegliandosi in un centro di accoglienza per bambini gestito da un prete, il combattivo Padre Tommaso. Riuscirà Marcello a ritrovare la memoria e a recuperare il suo rapporto con India?
Alla sua seconda regia cinematografica dopo Una donna per la vita, Maurizio Casagrande, attore della scuderia di Vincenzo Salemme il cui talento non è stato ancora sufficientemente valorizzato, prova a creare per sé quei ruoli da protagonista che il grande schermo italiano gli ha finora negato. È un tentativo legittimo che mette in luce le sue qualità di interprete ma anche le sue ingenuità di neoregista e sceneggiatore. Con slancio partenopeo però Casagrande mette quanta più carne al fuoco possibile, creando una storia complessa e ricca di personaggi minori, e circondandosi di ottimi comprimari, a cominciare dalla cantante Annalisa che debutta sul grande schermo nei panni di India, aspirante performer che ha il problema di assomigliare come una goccia d'acqua... alla cantante Annalisa. È questo tipo di guizzo narrativo a fare la differenza in una trama per altri versi eccessivamente naif, così come naif è una regia che usa il campo e controcampo fino allo sfinimento e abbonda di errori di continuità.
Motore della storia è il genuino entusiasmo di Casagrande, e la sua commedia si solleva dalla media di quelle che popolano il cinema italiano contemporaneo per alcune magistrali scene da teatro classico napoletano che scateneranno l'ilarità del pubblico. In queste scene gli attori danno il meglio di sé dimostrando come il ritmo comico partenopeo sia inarrivabile, e contenga dentro di sé il dna di Eduardo. Anche i passaggi che flirtano con lo stereotipo, ad esempio quelli che vedono protagonisti i piccoli guitti che frequentano il centro di accoglienza di Padre Tommaso o i tre sciamannati al pronto soccorso, sono salvati dall'abilità degli interpreti, dal surrealismo intrinseco alla comicità napoletana e dalla naturalezza con cui Casagrande interagisce con tutti gli attori, di fatto dirigendoli "dall'interno". Babbo Natale non viene dal nord è una commedia garbata, del tutto priva di volgarità, ricca di siparietti comici esilaranti e di una bonomia genuina e accattivante che fa perdonare al regista-sceneggiatore-interprete i piccoli (e grandi) passi falsi.

Incassi Babbo Natale non viene da Nord
Incasso Totale* Italia: € 200.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 6 dicembre 2015
Sei d'accordo con la recensione di Paola Casella?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
55%
No
45%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
* * * * *

Spensieratezza, divertimento, poesia e anima!

sabato 28 novembre 2015 di roby1985

Finalmente un film italiano diverso dai classici cinepanettoni stupidi...Maurizio Casagrande si conferma artista poliedrico, divertente, sensibile e degno erede della tradizione teatrale del mezzogiorno. Il film per quasi due ore avvolge lo spettatore in un clima di magia e favola ricco però di paradossi e aneddoti buffi che lo rendono molto scorrevole e soprattutto adatto ad un pubblico di tutte le età, anche per la presenza di molti piccoli bravissimi attori. Un messaggio semplice continua »

* * * - -

Finalmente una commedia sana e divertente

sabato 28 novembre 2015 di Aliante75

Sono molto affezionato ai film ambientati in clima natalizio perchè arricchiscono quella che è la bella tradizione di questa festa. Devo dire che però negli ultimi anni, a causa di produzioni solo volte al vile denaro e sotto il motto "imbamboliamo la massa con cast inappropriati ma che portano affluenza nelle sale", avevo perso la speranza di rivedere una commedia che facesse ridere senza andare mai sulla volgarità o sullo stereotipo. Una commedia che non sfruttasse solo il periodo natalizio o continua »

* * * * -

Favoletta divertente e delicata

martedì 1 dicembre 2015 di kinzica

Favoletta leggera e divertente,taglio teatrale con caratterizzazioni riuscite e originali,senza volgarità e con scenette esilaranti,bravi gli attori anche i bimbi e Annalisa inaspettatamente spigliata al suo debutto cinematografico, il tutto incorniciato dalle veramente splendide luci d'artista,di cui non sapevo l'esistenza,del Natale salernitano.Insomma certo non un cult ma sicuramente non farà rimpiangere il prezzo del biglietto per una serata spensierata! continua »

* * * - -

Commedia genuina e piacevolmente diretta

mercoledì 2 dicembre 2015 di Nino Pell.

Film sicuramente più che dignitoso nel quale il simpatico attore e regista Casagrande riesce a trasmetterci del sano buonumore napoletano senza mai scadere nella volgarità e nella banalità. La storia è discretamente interessante e il rapporto contrastante di un padre con la propria figlia, argomento principale della trama, mi è parso scorrevole e convincente. Inoltre uno dei motivi di interesse per cui sono andato a vedermi questo film è stato determinato dalla presenza della cantante Annalisa (tra continua »

Annalisa
"Non sono Annalisa, è solo una vaga somiglianza"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Babbo Natale non viene da Nord | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Paola Casella
Pubblico (per gradimento)
  1° | aliante75
  2° | kinzica
  3° | roby1985
  4° | morgam
  5° | nino pell.
  6° | supermeringa
  7° | ablonde
  8° | maurizioroma
  9° | danilomirro
Link esterni
Facebook
Uscita nelle sale
giovedì 26 novembre 2015
Scheda | Cast | News | Trailer | Poster | Foto | Frasi | Pubblico | Forum | Chat | Shop |
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità