Birth - Io sono Sean

Acquista su Ibs.it   Dvd Birth - Io sono Sean   Blu-Ray Birth - Io sono Sean  
Un film di Jonathan Glazer. Con Nicole Kidman, Lauren Bacall, Anne Heche, Danny Huston, Cameron Bright.
continua»
Titolo originale Birth. Drammatico, durata 100 min. - USA 2004. uscita venerdì 17 dicembre 2004. MYMONETRO Birth - Io sono Sean * * - - - valutazione media: 2,31 su 47 recensioni di critica, pubblico e dizionari.
Consigliato nì!
2,31/5
MYMONETRO®
Indice di gradimento medio del film tra pubblico, critica e dizionari + rapporto incassi/sale (Italia)
 dizionari * * - - -
 critican.d.
 pubblico * * 1/2 - -
   
   
   
Durante la festa di fidanzamento, Anna si trova davanti un ragazzino di dieci anni che sostiene di essere Sean, il marito morto dieci anni prima.
Richiedi il passaggio in TV di questo film
Chiudi Cast Scrivi Trailer
primo piano
Un film dalla sceneggiatura prevedibile ma dalla confezione raffinata
Francesca Felletti     * * - - -

Dopo la festa di fidanzamento di Anna, arriva nella sua casa un ragazzino che sostiene di essere Sean, il marito morto dieci anni prima. Nonostante il rifiuto di tutta la famiglia, la donna inizia a credere nel bambino, convinta dai ricordi del nuovo Sean e dalla speranza di ricreare l'antico rapporto, mai dimenticato.
Nonostante la confezione raffinata di Glazer e l'interesse che il film suscita nella prima mezzora, Birth delude per la sceneggiatura superficiale e prevedibile, e, spiace dirlo, per la stucchevole espressività di Nicole Kidman che, dalla Macchia Umana in poi, sembra aver perso l'intuito nella scelta dei copioni.

Premi e nomination Birth - Io sono Sean MYmovies
Birth - Io sono Sean recensione dal Dizionario Fumagalli - Cotta
Incassi Birth - Io sono Sean
Primo Weekend Italia: € 470.000
Incasso Totale* Italia: € 3.835.000
Ultima rilevazione:
Box Office di domenica 20 febbraio 2005
Primo Weekend Usa: $ 1.706.000
Sei d'accordo con la recensione di Francesca Felletti?

Sì, sono d'accordo No, non sono d'accordo
50%
No
50%
Scrivi la tua recensione
Leggi i commenti del pubblico
Premi e nomination Birth - Io sono Sean

premi
nomination
Golden Globes
0
1
* - - - -
lunedì 15 novembre 2004 di Andrea Magagnato

Diciamocelo chiaramente: questo Birth è una delusione. Non basta la sempre splendida Nicole Kidman a riscattare un brutto film, lento e prevedibile. Arriva in concorso a Venezia con non poche aspettative, un'attesa alimentata dalla promessa di immagini scandalo che immortalano la diva di Moulin Rouge amoreggiare con un ragazzino e un plot che sembrava preannunciare un nuovo The Others. Niente di più fuorviante. Niente scene scandalose (in fondo chissenefrega) e una regia che la tensione di Amenabar continua »

* * * * -

Un soggetto coraggioso che merita rispetto

lunedì 4 ottobre 2010 di weach

Nuova recensione  berth io sono Sean Scritto dalla regista  Jonathan GlAzer  in collaborazione  con Jean Claude Carrire , collaboratore anche di Bunuel, questo film non è stato trattato  bene da molta critica , fra cui la stessa mostra di Venezia   da cui è uscito completamente sprovvisto di premi. Il film non ha la pretesa di credere completamente   in un evento di reincarnazione incredibile  , piuttosto si limita , con una cinematografia continua »

* * * * -

Speciale , coraggioso ,sensibile ,onirico

lunedì 28 febbraio 2011 di weach

 Da Ramana  Maharashi “se i meriti ed i demeriti si equivalgono, si rinasce immediatamente sulla terra ; se i meriti prevalgono sui demeriti, il corpo sottile  va in cielo, se prevalgono i demeriti ,  si va all’inferno. Ma in entrambe i casi si rinasce più tardi sulla terra .Tutto ciò viene detto nelle  Scritture, ma se si rimane  semplicemente ciò che si è , davvero non c’è nascita nè morte”. Ed adesso continua »

* * * - -

Affascinante e con una bellissima kidman

martedì 10 maggio 2011 di mondolariano

Film che divide la critica tra ammiratori e detrattori. Io rientro nel primo gruppo pur comprendendo le ragioni dei “no”. “No” perché i punti chiave sono giocati su flash-back troppo confusi, così che non si capisce il motivo per cui il bambino si creda Sean per poi smentirsi. “No” perché la vicenda deborda comunque nell’assurdo. Eppure, se davvero accadesse una cosa simile, non credo che la vittima reagirebbe molto diversamente: bisogna immedesimarsi nell’atipicità della situazione. Resta da capire continua »

Non ci sono ancora frasi celebri per questo film. Fai clic qui per aggiungere una frase del film Birth - Io sono Sean adesso. »
Shop

DVD | Birth - Io sono Sean

Uscita in DVD

Disponibile on line da mercoledì 20 luglio 2005

Cover Dvd Birth - Io sono Sean A partire da mercoledì 20 luglio 2005 è disponibile on line e in tutti i negozi il dvd Birth - Io sono Sean di Jonathan Glazer con Nicole Kidman, Lauren Bacall, Anne Heche, Danny Huston. Distribuito da Eagle Pictures, il dvd è in lingue e audio italiano, Dolby Digital 5.1 - inglese, Dolby Digital 5.1, e sottotitolato in italiano - inglese. Su internet Birth. Io sono Sean è acquistabile direttamente on-line a prezzo speciale su IBS.

Prezzo: 5,24 €
Prezzo di listino: 6,99 €
Risparmio: 1,75 €
Aquista on line il dvd del film Birth - Io sono Sean

di Mariuccia Ciotta Il Manifesto

Storia ai confini della realtà, Birth dove domina Nicola Kidman ormai macchina elibe del cinema. Se intorno a lei - corpo stilizzato, capelli da monello - ci fosse il vuoto assoluto, il film sarebbe sempre film. Tutto nel suo viso, inquadrato minuto per minuto, tipo L’Empire State Building di Wahrol. Una sequenza interminabile la vede senza espressione fino alle lacrime. Perché? Anna è ancora innamorata del marito, Sean, morto dieci anni prima al Central Park, d’infarto mentre faceva jogging una sera coperta di neve. »

di Stefano Lusardi Ciak

Nell’elegante appartamento che guarda su Central Park, la famiglia festeggia il compleanno della matriarca Eleanor (una Lauren Bacall da nomination agli Oscar). Solo che nella casa, senza che nessuno se ne sia accorto, si è infilato un intruso decenne. «Io sono Sean», dice i bambino (Cameron Bright, immusonito come ruolo richiede). Questo in effetti è il suo nome, ma è anche quello del marito di Arma (Nicole Kidman, capelli alla maschietta e similare pallore di Mia Farrow in Rosemaiy’s Baby), morto dieci anni prima, mentre faceva jogging. »

di Jonathan Glazer

«In poche parole, penso che il film ritragga una donna condotta alla pazzia dall’amore. Tratta dell’universo interiore che diventa equivalente a quello esteriore. Ho capito presto che l’unico modo per fare questo film era quello di non essere così stupido da provare a dare risposte. Piuttosto il mio compito era cercare e formulare le domande giuste. So che per fare ciò si deve contare su un dialogo con il pubblico. Spero che il film raggiunga quest’obiettivo» Jonathan Glazer »

di Maurizio Cabona Il Giornale

Raro caso di starhollywoodiana diventata icona da festival europeo, Nicole Kidman aspira ancora alla coppa Volpi che la giuria di Nanni Moretti le negò per The Others di Alejandro Amenabàr, dove il suo personaggio amava fisicamente il marito morto in guerra. In concorso a una Mostra che, verso la fine, inizia a dare qualche cenno di vita, Birth (Nascita) di Jonathan Glazer rimette la Kidman ad amare fisicamente il marito morto nel jogging. Più che la causa del decesso, la novità è che il morto si è reincarnato in un bambino (Cameron Bright) decenne al momento in cui si presenta per essere reintegrato nel talamo, allontanando chi (Danny Huston) glielo insidia con un certo vigore. »

Birth - Io sono Sean | Indice

Recensioni & Opinionisti Premi
Multimedia Shop & Showtime
Golden Globes (1)


Articoli & News
Poster e locandine
1 | 2 | 3 | 4 | 5 |
Shop
DVD
Uscita nelle sale
venerdì 17 dicembre 2004
prossimamente al cinema Oggi al cinema Novità in dvd Film in tv
Altri film » Altri film » Altri film » Altri film »
home | cinema | database | film | uscite | dvd | tv | box office | prossimamente | colonne sonore | MYmovies Club | trailer | download film | mygames |
Copyright© 2000 - 2016 MYmovies® // Mo-Net All rights reserved. P.IVA: 05056400483 - Licenza Siae n. 2792/I/2742 - credits | contatti | redazione@mymovies.it
XHTML | CSS | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso
pubblicità