•  
  •  
Apri le opzioni

Heath Ledger

Heath Ledger (Heath Andrew Ledger) è un attore australiano, è nato il 4 aprile 1979 a Perth (Australia) ed è morto il 22 gennaio 2008 all'età di 28 anni a New York City, New York (USA).
Nel 2009 ha ricevuto il premio come miglior attore non protagonista al Critics Choice Award per il film Il cavaliere oscuro.

Una carriera sull'altalena

A cura di Andrea Chirichelli

Heath Ledger aveva solo 16 anni quando, terminati gli studi, costrinse il suo amico Trev a guidare per oltre 4000 km in cerca di fama e di fortuna nella magica Sydney. Da quel momento Heat, nonostante la giovane età, ha percorso in breve tempo la strada del successo trasferendosi negli Stati Uniti per meglio assecondare la sua professione di attore. Una carriera fulminata dalla sua tragica scomparsa che ha privato il mondo del cinema di un giovane molto promettente e interessante.

Un talento precoce e ambizioso
Sportivo (pratica tennis, surf e snowboard), romantico (ama scrivere poesie), determinato ed estremamente testardo, Heath (che di vero nome fa Heathcliff) si può annoverare tra i protagonisti della new wave del cinema americano.
Un interprete talentuoso che ama confrontarsi con ruoli difficili e con una professionalità innata. Irrequieto e camaleontico, Heath Ledger non ama fossilizzarsi in ruoli stereotipati ed è per questo che ha rifiutato parti come quelle dell'Uomo Ragno (che sarà interpretato da Tobey Maguire) e di Anakin Skywalker nell'ultimo Star Wars, appetitosi cult movie che prevedono però sequel a volte interminabili. Così come, dopo aver recitato per anni in alcune fortunate serie televisive per ragazzi, si è voluto al più presto scrollare di dosso il ruolo di teenager (anche se riconosce che è stato proprio questo genere di film a farlo conoscere al grande pubblico) accettando copioni più "impegnativi".
È infatti nel 1999 che, in Australia per girare la black comedy Two Hands, Heath viene immediatamente richiamato negli States per interpretare il ruolo di Patrick Verona nella commedia sentimentale Dieci cose che odio di te (1999). Dopo il successo del film, però Heath ha aspettato più di un anno prima di accettare altri ruoli, rifiutando soprattutto quei copioni che lo volevano "eterno Peter Pan".

L'affermazione nei colossal
Nel 2000, però, la svolta: scalzando oltre 200 aspiranti attori, Heath ottiene la parte di Gabriel Martin, nel dramma eroico Il Patriota (2000). Un ruolo impegnativo, sia dal punto di vista della "crescita" del personaggio sia per lo sforzo fisico richiesto dalle scene di battaglia, per le quali Heath e il compatriota Mel Gibson hanno dovuto prendere lezioni "sul campo".
Successivamente è apparso sul grande schermo nel ruolo del coraggioso Sir Ulrich von Lichtenstein nel big budget movie Il destino di un cavaliere (2001), film che metteva in scena una curiosa contaminazione di antico e moderno tra armature con lo swiss della Nike ed una colonna sonora rock. Nel 2002 ha partecipato al kolossal epico-storico Le Quattro piume a fianco della bella Kate Hudson ma il risultato, seppur spettacolare non è piaciuto molto al pubblico americano. Nello stesso anno gira Monster's Ball - L'ombra della vital di Marc Forster. Il suo successivo impegno è Ned Kelly (2003), un western ispirato alla figura dell'omonimo bandito australiano.

Il successo nel cinema d'autore
È pero Ang Lee a offrirgli un ruolo di grande intensità che lo consacrerà tra i giovani intepreti contemporanei più interessanti, quello del cowboy omosessuale ne I segreti di Brokeback Mountain.
Successivamente, nel film Casanova di Lasse Hallström, interpreta il leggendario protagonista oltre ad essere uno de I Fratelli Grimm di Terry Gilliam.
Ledger ha girato nel 2007 in Australia il film indipendente Paradiso + Inferno di Neil Armfield insieme a Geoffrey Rush e a Abbie Cornish. Nel 2007 interpreta, insieme ad altre glorie di Hollywood, il ruolo di Bob Dylan nel capolavoro di Tod Haynes Io non sono qui.

La tragica scomparsa
È stato trovato morto dalla polizia di New York nel suo appartamento, nel quartiere di Soho, il 22 gennaio 2008. «Non ci sono segni di violenza», è stato detto, senza precisare le cause del decesso. Vicino al suo letto sono state trovate delle pasticche. Si potrebbe ipotizzare un suicidio. Lascia una figlia avuta con l'attrice Michelle Williams conosciuta sul set di Brokeback Mountain oltre ad un'apparizione quasi fantasmagorica in Parnassus di Terry Gilliam.
La sua ultima interpretazione, per la quale verrà ricordato, è il maligno e beffardo Joker dal trucco sfatto nel secondo Batman targato Christopher Nolan Il cavaliere oscuro. Per questo film, gli viene tributato un Oscar postumo come migliore attore non protagonista alla 81esima cerimonia degli Academy Awards, tributo che ritirano i genitori e la sorella fra la commozione generale di tutta la platea.

Ultimi film

Azione, (USA - 2008), 152 min.
Musicale, (USA - 2007), 135 min.
Commedia, (USA - 2005), 108 min.
Azione, (USA, Germania - 2005), 107 min.

Focus

CELEBRITIES
martedì 20 ottobre 2009
Stefano Cocci

Dopo il suo impossibile pensare a un altro Joker Diciannove film e tanti riconoscimenti, tra cui l'Oscar postumo. Nella lunga – e triste – carrellata di morti eccellenti nel mondo del cinema, quella di Heath Ledger è l'ultima in ordine di tempo ma, senz'altro, quella che ha colpito molti e lasciato un vuoto forse incolmabile. Il decesso per avvelenamento accidentale da farmaci giunge in una sera di inverno del gennaio 2008, con l'attore reduce dall'estenuante lavorazione de "Il cavaliere oscuro" e mentre aveva appena iniziato a lavorare sul "Parnassus – L'uomo che voleva ingannare il diavolo" di Terry Gilliam

CELEBRITIES
sabato 17 ottobre 2009
Marzia Gandolfi

Il segreto di un attore modello Aveva una magnifica ossessione Heath Ledger, rivelato e rivelata ieri a Roma dentro una sala e uno schermo "extraordinario". Attore giovane e preparato sognava di diventare regista e sarebbe stata, anche in questo caso, una benedizione. Finanziava un collettivo artistico di Los Angeles e contemporaneamente scriveva e girava videoclip musicali, ne ha diretti sei con tecniche svariate, immaginando, come Parnassus, un cinema per "ingannare" e incantare il mondo

CELEBRITIES
giovedì 15 ottobre 2009
Gabriele Niola

Heath il mecenate Heath Ledger si filma mentre si toglie la vita nella vasca da bagno, ma è solo una finzione, l'attore dirige se stesso mentre prova il ruolo di Nick Drake per un ipotetico film biografico che aveva intenzione di girare. È una delle immagini più forti dei molti filmati inediti girati dallo stesso Ledger che saranno mostrati durante l'Omaggio a Heath Ledger che la sezione Extra del Festival del Film di Roma proporrà il 16 ottobre

TELEVISIONE
giovedì 22 gennaio 2009
Edoardo Becattini

L'oscuro destino di un cavaliere Si dice, non senza un certo cinismo, che per una giovane star una morte prematura magari non garantisca un posto in paradiso, ma senza dubbio apra un posto nella leggenda. È una sorte di “principio di James Dean”, che dopo il suo capostipite, ha riguardato molti altri attori dalla carriera breve quanto folgorante, spesso investiti di un'aura di maledizione o di mistero, e sulla cui morte si è speculato fino ai limiti del macabro

NEWS
martedì 9 dicembre 2008
 

Primi riconoscimenti per Heath Ledger Grazie alla sua interpretazione del cattivo Joker in Dark Knight, Heath Ledger, scomparso lo scorso gennaio, si è aggiudicato il premio postumo come miglior attore alla premiazione dell'Australian Film Institute (l'equivalente australiano degli Oscar). Il premio è stato ritirato dai familiari dell'attore, visibilmente commossi. A questo punto si fanno sempre più insistenti le voci che parlano di una nomination all'Oscar per Heath Ledger

News

Un documentario dedicato a uno degli artisti più importanti della sua generazione. Il 23 aprile in anteprima mondiale al...
Quali sono veramente gli esempi da seguire?
Parnassus, l'ultima interpretazione di un attore e di un uomo difficile da dimenticare.
Presentati a Roma i video(clip) inediti di Heath Ledger, attore solido e compatto che preparava a Los Angeles il suo...
L'attore prematuramente scomparso dirige videoclip e se stesso.
Le immagini dei film che usciranno nei prossimi quattro mesi in America.
Iron Man e Il curioso caso di Benjamin Button vincono tre premi ciascuno.
I famigliari dovranno dare l'Oscar all'ex fidanzata.
Altro che Titanic: tornano insieme DiCaprio e Winslet ma è tutta un'altra storia.
Tra i candidati Heath Ledger e il nostro Gomorra.
Da domani Batman arriva nelle case con edizioni esclusive Warner.
L'attore, recentemente scomparso, si aggiudica un premio postumo per la sua interpretazione in Dark Knight .
La prefazione del volume indica il momento generale del cinema.
I tre divi uniti per Ledger nell'ultimo film di Terry Gilliam.
Batman, Joker e Harvey Dent formano un triangolo drammatico nel nuovo film di Nolan.
Vai alla home di MYmovies.it
Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
Copyright© 2000 - 2022 MYmovies.it® - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati