Ribelle - The Brave

Film 2012 | Animazione Film per tutti 93 min.

Titolo originaleBrave
Anno2012
GenereAnimazione
ProduzioneUSA
Durata93 minuti
Regia diMark Andrews
AttoriReese Witherspoon, Emma Thompson, Billy Connolly, Julie Walters, Kevin McKidd Robbie Coltrane, John Ratzenberger.
Uscitamercoledì 5 settembre 2012
TagDa vedere 2012
DistribuzioneWalt Disney
RatingConsigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti
MYmonetro 3,14 su 60 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Regia di Mark Andrews. Un film Da vedere 2012 con Reese Witherspoon, Emma Thompson, Billy Connolly, Julie Walters, Kevin McKidd. Cast completo Titolo originale: Brave. Genere Animazione - USA, 2012, durata 93 minuti. Uscita cinema mercoledì 5 settembre 2012 distribuito da Walt Disney. Consigli per la visione di bambini e ragazzi: Film per tutti - MYmonetro 3,14 su 60 recensioni tra critica, pubblico e dizionari.

Condividi

Aggiungi
Ribelle - The Brave
tra i tuoi film preferiti.




oppure

Brave è la prima favola prodotta dallo studio Pixar. Ha vinto un premio ai Premi Oscar, ha vinto un premio ai Golden Globes, ha vinto un premio ai BAFTA. In Italia al Box Office Ribelle - The Brave ha incassato nelle prime 5 settimane di programmazione 7,1 milioni di euro e 2,2 milioni di euro nel primo weekend.

Ribelle - The Brave è disponibile a Noleggio e in Digital Download su TROVASTREAMING e in DVD e Blu-Ray su IBS.it. Compralo subito

Consigliato sì!
3,14/5
MYMOVIES 3,50
CRITICA 2,17
PUBBLICO 3,40
CONSIGLIATO SÌ
Una favola tradizionale in cui ogni dettaglio visivo svela originalità e innovazione.
Recensione di Gabriele Niola
lunedì 9 luglio 2012
Recensione di Gabriele Niola
lunedì 9 luglio 2012

La principessa Merida è tutta suo padre e poco sua madre. Coraggiosa, audace e insofferente alle regole di corte preferisce cavalcare e tirare con l'arco piuttosto che sedere a tavola composta o curare i suoi immensi capelli rossi. Costretta a sposare uno tra i pretendenti che si scontrano per la sua mano decide di sovvertire le regole e rinnegare la tradizione, subendo la conseguente ira materna.
Fuggita nei boschi per la disperazione incontra una vecchia strega che le offre un rimedio magico ai suoi problemi. Invece che acquietare i contrasti con la madre, il rimedio trasformerà quest'ultima in un orso, l'animale più odiato dal battagliero padre, quello che anni prima gli staccò una gamba.
Tutto ciò che Ribelle ha da dire di originale e affascinante sui suoi personaggi, lo afferma nei primissimi minuti, in quel segmento che anticipa la comparsa improvvisa del titolo e che, come ogni prologo che si rispetti, oltre a narrare un antefatto fondamentale mette anche in scena un livello di lettura più profondo della trama. Si tratta di quell'idea allargata di coraggio intesa come l'unione di forza, ardore e sentimentalismo che esprime il titolo originale (Brave) e che in italiano dovrebbe diventare sinonimo, non si sa bene perchè, di ribellione.
Quello del prologo è un luogo comune del cinema e delle favole che la Pixar ama riproporre dilatandolo, modificandolo, tradendolo e deformandolo. L'ha esteso a quasi mezz'ora in Wall-E, l'ha reso muto e dilaniante in Up ma in Ribelle (come era accaduto per Alla ricerca di Nemo) torna a una versione classica, come classico sarà tutto il resto del film.
Contrariamente al resto della produzione Pixar infatti Ribelle è una favola molto canonica, che sfrutta il passaggio di età di una principessa per orchestrare un racconto di responsabilizzazione e risoluzione dei contrasti generazionali attraverso un'avventura fantastica. Se poco più di un anno fa la Disney con Rapunzel aveva raccontato di una principessa che capisce di dover conquistare l'indipendenza dalla sua figura materna attraverso un atto di ribellione, ora la Pixar propone il rovescio della medaglia: una ribelle che per realizzarsi comprende di dover venire a patti con i genitori e quindi con la tradizione.
Non è allora sul versante del racconto che questa volta lo studio di Lasseter riesce a stupire, quanto su quello visivo e attoriale. Merida è probabilmente il personaggio dal look più interessante degli ultimi 20 anni, dotata di una chioma rossa che da sola ne illustra la forza combattiva, la dolcezza e le asperità di carattere. Inoltre, portando avanti uno studio e una sperimentazione sull'espressività dei volti in computer grafica (rigorosamente senza uso di motion capture), Ribelle compie un ulteriore passo in avanti verso un'idea di vera e propria recitazione da parte di personaggi animati. Proprio la struttura estremamente canonica e priva di sorprese della trama mostra come nelle scene madri la qualità e la gestione dell'emotività espressa dal film passino soprattutto attraverso volti e sguardi. In un tipo di cinema (l'animazione) che non ha mai potuto puntare sulla recitazione per la veicolazione dei propri significati la Pixar, da Toy story 3 in poi, sempre di più introduce una propria visione della recitazione di personaggi disegnati al computer.
Per tutti questi motivi alla fine Ribelle è un film che, analizzato al microscopio ha molte di quelle straordinarie caratteristiche tipiche del cinema perfetto della Pixar, ma manca totalmente di fascino epidermico e di stratificazione narrativa se visto nel complesso.

Sei d'accordo con Gabriele Niola?
RIBELLE - THE BRAVE
in streaming
NOLEGGIA
streaming
ACQUISTA
download
SD HD SD HD
Rakuten tv
TIMVISION
-
-
-
CHILI
iTunes
-
-
-
-
Google Play

Anche su supporto fisico su IBS

DVD

BLU-RAY
€14,99 €14,50
PUBBLICO
RECENSIONI DALLA PARTE DEL PUBBLICO
mercoledì 12 settembre 2012
Niklif

La pixar non delude mai con la qualità digitale che in questo film è a dir poco straordinaria, i ricci ribelli della protagonista sembrano essere quasi reali e si adattano perfettamente alla sua personalità ribelle, anche i paesaggi digitali sono curati nel minimo dettaglio così anche come la musica che rende ancora più magico il film proiettando lo spettatore nella bellissima atmosfera scozzese! ottima [...] Vai alla recensione »

domenica 9 dicembre 2012
Liuk

Lavoro visivo impressionante per la Pixar. Il 3d è strepitoso, quasi reale, con un'attenzione ai particolari quasi maniacale: l'atmosfera medioevale celtica che ne risulta è perfetta. Purtroppo la sostanza è poca, la storia banalissima si dirige dritta verso lo scontato finale senza emozioni o colpi di scena, anche i più piccoli immagineranno presto dove si vuole [...] Vai alla recensione »

martedì 29 gennaio 2013
owlofminerva

Ha i capelli irti e rossi, gli occhi azzurri, abiti spartani. Non ha un nome stupido (Cenerentola, Bella addormentata, Biancaneve, Bella), non veste di rosa, non blatera di sogni e desideri in mezzo agli uccellini. Non è una damigella in pericolo, non aspetta il principe azzurro stesa su un letto, non ha amici e non vuole sposarsi. Gareggia per chiedere la mano di se stessa, è pretendente [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 settembre 2012
Androbarto

In questa recensione all' inizio definirò alcune particolari situazioni che hanno portato molti critici a sottovalutare questo film al quale darei 10 e lode se fosse stato lasciato nella versione inglese, ma che per laversione italiana merita al massimo 7 e 50. Perchè? Molti criticano asserendo che la tanto annunciata ribellione della protagonista non avviene e questo delde il pubblico; è veo, ma [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 settembre 2012
johnny1988

Il lancio promozionale più originale per pubblicizzare una delle date cinematografiche più attese dell'anno, il primo giorno di proiezione, concede l'ingresso gratuito alle bambine e alle donne che portano una capigliatura fulva come quella della protagonista. Mai viste così tante chiome rosse in una sola sera e in un unico spazio. Tutto quello che il trailer prometteva, pathos, energia, scenografie [...] Vai alla recensione »

sabato 15 settembre 2012
Andre#

Se mi chiedessero cosa avrei voluto in più da questo film, direi un pizzico di originalità e qualche spazio in più allo sfondo: la Scozia medievale avrebbe potuto far sbizzarrire i disegnatori ed offrire allo spettatore più scenari ed ambienti inediti. Detto questo, sul nuovo lavoro Disney Pixar non ci sono ombre: è una storia di maturazione, quella di Merida, che passa attraverso momenti di ironia [...] Vai alla recensione »

martedì 8 gennaio 2013
Cenox

Ribelle è una ragazza principessa che deve seguire le regole della madre se vuole un giorno diventare la futura regina. Il fatto è che a lei non interessa niente di tutto ciò, poichè simile al padre, a lei interessano l'azione e l'avventura..ed in effetti è un vero maschiaccio! Un giorno la madre le organizzerà il futuro fidanzamento, con un giovane [...] Vai alla recensione »

domenica 9 settembre 2012
donni romani

Arriva sugli schermi la Principessa versione Pixar, e perciò anticonformista, appassionata di freeclimbing, allergica alle regole e ben decisa a non sposare un pretendente scelto dai genitori. Merida vive in Scozia con i genitori, un carnale e passionale padre re di tutti i clan, e una madre tutta disciplina e volontà, che non capisce il bisogno di libertà ed indipendenza della figlia.

martedì 16 luglio 2013
Giorg99

 RIBBELLE - THE BRAVE è uno di quei film che si caricano di un'aura specifica ancor prima dell'uscita. Ciò si verifica di frequente quando un'opera porta il marchio di un'autorialità (in questo caso collettiva, la Pixar), che genera forti aspettative, incontrollate paure e un istintivo desiderio di storicizzarne ogni passo: l'anno scorso con Cars [...] Vai alla recensione »

martedì 15 novembre 2016
Renato C.

In se stesso non è male, ma sembra una storia risaputa dla momento che la trasformazione in orso ricorda molto "Koda - Fratello orso". Tuttavia i personaggi sono simpatici e c'è una doppia morale: per la protagonista che non bisogna chiedere incantesimi alle streghe, soprattutto verso la propria madre, per la madre che capisca che è tempo che siano i figli a decidere il loro futuro e che non è la ragion [...] Vai alla recensione »

martedì 1 settembre 2015
EmhWaldorf

Bello. La Disney è ormai un marchio storico di qualità, il saper riprendere le sfaccettature delle epoche principesche ed adattarle ai film d'animazione, la magia che è immancabile e quello spirito che fa sorridere che solo la novella animazione Pixar sa dare. Il finale mi è piaciuto perché è rimasto fedele alla principessa anticonformista che non vuole sposarsi perché non è pronta, differente [...] Vai alla recensione »

domenica 12 aprile 2015
ultimoboyscout

Merida è una principessa, specialità della casa. Ma dalla capigliatura rosso fuoco si intuisce subito che non è la solita principessa svenevole, tutta occhioni languidi, in attesa del principe azzurro, come siamo stati abituati in passato. Merida vive in Scozia, è figlia di Re Fergus e della Regina Elinor ed è stata promessa in sposa al vincitore del torneo di tiro con l'arco indetto per i figli dei [...] Vai alla recensione »

giovedì 8 gennaio 2015
Paolo Salvaro

Premetto che non ritengo giusto che The Brave sia stato premiato con il premio oscar.    Ralph Spaccatutto avrebbe meritato molto di più l'onorificenza :  il film della Disney è stato premiato come miglior film d'animazione a San Diego,  Austin,  St. Louis,  Phoenix, dal National Board di New York ed ha trionfato agli Annie Awards.

lunedì 17 settembre 2012
FUAK6976

Due stelle. Una per la realizzazione tecnica e l'altra per le risate sparse qua e là nel film. ma non basta fare 2 risate per salvare un film.... Questo film parla di na bambina che è talmente cocciuta a perseguire quello che vuole (cambiare il suo destino...a 13 anni...) che non esita ad avvelenare la sua mamma che è una persona perbene che la adora e che per sua fortuna non muore mangiando il dolcetto [...] Vai alla recensione »

mercoledì 5 settembre 2012
exelidin

Uno dei film più riposanti, divertenti, ben fatti scenograficamente degli ultimi anni. La famiglia è il tema centrale, ma non mancano il coraggio, il prendere la vita con leggerezza e in modo giocoso, i rimandi a un non precisato Destino che ci plasma la vita ma che noi a nostra volta plasmiamo. Nessun riferimento religioso pagano o cristiano, epoca e civiltà non definita, ottima scelta.

venerdì 28 settembre 2012
Ameliepoulain.

Merida è una giovane principessa insofferente alle rigide regole di corte ed all'etichetta che, invano, la madre cerca di insegnarle nella ferma convinzione che questo sia non solo il destino, ma anche il desiderio di qualsiasi ragazza della sua età. Ed è proprio nella dialettica tra destino e desiderio che a mio avviso, deve ricercarsi il senso del film.

lunedì 3 settembre 2012
tiamaster

Il film è, dal punto di vista tecnico,a dir poco impeccabile.Sopratutto nella parte visiva (basta pensare al design dei prottagonisti,dalle espressioni incredibilmente convincenti) Ma, a parte questo,il film manca totalmente del'originalità di capolavori come Up, Toy story, Nemo, Monster & Co e Wall-e. La disney è sempre stata un' apri-pista sul versante del' animazione, [...] Vai alla recensione »

domenica 16 settembre 2012
Linus2k

Sono ormai convinto che la computer grafica abbia definitivamente sostituito l'animazione tradizionale nei film d'animazione "classici", lasciando all'animazione 2D il ruolo di linguaggio "di nicchia" per racconti particolari, come è diventato il bianco e nero dopo l'affermazione del colore. La Pixar in tutto questo ha avuto un ruolo predominante se [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 settembre 2012
Joan Holden

Il revival favolistico non ha risparmiato neanche quei geniacci della Pixar, tanto da indurli a rispolverare la figura che più di tutte ha reso celebre mamma Disney: la principessa. Ovviamente, trattandosi di Pixar e degli anni 2000, la principessa di The Brave è ben diversa dal vecchio stereotipo disneyano della bella fanciulla inerme intenta a spazzare i pavimenti e gorgheggiare con [...] Vai alla recensione »

domenica 4 novembre 2012
dalìdalò

Bellissima idea quella di prendere spunto dal film di Mel gipson Braveheart, la Scozia e il suo territorio hanno dato la possibilità alla PIXAR di valorizzare il loro lavoro grafico che si basa oltre che sulla storia anche sulla ricerca della profondità dello spazio. Effetivamente le storie della pixar nascono dal niente e rimangono niente ma in Brave no, perchè di mezzo c'è il tema del fantastico [...] Vai alla recensione »

lunedì 17 settembre 2012
Regi1991

Ribelle è la principessa Merida, figlia del re Fergus e la regina Elinor, e sorella di 3 fratellini gemelli molto svegli e divertenti. Merida è una ragazza dalla chioma rossa e dallo spirito che grida libertà alla disciplina imposta dalla madre. La principessa sarà costretta a fidanzarsi con uno dei figli dei 3 lord del regno, ma ribellandosi alla madre munita del suo arco [...] Vai alla recensione »

domenica 23 settembre 2012
Mr. Spectator

Sicuramente lontano dal classico stile poetico della PIXAR, che ci ha viziati con storie non convenzionali come di "amori cibernetici" che salvano la popolazione terrestre, o storie di affetto tra padre e figlio nel profondo blu dell'oceano con panoramiche su tutti i pesci esistenti, o ancora con pensionati alla ricerca di avventure, o con mostri, macchine, supereroi e giocattoli in azione per qualcosa. [...] Vai alla recensione »

domenica 30 settembre 2012
Tiffany85

Meridia è una giovane principessa irlandese, ribelle che non accetta l'idea di doversi sposare e seguire le rigide regole di corte che la madre le impone.  Favola  fuori dai soliti schemi; la Disney Pixar crea per la prima volta un'eroina senza eroe, indipendente e coraggiosa. Storia femminista che rivendica il potere delle donne e in cui gli uomini sono ridicoli e incapaci; [...] Vai alla recensione »

venerdì 14 settembre 2012
Luxlux

Il destino è qualcosa che ci tocca così com'è, o ne siamo noi gli artefici? su questa domanda ruota un film ben fatto, a tratti spaventoso (se ne sconsiglia la visione ai più piccolini) e dal sapore del classico. Animazione, come sempre in casa pixar, eccellente. Nota di merito per il corto, fatto da un italiano, che apre la visione, poetico.

lunedì 25 giugno 2012
g_andrini

Bellissima animazione, con musiche più che piacevoli. Bella la fotografia digitale, con i capelli della protagonista in evidenza. La storia non è così banale, anzi, è piuttosto originale nello svolgimento. Da vedere.

giovedì 6 settembre 2012
Spike

Un'animazione tecnicamente ineccepibile: espressioni del viso, movimenti del corpo da far invidia agli attori in carne ed ossa, paesaggi fantastici. Quello che lascia un pò perplessi è la trama: non particolarmente originale ( la Disney si ispira ad un suo film, neanche particolarmente vecchio) che si risolve troppo velocemente. Ottimo il doppiaggio italiano se non fosse per la voce [...] Vai alla recensione »

giovedì 6 settembre 2012
DarkEnry

 Disney e Pixar non si smentiscono mai e ci portano nelle nostre sale Ribelle - The Brave (Brave). Il film intanto riesce a darci una visione pazzesca dei paesaggi scozzesi con una grafica strabiliante e ci racconta di una storia semplice ma che parla della famiglia e della sua importanza e di come è importante il dialogo tra le diverse generazioni.

lunedì 17 settembre 2012
Nicola1

Primo film della Pixar dove si nota l'omologazione Disney. Film divertente, bella trama, originale sotto un certo aspetto: per la prima volta il confronto e' all'opposto di quello che era nel Re Leone, non si tratta di virili vendette, o di passaggi bambino - adulto. Forse per la pima volta il viaggio dell'eroe e' al femminile. Pero', nel complesso, ha ragione la giornalista [...] Vai alla recensione »

domenica 23 settembre 2012
marzia rosa

divertente e riflessivo lo definisco cosi questo film,divertente il personaggio di lei ribelle(non a caso si chiama cosi il film) e mi ha commosso la sua tenerezza nei confronti della mamma,che messe insieme parevano il diavolo e l'acqua santa,rilfessivo il confronto tra i genitori e figli,parlo anche x me,diciamo sempre che palle riguardo i genitori non hanno niente da fare,quando lo fanno [...] Vai alla recensione »

domenica 23 settembre 2012
marzia rosa

divertente e riflessivo,definirei questo film,ho riso per il carattere ribelle di lei(non a caso il film si chiama cosi)ma anche per la sua fragilità e tenerezza nei confronti della mamma,che mettendole insieme sembrano il diavolo e l'acqua santa,mi ha fatto riflettere su come i genitori cercano di educarci e insegnarci le tradizioni e noi a dire che palle,lo so e penso che lo sappiamo un pò tutti,durant [...] Vai alla recensione »

giovedì 13 settembre 2012
dydluca

Un saluto a tutti. Come sempre vengo qui a scrivere per dare impressioni sul film che ho visto ma,se posso/riesco,anche qualche suggerimento. Detto che ho commentato il commento fatto poche righe piu' sotto da parte di NIKLIF, e che approvo in pieno,mi permetto di aggungere solo poco ed altro. Il film è davvero un mix di tanti altri;alla lista di Nik io aggiungerei anche Raperonzolo e [...] Vai alla recensione »

venerdì 7 settembre 2012
Shpady

Film meraviglioso, fa morir dal ridere con i suoi personaggi estremamente espressivi e ben pensati. Storia non originalissima in quanto a trama ma accattivante e diversa in quanto l'avventura è tutta al femminile e soprattutto viene trattato e messo al centro della storia il rapporto madre-figlia. Divertente, avvincente e commovente. Alcune scene erano di una bellezza superlativa.

sabato 7 settembre 2013
viktor von doom

detto chiaramente questo "ribelle" non è proprio il massimo.ok,siamo ancora più chiari,è proprio bruttino...e a tal proposito mi sorge spontanea una domanda.ma uno che si ribellasse all'idea di portare un film cosi povero nella sale non c'era nella disney?forse hanno pensato che la folta chioma rossa della protagonista unita ad un titolo azzeccato e al marchio [...] Vai alla recensione »

mercoledì 26 dicembre 2012
Salvo996

Ottima grafica (non l'ho visto in 3d), molte scene divertenti come un film di animazione deve avere, bella storia e finalmente (!) si discosta dal solito schema disney (principessa ribelle--litigio con i genitori--principe non voluto--principe azzurro--martimonio). In più non ci sono stranamente scene cantate! Mi sono divertito...CONSIGLIATO!!!

martedì 25 dicembre 2012
The Pork Chop Express

Tecnicamente un prodotto all'altezza della Pixar, con ritmo e divertimento per tutti.  La storia risulta però convenzionale e segue una traiettoria prevedibile che fa sconfinare il film nell'area più disneyana con le sue principesse e i suoi personaggi secondari appena abbozzati.

domenica 23 settembre 2012
marzia rosa

divertente e riflessivo cosi definisco il film,ho riso della ribellione e delle gaffe di lei,ma ho riflettuto sul rapporto genitori-figli,confittuale e forte,x poco non facevo l'arca di noe,ma sono contenta che ci siano bei cartoni come questi da far vedere ai bambini,voto 9 per i paesaggi e disegni e 10 alla storia,che ha avuto il finale che meritava

lunedì 10 settembre 2012
Flyanto

 Ultima favola ideata dalla Disney/Pixar su di una principessa scozzese assai insofferente alle regole di corte. Divertente, avventurosa, e commovente nel suo contenuto. Ottima la grafica che riproduce fedelmente i favolosi e selvaggi paesaggi delle Highlands scozzesi e quanto mai attuale il personaggio della principessa "ribelle", portavoce e simbolo di ideali di libertà e di [...] Vai alla recensione »

venerdì 27 aprile 2012
g_andrini

Questo film sarà il primo in assoluto a usare la nuova codifica multicanale della Dolby, anche se dubito che si potrà sfruttare qui in Italia già da Settembre. Questa tecnologia permette, in teoria, fino a ben 62.2 canali, contro i 7.1 attuali.

sabato 6 aprile 2013
KillBillvol2

Altro film della Walt Disney Pixar ,dopo due sequel come Toy Story 3 e Cars 2, questo è un film originale...ma questo non è l'aggettivo che userei per descrivere questo film di Mark Andrews, perchè di veramente originale ha poco o niente. Se andiamo a guardare nel dettaglio neanche il bellissimo Alla Ricerca di Nemo ha una trama davvero originale, ma ha le basi su una sceneggiatura più che solida, [...] Vai alla recensione »

venerdì 4 gennaio 2013
oscar77

sono un buon appassionato di animazione, ma sinceramente Ribelle non mi attirava, poi su insistenza di mia moglie una sera ci siamo messi comodi e l'abbiamo visto, appena cominciato, l'ambientazione celtica mi ha conquistato e ho pregustato una piacevole sorpresa però.....che delusione, la trama è scontatissima, talmente scontata da rovinare il film, è vero, graficamente è grandioso, ma come per i [...] Vai alla recensione »

lunedì 15 ottobre 2012
polly80

Oramai se c'è scritto "Pixar" da qualche parte, puoi star tranquillo che qualcosa di buono ci sarà. Monsters & Co. e Nemo sono stati i film d'animazione più belli degli ultimi anni. Ribelle non è di certo la storia più originale e sconvolgente del nuovo millennio, ma capperi, la qualità e la definizione a cui sono arrivati con le nuove tecnologie è davvero incredibile.

giovedì 13 settembre 2012
Lalli

questi riccioloni rossi mi resteranno nella mente :)

martedì 11 settembre 2012
Giuliano D

Davvero un bel film! Lo reputo il miglior film d'animazione del 2012. La cosa che ho apprezzato di più è la comicità che ha fatto diventare il film una divertente commedia.

sabato 8 settembre 2012
Clion

Questo film è più Disney che Pixar, manca insomma quel qualcosa che lo rende non solo bello per i bambini ma anche emozionante per gli adulti. Devo ammettere che sono una grande fan della Pixar, avevo grandi aspettative per questo film ma sono uscita abbastanza delusa. Il film è finito e io mi dicevo: già finito?? Dura circa un'ora e mezza ma non è la durata che [...] Vai alla recensione »

sabato 22 dicembre 2012
Kyotrix

Non capisco i voti bassi. La trama non sara' nulla di speciale e dal finale abbastanza scontato, ma e' simpatico, avventuroso, emozionante, commovente e per ultimo graficamente bello ( le movenze dell'orso regina sono perfette ). PS Tanto per cambiare hanno messo una simpatica scenetta finale dopo i titoli di coda.

martedì 2 ottobre 2012
Wilke

Una bella cosa di questo film è la grafica che in effetti è piuttosto curata. Per il resto si tratta di una storia scontata e ricca di stereotipi benchè si voglia dare un messaggio (ai bambini???..) che va al di là di essi: la figura della madre: noiosa, pedante, severa.., il padre: giocondo, bonario, simpatico, una sorta di ragazzone mai cresciuto.

domenica 23 settembre 2012
marzia rosa

divertente e riflessivo,definirei cosi questo film,non ho fatto altro che ridere,mi è piaciuto molto il personaggio di lei ribelle (non a caso il film si chiama cosi)e la sua fragilità e tenerezza nei confronti della mamma,che mettendole insieme parevano il diavolo e l'acqua santa,il confronto tra loro,come quello che noi abbiamo con i nostri genitori chi non ha questi confronti [...] Vai alla recensione »

sabato 15 settembre 2012
xxxmichela

Un fil meraviglioso! La storia è diversa dalle altre, qui non si parla sono di amore ma si parla di un rapporto tra madre e figlia che riescono a riscoprirsi l'una con l'altra capendo i propi errori. Infine Merida, non è la solita principessa ma è una vera è propia guerriere. Gli ambienti e le musiche del cartone sono talmente belle che riescono a suggestionare [...] Vai alla recensione »

domenica 9 settembre 2012
ster87

Un ottimo cartone animato, come non se ne vedeva da un pò! Storia adatta sia ai bambini e sia agli adulti! Bello, davvero davvero bello!

venerdì 2 dicembre 2011
g_andrini

Una animazione con protagonista una fanciulla, evento abbastanza raro ultimamente. Mancano nove mesi, ma si preannuncia l'ennesimo successo della Disney.

Frasi
"Alcuni dicono che al destino non si comanda, che il destino non è una cosa nostra. Ma io so che non è così, il nostro destino vive in noi, bisogna soltanto avere il coraggio di vederlo!"
Una frase di Princess Merida (voce nella versione originale) (Reese Witherspoon)
dal film Ribelle - The Brave - a cura di Federica
STAMPA
RECENSIONI DELLA CRITICA
Maurizio Acerbi
Il Giornale

Più che crescere, le piccole principesse Disney canbiano pelle. Basta essere remissive e pronte a dire sempre sì a mamma e papà. Come la ribelle e rossa Merida che non ne vuol sapere di sposarsi come da desiderata dei genitori. Si iscrive così al fatidico torneo per vincere la sua mano. Bisogna pensare, ahi lei, alle conseguenze dei propri gesti come imparerà la giovane, a spese della madre.

Francesco Alò
Il Messaggero

La Pixar diventa maggiorenne con un film minore. Nel diciottesimo anno d’età dall’epocale esordio nel lungo d'animazione al computer Toy Story (1995), la casa di produzione nata dalla costola di George Lucas, portata al successo da Steve Jobs e animata da John Lasseter, affronta con Ribelle - The Brave la svolta femminista: per la prima volta dopo giocattoli, animali, famiglie, vecchietti e macchine, [...] Vai alla recensione »

Raffaella Giancristofaro
Rolling Stone

La piccola principessa scozzese Marida deve liberare da un incartesimo la madre, che la vorrebbe sposa educata. Una favola che sa molto di estetica classica disneyiana e poco del mondo articoato a cui ci hanno abituato Lasseter & Co. È come se l’innesto tra due speire avesse prodotto un ibrido che lascerà insoddisfatti perlomeno gli adulti. Poca umanità, poco conflitto, una cascata di spettacoari riccioli [...] Vai alla recensione »

NEWS
BIZ
domenica 24 giugno 2012
Robert Bernocchi

Box Office Italia Si poteva sperare che alcune nuove uscite ottenessero almeno dei risultati decenti questo fine settimana, ma è evidente che il pubblico italiano abbia deciso di non chiudersi più nelle sale, senza fare troppa distinzione tra titoli [...]

NEWS
martedì 23 agosto 2011
Marlen Vazzoler

Quest'anno la Walt Disney Pictures, la Pixar e la Marvel hanno deciso di presentare i loro prossimi progetti al D23, l'annuale convention della casa del topo, invece di andare al Comi-Con di San Diego.

winner
miglior film d'anim.
Premio Oscar
2013
winner
miglior film d'anim.
Golden Globes
2013
winner
miglior film d'anim.
BAFTA
2013
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | NETFLIX | Database | Film | Calendario Uscite | MYMOVIESLIVE | Dvd | Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | Colonne sonore | MYmovies Club
Copyright© 2000 - 2018 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati