The New World

Acquista su Ibs.it   Soundtrack The New World   Dvd The New World  
Un film di Terrence Malick. Con Christian Bale, Jason Aaron Baca, Colin Farrell, Ben Mendelsohn, David Thewlis.
continua»
Avventura, Ratings: Kids+13, durata 150 min. - USA 2006. uscita giovedì 12 gennaio 2006. MYMONETRO The New World * * * 1/2 - valutazione media: 3,52 su 105 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato sì!
3,52/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * * 1/2 -
 critica * * * 1/2 -
 pubblico * * * - -
Trailer The New World
Il film: The New World
Uscita: giovedì 12 gennaio 2006
Anno produzione: 2006
   
   
   
Terence Malick porta sullo schermo la sua personalissima interpretazione del racconto classico di Pocahontas e dei suoi rapporti con l'avventuriero John Smith e l'aristocratico John Rolfe, nella colonia americana di Jamestown Virginia del 1607.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un ipnotico e suggestivo viaggio sentimentale nel natura del nuovo mondo
Pino Farinotti     * * * - -

Nel 1607 alcune navi inglesi arrivarono sulle coste della Virginia. A bordo c'era il capitano John Smith, che ebbe l'incarico di esplorare la regione. Fu fatto prigioniero dalla tribù Powhatan. Pochahontas, figlia del capo gli salvò la vita e si innamorò di lui. Successivamente Smith tornò in patria, la principessa venne adottata dalla comunità inglese, si convertì al cristianesimo, sposò il colono John Rolfe, ebbe un figlio, venne condotta in Inghilterra, ricevuta a corta dal re Giacomo I, morì a ventidue anni durante il viaggio di ritorno nel nuovo mondo.
Il film racconta questa storia senza mai pronunciare "Pocahontas", ma attribuendo alla principessa il nome di Rebecca. Il regista Malick, quattro film in 33 anni (l'ultimo, del '97, La sottile linea rossa) porta tutte le sue attitudini estetiche: l'erba lunga nel vento, i mari e i fiumi, i passaggi di stormi fra le nuvole e una voce fuori campo perenne che fa da coro, pensiero, poesia, sentimento, e anche "metafisica". Malick sa usare la macchina ma non la penna. E questo penalizza, insieme al generale compiacimento, che porta il film ad essere troppo lungo. Tuttavia l'opera può valere. E la lentezza, una volta accettata, può essere uno strumento che si pone contro la frenesia generale del cinema contemporaneo. E lei, la principessa è una metafora straordinaria di progresso: capisce tutto, è umana e pulita, cambia le regole senza arrivare agli estremi, si integra con le nuove quando è arrivato il momento. In Inghilterra ritrova il grande amore, il tormentato Smith, il cuore sarebbe dalla sua parte, ma lei rimane da questa parte, dove c'è un marito affidabile e innamorato, e c'è un figlio.
E gli indiani, reali nella lingua e nel corpo, nudi a giocare sulla coste incantate d'America, trasferiscono il senso del paradiso perduto e contaminato. Non sarà mai più così. Sempre troppo maledetto&febbrile Smith-Farrell. Straordinaria la "principessa" Q'Orianka Kilcher, selvaggia creatura dei boschi e del mare, e "sorriso" più civile dei "civili" colonizzatori.

Stampa in PDF

Premi e nomination The New World MYmovies
il MORANDINI
The New World recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi The New World
Primo Weekend Italia: € 1.139.000
Incasso Totale* Italia: € 2.571.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 8 luglio 2007
Sei d'accordo con la recensione di Pino Farinotti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
60%
No
40%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination The New World

premi
nomination
Premio Oscar
0
1
* - - - -

Un'ovazione liberatoria..

domenica 15 gennaio 2006 di skipjack

alcune volte sarà capitato anche a voi di andare al cinema, e scegliere un film per caso e senza informazioni.. beh, è quello che mi è successo questa volta.. ma il più delle volte si esce dalla sala soddisfatti, perchè si era entrati senza particolari aspettative.. questa volta, non appena il film è terminato, c'è stata un'ovazione liberatoria del pubblico in sala, di tutto il pubblico.. una cosa mai vista e che mi ha lasciato sorpreso.. Sconsigliato!! è un film troppo lento.. la storia non evolve continua »

* * * * -

Perchè?

martedì 17 gennaio 2006 di marco

Il voto adatto è 3 e mezzo. Non capisco perchè criticare questo film quando si sa chi è il regista e qual'è la sua poetica. E' come andare a vedere un film di Vanzina e pretendere un capolavoro drammatico! Il film è molto buono, ottimo nella prima parte e solo un pò troppo lungo nella seconda. Attori, recitazione e fotografia molto buoni, come è buono il montaggio. La colonna sonora a me è sembrata una delle cose migliori, chi si aspetta john williams è fuori gioco. La storia d'amore è struggente, continua »

* * * * *

E' sempre malick

mercoledì 18 gennaio 2006 di Don Biffero

Per gustare un film di Terrence Malick bisogna essere preparati: capisco chi, basandosi magari sul trailer, piuttosto fuorviante, arriva al cinema e si becca una stufata colossale... ma chissa' che abbiate il coraggio di andare a rivederlo, stavolta disposti ad accettare l'impostazione diversa dalla media... forse avreste una bella sorpresa! Questo e' il regista che piu' di ogni altro mi sa regalare emozione e pensiero, senza MAI - davvero! - stancarmi. Rispetto ai suoi film precedenti questo non continua »

* * * * *

Dolce,angosciante,il sogno di malick

lunedì 16 gennaio 2006 di Paolo

Mentre lo vedevo ho provato una sensazione che andava dallo stupore delle prime immagini, quasi un sogno in cui venivo assorbito e mi catapultava in un mondo veramente nuovo e fantastico gia`visitato solo in qualche mio sogno,ad un angoscia via via crescente per la consapevolezza che il sogno non si sarebbe realizzato completamente, e i due protagonisti (grandi grandissimi entrambi a mio parere) non si sarebbero uniti definitivamente e quel movimento fra campi puri ed infiniti sarebbe rimasto continua »

John Smith
Duro lavoro e fiducia in se', le nostre virtù.
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
John Smith
L'amore... lo negheremo quando verrà a trovarci, non prenderemo ciò che ci viene dato...
vota questa frase: 0 1 2 3 4 5
Aggiungi una frase
Shop

DVD | The New World

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 17 febbraio 2010

Cover Dvd The New World A partire da mercoledì 17 febbraio 2010 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd The New World di Terrence Malick con Christian Bale, Jason Aaron Baca, Colin Farrell, Ben Mendelsohn. Distribuito da Eagle Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby True HD 5.1 - inglese, Dolby True HD 5.1. Su internet The New World. Il nuovo mondo è acquistabile direttamente on-line su IBS.

Prezzo: 14,90 €
Aquista on line il dvd del film The New World

SOUNDTRACK | The New World

La colonna sonora del film

Disponibile on line da venerdì 3 marzo 2006

Cover CD The New World A partire da venerdì 3 marzo 2006 è disponibile on line e in tutti i negozi la colonna sonora del film The New World del regista. Terrence Malick Distribuita da Silva Screen distr. Ducale.

di Lietta Tornabuoni La Stampa

Terrence Malick, regista americano bravissimo, stimato e premiato, di 4 film in 33 anni di carriera (non è un caso unico: in quasi 50 anni Gillo Pontecorvo ha diretto appena 5 film), affronta in The New World (Il Nuovo Mondo, presentato su «La Stampa» del 6 gennaio) la storia d’America come nessun altro. Non comincia da Cristoforo Colombo ma dal 1607, quando tre navi approdarono alla foce del fiume James, a quella terra poi battezzata Virginia, e vi fondarono la prima colonia permanente inglese in territorio nordamericano e la città di Jamestown. »

di Cristina Piccino Il Manifesto

Il «nuovo mondo» nei pensieri del capitano John Smith sarà terra di equità, senza ingiustizia e discriminazione, e senza il diritto garantito solo dalla nascita. Tutti mangeranno, potranno avere beni, conquistarsi uno spazio, essere felici. L'Eden insomma, o «il sogno americano» nelle sue fantasmagorie migliori di costruzione orizzontale che l'inglese Smith sarà però il primo a tradire per difendere l'avanguardia delle colonie occidentali dai «selvaggi». Non smettendo comunque di sognare uno luogo diverso, l'esotismo dell'altrove di cui abbiamo sempre bisogno, «rifugio» mentale nel quale perdersi per contrapporre colore e leggerezza alla coscienza pesante di un mondo «vecchio». »

di Mario Sesti Ciak

Michael Cimino lo ha definito «Il più grande poeta della mia generazione». Basta vedere i primi minuti di The New World per capire perché. Terry Malick, scomparso per venti anni dopo aver firmato negli anni ‘70 due film di segreta bellezza come La rabbia giovane e I giorni del cielo, riemerso dal nulla con uno dei più bei film di guerra mai realizzati (La sottile linea rossa), inizia a raccontare la leggenda di Pocahontas come se stesse girando un documentario su un pianeta sconosciuto: gli europei che approdano in Virginia nel ‘600, e gli indiani che gli si parano davanti sono due specie animali stupite dalla reciproca stranezza. »

di Massimo Benvegnù Il Riformista

Dopo il Casanova Disney, adesso tocca invece a Pocahontas per adulti. La vita della principessa indiana, già soggetto per un fortunato film d’animazione, è infatti il punto di partenza di The New World, il nuovo film di Terrence Malick, l’acclamatissimo e misterioso autore di La sottile linea rossa. E’ il 1607, quando un gruppo di coloni pianta le tende in un territorio inesplorato della Virginia. Tra di essi, John Smith (Colin Farrell), che ci viene presentato come soldato di ventura poco incline alla disciplina, a cui viene chiesto di risalire il fiume alla ricerca di cibo per sfamare l’accampamento. »

The New World | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Premio Oscar (1)


Articoli & News
Prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2014 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità