Mangia Prega Ama

Acquista su Ibs.it   Soundtrack Mangia Prega Ama   Dvd Mangia Prega Ama   Blu-Ray Mangia Prega Ama  
Consigliato no!
1,98/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critica * * - - -
 pubblico * * - - -
   
   
   
Liz Gilbert, scrittrice newyorkese di successo, lascia marito e lavoro in cerca di se stessa tra Roma, Delhi e Bali.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Trasposizione leggera di un romanzo dai temi complessi
Marianna Cappi     * * - - -

Liz Gilbert ha una bella casa a New York, un matrimonio fresco, una carriera di successo. Ma improvvisamente scopre che tutto questo non è quello che vuole e che per capire cosa cerca davvero dovrà lasciare tutto e tornare dallo sciamano balinese che le ha messo la pulce dell'insoddisfazione nell'orecchio, passando per Roma, dove vuole imparare a godersi la vita partendo dall'apprezzamento del buon cibo, e dall'India, dove vuole imparare a pregare.
Tratto dal bestseller di Elizabeth Gilbert e diretto dal regista di Nip/Tuck (ma non lo direste mai) Ryan Murphy, Mangia Prega Ama è un titolo sbrigativo, assertivo, a suo modo essenziale, esattamente come il film che introduce. Superata la sindrome Sex and the city per cui si vuol far credere che la crisi dei trent'anni possa stare nel corpo arcinoto di una star più matura, il film sfiora delle corde poco esplorate dalla commedia americana ma rientra in fretta nel giro armonico atteso.
Il capitolo italiano è inutile: un lunghissimo spot di vini, caffè e sottovesti, privo di qualsiasi ripercussione narrativa sul resto del film, in cui per giunta non c'è personaggio che, durante o dopo il pasto, non si pulisca i denti con la lingua (forse un trucco alla Stanislavskij per dare verità all'azione del "mangiare con piacere" sullo schermo?) Ma andiamo oltre. Nel secondo capitolo, quello indiano, solo parzialmente meno ornamentale del precedente, il personaggio di Richard Jenkins confessa alla protagonista le ragioni del suo essere nell'ashram di una guru (che però se ne sta più furbescamente a New York) e racconta perciò dell'ex moglie e del figlio. Il monologo è costruito in modo da lasciar intendere l'esistenza di una tragedia, che poi si rivela scampata. Ora, fare "una finta" su un argomento del genere, per far sobbalzare d'orrore lo spettatore che si stava effettivamente appisolando, è piuttosto scorretto, ma con questo passo falso il film, in realtà, rivela di sé più di quanto vorrebbe: in fondo, è tutta una finta, ci viene fatto credere a lungo che stiamo guardando un film "diverso" ma la verità (che traspare dalla locandina, obbligata alla sintesi estrema) è che si tratta dell'ennesima commedia sentimentale in cui Julia Roberts prima piange e poi ride e che l'unico incontro che conta è quello con l'uomo dei sogni (e, non c'è bisogno di dirlo, non è lo sciamano).
I temi del libro sono seri, complessi ed effettivamente attuali, ma il trattamento che il film riserva loro è sempre molto edulcorato, protetto da una ciambella di sorrisi e bambagia. La solitudine e l'emarginazione a cui la scelta di Liz la espone non dura mai più di un accenno, la sofferenza è annacquata nel gelato, la confusione stemperata nell'esotismo di una seduta di psicoterapia-lampo presso un simpatico vecchietto in mutandoni, che non può prendere l'aereo "perché non ha i denti" (nel suo nonsense, una delle battute migliori del film).

Premi e nomination Mangia Prega Ama MYmovies
il MORANDINI
Incassi Mangia Prega Ama
Primo Weekend Italia: € 1.259.000
Incasso Totale* Italia: € 3.847.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 7 novembre 2010
Primo Weekend Usa: $ 23.700.000
Incasso Totale* Usa: $ 79.720.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 3 ottobre 2010
Sei d'accordo con la recensione di Marianna Cappi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
65%
No
35%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
martedì 2 settembre 2014 alle ore 13,55 in TV su SKYCINEMAHITS
Scopri gli altri film in televisione »
* - - - -

Lasciate ogni speranza, voi che entrate

domenica 19 settembre 2010 di CalebTrask

Mangia Prega Ama, una delle più grandi delusioni cinematografiche della stagione, dovrebbe essere preso ad esempio negativo da sceneggiatori e registi in erba poiché costituisce una summa di tutti gli errori immaginabili che si possono commettere nella stesura dei dialoghi, nella distribuzione del ritmo narrativo e in ultima analisi nella comunicazione di significato al pubblico. La disarmante banalità delle battute che l’onnipresente protagonista porge non sempre in modo impeccabile – il che solleva continua »

* - - - -

Mangia prega...scappa!

lunedì 20 settembre 2010 di relaypse

film decisamente pessimo diviso in varie parti. la prima parte in cui non si capisce niente... Julia "campanellino" Roberts ha dei problemi esistenziali e come te li risolve? molla tutto, marito americano medioman il solito lavoro di scrittrice di fama (ma sono tutti scrittori di fama i protagonisti dei film americani? tutti scrittori con la mega villa!) e si rimette in gioco e va in Italia per ..................mangiare!!! ma non è vero!! nel libro va in Italia...per...imparare continua »

* - - - -

Un film che non rappresenta l'italia

domenica 19 settembre 2010 di assunta1980

Il film è lento, lentissimo nonchè più che scontato. Se per superare la crisi una donna deve concedersi 1 anno di pausa in giro per il mondo non trovo che questa sia una soluzione vicina e concreta alle possibilità che ognuna di noi può avere per superare un problema vero. Non ho letto il libro - e non credo di leggerlo visto che ormai ho visto il film che tratta il tema con estrema superficialità e banalità - e non so se l'Italia venga rappresentata nel romanzo in modo adeguato: posso però esprimere continua »

* * - - -

Troppi stereotipi

domenica 19 settembre 2010 di alexia62

Solita commedia all'americana romantica,carina e divertente da guardare con le amiche anche solo per il fascino di Bardem.La Robert è sempre la stessa scontata e prevedibile,mentre sono molto belle le fotografie e le locations. Non mi è piaciuta invece l'immagine che ne esce dell'Italia. Ma che cosa pensano in America che noi non facciamo altro che mangiare,litigare per bere un caffè e oziare? Durante la sua permanenza a Roma viene sottolineato un pò troppo continua »

Richard Jenkins
"Se riesci a fare un pò di spazio nella tua mente si apre una porta, e allora sai cosa fa l' universo? Ti inonda...e tutto il resto non conta più."
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Hadi Subiyanto
Alle volte perdere il tuo equilibrio per amore è parte stessa del vivere una vita equilibrata.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Richard
Per arrivare al castello devi attraversare a nuoto il fossato!
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Shop

DVD | Mangia Prega Ama

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 21 maggio 2013

Cover Dvd Mangia Prega Ama A partire da martedì 21 maggio 2013 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Mangia Prega Ama di Ryan Murphy con James Franco, Julia Roberts, Billy Crudup, Javier Bardem. Distribuito da Sony Pictures Home Entertainment. Su internet Mangia, prega, ama (Blu-ray) è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 9,99 €
Aquista on line il dvd del film Mangia Prega Ama

SOUNDTRACK | Mangia Prega Ama

La colonna sonora del film

Disponibile on line da martedì 21 settembre 2010

Cover CD Mangia Prega Ama A partire da martedì 21 settembre 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film Mangia Prega Ama del regista. Ryan Murphy Distribuita da Island.

APPROFONDIMENTI | Un film sulla ricerca dell'io e della felicità.

Come ritrovare l'appetito per la vita

lunedì 13 settembre 2010 - Tirza Bonifazi Tognazzi

Mangia prega ama: come ritrovare l'appetito per la vita L'appetito, si sa, vien mangiando. Ma quando a mancare è l'appetito per la vita, si potrebbe presupporre che venga vivendo. Come dire, uno più uno fa due. Quando la scrittrice americana Elizabeth Gilbert si è trovata a pregare un dio che le dicesse cosa fare della sua vita, ha capito che come prima cosa doveva lasciare il marito con il quale da tempo non era più felice. Poco dopo avrebbe comunque sofferto enormemente a causa del divorzio (dolorosissimo ed economicamente devastante) e la fine di una breve e intensa storia d'amore con un giovane artista nata nel bel mezzo della separazione.

INTERVISTE | Julia Roberts e Javier Bardem tornano nella capitale del "mangia".

Tre comandamenti per una nuova vita

venerdì 17 settembre 2010 - Edoardo Becattini

Mangia Prega Ama: tre comandamenti per una nuova vita Dimenticate le quarantenni tutte edonismo e gioia di vivere di Sex & The City. Alle nuove scrittrici newyorkesi di successo non bastano le avventure con giovani attori off Broadway e una sessione di chiacchiere a colazione per superare una crisi esistenziale. La nuova terapia prevede invece un viaggio intorno al mondo alla riscoperta di se stessi e del piacere legato ai bisogni primari del corpo, dello spirito e del cuore. Mangia Prega Ama sono i tre comandamenti che si è imposta la scrittrice americana Elizabeth Gilbert per trovare la propria identità smarrita in seguito a una crisi di matrimonio.

INTERVISTE | Intervista al regista Ryan Murphy.

E adatta per il cinema

giovedì 16 settembre 2010 - Gabriele Niola

Mangia prega ama e adatta per il cinema Il salto dal cinema alla tv è prassi per molti registi ma il contrario è un'impresa ben più difficile. È nota infatti la ritrosia dei grandi studios ad aprirsi ai professionisti che vengono dalla televisione, anche in un momento come questo in cui le serie televisive sembrano molto più in forma delle stanche produzioni cinematografiche. E Ryan Murphy sta cercando di far proprio questo. Creatore di due tra le più brillanti serie degli ultimi anni (Nip & Tuck e Glee), aveva già tentato il passaggio sul grande schermo con Correndo con le forbici in mano e ora ci riprova con Mangia prega ama, adattamento dell'omonimo libro di Elizabeth Gilbert.

   

LIBRI | La vera storia di Elizabeth Gilberth diventata poi un film con Julia Roberts.

Il libro

domenica 3 ottobre 2010 - Fabio Secchi Frau

Mangia prega ama, il libro La vita non è certo rose e fiori per Liz Gilbert, quarantenne moglie newyorkese in carriera che poi diventa infelice divorziata in una città che non riconosce più come sua. Per voltare pagina si mette a viaggiare. Meta: Bali, passando però per l'Italia e l'India, alla scoperta di qualcosa che non aveva mai preso in considerazione prima di allora, ovvero la passione per le piccole cose (come il cibo), una spiritualità che credeva non esistesse e soprattutto l'apertura verso un nuovo amore. Un libro leggero (ed.

   

NEWS | Trailer internazionale in italiano e nuove foto.

Voglio meravigliarmi di qualcosa

lunedì 28 giugno 2010 - Marlen Vazzoler

Mangia, prega, ama: voglio meravigliarmi di qualcosa La Sony ha fatto uscire delle nuove immagini e il trailer internazionale in italiano del film drammatico Mangia, prega, ama interpretato da Julia Roberts e basato sulle memorie di Elisabeth Gilbert, pubblicate nel febbraio del 2006 negli Stati Uniti. La pellicola è co-scritta da Jennifer Salt (Nip/Tuck) e Ryan Murphy (Glee, Nip/Tuck), qui nelle vesti anche di regista. Il film è stato girato a New York, Napoli, Pataudi e Bali e racconta la storia di un'ambiziosa giovane donna americana, Elisabeth Gilbert, che aveva tutto: un marito, una casa e una carriera di successo, che però si sentiva consumata dal panico, dalla confusione e dal dolore.

NEWS | L'adattamento cinematografico del best-seller di Elisabeth Gilbert.

Trailer e prime immagini ufficiali

giovedì 18 marzo 2010 - Marlen Vazzoler

Mangia, prega, ama: trailer e prime immagini ufficiali La Sony ha debuttato online con il primo trailer di Mangia, prega, ama la pellicola tratta dall'omonimo best-seller scritto da Elisabeth Gilbert, basato sulle sue memorie, che racconta della ricerca di una donna felicemente sposata che dopo un doloroso divorzio realizza che la sua vita deve andare in una direzione differente e parte per un viaggio intorno al mondo che ha per tappe l'Italia, l'India e l'Indonesia. La pellicola, diretta e prodotta da Ryan Murphy e scritta in collaborazione con Jennifer Salt, è interpretata da Julia Roberts, James Franco, Javier Bardem, Billy Crudup, Richard Jenkins e Viola Davis.

GALLERY | La fotogallery dell'attrice sul set napoletano.

Julia roberts ancora in italia

martedì 15 settembre 2009 - Lisa Meacci

Eat, Pray, Love: Julia Roberts ancora in Italia Dopo aver visto le prime immagini dal set di Eat, Pray, Love, la nuova commedia diretta da Ryan Murphy e tratta dal libro autobiografico di Elizabeth Gilbert, ecco che la bella Julia Roberts riappare in Italia, stavolta a Napoli. Una scena del film prevede infatti che la diva hollywoodiana passeggi tra i vicoli di Forcella, tra una folla tutta italiana e sotto gli immancabili panni stesi ad asciugare. Ad attenderla, un gruppo di circa trecento napoletani che a gran voce l'hanno chiamata per nome e applaudita.

VIDEO | L'intervista a Julia Roberts nei contenuti speciali del dvd.

Prega, ama, consigli per una vita migliore

mercoledì 9 febbraio 2011 - Nicoletta Dose

Mangia, prega, ama, consigli per una vita migliore Una ricetta per star bene e ritrovare se stessi? Darsi ai piaceri della cucina italiana, meditare in India e innamorarsi in Indonesia. Così consiglia la scrittrice Elizabeth Gilbert, autrice del romanzo Mangia, prega, ama, il best seller al quale si è ispirato il regista Ryan Murphy per realizzare l'omonimo film con Julia Roberts. Dopo aver insegnato, nelle sale cinematografiche, metodi e precetti per raggiungere la felicità, Mangia, prega, ama esce ora nella versione Director's Cut in Dvd e Bluray Disc per Sony Pictures Home Entertainment.

   

Nella Roma di Julia manca solo il mandolino

di Curzio Maltese La Repubblica

Quanti luoghi comuni possono stare in un film di due ore e venti? Parecchi, a giudicare da Mangia Prega Ama. L' ultima mega produzione con Julia Roberts protagonista è un Atlante De Agostini degli stereotipi raccolti a ogni angolo del mondo. Certo, se la regia del televisivo Ryan Murphy non fosse un po' troppo lenta, ce ne sarebbe stato anche qualcuno in più. Per esempio nella lunga parte girata a Roma manca colpevolmente il mandolino. Ci sono spaghettia pioggia, gli italiani che gesticolano sempre e inseguono le ragazze straniere urlando volgarità, ma poi si fidanzano in casa con la bella olandese per avere l' approvazione della mamma rompiballe, tutto all' insegna del «dolce far niente». »

"Mange, prie, aime" : le tour du monde en 80 clichés

di Thomas Sotinel Le Monde

Pour se remettre d'une série d'échecs sentimentaux (elle a divorcé de Billy Crudup, n'arrive pas à s'entendre avec James Franco), Julia Roberts décide de se plier à ces commandements. Elle obéit au premier dans les trattorie italiennes et aux deux derniers à Bali. C'est là qu'elle rencontre Javier Bardem. On ne se donnera même pas la peine de donner les noms des personnages. Mange, prie, aime est un film fait pour sa vedette, le casting a été conçu en fonction des statuts respectifs des acteurs dans les magazines people, et n'a d'autre signification que d'affirmer le pouvoir de séduction intact de Mrs Roberts sur toutes les classes d'âge du cheptel hollywoodien. »

di Paola Casella Europa

Era dai tempi di Erin Brockovich che Julia Roberts non sosteneva un film tutto da sola, sulla forza del suo carisma personale e della sua presenza scenica: e per due ore e venti la diva più pagata d’America mette il suo voltaggio a disposizione di un ruolo che è piaciuto ai sei milioni di lettori (in maggioranza lettrici) nei soli Stati Uniti del best seller da cui è tratto questo film, un road movie al femminile che è anche un racconto iniziatico di consapevolezza muliebre. Un esperimento interessante perché, come spesso abbiamo scritto su queste pagine, il cinema occidentale sta individuando nel femminile un ruolo guida vincente, che Roberts incarna a perfezione. »

La Roberts divorziata alla ventura

di Cinzia Romani Il Giornale

«Pretty Woman» invecchia e, alle soglie degli anta, cerca consolazione a tavola e al tempio, senza farsi mancare l'amore (le over cinquanta sono le più gettonate nel mondo videoporno). Ecco cosa succede se l'approccio americano alla sfera dei sentimenti inscena il percorso interiore d'una divorziata, la sempre bella Julia Roberts, che parte cercando se stessa. In Italia, con l'aitante Luca Argentero, Liz scoprirà gioie culinarie, in India le si aprirà il terzo occhio e in Indonesia Felipe la farà sentire donna. »

Mangia Prega Ama | Indice

Recensioni & Opinionisti Articoli & News Multimedia Shop & Showtime
MYmovies
Marianna Cappi
Pubblico (per gradimento)
  1° | calebtrask
  2° | relaypse
  3° | alexia62
  4° | assunta1980
  5° | angie81
  6° | lisadp
  7° | il conformista
  8° | gioska
  9° | zzimizz
10° | calebtrask
11° | paolacurci
12° | eddie ds
13° | marktob
14° | michela papavassiliou
15° | ultimoboyscout
16° | mirsina
17° | audreyandgeorge
18° | trammina93
19° | perplessia
20° | nalipa
21° | luigi.blu
22° | swansil
23° | karmaelo
24° | ellesic
25° | m.grace l.
26° | flaviobertoncini
27° | shinyval86
28° | cenox
Rassegna stampa
Gaetano Cappelli
Trailer
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Backstage
1 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56 | 57 | 58 | 59 | 60 | 61 | 62 | 63 | 64 |
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità