War Horse

Acquista su Ibs.it   Soundtrack War Horse   Dvd War Horse   Blu-Ray War Horse  
Un film di Steven Spielberg. Con Emily Watson, David Thewlis, Peter Mullan, Niels Arestrup, Tom Hiddleston.
continua»
Guerra, Ratings: Kids+13, durata 146 min. - USA 2011. - Walt Disney uscita venerdì 17 febbraio 2012. MYMONETRO War Horse * * * - - valutazione media: 3,15 su 63 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,15/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * - -
   
   
   
Una storia di cavalli firmata dal regista premio Oscar Steven Spielberg.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film con una voglia di semplicità che fa rima con superficialità
Marzia Gandolfi     * * - - -

Joey è un puledro esuberante, cresciuto libero e selvaggio nella campagna inglese. Separato dalla madre e acquistato per trenta ghinee da Ted, un ruvido agricoltore col vizio della birra, è destinato all'aratro e a risollevare le sorti della famiglia Narracott. Addestrato da Albert, il giovane e ostinato figlio di Ted, Joey ne diventa il compagno di avventura inseparabile almeno fino a quando i debiti e la guerra non chiederanno il conto. Venduto dal padre per far fronte all'affitto della fattoria, Joey diventa cavallo di cavalleria al servizio di un giovane capitano inglese, che promette ad Albert di prendersene cura e di riconsegnarlo a conflitto finito. Ma la guerra, cieca e implacabile, falcerà la vita dell'ufficiale e abbandonerà il cavallo a se stesso.
Galoppando da un fronte all'altro e attraversando l'Europa della Grande Guerra, Joey tocca la vita e favorisce la sorte di soldati e civili. Albert intanto, raggiunta la maggiore età, si arruola volontario per la Patria e per quel cavallo mai dimenticato.
Partiamo dal 'giudizio', War Horse è un film sconsolante e minore. Un film con una voglia di semplicità che fa rima con superficialità, che intende la messa in scena (solo) come scenografia, impiega in maniera evocativa e incalzante la banda sonora e musicale, è incapace di colmare spazi e personaggi di un valore metaforico. I suoi sentieri, arati o selvaggi, sono lontani dalla sensibilità formale di John Ford e prossimi a un melodramma familiare, pieno di ostacoli, dipartite e struggimenti. Eppure importa capire che cosa emerge dietro il kolossal e la grandeffettistica, dietro l'aspetto e la scrittura molto (troppo) americani.
War Horse rimette in circolo il conflitto, muovendosi sul confine incerto che separa e unisce il fascino spettacolare della guerra dal suo irremovibile orrore. Per Spielberg si tratta daccapo di congiungere il percorso della Storia (qui la Prima Guerra Mondiale) con la narrazione e il punto di vista del singolo. Niente di nuovo sul fronte hollywoodiano, certo, ma se quel singolo da salvare sullo sfondo di una carneficina è un cavallo la questione si fa più interessante. Secondo titolo zoofilo della filmografia spielberghiana, dispensando i sauri di Jurassic Park, clonati e riportati artificialmente in vita in un contesto ecologico mutato, War Horse fa il paio con Lo squalo, lavorando sull'archetipo dell'altro e giungendo alla medesima conclusione: la bestia al cinema agisce soltanto per essere uccisa. Squali, balene, gorilla incarnano sullo schermo l'alterità, la minaccia, il pericolo da sopprimere, esorcizzare, eliminare. Tuttavia il destino di Moby Dick o King Kong lo sopportano pure i Lassie, i Rin Tin Tin o qualsiasi altro animale antropomorfo della Disney, la cui disinvolta omologazione con quello che noi siamo, dimostra una volta di più la rimozione della diversità di cui la bestia è naturalmente portatrice. Il film di Spielberg, sprofondato con gli zoccoli nel fango delle trincee, attribuisce al suo protagonista equino valori e pulsioni umane secondo un modello classico che viene da Esopo e da Fedro. Se lo squalo di Amity Island nuota nel mare del perturbante e rappresenta uno spietato predatore da abbattere, il cavallo del titolo cavalca le praterie del meraviglioso e sviluppa un rapporto privilegiato con gli uomini che incrocia e che lo scampano alla morte. Il personaggio Joey frena l'istintività a vantaggio delle potenzialità simboliche, sfruttate dal regista in maniera esplicita attraverso immagini che scadono nel quadretto didascalico. Le visioni dell'animale assumono connotazioni drammatiche o ricreative, rispecchiando la condizione del 'proprietario' o della circostanza di turno. Regista del movimento, Spielberg (ri)trova se stesso e la lirica bestialità di Joey dentro la battaglia e una sequenza epica che commuove e turba, avviando una cavalcata febbrile interrotta nella 'terra di nessuno', tra le trincee avversarie e nell'abbraccio straziante del filo spinato.
Candidato all'Oscar insieme a The Artist e Hugo Cabret, War Horse condivide coi più meritevoli concorrenti le origini del cinema, dove insieme al silenzio e alla fantasmagoria, troviamo il cavallo, (s)oggetto delle prime analisi cronofotografiche del movimento di Muybridge. Un cavallo da corsa pronto a solcare lo spazio selvaggio del West e del western a venire.

Stampa in PDF

Incassi War Horse
Primo Weekend Italia: € 546.000
Incasso Totale* Italia: € 1.088.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 marzo 2012
Primo Weekend Usa: $ 7.512.000
Incasso Totale* Usa: $ 79.838.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 8 aprile 2012
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
22%
No
78%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination War Horse

premi
nomination
Premio Oscar
0
6
Golden Globes
0
2
BAFTA
0
5
* * * * *

Un film assolutamente da non perdere !

sabato 11 febbraio 2012 di stronziocobalto

ALTRO CHE SEI NOMINATION AGLI OSCAR; MERITA SICURAMENTE DI PIU'; A MIO PARERE E' UNO DEI FILM MEGLIO RIUSCITI A SPIELBERG. Privo di scene cruente, perciò adatto a tutta la famiglia,il film racconta di un cavallo e delle vicissitudini che dovette affrontare durante la prima guerra mondiale. Il suo destino era il conflitto, sebbene lo detestasse,ma non furono in pochi ad affezionarsi a lui: tutti avrebbero voluto tenerlo e viverci assieme, ma quella dannata guerra lo impediva sempre. Un cavallo continua »

* - - - -

Stucchevole delusione

lunedì 20 febbraio 2012 di hollyver07

Ciao. Pellicola che cavalca (è proprio il caso di dirlo...) il filone "animali antropomorfizzati" che sopportano struggenti esperienze di vita. Onestamente... una storia interessante ma proposta in maniera troppo banale, stucchevole ed estremamente deludente, sopratutto considerando la figura registica di Spielberg. A onor del vero, le recenti pellicole del buon Steven già non mi avevano convinto più di tanto e quest'ultima continua »

* * - - -

Steven, steven... **

mercoledì 7 marzo 2012 di giacomogabrielli

La dura recensione in anteprima di MyMovies speravo fosse una delle tante sottovalutazioni di certi film da parte della critica... e invece no. Stavolta purtroppo c'ha preso: Spielberg ha cannato in pieno. Dov'è il regista che ha fatto del suo cinema una religione, che sovrapponendo una bicicletta alla luna ha fatto la storia, che ha sempre saputo anticipare i gusti del pubblico, sfornando, sempre in tempo così da battere tutti, capolavori che hanno accompagnato generazioni continua »

* * * - -

Un film interessante e struggente

domenica 19 febbraio 2012 di emanu_lele

Prima di tutto vorrei scrivere un appunto sulla recensione della Sig.ra Marzia Gandolfi. Soprattutto quando parla della snaturata connotazione dell'animale "cavallo" (paragonato sanza problemi a scimie, squali e gorilla come se fossero tutti ugualmente spinti dallo tesso istinto animale) con il comportamento umano. E' evidente che la Sig.ra Gandolfi non ha avuto esperienze di animali domestici e parla della dicotomia istinto animale e comportamento umano comw se questi non siano continua »

Albert Narracott
"Io della vita non so molto, però sò, che ci sono grandi giorni e giorni insignificanti, la maggior parte sono insignificanti e di cui non importa molto a nessuno, ma questo, beh questo è un gran giorno."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
"Potrei odiarti di più, ma mai amarti di meno."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Albert
"Quello non è un cavallo qualunque. Quello è il mio cavallo!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film War Horse oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | War Horse

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 30 maggio 2012

Cover Dvd War Horse A partire da mercoledì 30 maggio 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd War Horse di Steven Spielberg con Jeremy Irvine, Peter Mullan, Emily Watson, David Thewlis. Distribuito da Walt Disney Studios Home Entertainment, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1 - tedesco, Dolby Digital 5.1 - turco, Dolby Digital 5.1. Su internet War Horse (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 14,99 €
Aquista on line il dvd del film War Horse

SOUNDTRACK | War Horse

La colonna sonora del film

Disponibile on line da lunedì 5 dicembre 2011

Cover CD War Horse A partire da lunedì 5 dicembre 2011 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film War Horse del regista. Steven Spielberg Distribuita da Sony Classical. Su internet il cd War Horse è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 20,90 €
Prezzo di listino: 23,80 €
Risparmio: 2,90 €
Aquista on line la colonna sonora del film War Horse

FOCUS | War Horse, un meccanismo antico e funzionale. Di Pino Farinotti.

Quel vecchio sentimento

lunedì 20 febbraio 2012 - Pino Farinotti

Il cavallo di Spielberg: quel vecchio sentimento Col suo cavallo Spielberg affonda il sentimento come un coltello. Nessun calcolo, nessun freno, nessuna attenzione ai codici della critica corrente, che il sentimento non lo vuole. Dunque se racconti di War Horse non puoi che mettere in conto il pregiudizio. Il sentimento diventa una condizione e uno spartiacque. Qualcosa come una religione minore. Certo, quel furbone di cineasta i trucchi li conosce tutti e alla fine del film, cosa desueta, la gente, persino, applaude. Così alla "criticacorrente" viene offerta una chance in più per dirti: caro spettatore, sei proprio ingenuo, anzi, sprovveduto, e magari.

   

NEWS | Spielberg, il cast, William e Kate alla premiere londinese.

Red carpet tra reali e cavalli

lunedì 9 gennaio 2012 - Nicoletta Dose

War Horse, red carpet tra reali e cavalli In America il regista Steven Spielberg è presente nelle sale con ben due film: Le avventure di Tintin – Il segreto dell'Unicorno e War Horse. Il primo supera il secondo al box office proprio mentre la commovente storia in costume tratta dall'omonimo romanzo di Michael Morpurgo approda in Europa. La premiere londinese di ieri sera, avvenuta sotto le luci dei riflettori dell'Odeon Leicester Square, è stato un evento che ha unito i reali William e Kate (la principessa inglese festeggia oggi trent'anni), 600 militari e veterani, il cast artistico (Steven Spielberg in prima linea) e il cavallo protagonista del film.

GALLERY | Le foto del film diretto da Spielberg. Candidato a 6 Oscar.

Un racconto di lealtà, speranza e perseveranza

lunedì 13 febbraio 2012 - a cura della redazione

War Horse, un racconto di lealtà, speranza e perseveranza Tratto dall'omonimo romanzo di Michael Morpurgo, War Horse di Steven Spielberg è un epico racconto di lealtà, speranza e perseveranza. Ambientato in Europa durante la Grande Guerra, il film è innanzitutto la storia di un'amicizia, quella tra un cavallo di nome Joey e Albert (Jeremy Irvine), il giovane che lo alleva e lo addestra. Quando la guerra li separa, e Joey viene inviato al fronte, il cavallo finirà col cambiare le vite di coloro che incontrerà, dai militari della cavalleria britannica ai soldati tedeschi, passando per un contadino francese e la sua piccola nipote.

GALLERY | Le prime foto del nuovo lavoro di Steven Spielberg.

Storia di una straordinaria amicizia

giovedì 6 ottobre 2011 - Luca Volpe

War Horse, storia di una straordinaria amicizia Arrivano online le prime foto del nuovo lavoro (non animato) di Steven Spielberg, War Horse. Ambientato negli anni della prima guerra mondiale, il film racconta la storia di un amicizia straordinaria, quella tra il giovane Albert e il suo purosangue, un rapporto che spingerà il ragazzo ad arruolarsi quando il padre, senza avvertirlo, venderà il cavallo all'esercito inglese. Pur narrando in modo dettagliato eventi drammatici legati ad uno dei conflitti più sanguinosi del secolo scorso, il lavoro di Spielberg trae ispirazione da un romanzo per bambini dello scrittore Michael Morpurgo, pubblicato in Inghilterra nel 1982.

GALLERY | La pellicola basata sul romanzo omonimo di Michael Morpurgo.

Prime foto dal set del nuovo film di steven spielberg

martedì 31 agosto 2010 - Marlen Vazzoler

War Horse: prime foto dal set del nuovo film di Steven Spielberg Poche settimane fa a Meavy in Inghilterra sono state girate delle scene del nuovo film diretto da Steven Spielberg, War Horse. Il protagonista Albert è interpretato dall'attore Jeremy Irvine, uno sconosciuto che al suo attivo ha solamente dei lavori per il teatro e la partecipazione allo show del canale britannico di Disney Channel, Life Bites. Il resto del cast è formato da Emily Watson che interpreta la madre, Peter Mullan nel ruolo del padre. David Thewlis è Lyons, mentre Benedict Cumberbatch e Stephen Graham interpretano dei militari inglesi.

VIDEO | In esclusiva su MYmovies.it una clip del film di Steven Spielberg.

Cavallo vs automobile

giovedì 9 febbraio 2012 - Nicoletta Dose

War Horse, cavallo vs automobile Non è passato molto tempo dall'ultimo film di Spielberg visto nelle sale italiane. Le avventure di Tintin – Il segreto dell'Unicorno, uscito lo scorso ottobre, aveva portato sul grande schermo una storia ricca di azione e avventura. Con War Horse il regista americano assicura di fare lo stesso e infatti, la distribuzione negli Stati Uniti ha già conquistato pubblico e critica, tanto da essere in lizza con ben 6 nomination per la corsa agli Oscar. War Horse è tratto dal romanzo omonimo di Michael Morpurgo che racconta la storia del giovane Albert, un coraggioso combattente che decide di partire per le trincee della seconda guerra mondiale per tentare di ricongiungersi con il suo cavallo, Joey, venduto ingiustamente alla cavalleria francese.

   

BIZ

La rubrica sul premio cinematografico più prestigioso del mondo.

War Horse viene presentato alla stampa

martedì 29 novembre 2011 - Robert Bernocchi

Sembrava proprio essere amato da tutti il nuovo film di Steven Spielberg, War Horse. Dopo i consensi ricevuti da Pete Hammond sul sito Deadline, diversi altri siti importanti dedicati alla corsa agli Oscar hanno espresso il loro consenso verso la pellicola. Tra questi, Kristopher Tapley di In Contention, David Poland di The Hot Blog e Sasha Stone di Awards Daily. Un’eccezione è rappresentata da Jeffrey Wells e dal suo blog Hollywood Elsewhere, che non ha mai amato molto certe smancerie spielberghiane. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Le prime opinioni su War Horse di Steven Spielberg

venerdì 25 novembre 2011 - Robert Bernocchi

Era uno dei film più attesi della stagione natalizia e tra i favoriti per gli Oscar. Finalmente, War Horse inizia a essere proiettato ufficialmente per le associazioni di categoria e per i membri dell'Academy, sia a Los Angeles che a New York. A parlarne è il sito Deadline, grazie al giornalista Pete Hammond, che aveva già visto la pellicola a inizio novembre e che la commenta solo oggi per un embargo. Il suo parere è molto positivo, anche se va ricordato che bisogna sempre diffidare delle recensioni in anteprima, normalmente molto più buoniste della media. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

War Horse non andrà al Capri Film Festival

lunedì 14 novembre 2011 - Robert Bernocchi

Nel weekend, il responsabile del Capri Film Festival Pascal Vicedomini ha affermato che War Horse, l’attesissima pellicola di Steven Spielberg, sarebbe stata presentata nella sua manifestazione in anteprima europea, per la precisione il 27 dicembre. Vicedomini aveva anche dichiarato, esagerando, che “la proiezione di War Horse conferma, inoltre, a Capri-Hollywood il delicato ruolo di trampolino di lancio nella corsa agli Awards internazionali, incluso l’Oscar e scenario per l’incontro tra l’arte cinematografica italiana e il grande spettacolo americano”. continua »

   

La rubrica sul premio cinematografico più prestigioso del mondo.

E War Horse continua a sperare

martedì 8 novembre 2011 - Robert Bernocchi

Vanno invece prese un po' con le molle le opinioni uscite su Internet a proposito di War Horse. Sono infatti apparsi due pareri molto positivi di persone (non critici professionisti) che hanno visto la pellicola, probabilmente a qualche test screening. Ovviamente, impossibile avere un'idea chiara come quando si hanno almeno una decina di recensioni di importanti riviste e/o siti, anche se fa ben sperare questo consenso per una pellicola che poteva facilmente diventare lacrimevole e ricattat continua »

   

La rubrica sul premio cinematografico più prestigioso del mondo.

War Horse rincorre la statuetta

martedì 18 ottobre 2011 - Robert Bernocchi

Incominciamo da Steven Spielberg. È un regista che bisogna sempre tener d’occhio quando si parla di Oscar, anche se soltanto una volta ha vinto il massimo riconoscimento con un suo film, Schindler's list. Salvate il soldato Ryan sembrava il grande favorito, ma alla fine ha perso a favore di Shakespeare in Love, lasciando Spielberg con in mano ‘solo’ la statuetta di miglior regista. Ancora peggio è andata a Munich, che prima di uscire dava l’impressione di dover sbancare e che poi è tornato a casa con nessun premio. continua »

   

News e anticipazioni dal mondo del cinema.

Il trailer di War Horse

giovedì 6 ottobre 2011 - Robert Bernocchi

È uno dei film più attesi della stagione. La nuova pellicola di Steven Spielberg, War Horse (qui il trailer), sembra avere tutto per poter conquistare il pubblico e magari anche gli Oscar. È la storia del rapporto tra un giovane, Albert, e il suo fedele cavallo, che viene però venduto all’esercito per essere utilizzato durante la prima guerra mondiale. Tuttavia, il legame tra i due è talmente forte, che Albert arriverà a seguire il suo animale per proteggerlo. Con un cast notevole (tra gli altri, Emily Watson, Tom Hiddleston, David Thewlis, Eddie Marsan, Peter Mullan, Niels Arestrup e l’esordiente al cinema Jeremy Irvine), promette emozioni e spettacolo. continua »

   

War Horse, alcuni scenari sono da antologia

di Alessandra Levantesi La Stampa

È probabile che War Horse , candidato all’Oscar in sei categorie fra cui il miglior film, non passerà alla storia come uno Spielberg maggiore; e però, bisogna riconoscere che il bestseller per ragazzi di Michael Morpurgo (1982) cui si ispira arpeggia su temi - l’amore per gli animali, il rapporto difficile con il padre, la crudeltà della guerra assai congeniali al cineasta. Il problema è che nel romanzo, è un cavallo, Joey, a raccontare gli eventi che allo scoppio della I Guerra Mondiale, lo strappano all’affezionato padroncino, il giovane fattore inglese Albert, per condurlo in Francia a combattere nelle fila britanniche contro i crucchi. »

Salvate il cavallo Joey

di Mariuccia Ciotta Il Manifesto

«I miei primi ricordi sono immagini confuse di verdi colline e umide stalle buie, con i topi che correvano sopra la mia testa...» parla cavallo Joey, puledro inglese per metà purosangue, voce narrante del romanzo di Michael Morpurgo (1982) che ha ispirato Steven Spielberg per il suo kolossal candidato all'Oscar, dopo il successo sul palco del National Theatre di Londra. Non siamo nella favola né in un panteismo fantastico, il punto di vista è un riflesso umano, l'occhio specchiato in un sé che lievita fuori dal corpo, si alza sulle trincee della Grande guerra e ci dice l'innominabile paesaggio di dieci milioni di vittime. »

La grande guerra è una favola

di Natalino Bruzzone Il Secolo XIX

La prima macelleria mondiaIe attraverso gli occhi di un cavallo. “War Horse” di Steven Spielberg, dal 17 febbraio nelle sale, fa la sua scelta rigorosa e priva di equivoci: raccontare con l’epicità di una volta e nel segno di una leggendaria classicità hollywoodiana che ha il coraggio contemporaneo di trattare emozioni, situazioni e sentimenti per quelli che sono, senza il filtro di uno straniamento così caro ai chierici sciocchi della modernità a qualsiasi costo. Così ‘War Horse” divide, attira lapidazioni pseudo-estetiche, riceve feroci stroncature e paga pegno per la presenza produttiva della Walt Disney che per qualcuno sarebbe solo l’incontrollata garanzia di morale zuccherosa. »

Epopea a cavallo del Novecento

di Valerio Caprara Il Mattino

Un film grandioso, che si porta dietro interrogativi non meno voluminosi. «War Horse», a prescindere dalle sei nomination agli Oscar, è infatti un superspettacolo per tutti contrassegnato dal marchio inconfondibile di Steven Spielberg. Uno Spielberg al cento per cento, classico, ingenuo e favolistico come nel clou degli anni Ottanta, volutamente smodato nel riproporsi come cantastorie indifferente ai dogmi dell’avanguardia. La chiave per valutare la trasposizione a tutto schermo del bestseller per ragazzi di Michael Morpurgo, sta proprio in questa vocazione, in questa scelta consapevole e a suo modo provocatoria: anche chi patirà il sovradosaggio degli effetti, la prevedibilità del congegno epico-sentimentale, la retorica (in senso classico hollywoodiano) di fotografia & musica, non potrà non ammettere che re Steven ci crede sino in fondo e la sua maestria registica non sgarra, in questo senso, neanche il più trascurabile dei movimenti della macchina da presa. »

War Horse | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (6)
Golden Globes (2)
BAFTA (5)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 | 3 |
Video
1| 2|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità