•  
  •  
Apri le opzioni

Maddalena Crippa

Maddalena Crippa è un'attrice italiana, è nata il 4 settembre 1957 a Besana Brianza (Italia). Maddalena Crippa ha oggi 64 anni ed è del segno zodiacale Vergine.

L'attrice strehleriana

A cura di Fabio Secchi Frau

Infelicemente poco presa in considerazione dal cinema italiano, è una grandissima interprete teatrale: curiosa, potente, pulita, senza una pecca.

Teatro e tv
Di formazione artistica proveniente dal Piccolo Teatro di Milano, ha iniziato la sua carriera di attrice lavorando a stretto contatto con il regista Giorgio Strehler e con Peter Stein. Ha lavorato con i più grandi: Luigi Diberti, Anna Maestri, Achille Millo, Elisabetta Pozzi, la tanto compianta e sottovalutata Didi Perego, Pamela Villoresi, Giulio Scarpati e Ferruccio Soleri, passando da "Il campiello" (1975) a "Il trionfo dell'amore" (1985), e imponendosi come protagonista della scena internazionale. È Lady Macbeth per la nota tragedia di Shakespeare diretta da Marcucci nel 1980, poi diventa la protagonista di "La commedia della seduzione" diretta da Luca Ronconi, ma partecipa anche a: "Fedra" (1988-1993); "Tito Andronico"; "Casa di bambola"; "Attesa", "Jedermann"; "Zio Vanja"; e "Pierrot lunaire". Fra le tragedie classiche e quelle moderne sperimenta nuove espressioni teatrali, studiando l'emissione vocale per la perfezione della dizione e il canto, che emerge da un proficuo e interessante sodalizio artistico con Cristina Pezzoli. Nel frattempo, lavora anche in televisione, partecipando alle fiction Aut Aut - Cronaca di una rapina (1976) di Silvio Maestranzi con Gabriele Lavia, Renato Mori e Sonia Gessner e Arabella (1980) di Salvatore Nocita con Tino Carraro, Lina Bolonghi, Ivana Monti, Anna Maria Rizzoli e Marzia Ubaldi; a qualche episodio del telefilm francese Il était un musicien (1979) di Giovanni Fago con Olimpia Carlisi, ed entrando nel cast della miniserie Così per gioco (1979) con Mariano Rigillo e Cristiano Censi. È presente anche in altri prodotti per la televisione: Le ambizioni sbagliate (1983) di Fabio Carpi; la miniserie La ragazza dell'addio (1984) di Daniele D'Anza con Ray Lovelock, Carole André e Daniela Poggi; La nemica (1984); Il commissario Rex (1998), e il più recente Don Zeno. L'uomo di Nomadelfia (2008).

I film e il ruolo della moglie di Vittorio Mezzogiorno
Dopo essere apparsa nel film In cammino (1979) di Gianni Amelio, brilla di luce propria nel ruolo di Giovanna, moglie di Rocco Giuranna (Vittorio Mezzogiorno) in Tre fratelli (1981) di Francesco Rosi con Michele Placido e Philippe Noiret. Sporadiche le altre sue apparizioni sul grande schermo: No, grazie, il caffè mi rende nervoso (1982); Juke box (1985); Aurelia (1987); Non più di uno (1990); Terra bruciata (1995); Giochi d'equilibrio (1998); Viol@ (1998); Il commesso viaggiatore (1999); Onorevoli detenuti (1998); Il quaderno della spesa (2003); Appuntamento a ora insolita (2008); Il tuo disprezzo (2009) e In carne e ossa (2010).

Ultimi film

Drammatico, (Italia - 2008), 87 min.
Commedia, (Italia - 2000), 94 min.
Drammatico, (Italia - 1998), 90 min.
Commedia, (Italia - 1998), 100 min.
Drammatico, (Italia - 1998), 117 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati