•  
  •  
Apri le opzioni

Lee Pace

Lee Pace è un attore statunitense, è nato il 25 marzo 1979 a Chickasha, Oklahoma (USA). Lee Pace ha oggi 43 anni ed è del segno zodiacale Ariete.

Un viso, una terra di mezzo

A cura di Giuseppe Grossi

Trovarsi di fronte a Lee Pace significa affrontare l'esperienza del déjà vu. I suoi tratti somatici sono un carnevale di attori, un patchwork espressivo. Il viso è familiare è allo stesso tempo cangiante, certi atteggiamenti sono già noti, altri del tutto imprevedibili. Via di mezzo tra il faccione sorridente di Nicolas Cage, la morbidezza androgina di Jake Gyllenhaal e il fascino penetrante di Clive Owen, Pace possiede un velato distacco ironico capace di renderlo finalmente unico.

La formazione on the road
Prima di incarnare tanti volti, Pace ha visto tanti posti. Nato a Chickasha (Oklahoma) il 25 marzo 1979, il piccolo Lee trascorre la sua infanzia in Arabia Saudita. Il padre, imprenditore petrolifero, costringe la famiglia a spostamenti continui (i traslochi sono una decina) che condurranno di nuovo negli Stati Uniti, prima nel New Orleans e dopo in Texas. Negli anni vissuti a Houston, si concede una pausa dagli studi per dedicarsi al palco dell'Alley Theatre. Terminati gli studi, Pace viene accettato alla prestigiosa Juilliard School, passata palestra di Robin Williams e Kevin Spacey. Qui si specializza in messe in scena shakespeariane come "Romeo e Giulietta", "Riccardo III" e "Giulio Cesare". Dopo la laurea l'Off Broadway diventa la sua casa. Prende parte a diversi spettacoli (tra i quali "The Credaux Canvas" e "The Fouth Sister") che gli valgono due nomination al premio Lucille Lortel. Tutte esperienze che gli conferiscono un'aura di cauta altezzosità assieme ad una potente presenza scenica.

Gli esordi: dalla donna all'uomo
La sua ambiguità estetica viene sfruttata al massimo inSoldier's Girl (2003), primo lavoro sul grande schermo tratto da una storia vera. Pace interpreta Calpernia Addams, transessuale che intraprende una relazione con un militare. Il personaggio non indossa maschere, ma grazie all'interprete riesce a far convivere due anime in un unico corpo senza eccedere nelle dicotomie. L'abilità con la quale gestisce questo carattere duplice permette a Lee di vincere un Gotham Award come migliore attore emergente. Un ruolo forte e difficile che non imprimerà un marchio limitante sul suo futuro. Dopo una parte marginale all'interno di Infamous - Una pessima reputazione (2006), è protagonista del folkloristico remake The Fall (2006) in cui stavolta indossa davvero una maschera da bandito e cerca vendetta. In L'ombra del potere - The Good Shepherd (2006) riesce a farsi notare nell'affollato cast assemblato da Robert De Niro. È invece protagonista del non memorabile remake Possession (2009) in cui affianca l'amica Sarah Michelle Gellar nei panni di un inquietante terzo incomodo dalla personalità instabile. Lo stesso anno appare in un piccolo ruolo in A single man (2009). Il suo aplomb sofisticato ed elegante veste alla perfezione il film di Tom Ford.

La consacrazione: dal vampiro all'elfo
Dopo una ventata di spensieratezza con Sansone (2010), Pace si fa contagiare dal crepuscolo e in Breaking Dawn (2012) si immischia nella lotta contro i Volturi. Il suo Garrett è un vampiro nomade dall'aria stanca che conserva negli occhi la nostalgia del '700. Più dei canini userà la lingua e un'arte oratoria non comune. Il 2012 è l'anno della consacrazione. Ruoli secondari, ma mai marginali, lo coinvolgono in produzioni ambiziose e attese. In Lincoln(2012) Steven Spielberg gli concede la carica di sindaco di New York. Nel colossal Pace interpreta lo statista democratico Fernando Wood. Peter Jackson invece gli concede un dono "regale" con un biglietto di andata (e ritorno) per la Terra di Mezzo. In Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato (2012) interpreta l'efebico Re degli Elfi Silvani Thranduil, padre di Legolas. Nel primo capitolo della trilogia riesce ad estasiare pur rimanendo in scena per pochi secondi. A "cavallo" di un imponente cervo, l'elfo non parla, ma con un semplice gesto mette in chiaro la mentalità di un intero popolo per poi scomparire dietro una collina. La sensazione è che il meglio, per Thranduil e per Lee Pace, debba ancora venire. E non sarà un viaggio del tutto inaspettato.

Ultimi film

SERIE - Fantascienza, (USA - 2021)
Drammatico, (USA - 2017), 105 min.
Azione, (USA - 2014), 121 min.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati