The Road

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The Road   Dvd The Road  
Un film di John Hillcoat. Con Viggo Mortensen, Kodi Smit-McPhee, Charlize Theron, Robert Duvall, Guy Pearce.
continua»
Drammatico, durata 111 min. - USA 2009. - Videa - CDE uscita venerdì 28 maggio 2010. - VM 14 - MYMONETRO The Road * * * 1/2 - valutazione media: 3,53 su 120 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,53/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * 1/2 - -
 pubblico * * * 1/2 -
   
   
   
Una storia post apocalittica su un uomo e suo figlio che cercano di sopravvivere con ogni mezzo possibile.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
La capacità di condividere, il coraggio di affrontare le avversità attivando le proprie umane risorse
Marzia Gandolfi     * * * 1/2 -

Sulla strada un uomo e un bambino procedono dietro a un carrello e dentro "una notte più buia del buio e un giorno più grigio di quello passato". Una pioggia radioattiva ha spento i colori del mondo, una guerra o forse un'apocalisse nucleare ha terminato la natura e le sue creature: gli alberi cadono, gli uccelli hanno perso l'intenzione del volo, il mare ha esaurito il blu, gli uomini non sognano più e si nutrono di uomini e crudeltà. Dal passato verso un futuro che non si vede si muovono un padre e un figlio, resistendo alle intemperie e agli assalti dei disperati con due colpi in canna e il fuoco dell'amore. In viaggio verso sud, il genitore racconta al bambino la sua vita a colori, piena di musica e della dolcezza bionda di sua madre, inghiottita dalla notte e dalla paura di sopravvivere. Lungo la strada il ragazzo esplorerà la propria umanità, imparando la conoscenza del bene e del male.
Bastano pochi minuti e una manciata di inquadrature a consegnare allo spettatore il senso di un'opera che si incammina su una strada chiusa dentro l'ossessione di un padre concentrato e accanito nella cura genitoriale. Trasponendo le visioni disperate di Cormac McCarthy, il regista John Hillcoat, colloca la relazione padre-figlio dentro un mondo estremo, un ambiente post- apocalittico di cui non si saprà mai niente, se non le informazioni contenute nello sguardo, nel pensiero o nel sogno dei protagonisti. Se con Non è un paese per vecchi, i Coen hanno dimostrato che il cinema può lavorare sull'universo letterario di McCarthy, l'autore australiano sottoscrive questo impegno e si confronta opportunamente con l'arte, la trama compatta e le parole solenni dello scrittore di Rhode Island.
Accomunati dalla matrice letteraria Non è un paese per vecchi e La strada sono film intimamente legati, con l'inaridimento morale del primo come logica causa (e premessa) del secondo. La tempesta di violenza, denaro, edonismo e droga che si abbatteva sull'orizzontalità delle grandi pianure texane, l'ineluttabile decadenza del Paese per cui smetteva di battersi lo sceriffo Bell di Tommy Lee Jones, si accumulano e deflagrano lasciando vuoto, cenere e silenzio ferale. Ma se il road movie dei Coen veniva desaturato di sentimenti e di pathos, se nel loro Texas senza più regole chiare i padri si potevano soltanto evocare in sogno, nell'America smantellata e spogliata di Hillcoat avanza irresistibile l'amore incondizionato che investe i due protagonisti, che resistono ai guasti della solitudine e ai morsi della fame.
Alla base del loro sentimento c'è la capacità di condividere, il coraggio di affrontare le avversità attivando le proprie umane risorse. Viggo Mortensen, ancora una volta emotivamente aderente alla situazione drammaturgica, è un padre "sempre in campo" scandito da urgenza e dolcezza, è un genitore che si racconta, evocando nei flashback "a colori" momenti intensi di vita "navigata", è ancora fonte di (in)formazione e conoscenza per quel figlio che trasforma nell'epilogo da oggetto passivo di "cure" a soggetto emancipato, avanzato, civilizzato.
Un figlio che si ingigantisce nella sua presenza e dentro l'ultimo primo piano che lascia fuori campo l'America, un mondo dove gli spietati sopravvivono ma dove si può (ancora) scegliere di abbandonare la vita o di restare in vita.

Stampa in PDF

Premi e nomination The Road MYmovies
il MORANDINI
The Road recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi The Road
Primo Weekend Italia: € 269.000
Incasso Totale* Italia: € 1.221.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 18 luglio 2010
Primo Weekend Usa: $ 1.523.000
Incasso Totale* Usa: $ 8.117.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 21 marzo 2010
Sei d'accordo con la recensione di Marzia Gandolfi?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
76%
No
24%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Showtime:
mercoledì 23 luglio 2014 alle ore 21,15 in TV su RAIMOVIE
Scopri gli altri film in televisione »
Premi e nomination The Road

premi
nomination
BAFTA
0
1
* * * * *

Un viaggio angosciante. una lezione di vita.

mercoledì 7 novembre 2012 di ashtray_bliss

The Road, e' un film imponente e impegnativo. Quanto il libro omonimo, quanto l'autore che sta dietro le parole dei protagonisti. E' un film importante quanto il libro non solo perche' e' praticamente fedelissimo ma anche perche' e' un ottimo inizio per quelli che non hanno ancora conosciuto l'universo oscuro creato da McKarthy. Perche' The Road potrebbe comodamente essere visto come una fiaba, una favola oscura, che parla di desolazione, di miseria e disumanita', continua »

* * * * -

La lezione di un padre.

domenica 30 maggio 2010 di Nicola Barbera

Cosa può insegnare un genitore a un figlio? In particolare, cosa può insegnargli un padre che sa che a un certo punto dovrà lasciarlo - come è normale nella vita - ma sa anche che non ci sarà una madre (di norma, biologicamente predisposta a “vegliare” più a lungo…) ad aiutare e confortare il ragazzo? Cerca di insegnargli a sapersi muovere nella vita; a distinguere il bene del male; a difendersi dalle insidie del mondo... Ma se il mondo non dovesse più essere quello che conosciamo, bensì una continua »

* * * * -

Angosciante, apocalittico, simbolico...

martedì 1 giugno 2010 di www.cine-amando.blogspot.com

Tratto dall'omonimo romanzo di Cormac McCharty (autore di Non è un Paese per Vecchi): la Terra, sconvolta da un disastro non meglio specificato, è divenuta landa cupa, fredda ed abitata da pochi sopravvissuti, impauriti ed affamati. Un Padre (Viggo Mortensen) e suo Figlio si mettono in cammino verso sud, in cerca del mare: hanno con loro pochi stracci, misere razioni di cibo ed una pistola con due pallottole, per difendersi o per per farla finita qualora dovesse accadere il peggio, che in un mondo continua »

* * * * -

La fine del mondo secondo mccarthy

martedì 8 giugno 2010 di CarmineAntonelloVillani

In tempi bui sognare luoghi paradisiaci è foriero di morte, persino quando il sole riesce a squarciare l’oscurità di un mondo inghiottito dalle tenebre. Accusato di cupo pessimismo, “The road” è un viaggio senza meta per quei sopravvissuti ad una non meglio specificata apocalisse che ha sterminato ogni forma di vita. Papà e figlioletto al seguito vagano nelle lande desolate, solo più tardi scopriamo che la mamma ha deciso di farla finita perché la disperazione ha contagiato i pochi superstiti costretti continua »

L'uomo (Viggo Mortensen) e poi il bambino (Kodi Smit-Mc Phee)
Noi siamo buoni...e portiamo il fuoco
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Viggo Mortensen
Ucciderò chiunque proverà a toccarti. Perchè questo è il mio compito.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Ely
Togliersi la vita è un lusso che non ci si può permettere di questi tempi..
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Altre frasi celebri del film The Road oppure Aggiungi una frase
Shop

DVD | The Road

Uscita in DVD

Disponibile on line da martedì 12 ottobre 2010

Cover Dvd The Road A partire da martedì 12 ottobre 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd The Road di John Hillcoat con Charlize Theron, Viggo Mortensen, Guy Pearce, Robert Duvall. Distribuito da Eagle Pictures. Su internet The Road è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS. Sono inoltre disponibili altri DVD in versione speciale del film. altre edizioni »

Prezzo: 7,99 €
Prezzo di listino: 9,99 €
Risparmio: 2,00 €
Aquista on line il dvd del film The Road

SOUNDTRACK | The Road

La colonna sonora del film * * * * *

Disponibile on line da venerdì 19 febbraio 2010

Cover CD The Road A partire da venerdì 19 febbraio 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film The Road del regista. John Hillcoat Distribuita da Mute Records, il cd è composto da musiche di genere Pop e Rock Internazionale.

INTERVISTE | Come è stato il lavoro di adattamento da Cormac McCarthy.

Perché viggo mortensen ha scelto di fare questo film

venerdì 4 settembre 2009 - Marlen Vazzoler

The Road: perché Viggo Mortensen ha scelto di fare questo film Viggo Mortensen: Dan Alcott mi ha mandato gentilmente la sceneggiatura e mi ha offerto la possibilità di interpretare il ruolo, poi ho letto il libro, e ho visto che si trattava di una bellissima storia d'amore, difficile da vedere e ancora più difficile da raccontare. Ma penso che John Hillcoat abbia impostato molto bene la storia anche se è abbastanza difficile fare un buon adattamento di un racconto che molte persone conoscono, leggono e amano. Non è stata una decisione facile, in quel momento ero stanco e non ero sicuro di voler fare un altro film ma quando ho letto il libro non ho avuto più dubbi.

LIBRI | Una sorpresa letteraria. Mai fiacco, ma sempre inquietante nell'incrociare fiaba e horror.

Il libro

giovedì 8 luglio 2010 - Fabio Secchi Frau

La strada, il libro Cormac McCarthy è come Charles Perrault, ma fin dal principio imprime un marchio totalmente nuovo, e di successo, a una storia strutturalmente molto vecchia. La formula è sempre la stessa per entrambi. Se Perrault raccontava la fiaba di una bambina che con mantellina rosso vermiglio e cestino dava troppa confidenza al lupo nel bosco e finiva inghiottita dallo stesso animale quando raggiungeva la sicura casa della nonna, McCarthy narra le vicende di un padre e di un figlio sopravvissuti a una catastrofe che ha distrutto ogni cosa e che con carrello della spesa e zaini sulle spalle scorrazzano per una strada che sembra infinita, facendo molta attenzione a finire nelle mani di quegli altri sopravvissuti che hanno però abbracciato il cannibalismo.

NEWS | L'apocalisse di McCarthy portata sul grande schermo da John Hillcoat.

La fotogallery

giovedì 27 maggio 2010 - Marlen Vazzoler

The Road: la fotogallery La pellicola di John Hillcoat, The Road, ha concorso per il Leone d'Oro alla Mostra del cinema di Venezia nel settembre del 2009, dove è stata presentata in anteprima mondiale. Successivamente il film è stato proiettato in diversi Festival tra cui il Telluride Film Festival e il Toronto International Film Festival. Originariamente il film sarebbe dovuto uscire nelle sale americane nel novembre del 2008, ma la Weinstein rimandò la sua distribuzione al novembre del 2009 affinché l'opera avesse più attenzione come possibile concorrente per gli Oscar del 2010.

VIDEO | Il cast e la troupe parlano del film.

Il dietro le quinte in versione estesa

lunedì 23 novembre 2009 - Marlen Vazzoler

The Road: il dietro le quinte in versione estesa A meno da una settimana dall'uscita nelle sale americane di The Road diretto da John Hillcoat ed interpretato da Viggo Mortensen, la Weinstein Company ha messo online un video di undici minuti in cui gli attori e la troupe parlano della realizzazione di questo film post-apocalittico incentrato sul rapporto tra un padre e il proprio figlio. La pellicola, basata sul romanzo omonimo di Cormac McCarthy, è stata presentata lo scorso settembre al Festival di Venezia. Al momento non è stata ancora scelta la data di uscita italiana del film.

   

VIDEO | Il nuovo film di Viggo Mortensen e Charlize Tearon.

Il trailer ufficiale

venerdì 15 maggio 2009 - Marlen Vazzoler

The Road: il trailer ufficiale La Dimension Films ha finalmente rilasciato il trailer del film del regista australiano John Hillcoat, The Road, un adattamento del romanzo post apocalittico scritto da Cormac McCarthy. Il film racconta la storia di un uomo (Viggo Mortensen) e del suo giovane figlio (Kodi Smith McPhee) viaggiare attraverso un mondo post-apocalittico. Nel cast anche Robert Duvall, Charlize Theron e Guy Pearce. The Weinstein Company distribuirà il film nei cinema americani a partire dal 16 ottobre.

   

di Fabio Ferzetti Il Messaggero

Anche qui infatti l'umanità è ridotta ai minimi termini: un padre (Viggo Mortensen), un figlio (Kodi Smit McPhee), il ricordo della madre suicidatasi anni prima per non finire anche peggio (Charlize Theron), un pugno di sopravvissuti a qualche misteriosa Apocalisse che ha desertificato l'America e imbarbarito i rari superstiti fino al cannibalismo. Un mondo di puro orrore in cui ogni sconosciuto può farti a pezzi e mangiarti, ma se hai ancora una pallottola e abbastanza sangue freddo puoi sparare in testa a tuo figlio prima che sia troppo tardi. »

di Davide Turrini Liberazione

Curioso che appena dopo il paternalistico Baaria di Tornatore, i programmatori del concorso di Venezia 66 abbiamo proposto il filotto The road , per la regia dell'australiano John Hillcoat, e Life during wartime , del genietto statunitense Todd Solondz. Film che mettono al centro della loro storia il rapporto, problematico, tra padri e figli. Hillcoat trae spunto totalizzante dal libro di Cormac McCarthy e ricrea un'America settentrionale postapocalittica sventrata esteriormente da indefiniti eventi naturali, lasciando sul terreno della sopravvivenza papà senza nome Viggo Mortensen e figlioletto (lo straordinario Kodi Smith-McPhee). »

di Valerio Caprara Il Mattino

America amara. Due film fuori dal giro dei blockbuster esplorano le depressioni striscianti nella comunità statunitense: diversissimi tra loro per approccio, gusto e stile, «The road» e «Life during wartime» sviluppano infatti le rispettive storie su uno sfondo gremito di segnali negativi e cupe prospettive. Più completo e ambizioso, il film che l'australiano John Hillcoat ha tratto da uno dei bestseller del premio Pulitzer Cormac McCarthy riprende le atmosfere della fantascienza apocalittica ravvivandole, però, con le tonalità epico-horror tipiche di uno scrittore tanto schivo, ringhioso e scorretto da essere considerato «di destra». »

Ci sono i cannibali sulla Strada della sopravvivenza

di Luca Mastrantonio Il Riformista

Un incubo ad occhi aperti. Per svegliare le nostre coscienze. The Road, il film che John Hillcoat ha tratto dal romanzo di Cormac McCarthy, è la cosa più preziosa finora passata al Lido. Preziosa come un diamante, se devi tagliare il vetro, come un paio di scarpe, se devi camminare per cercare cibo nella terra desolata. Il film mette crudamente in scena la lotta per la sopravvivenza di un padre e di suo figlio, the man and the boy, in un mondo, l'America, che non è più America, che si avvia, pare, verso la fine del mondo. »

The Road | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
BAFTA (1)


Articoli & News
Trailer
1 | 2 |
Backstage
1 |
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 |
Immagini
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 |
Link esterni
Sito ufficiale
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità