Il fidanzato di mia sorella

Film 2014 | Commedia sentimentale +13 102 min.

Regia di Tom Vaughan. Un film con Pierce Brosnan, Salma Hayek, Jessica Alba, Malcolm McDowell, Duncan Joiner. Cast completo Titolo originale: How to Make Love Like an Englishman. Genere Commedia sentimentale - USA, 2014, durata 102 minuti. Uscita cinema mercoledì 22 luglio 2015 distribuito da Adler Entertainment. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: +13 - MYmonetro 2,72 su 12 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Il fidanzato di mia sorella
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Una commedia romantica sull'amore, i desideri e la volontà di mantenere unita la propria famiglia... nonostante tutto. In Italia al Box Office Il fidanzato di mia sorella ha incassato nelle prime 2 settimane di programmazione 493 mila euro e 195 mila euro nel primo weekend.

Consigliato sì!
2,72/5
MYMOVIES 3,00
CRITICA 2,67
PUBBLICO 2,50
CONSIGLIATO SÌ
Una commedia romantica che fa affidamento su una serie di premesse interessanti e su due ottimi e simpatici protagonisti.
Recensione di Paola Casella
mercoledì 8 luglio 2015
Recensione di Paola Casella
mercoledì 8 luglio 2015

Richard Haig è un affascinante professore di letteratura inglese sessantenne con la passione per i flirt senza impegno con le sue studentesse. Un giorno nel bar in un albergo londinese incontra Olivia, una bella quarantenne con cui il feeling è immediato e irresistibile. Peccato che Olivia sia la sorella maggiore di Kate, la studentessa con cui Richard ha al momento una relazione. Peccato anche che Kate sia incinta di Richard, e scelga proprio quel giorno al bar per comunicare la notizia ad entrambi.
Il fidanzato di mia sorella è una commedia romantica che fa affidamento su una serie di premesse interessanti - che fare quando il colpo di fulmine avviene con una persona con cui non è proprio possibile costruire un futuro? quali sono le responsabilità di un uomo adulto nei confronti di figli e fidanzate? Quando arriva il momento di crescere, per un maschio affetto da sindrome di Peter Pan? - e sul carisma degli interpreti principali: Pierce Brosnan, finalmente protagonista assoluto e libero di sfoderare il suo charme ma anche la sua fragilità di maschio occidentale, e Salma Hayek, comedienne di razza dalla forte personalità muliebre e dal sangue caliente. L'interazione fra i due è davvero divertente perché ognuno ha la sua vis comica particolare, molto legata alle rispettive nazionalità: all'humor britannico di lui, asciutto e compassato anche quando il personaggio sbarella travolto dagli eventi, corrisponde la comicità solare e latina di lei, con tanto di scena madre in cui Olivia simula orgasmi maschili perfettamente riconoscibili. Ottimo anche il cameo di Malcom McDowell nei panni del padre di Richard, acido e sarcastico al punto giusto senza smettere mai di rivelare la sua umanità latente, e il cameo ancor più piccolo di Ben McKenzie (già protagonista della serie televisiva The O.C.) nei panni di un californiano tipo, irritante ma impossibile da odiare.
Funzionano meno bene il meccanismo narrativo, soprattutto quando la sceneggiatura comincia ad affastellare piccole e grandi svolte che non fanno bene alla credibilità della storia, e Jessica Alba nel ruolo di Kate, che è scritto in modo quasi schizofrenico, poiché si contraddice in continuazione senza mai mostrare in modo convincente le ragioni dei suoi cambiamenti repentini.
Ci si lascia trasportare volentieri dalla simpatia dei due protagonisti, provando un sottile imbarazzo molto inglese nel vedere un uomo maturo sballottato di qua e di là come un ragazzino, ci si commuove davanti alla naturale affabilità di Brosnan, evidente soprattutto nella sua relazione con il ragazzino di quattro anni che interpreta il ruolo di suo figlio, di irresistibile dolcezza. E si finisce per chiudere un occhio davanti alle molte implausibilità della trama, e alla superficialità "californiana" dell'intera vicenda.

Sei d'accordo con Paola Casella?
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
lunedì 3 agosto 2015
vanessa zarastro

Spinta da un insano desiderio di andare al cinema e trovando moltissime sale chiuse a Roma (nei giornali sono addirittura scomparsi i nomi delle sale cinematografiche!) mi sono rifugiata all’Adriano dove, per espiare i sensi di colpa di un prezzo più alto, viene incluso una bottiglietta di acqua minerale (ma il Comune di Roma non le distribuisce gratis ai pellegrini da anni?).

giovedì 30 luglio 2015
Flyanto

 Puntualmente in estate, in Italia, escono nelle sale cinematografiche films di minor rilievo e "Il Fidanzato di Mia Sorella" di Tom Vaughan ne fa parte a tutti gli effetti, rispondendo in pieno ai gusti semplici e senza pretese del pubblico che frequenta, scarso, le sale dei cinema estivi. La storia ruota intorno alla figura dell'aitante professore di lettere presso l'Universit&a [...] Vai alla recensione »

venerdì 16 dicembre 2016
Vepra81

Film non brillante. Un po volgare nel linguaggio. Grandi attori ma poca sostanza.

lunedì 22 febbraio 2016
Liuk!

Commedia sentimentale piuttosto divertente e scanzonata. Un buon cast, molto adatto alla tipologia di pellicola. Niente di nuovo, ma ne consiglio comunque la visione.

martedì 29 dicembre 2015
Fabio

Si tratta della solita commedia sentimentale americana nella quale compaiono i soliti stereotipi oramai consumati. Nonostante la variante fidanzata/sorella il film è intriso di luoghi comuni e situazioni prevedibili, così come è il finale. Buona l'interpretazione degli attori anche se il doppiaggio della Hayek è pessimo.

lunedì 31 agosto 2015
Alex2044

Un passatempo serale non malvagio . Il film si può vedere tarnquillamente grazie anche alla simpatia dei protagonisti ed alla bellezza dei luoghi . Il tutto aiutato dalla mancanza di volgarità e da un certo humour inglese che qualche sorriso te lo strappa sempre . Il titolo originale è meglio !

domenica 26 luglio 2015
francesca50

Film che mantiene quel che promette: due ore piacevoli con bravi attori e bei paesaggi. Niente di impegnato ma lavoro grazioso!

giovedì 23 luglio 2015
no_data

dddd

Frasi
"Non c'è niente di teorico nei romantici. Dove il vero amore brucia, il desiderio è la pura fiamma dell'amore. Esso è il riflesso della nostra cornice terrestre che porta il suo significato dalla parte più nobile e traduce il linguaggio del cuore"
Una frase di Richard Haig (Pierce Brosnan)
dal film Il fidanzato di mia sorella - a cura di Sabrina
"È per questo che le ragazze non vedono l'ora di farsele togliere!"
Richard Haig (Pierce Brosnan)
dal film Il fidanzato di mia sorella - a cura di Giuseppe
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Richard Haig (Pierce Brosnan), sessantenne affascinante e dai modi raffinati, con rapporto conflittuale con un padre acido, insegna letteratura inglese, non disegnando di flirtare con le sue ben disposte studentesse. Un giorno, in un bar londinese, incrocia la bella Olivia (Salma Hayek) e ll feeling nasce spontaneo. Se non fosse che la donna altri non è che la sorella maggiore di Kate (Jessica Alba), [...] Vai alla recensione »

Alessandra Levantesi
La Stampa

È nato 62 anni fa a Drogheda, Irlanda, ma si è trasferito presto in Inghilterra. E questo, insieme alla sua consumata arte di interprete, spiega come mai Pierce Brosnan sia tanto a proprio agio quando riveste i panni del tipico britannico, vuoi che si tratti dell'agente 007 James Bond, da lui quattro volte incarnato con spiritosa eleganza; vuoi che si tratti del Richard Haig di «Il fidanzato di mia [...] Vai alla recensione »

Paolo D'Agostini
La Repubblica

C'era una volta la commedia del ri-matrimonio. Nella grande cornice della commedia hollywoodiana sofisticata, e in quella un po' più circoscritta della commedia svitata (screwball), questo diventò un espediente per prendersi surrettiziamente delle libertà. Come in Scandalo a Filadelfia, La signora del venerdì, E signore e la signora Smith matrimonio, litigio e 'distrazioni, ri-matrimonio.

Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2017 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati