Miracolo a Le Havre

Acquista su Ibs.it   Dvd Miracolo a Le Havre   Blu-Ray Miracolo a Le Havre  
Un film di Aki Kaurismäki. Con André Wilms, Kati Outinen, Jean-Pierre Darroussin, Blondin Miguel, Elina Salo.
continua»
Titolo originale Le Havre. Commedia, durata 93 min. - Finlandia, Francia, Germania 2011. - Bim uscita venerdì 25 novembre 2011. MYMONETRO Miracolo a Le Havre * * * * - valutazione media: 4,01 su 65 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato assolutamente sì!
4,01/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (ITALIA)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * * -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Il regista Aki Kaurismäki racconta una storia toccante e sincera: un umile lustrascarpe aiuta un giovane clandestino a ritrovare la madre.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Tra anacronismo e attualità, uno dei migliori Kaurismäki in assoluto
Marianna Cappi     * * * 1/2 -

Il lustrascarpe Marcel Marx vive a Le Havre tra la casa che divide con la moglie Arletty e la cagnolina Laika, il bar del quartiere e la stazione dei treni, dove esercita di preferenza il proprio lavoro. Il caso lo mette contemporaneamente di fronte a due novità di segno opposto: la scoperta che Arletty è malata gravemente e l'incontro con Idrissa, un ragazzino immigrato dall'Africa, approdato in Francia in un container e sfuggito alla polizia. Con l'aiuto dei vicini di casa - la fornaia, il fruttivendolo, la barista - e la pazienza di un detective sospettoso ma non inflessibile, Marcel si prodiga per aiutare Idrissa a passare la Manica e raggiungere la madre in Inghilterra.
Un cast di attori franco-finlandesi, con le facce e le fogge da polar melvilliano, interagiscono in quel di Le Havre in un quartiere dove ancora "buongiorno vuol davvero dire buongiorno", per usare - assolutamente non a caso - una frase di Miracolo a Milano, di De Sica e Zavattini. Eppure, la battuta più bella ed emblematica del film è proprio: "restano i miracoli", dice il dottore, "non nel mio quartiere", chiosa Arletty. È tutto qui il miracoloso (questo sì) nodo di poesia e disincanto, ottimismo e amarezza di cui è fatto Le Havre , uno dei migliori Kaurismaki in assoluto. Il finale si preoccuperà poi di illuminare il concetto, con uno splendido e improbabile ciliegio in fiore: un altro mondo è possibile o ci vorrebbe davvero un miracolo perché una storia come quella di Idrissa accadesse nella realtà? Entrambe le cose, sembra dire il regista: il cancro che affligge il nostro modo di vivere e di agire è a un livello più che mai avanzato, ma "restano i miracoli".
D'altronde, il fondatore del Midnight Sun film festival, quando al suo meglio, non ha mai fatto altrimenti che promuovere ossimori - i Leningrad cowboys -, trovare ricchezza nella povertà, (far) reagire con straordinaria nonchalance di fronte all'incongruo (la scena dell'ananas, in questo film, è qualcosa che non si dimentica), mescolare magistralmente anacronismo e attualità. È un sognatore? Eppure il sole di mezzanotte è un fenomeno reale, astronomico, naturale.

Incassi Miracolo a Le Havre
Primo Weekend Italia: € 273.000
Incasso Totale* Italia: € 1.470.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 marzo 2012
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
76%
No
24%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Miracolo a Le Havre

premi
nomination
European Film Awards
1
3
David di Donatello
0
1
Cesar
0
2
* * * * *

Il minimo fa rima con il massimo! - recensione

lunedì 28 novembre 2011 di Antonio Montefalcone

L’ultimo film di Kaurismäki è il seguito tecnico di “Vita da bohème” e lo ricorda molto: per l’ambientazione francese, reale e surreale al tempo stesso; per il quadro di miserie e squallori; per il tono agrodolce; lo stile poetico e nostalgico; per i personaggi credibili, emarginati e bisognosi d’aiuto. Ma se ne differenzia per ciò che maggiormente esprime: un intenso umanitarismo. Non a caso è un caloroso omaggio al cinema che fu di De Sica e Renè Clair, rimandando affettuosamente a ciò che più continua »

* * * * *

L'amore per la vita in un ciliegio in fiore

venerdì 9 dicembre 2011 di sassolino

E per fortuna che ci sono ancora i film di Kaurismaki!! Nuvole dense color pastello mosse da un demone fantastico che irradia di strani verdi, rossi e azzurrini le piccole case da fiammiferaie, le radio squadrate, i tanti utensili del mestiere di vivere, come quel panchetto da lustrascarpe di Marcel. Stavolta è lui' l'antieroe che Kaurismaki ha scelto per la sua parabola poetica: ex bohemiem sulla settantina Marcel è un romantico, uno che ha sempre vissuto un po in fuga, con una moglie che improvvisamente continua »

* * * * -

Kaurismaki e la poetica dell'emarginazione

mercoledì 7 dicembre 2011 di pepito1948

Marcel Marx è un ex scrittore che decide per qualche motivo di trasferirsi nella francese Le Havre, dove esercita con dignità il mestiere proletario di lustrascarpe ambulante, che lo mette quotidianamente in contatto con l’umanità più varia; vive in una modesta casa con la moglie Arletty (attenzione ai nomi!) ed il cane Laika, circondato da una rete di solidarietà fatta di “piccoli” uomini e donne (baristi, fornai, ortolani) che danno sempre una continua »

* * - - -

Noia a le havre

domenica 11 dicembre 2011 di pipay

Un film sulla solitudine e l'emarginazione, sulla solidarietà e sulla generosità. Lento e costellato di scene di squallida ambientazione, rivela anche qualche pecca nella regia e nella recitazione. Non entusiasma, non avvince, e l'elogio dei buoni sentimenti è soffocato dal grigiore e dalla labilità della trama. continua »

Marcel: "Hai pianto?"
Idrissa: "No!"
Marcel: "Bene. Non serve a niente"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
little bob
"Mia moglie è il manager della mia anima!"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Marcel
"Sono il fratello albino"
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Miracolo a Le Havre

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 4 aprile 2012

Cover Dvd Miracolo a Le Havre A partire da mercoledì 4 aprile 2012 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Miracolo a Le Havre di Aki Kaurismäki con Jean-Pierre Léaud, Kati Outinen, Jean-Pierre Darroussin, André Wilms. Distribuito da Rai Cinema - 01 Distribution, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - francese, Dolby Digital 2.0 - stereo. Su internet Miracolo a Le Havre (DVD) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Miracolo a Le Havre

APPROFONDIMENTI | Con Miracolo a Le Havre, Aki Kaurismaki coniuga questioni profonde e poetica personale.

Miracoli d'autore

lunedì 28 novembre 2011 - Roy Menarini

Miracoli d'autore Con Miracolo a Le Havre si ripropongono i soliti dibattiti intorno alla pigrizia del cinema d'autore. Il film, pur apprezzato unanimemente dalla critica, appare come il distillato più limpido della poetica di Aki Kaurismaki. Pur nella sua escursione francese – che si ricollega a Vita da Bohème di cui questo film è tecnicamente il seguito – l'autore ripropone una volta di più il linguaggio disossato e essenziale divenuto negli anni la sua cifra riconoscibile. Kaurismaki è uno di quei registi di cui si può riconoscere l'inquadratura appena la si vede, senza nessun rischio di confonderne l'attribuzione.

   

FOCUS | I sogni e la poetica di Kaurismäki. Di Pino Farinotti.

Molti miracoli a le havre

lunedì 5 dicembre 2011 - Pino Farinotti

Molti miracoli a Le Havre Aki Kaurismäki è un piccolo miracolo del cinema. Con un paradosso felice, virtuoso, perché "piccolo" si coniuga con grande. Perché lui non ha bisogno di 3D, effetti speciali, impatti di horror, animazione, violenza, battute da (pseudo) commedia italiana. Semplicemente gli bastano esseri umani che fanno piccole cose, che con lui diventano grandi cose. Il concetto vale anche per le storie, che da piccole diventano grandi. Appunto. E trasforma l'apparentemente banale in profondità di significati e poetiche.

   

NEWS | Stasera alle 21.30 in streaming su MYmovies, dal 4 aprile disponibile in DVD.

Su mymovieslive!

domenica 1 aprile 2012 - a cura della redazione

Miracolo a Le Havre su MYMOVIESLIVE! Dopo aver abbandonato la letteratura, Marcel Marx, ex scrittore e noto bohémien, sbarca il lunario facendo il lustrascarpe. Ha scelto di ritirarsi nella cittadina portuale di Le Havre, dove col tempo si è costruito una vita modesta ma tranquilla. Fino al giorno in cui, per caso, non incontra il giovane Idrissa, profugo di colore diretto in Inghilterra. È in quel momento che decide di dare una svolta alle sue giornate e, grazie al suo inguaribile ottimismo, di provare ad aiutare quel ragazzo. Non accade spesso che il cinema europeo affronti il tema della crisi che ha portato alla questione irrisolta dei profughi.

   

GALLERY | Da Aki Kaurismäki un film sulla solidarietà tra i popoli.

Fraternité ed egalité

giovedì 24 novembre 2011 - a cura della redazione

Miracolo a Le Havre, fraternité ed egalité Come sostiene il regista Aki Kaurismäki, non accade molto spesso che il cinema europeo affronti il tema della crisi economica, politica e soprattutto morale che ha portato alla questione dei profughi. Ed è proprio per questo – stando alle sue parole – che ha deciso di scrivere e dirigere Miracolo a Le Havre, film sulla speranza e sulla fratellanza ambientato nella città portuale dell'alta Normandia. È lì che, in una sorta d'esilio volontario, si è ritirato ormai da tempo l'ex scrittore bohémien Marcel Marx (André Wilms).

VIDEO | In esclusiva su MYmovies una clip del film di Aki Kaurismäki.

Voglio sbrigarmela da solo!

giovedì 24 novembre 2011 - Nicoletta Dose

Miracolo a Le Havre, voglio sbrigarmela da solo! Mancano i soldi e manca il futuro. Il protagonista di Miracolo a Le Havre, il film di Aki Kaurismäki, presentato con successo allo scorso Festival di Cannes e presto al 29° Torino Film Festival (dove il regista finlandese riceverà il Gran Premio Torino dalle mani del premio Oscar Penelope Cruz), è un uomo in là con l'età. Ma il destino lo fa incontrare con un ragazzino in fuga da una terra straniera e dilaniata dalle guerre interne. I due, spaesati e solitari, appartenenti a generazioni diverse ma in qualche modo molto simili, si trovano così a condividere un momento intenso della vita e a sperare in un futuro 'miracoloso'.

   

BIZ

Felici per un film il vero miracolo di Aky Kaurismaki

di Curzio Maltese

«Nel suo caso ci vorrebbe un miracolo. I miracoli a volte accadono», dice il medico alla paziente grave e povera. «Non nel mio quartiere». Chi l'avrebbe immaginato? La migliore battuta della rassegna di Cannes è in un film di Aki Kaurismäki. Dopo il pessimismo e la malinconia di Le luci della sera, il maestro finlandese torna ai toni più leggeri e all'humour geniale con Le Havre, uno dei film più belli in concorso. Riso e commozione sono da sempre colori presenti nella tavolozza di questo magnifico pittore di cinema, ma di rado capita di vederli così ben distribuiti sulla tela dello schermo. »

Miracolo a Le Havre la miseria diventa poesia

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Tra i tanti grandi autori «abbonati» al Festival di Cannes, uno dei pochi ancora misteriosamente mai premiati con la palma d’oro è Aki Kaurismäki. Eppure il grande finlandese di «Nuvole in viaggio», «L’uomo senza passato», «Le luci della sera», è uno di quei registi che fanno sempre lo stesso film ma ogni volta ci incanta. Non è ancora un aggettivo perché il nome non si presta. E non sarà mai popolare come merita perché si ostina (per fortuna) a fare l’elogio della povertà attraverso dropout, barboni, operai, lavoratori dai gesti lenti e dalla lingua curata. »

Se Idrissa illumina il porto di Le Havre

di Mariuccia Ciotta Il Manifesto

Contro «chi guarda ma non vede», Aki Kaurismaki esercita il suo occhio allo stupore, popola il suo cinema di figurine pietrificate di fronte a un mondo capovolto. Non fa il poeta che orchestra una sinfonia irreale, semplicemente indica l'essenza delle cose, l'incanto dei dettagli. Inquadrature limpide, fermo-immagine sul «nulla». Un po' Marcel Carné nel Porto delle nebbie, ed è proprio a Le Havre che sbarca il regista finlandese con il suo ultimo capolavoro, omaggio al maestro. «Ho studiato i film di Carné ma non sono riuscito a rubargli molto», la location e il nome sì, perché in Miracolo a Le Havre (nel titolo originale il «miracolo» non c'è) il protagonista (André Wilms) si chiama Marcel, di cognome Marx, e non parliamo di Groucho. »

La parabola buonista del bambino di Kaurismaki

di Valerio Caprara Il Mattino

Una grande quanto studiata semplicità caratterizza il nuovo film di Kaurismaki. Calatosi tra le brume poetiche e le architetture démodé di Le Havre, il dolce comunista finlandese si esprime con i toni favolistici che fecero la fortuna di De Sica, Tati o Carné: «Miracolo a Le Havre» è, in effetti, un film straordinariamente fedele ai propri istinti, realistico e insieme allegorico, tanto povero di svolazzi melò quanto ricco di lacrime e risate, mosso da uno slancio ottimistico tanto spiazzante da non sembrare banalmente buonista. »

Miracolo a Le Havre | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | antonio montefalcone
  2° | sassolino
  3° | pepito1948
  4° | tom87
  5° | osteriacinematografo
  6° | melandri
  7° | francesca meneghetti
  8° | toro sgualcito
  9° | rampante
10° | chaoki21
11° | filippo gini
12° | filippo gini
13° | molenga
14° | theophilus
15° | eugenio
16° | olgadik
17° | maria.f
18° | matteodimaria
19° | flyanto
20° | angelo umana
21° | pipay
European Film Awards (4)
David di Donatello (1)
Cesar (2)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Video
1| 2| 3| 4|
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 |
Link esterni
Sito ufficiale
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 25 novembre 2011
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità