•  
  •  
Apri le opzioni

Maria Paiato

Maria Paiato è un'attrice italiana, è nata nel 1961

Fra cinema e teatro, attualmente una delle migliori attrici italiane

A cura di Giulia Zeni

Nasce a Stienta, in provincia di Rovigo, nel 1961 Maria Paiato, considerata una delle più sensibili e raffinate interpreti italiane. Studia a Ferrara e all'età di ventitrè anni si diploma all'Accademia Nazionale d'Arte Dammatica Silvio d'Amico, fondata a Roma nel 1936 col nome del teorico teatrale, scrittore e critico vicino a Pirandello.

Sul palco
La Paiato ha sicuramente una vocazione per il teatro, prima che per il cinema, e vale la pena di citare alcuni grandi nomi che l'hanno diretta in importanti spettacoli che hanno contribuito a renderla celebre. Fra questi Luca Ronconi, Mauro Bolognini, Giancarlo Sepe, Maurizio Scaparro, Antonio Calende, Nanni Loy, Roberto Guicciardini, Giampiero Cicciò, Valerio Binasco. Le pièces nelle quali si è calata solo dal titolo dicono tanto: Sogno di una notte di mezza estate, di Shakespeare, Le Troiane, di Euripide, Un cuore semplice, ispirato al romanzo di Gustave Flaubert, L'intervista, di Natalia Ginzburg e altre. Inoltre nel 2005 la Paiato è regista di Non ho imparato nulla, tratto da Scottature, di Dolores Prato.

Sotto i riflettori
Al cinema, tra gli altri, è stata diretta nel ruolo di Grassoccia da Francesca Archibugi nel suo Lezioni di volo, film del 2007 che ha per protagonisti due amici alla scoperta dell'India dopo la bocciatura all'esame di maturità: vi troveranno da un lato l'amore per una donna molto più grande (Giovanna Mezzogiorno) e dall'altro le origini perdute legate ad una terra così esotica. Nell'ottobre del 2009 è invece nel cast di Lo spazio bianco, opera magistrale della Comencini, che le assegna il ruolo di magistrato. Appena due mesi dopo interpreta Ida Rosselli, al fianco di Tilda Swinton, nella pellicola di Luca Guadagnino Io sono l'amore (2010). Nello stesso anno la troviamo ne La passione di Carlo Mazzacurati, mentre due anni dopo si aggrega al cast de Il comandante e la cicogna di Silvio Soldini. Lavorerà ancora con Mazzacurati ne La sedia della felicità (2013), e nel 2016 sarà nell'esordio nel lungometraggio di finzione del veneto Marco Segato: La pelle dell'orso. Nel 2018 fa parte del cast del film thriller Il testimone invisibile di Stefano Mordini.
L'attrice veneta ha anche, nel corso degli anni, interpretato ruoli minori per piccole serie televisive; si pensi a Don Matteo, Anni '60 o Provaci ancora, prof!.


Pluripremiata
E' vincitrice di numerosi premi come miglior attrice italiana: il Premio Borgio Verezzi (1994), il Premio Flaiano (2001), il Premio Olimpici del Teatro (2004), la Maschera d'oro (2005) e due Premi Ubu (2005 e 2006). Il 14 settembre 2007 le viene assegnato il Premio Olimpici del Teatro per il monologo Un cuore semplice nella categoria "One woman show"; a seguire il 12 ottobre 2009 il Premio Eleonora Duse 2009 per essersi particolarmente distinta nella stagione 2008-2009.

Ultimi film

SERIE - Thriller, (Italia - 2022)
SERIE - Drammatico, (Italia - 2022)
Commedia, (Italia - 2016), 92 min.
Commedia, (Italia - 2010), 105 min.
Commedia, (Italia - 2009), 120 min.

News

Incluso nell'abbonamento su TIMVISION per tutto il mese di luglio, un thriller solido che gioca bene con il genere e...
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati